Arnold Ehret Italia

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può presentarla qui. Resta inteso che quanto non menzionato da Ehret nei suoi libri non va considerato come parte della dieta senza muco e l'amministratore e i moderatori non sono responsabili per la riuscita o meno dell'intento delle pratiche qui proposte.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By indi
#82015
Salve a tutti
E' un anno e mezzo che sto malissimo, prima pensavo l'origine del mio problema fosse la schiena o i denti, invece non c'entrano niente: e' il mio intestino che e' completamente pienissimo di feci vecchissime e infiammate e che non escono e quindi ho l'intestino infiammato e infiamma pure tutto il mio corpo , sono tutta rigida come un pezzo di legno, non posso fare sforzi ecc, insomma sono un vegetale.
Ho fatto colonscopia ecc non ci sono problemi di colon in se' e per se', ma come dicevo non riesco a sbarazzarmi di tutte queste vecchie feci putrefatte, quando evacuo qualcosa l'odore e' tremendo e il colore e' nero.
L'idrocolonterapia non mi fa piu' niente e non capisco perche', non esce niente. Invece da circa 2 mesi ho iniziato a fare clisteri a casa con acqua distillata calda e sale marino ed evacuo liquido nero di odore sgradevolissimo, ma non riesco ad evacuare le feci solide che ho in enorme quantita'. In passato a volte mi succedeva ma era raro. Non riesco a mangiare niente perche se mangio m'infiammo subito, aggiungo merda alla merda in parole povere, invece devo liberare l'intestino infiammatissimo.
Ho provato tutti i lassativi sia alle erbe sia tradizionali, a volte fanno qualcosina a volte no o peggio peggiorano la situazione infiammandomi (vedi Movicol).Ho provato anche la Manna ma sono alle solite.Ho provato per via orale con i sali di Epsom e acqua, la tecnica indiana, ma esce solo il liquido nero.Innerclean lo stesso.
Il problema e' che da quando ho iniziato a fare i clisteri di acqua e sale a casa , un po' sono migliorata perche' un po' puliscono, ma il giorno dopo ho sempre piu' difficolta' ad andare di corpo per conto mio, quindi non so che fare.
Ieri per la prima volta ho fatto 2 clisteri acqua sale il pomeriggio (da 2 litri ciascuno) e evacuo liquido nero puzzolente, e poi li ho fatti anche la sera perche' anche dopo i 2 clisteri continuo ad avere lquido nero puzzolente nell''intestino e sto male, sono piena di tossine e mi fa venire le voglie di cose dolci ecc, io invece voglio essere pulita dentro!!! Ma purtroppo stamani, avendo fatto 4 clisteri ieri, non sono andata di corpo per niente, pur avendo preso tavolette alle erbe lassative ieri notte insieme a capsule di glucomannano (fibra) o capsule di psillio.E continuo ad essere piena di feci putrefatte.
Cosa posso fare? Continuo a fare i clisteri acqua e sale 2 volte al giorno finche non esce piu acqua nera puzzolente? Ma mi ci vorra' una vita, perche non evacuo solido! Ho provato alcune volte con clisteri di acqua calda e succo di limone ma il giorno dopo vado meno che mai, e dopo che faccio un clistere al limone siccome sono cosi intossicata intestinalmente e i clisteri al limone so' che sono potenti, dopo sto malissimo, ho fortissime voglie per via di tutta la tossine in circolazione.(ho fatto un clistere da circa 2 litri col succo di un limone). Ho fatto clisteri anche con acqua calda e sapone di marsiglia (sapone all'olio d'oliva) ma dinuovo evacuo il liquido nero.
Volevo chiarire che mi trovo in questa situazione perche fino a poco tempo fa, e per circa 15 anni, soffrivo di bulimia, mi rimpinzavo di schifezze e non vomitavo, usavo lassativi, ma non bastava, e quindi tutti i vecchi rifiuti sono ancora li'.
La mia domanda e' continuo con i clisteri acqua e sale, e forse anche acqua e limone, nonostante non riesca poi il giorno dopo ad evacuare normalmente? Forse dovrei provare a fare come l'utente Egiziano che fa una posizione yoga alzando le gambe dopo avere introdotto l'acqua e vedere cosa succede, il fatto e' che quando finisco di introdurre l'acqua e sale, mi e' difficilissimo trattenerlo nell'intestino.
Ieri ho comprato il Veravis-T grani corti, dice di prenderli fino ad 8 grani la sera prima di coricarsi, stasera lo provo.
Ma per ora se smetto con i clisteri sto malissimo, m'infiammo , mi paralizzo, mi vengono le voglie ancora di piu' che se non li facessi...
Grazie del vostro aiuto
Christina
Avatar utente
By Gen82
#82016
Così a leggerti mi sembri nel panico più totale..per non dire che stai sfiorando la paranoia!! Va bene adottare uno stile di vita salutare che preveda anche dei protocolli per la pulizia intestinale, ma farne un dramma ( ora, quando poi per anni e anni ne abbiamo combinato di tutti i colori!) non penso sia il caso..
Non è che il tuo volerti ripulire sia solo una tua "ossessione" mentale?? Dai tempo al tempo e prosegui sulla via della salute con più relax e rispetto per il tuo corpo.
Ciao e buona guarigione.
#82025
La mia domanda è: cosa stai mangiando?
Non è che dai sfogo alle tue voglie quando ti vengono?

Forse dovresti farti una settimana a succhi centrifugati e basta.

E comunque devi avere pazienza, come già detto piu' volte questi percorsi di salute sono lunghi (ma poi risolutivi) pero' bisogna sempre cercare di non uscire dal percorso alimentare altrimenti si fanno passi avanti ma poi indietro come i gamberi... :wink:
Avatar utente
By Vega70
#82031
In primis devi trovare la forza di sovrastare la tua mente... non ascoltarla quando ti dice che ha voglia di zuccheri, lo so che è difficile, ma ci devi provare seriamente... poi andrei a farmi ancora almeno una seduta di idrocolonterapia e proverei a bere solo succhi vegetali con l'aggiunta di verdura cotta al vapore per una settimana... calma, dai che ce la fai, concentrati sulla salute!
Avatar utente
By indi
#82037
Grazie,
ho provato a prendere il lassativo Veravis grani, ed e' stato l'unico a farmi evacuare feci semi-solide, con gli altri lassativi solo liquido marrone, ma purtroppo adesso non mi funziona neanche il Veravis, stamani ho evacuato solo liquido marrone.

Io so' quello che ho, ho un ammasso di feci vecchie e infiammate nella parte alta dell intestino per questo e' difficile farle uscire, e mi stanno infiammando tutto il corpo. Penso che i clisteri aiutano un po' ma non arrivano fino all intestino tenue dove sono convinta c'e' questo ammasso di feci, anche se la medicina tradizionale dice che cio' non e'possibile (di avere feci nell intestino tenue), ma nel mio caso e' possibile, la mia bulimia era estrema e non vomitavo, tenevo tutto dentro usando solo lassativi che mi scaricavano solo parzialmente, e si parla di anni e anni, ma i dottori non mi credono, pensano sono pazza.

idrocolon non mi fa niente nemmeno, non evacuo niente, perche come dicevo le feci sono nell'intestino tenue, non nel colon. i sali di epsom via bocca dinuovo mi fanno uscire solo liquido marrone.
come dicevo non riesco a ingerire niente, solo qualche liquido, se ingerisco qualcosa di piu sostanzioso m'infiammo immediatamente, perche aggiungo merda alla merda che c'e gia' di cui sono satura nell intestino tenue.

sono abbastanza disperata, non mi resta che continuare a continuare a cercare e riprovare con lassativi e con i clisteri, ma ho paura ci vorra' una vita...e nel frattempo non vivo...

grazie, scusatemi,

Christina
#82038
Ciao Christina, se la situazione è cosi' disperata prova a fare il bagno derivativo mezz'ora mattina e mezz'ora la sera.
E metti anche cataplasmi di argilla sul ventre di notte.

E armati di pazienza... :wink:
Avatar utente
By luciano
#82043
indi ha scritto:Io so' quello che ho, ho un ammasso di feci vecchie e infiammate nella parte alta dell intestino per questo e' difficile farle uscire, e mi stanno infiammando tutto il corpo....

....come dicevo le feci sono nell'intestino tenue, non nel colon. i sali di epsom via bocca dinuovo mi fanno uscire solo liquido marrone.
Hai qualche tipo di esame come ecografia radiografia ecc. che mostri le feci nell'intestino tenue? Immagino che dovrebbe essere possibile verificarlo con qualche sorta di esame.
Avatar utente
By Ceci81
#82059
Ciao, io ho telefonato a un centro di idrocolon e mi hanno detto che sono necessarie almeno 6 sedute per vedere effetti importanti, quindi se ne hai fatte meno, puoi provare a farne altre per vedere se si sblocca qualcosa. Per l infiammazione generale, ti consiglio capsule di CURCUMA concentrata (erboristeria) che appunto disinfiamma. Io ero MOLTO stitica fino a poco tempo fa ma sono migliorata in modo insperato con le seguenti mosse
- Eliminazione di tutti i lassativi chimici
- Uso regolare di semi di lino macerati in acqua
- Uso regolare Magnesio citrato
Aumento assunzione di olio di oliva
- Bevendo più acqua
- Mangiando cibi ad alto contenuto di fibre idrosolubili ovvero quelle che Ehret chiama "insalate-scopa" che spazzano via meccanicamente i rifiuti incistati nel tubo
- Adottando la posizione "accovacciata" per defecare ossia quella in cui si mettono i bambini nel boccaletto o quella in cui ci si mette nei gabinetti alla turca
- Imparando ad ascoltare il mio corpo e percepire lo stimolo fisiologico che prima ignoravo o reprimevo
- Vincendo il senso di pudore e vergogna e imbarazzo legato all atto di defecare
- Imparando a "lasciarmi andare" di più ed esprimendo più apertamente pensieri ed emozioni, in pratica passando da un atteggiamento "repressivo" (mi tengo tutto dentro, trattengo) ad un atteggiamento "espulsivo" (lascio uscire quel che deve uscire, parole e... pupu!)
Avatar utente
By Vega70
#82064
Ceci81 ha scritto:- Uso regolare di semi di lino macerati in acqua

uh verissimo, io li macino e li mischio nei frullati...
Avatar utente
By indi
#82102
Grazie
il fatto e' che non riesco a ingerire niente, niente insalate scopa ecc, mi infiamma subito.
Ho portato dei campioni delle mie feci per analizzare le colture, ho notato che le mie feci sono come colla marrone,c'e talmente tanto muco. Giovedi avro' i risultati, spero dimostrino che ho feci e intestino infiammato, poi voglio fare un test Breath test per vedere SIBO ,sindrome da contaminazione batterica dell intestino tenue, dovro andare all ospedale di Pisa per fare questo test.
Non so che fare, guardo sull internet per vedere cosa fare per infiammazione intestino,parla del morbo di chron e colica ulcerativa,ma io non ho questo ho flora batterica alterata, questo sicuramente.
Curcumina, che dovrebbe essere antiinfiammatoria per l'intestino, dovrebbe essere presa insieme a piperina se no non viene assorbita dall intestino, finora curcumina non mi fa niente, ho ordinato curcumina con piperina capsule, ho ordinato olio di fegato di merluzzo, olio di cocco non mi fa niente: ci fosse qualcosa per attenuare questa infiammazione intestinale che e' devastante perche poi mi infiamma tutto il corpo e non mi posso muovere. tutto il mio corpo e' rigido. Come dicevo le mie feci sono colla e dall odore tremendo e bruciano.Evacuo poco,e sono evacuazioni perennemente incomplete.
faccio clisteri acqua calda e sale tutti i giorni se no sarei morta, pero dopo ogni volta che faccio i clisteri (ne faccio due, ciascuno da 2 litri) mi vengono delle voglie fortissime per bevande zuccherine, e lo so che lo zucchero peggiora la situazione intestinale.
stanotte prima di andare a letto voglio tritare uno spicchio d'aglio e prenderlo con acqua per aiutare ad ammazzare i batteri nell intestino, spero che l'aglio crudo non mi infiammi l'intestino (sto prendendo perle di aglio ma non mi fanno niente), poi stanotte prendero' 2 o 3 cucchiaini di semi di lino tritati in acqua e poi il lassativo alle erbe (se no non vado).
QUALCUNO SA' UN ANTI INFIAMMATORIO PER L'INTESTINO?
l'idrocolonterapia: avevo provato a farne tante prima ma non evacuo niente! solo quando faccio clisteri a casa con acqua calda e sale evacuo liquido marrone scuro dall odore tremendo.
quando mi viene una crisi di grande infiammazione devo prendere il valium che calma l'infiammazione, ma non posso continuare cosi'.
inoltre quando sono infiammata prendo bevande confezionate al latte con i probiotici che calmano l'infiammazione ma sono pieni di zucchero lo so'.
come dicevo stasera provo a prendere uno spicchio di aglio tritato per vedere se aiuta a combattere i batteri nell intestino, spero non mi infiammi.
Grazie
Avatar utente
By indi
#82147
grazie Luciano,
feci risonanza magnetica intestino tenue e mi ha detto che era ok.
ma adesso sono molto preoccupata: ho fatto delle analisi delle feci e mostrano ' presenza di muco inglobante e numerosi leucociti' :questo spiega questa infiammazione tremenda che ho nell' intestino e nel corpo, ma devo fare altri esami per scoprire la causa di questa grande presenza di muco e leucociti nelle feci. Che esami dovro' fare? Lo sai? Ho letto su internet che avere numerosi leucociti nelle feci puo' significare presenza di parassiti nell intestino, ma quale parassita? da qualche giorno ho iniziato cura per candida albicans, ma non penso che questo basti. Cosa mi consigli?
grazie tante
christina
Avatar utente
By indi
#82156
grazie,io sospetto anche vermi intestinali: i sintomi corrispondono ai miei:
digrignazione dei denti (bruxismo) costipazione, dolori muscolari e giunture, infiammazione intestinale,ecc
penso dovrei riferirmi a reparto parassitologia all ospedale e fare analisi, spero si possano vedere da analisi (se ho i vermi).
intanto contro vermi so che e' bene pulirsi l'intestino (clisteri e purghe, ho letto riguardo per es fave di fuca) e prendere tanto aglio per uccidere i vermi.
grazie

Non bisogna generalizzare. Io sono crudista, ma no[…]

Bhe estrarre un incisivo per creare spazio è propr[…]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Libri di Arnold Ehret