Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
Avatar utente
By Gen82
#81903
Ciao a tutti.. Questo e' la mia panoramica

Immagine

Se tra gli utenti più esperti ci fosse qualcuno in grado di far luce sulla mia situazione...ne sarei felicissimo :lol:
Grazie mille in anticipo. :lol: :lol:
Avatar utente
By alexsurfer
#81904
Ciao premetto che Nn sono x nulla esperto.
Secondo me tutti gli ottavi e basta, in quanto Nn hai devitali e sei molto fortunato. Comunque fatti un
Giro da barile!
Avatar utente
By Gen82
#81906
Ciao a tutti..
Come suggeritomi da Lorenzo provo a fare un sunto del mio personale percorso verso la guarigione..
Posso dire di essermi "ammalato", o meglio di essermi accorto della mia malattia circa 2 anni fa quando forse in concomitanza con un particolare periodo della mia vita ho iniziato ad avere episodi violenti di tachicardia, sensazione di svenimento, gastriti, esofagiti, ragadi anali, ecc. Per 3 mesi di fila sono stato male ogni giorno di fila, facendo anche qualche corsetta in P.S... Ho fatto in quel periodo accertamenti di ogni tipo, cardiologici compresi, senza cavare un ragno dal buco!! Era sul punto di impazzire quando un giorno ho deciso di cambiare radicalmente stile di vita e di alimentazione..
Da una condizione di grande mangiatore onnivoro sono passato prima al vegan crudismo, perdendo tra l'altro 10 kg di peso, e poi la primavera scorsa all' Ehretismo perdendo anche stavolta 10 kg e assestandomi intorno ai 62 kg per 185 cm di altezza (da onnivoro supersportivo ne pesavo 82!).
Assieme all'alimentazione ho intrapreso percorsi salutistici paralleli come bagni d'aria e di sole, bagni derivativi, digiuni, clisteri, oil pulling, esercizi respiratori ed esercizio fisico..
Nel corso del tempo ho sicuramente sperimentato la risoluzione dei problemi più grandi come le ragadi anali e le esofagiti davvero invalidanti, però il problema che e' rimasto tuttora insoluto e' quello dei bruciori e/o disordini stomacali, nonostante sia attentissimo alla preparazione, scelta e combinazione dei cibi..
Recentemente sono passato da un'alimentazione prevalentemente fruttariana crudivora, con l'aggiunta di qualche pizza settimanale, pochi legumi o patate, ad una a ridotto introito di frutta ( bevo solo una premuta al mattino e neanche sempre), verdura cruda e cotta, noci, semi e frutta grassa, legumi..questo per risistemare l'intestino visto che negli ultimi tempi avevo delle feci non proprio perfette, oltre ai soliti problemi di stomaco.
Oggi a quasi 2 mesi dall'inizio di questa nuova dieta (tra l'altro ho eliminato completamente amidi e cereali, reintroducendo uova 1 volta per settimana e assumo regolarmente probiotici) la situazione mi sembra alquanto peggiorata..sfogliando il mio diario alimentare ho notato che nei 2 mesi di dieta avrò avuto si e no 5/6 giorni di grazia senza i penosi bruciori e pesantezze di stomaco postprandiali..tra l'altro questo fatto si accentua a cena piuttosto che a pranzo.. Un altro problema consiste nel prendere peso.. Contestualmente alla mia progressiva perdita di peso, in questi anni ho notato anche una progressiva perdita dell' appetito e se prima mangiavo come un bufalo ora si e no riesco a mangiare il giusto per non cascare a terra..e di prendere qualche kg neanche a sognarsi..
Poi per caso sono approdato alla sezione bonifica dentale del forum e mi si è aperto un mondo!!
Vuoi vedere che questi disturbi di cui soffro con regolarità da anni dipendono dalla mia condizione della bocca? E così via a fare l'ortopanoramica che vedere su..intanto sto studiando tutto il materiale che c'è sull'argomento sul forum..
Ultima modifica di Gen82 il 8 febbraio 2015, 20:52, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By Gen82
#81907
Ciao Alexsurfer..ti ringrazio per l'aiuto..
Sto prendendo in seria considerazione la possibilità di farmi togliere gli ottavi, magari verso primavera inoltrata..avevo optato però per la Pistacchio essendo più vicino a me..leggendo qualche vostro commento credo che lei sia comunque disponibile a lavorare secondo certi criteri..
Comunque accetto consigli :lol:
Avatar utente
By Gen82
#81908
Vorrei riportare la mia storia "dentale" qui di seguito anche se c'è poco da dire..
Ho avuto solo una carie da ragazzo ma su un dente da latte che poi e' caduto..
In età adulta ho dovuto fare solo una piccola otturazione al canino sx arcata superiore perché a causa di un urto si era spuntato..
Per il resto il dentista l'ho visto solo annualmente per la pulizia dentale.
Avatar utente
By sandrod
#81909
Gen82 ha scritto:Ho avuto solo una carie da ragazzo ma su un dente da latte che poi e' caduto..
In età adulta ho dovuto fare solo una piccola otturazione al canino sx arcata superiore perché a causa di un urto si era spuntato..
Per il resto il dentista l'ho visto solo annualmente per la pulizia dentale.

Complimenti, veramente!
Però gli ottavi sembrano un bel macigno, qualche problema lo creano di sicuro ... anche se è impossibile dire quali :)
Visto come sono sembra proprio un lavoro da Barile, è la sua specialità.
Avatar utente
By Gen82
#81910
Ciao Sandrod.. Quindi come sospettavo..dovrò toglierli al più presto..solo una curiosità da dove si nota che sono così devastanti? Mi sembrano abbastanza dritti(ho visto sul forum panoramiche con denti cresciuti orizzontalmente..), però, premetto che non ci capisco nulla, sono alle prime armi!!
In ogni caso dici che Barile e' meglio?
Grazie come sempre :lol:
Avatar utente
By Gen82
#81914
Leggendo nel forum ho capito che fonti di problemi possono essere anche le cicatrici..
La mia domanda è: Cio' vale per tutte le cicatrici? Io ne ho una risalente a 10 anni fa circa, lungo il taglio della mano sinistra a seguito di un taglio profondo un paio di centimetri e chiuso con 11 punti.
Che tipo di problemi può dare una siffatta cicatrice? Come dovrei procedere? Da chi farmi fare la neural? Da Barile?
Avatar utente
By Gen82
#81937
Vi aggiorno sul mio cammino verso la bonifica dentale: L'altro giorno ho avuto una chiacchierata telefonica col Dr. Barile il quale, dopo aver visto la mia panoramica, mi suggeriva l'opportunità di effettuare due diverse estrazioni, prima gli ottavi di sinistra e poi quelli di destra..riferiva inoltre di effettuare una opt3d presso il suo studio per controllare la posizione degli ottavi in alto, che sono inclusi..
Mi ha spiegato per filo e per segno come intenderebbe lavorare: Vasocostrizione e punti solo in caso di necessità, ozonoterapia, neuralterapia..
Tramite segretaria abbiamo fissato il primo appuntamento per il 20 aprile e a breve dovrei ricevere preventivo.
Avatar utente
By Gen82
#82027
Ciao a tutti..
Come anticipato su il 20 aprile dovrei cominciare con l'estrazione del 28 e del 38 da Barile..
Avrei ora dei dubbi che mi piacerebbe risolvere per poter pianificare al meglio la bonifica:
- quanto tempo prima dovrei cominciare con l'assunzione di cloruro magnesio (o magnesio supremo?) e in che modalità?;
- a seguito dell'estrazione il Dr. BARILE eseguira seduta di neuralterapia..occorre proseguire con queste sedute anche successivamente e se si con che cadenza?( essendo lontano dal Dr.Barile la farei a casa da solo);
-la stessa neuralterapia fatta a delle cicatrici da chi viene eseguita? Da altri neuralterapisti o dallo stesso Barile?;
- a che distanza di tempo occorre programmare l'estrazione degli altri ottavi? C'è un limite di tempo massimo da prendere in considerazione?
Scusate per il fiume di domande :wink:
Ringrazio chiunque voglia rispondere.
Avatar utente
By Gen82
#82328
Allora il grande giorno si avvicina..domani mattina all'alba si parte destinazione Alba, studio del Dr. Barile dove alle 14 e 30 comincerò con l'estrazione dei primi due denti del giudizio (deciderà Barile da quali cominciare dopo aver eseguito la Cone Beam)..
Spero vada tutto bene e che Barile come più volte descritto da altri utenti abbia davvero mani di fata..però cio' che più mi preme e' togliermi questi macigni dalla bocca.
A chi c'è già stato vorrei chiedere una cosa: Occorre ricordare al Barile tutta la trafila a cui VOGLIAMO essere sottoposti (intendo il protocollo presente anche qui sul forum) o possiamo stare tranquilli che lui operi SOLO in questo modo??
Grazie..a tutti e vi terrò aggiornati.
Avatar utente
By sandrod
#82393
riporto quì un paio di post dal vecchio forum - sandrod
Dalia - il 20/04 ha scritto:Anch'io oggi doppia estrazione! In bocca al lupo!

Fatto! Sono sarda, sono andata a Cagliari. Mi dici per curiositá i costi che devi affrontare dal dentista? Io ho pagato 800 euro in totale per un ottavo non problematico ed un molare devitalizzato problematico,il costo includeva l'uso del laser ad erbio


Gen82 - il 20/04 ha scritto:Guarda io pago 800 euro per ogni due estrazioni di ottavi. Sono in attesa di effettuare una Cone Beam quindi non so dirti se l'estrazione sarà complicata o meno..


Dalia - il 20/04 ha scritto:Quindi lo stesso costo! Mi consola! Io ora sto bene, ho finito da quasi tre ore e a parte un po'di sonno...dovuto allo stress pre-operatorio, ora non ho nulla da segnalare, non ho punti e sangue me ne è uscito solo in un momento, un bel po'...ma si è bloccato con il ghiaccio, per il resto tutto ok, procedo con arnica compositum, echinacia, depuressiac, cloruro di magnesio e all'occorrenza amaro svedese e acqua con sale rosa...mi sento preparata, ma ho paura dei peggioramenti!
Avatar utente
By sandrod
#82394
avrei voluto intervenire e risponderti, ma è proprio un periodo pesante e non ho avuto molto tempo.
Volevo dirti: vai tranquillo, Barile fa SEMPRE così per le estrazioni, ma avrai avuto modo di verificarlo :).
Volevo anche dirti di chiedere a Barile per la neural, spero tu l'abbia fatto.
Raccontaci l'intervento e come sta andando il post-operatorio ...
Avatar utente
By Gen82
#82402
Allora ragazzi eccomi di nuovo tra voi.. Vi racconto com'è andata da Barile.
Il 20 aprile mattina insieme alla mia compagna siamo partiti di buon ora alla volta di Alba, l'appuntamento per l'estrazione era per le due e mezzo. Ci siamo sbrigati abbastanza presto e eravamo sul posto verso l'una. Dopo un breve giretto per il centro di Alba ci siamo approcintati allo Studio del Barile. Qui dopo una breve attesa mi hanno accompagnato a fare la Cone Beam. Assieme al Barile abbiamo optato per l'estrazione dei due ottavi di destra in quanto dopo test kinesiologico risultavano i più pesanti da gestire. L'ottavo inferiore poi e' risultato abbastanza rognoso da togliere in quanto passava rasente il nervo mandibolare. In ogni caso partiamo proprio con questo. Barile ha operato da protocollo..gli ho solo ricordato di non suturare o suturare largo e lui mi ha rassicurato che mi avrebbe messo i punti larghi.
L'estrazione e' durata una mezz'ora abbondante perché ha dovuto segare in due il dente e poi estrarlo..sinceramente durante l'operazione a parte sentire tirare, spingere, grattare non ho sentito proprio nulla :lol: ..
L'estrazione dell'ottavo superiore e' stata invece una passeggiata..forse avrà impiegato un quarto d'ora..
Al termine dopo l'ozono terapia abbiamo fatto anche la neural.
Alla fine dopo aver aspettato una mezz'ora dove, ogni tanto per far contente le aiutanti del Barile mettevo un po' di ghiaccio sulla guancia, siamo ripartiti.
Alla sera ho preso solo un succo d'arancia rigorosamente con cannuccia, ma devo dire che e' stata una pessima idea! Se fino a prima avevo solo un leggero fastidio dopo aver sorseggiato il succo ho visto le stelle!! Notte e giorni successivi sono stati abbastanza buoni..il gonfiore era appena percettibile e il dolore solo latente. Per i primi tre giorni ho adottato una dieta a succhi di frutta e seguito il protocollo: Sciacqui 3 volte al di' con acqua e soluzione idrosalina con sale hymalayano più tea tree, olio essenziale di garofano, calendula; pulizia un paio di volte al giorno dei punti con acqua ossigenata; assunzione di granuli di arnica tre volte al di' o al bisogno, clisteri giornalieri.
E' andata bene fino al giovedì poi forse complice il ritorno ad un'alimentazione un po' solida ho cominciato ad assaporare il decorso post operatorio: innanzitutto la parte si e' gonfiata in maniera più evidente, poi i dolori soprattutto la notte erano vere e proprie martellate non tanto alla zona delle estrazioni quanto spostate più in avanti quasi all'altezza del mento lungo l'osso della mandibola..infine si è aggiunto anche un saporaccio in bocca, direi di medicinale e anche un po' metallico..questo sia al risveglio sia durante il giorno soprattutto ogni qualvolta mi alzavo dalla posizione distesa sentivo proprio scendere in bocca questo liquido disgustoso..ho chiesto anche al Barile ma che non ha saputo aiutarmi. Da ieri sto un po' meglio..sono tornato per un po' a dieta liquida ( frullati, succhi, zuppe) e i dolori ritornano ma lievi solo di sera per sparire poi da metà notte in poi..ho cominciato anche a riposare con la testa e il busto più rialzati. Da qualche giorno ho sospeso l'arnica e oggi ho tolto anche i punti. Ah dimenticavo lunedì scorso ho fatto la neural io a casa...1 fiala divisa in due, sopra e sotto, iniettando la soluzione sul lato della gengiva essendoci ancora i punti non potevo iniettarla nel buco!!
Avatar utente
By Gen82
#82403
Ora come procedo per la neural ai denti? Lunedì sarà passata una settimana dall'ultima e sarà la terza in tutto..basterà così? O ci vogliono ulteriori applicazioni? La scorsa volta l'ho fatta bene? Intendo bucando il fianco della gengiva dietro l'ultimo dente..

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret