Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Gen82
#81936
Ciao a tutti..
Mi ritrovo a scrivervi dopo l'ennesima serata passata con bruciori e mal di stomaco..
Ormai è da qualche mese che un giorno si e l'altro no, mi tocca questo calvario e non riesco ad individuarne le cause..
Mangio a pranzo e cena e relativamente poco..
Attualmente a colazione prendo una spremuta di agrumi, a pranzo un'insalatona di 2\3 elementi con olive o avocado, e a cena verdura cotta ogni tanto accompagnata da legumi o frutta secca\grassa.
Nel corso del tempo per via dei disturbi che mi attanagliano ho via via ridotto le quantità di cibo, soprattutto a cena, dove come detto sono spesso vittima di disordini digestivi..
Al momento prendo anche probiotici e da circa un mese ho eliminato tutti gli amidi..dipenderà forse da questo?? O forse avrei bisogno di assumere degli enzimi digestivi?
Come scritto anche nella apposita sezione sono in attesa di effettuare l'estrazione degli ottavi da Barile..ho l'appuntamento per il 20 aprile!!
Però nel frattempo vorrei riuscire ad avere una vita un po' più normale!!
Avatar utente
By sibillina
#81938
Ma sei attento alle combinazioni dei cibi?
E che sintomi hai dei problemi digestivi?
Avatar utente
By luciano
#81941
Elimina gli agrumi, sostituisci con succo di carote e prova a mangiare solo verdure cotte per un po', ad eccezione di carote alla julienne che ovviamente sono crude.

In sintesi, riduci il crudo al 10% (carote) al mattino bevi succo di carote, e/o di barbabietola rossa, niente insalatona ma verdure cotte o al vapore (coste, catalogna, broccoletti, cime di rapa, bietole, zucchine, fagiolini, ecc.)
Avatar utente
By Marli
#81942
Ciao,
ho avuto anch'io disturbi digestivi (soprattutto di notte) per un certo tempo, nonostante mangiassi poco la sera.

Nei momenti più disperati ricorrevo a un cucchiaino di bicarbonato in acqua tiepida, che benchè poco ehretista, mi aiutava molto.

Alla fine ho avuto un grosso miglioramento facendo un paio di giorni di digiuno, che hanno agito come una sorta di "reset", e da lì in poi la situazione è decisamente migliorata, pur necessitando comunque di non eccedere con l'alimentazione.


Patrizia
Avatar utente
By Gen82
#81943
Si, Si le giuste combinazioni sono una mia ossessione!! :lol:
I disturbi più frequenti sono i bruciori alla bocca dello stomaco e anche un po' più in alto, dietro lo sterno, e poi una sorta di peso sullo stomaco, la sensazione di dover digerire qualcosa che non va ne su ne giù..
Ho la sensazione che possa essere legato ad una condizione di ipocloridria dello stomaco, in quanto questo in genere mi succede quando faccio un uso un po' di larga mano di frutta a guscio/grassa e oleosa...soprattutto con il burro di cocco che utilizzo per condire le verdure e di cui vado matto. Quando comincio a mangiarne mi viene difficile fermarmi..
Non sarà forse perché sono alimenti troppo proteici che il mio organismo fa fatica a digerire?
Mah proverò anche quello che mi suggerisci tu Luciano..
Avatar utente
By sibillina
#81955
Ah beh certo, la frutta secca è di difficile digestione e il burro di cocco cos'è? Un prodotto manipolato...
Prova ad evitare entrambi e fare la dieta che ti dice Luciano, sono sicura avrai giovamenti (come li ha avuti Stellina)
Ciao a tutti da Valerio

Ciao a tutti, sono Valerio e ho 35 anni. Soffro da[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret