Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
#82554
Nessun problema per lui, l'aglio gli piace! :D
Se le amalgame rilasciano un tot di mercurio al giorno ed io faccio una terapia chelante, non é quel mercurio che vado a toccare, ma quello dei depositi giusto? Il rischio é di trovarsene troppo in circolo in un lasso di tempo, quello dei depositi e quello rilasciato giornalmente dalle amalgame, ma se si fa una terapia chelante e quindi si "cattura" questo mercurio che é in circolo e con la dieta, gli enteroclismi e l'enterosgel si favorisce l'eleminazione, non ottengo il risultato di aver comunque sottratto una quota di quel mercurio che si trova nei depositi? É questo che non riesco a capire. Dove sbaglio nel ragionamento? Cosa ommetto? Non sarebbe pericoloso solo se io non aiutassi l'eliminazione con i protocolli menzionati su? E quindi mobiliterei sì il mercurio ma solo per spostarlo nel circolo o in altri depositi? Non funziona così immagino, ma non capisco perché.
#82555
La terapia chelante è mirata, è più forte, e il mercurio in circolo sarebbe troppo. E' come se avessi dei serbatoi di mercurio da cui la chelazione attinge da un rubinetto aperto. Anche se un chelante "chela" (come le chele di un granchio, da qui deriva il termine chelazione) non si ha certezza che le sostanze usate (coriandolo, alghe, ecc.) mantengano i metalli pesanti racchiusi nel composto che formano ( sostanza + metalli pesanti) senza rilasciarli in circolo prima dell'espulsione.

Con il resto, entrosgel ecc., l'azione non è mirata e prenderebbe il mercurio da un rubinetto che solo sgocciola, giusto per fare un esempio.
Una volta rimossi gli amalgami verrebbe rimosso il mercurio che permea i tessuti, ma non hai più i serbatoi che continuano a irrorarli.
#82559
Me lo devo far entrare in testa il concetto! Grazie Luciano!
Comunque ho visto il servizio delle iene, dove due medici campani hanno messo sotto osservazione numerosi soggetti abitanti nella terra dei fuochi, li hanno istruiti sull'alimetazione, sopratutto su frutta e verdura, li hanno seguiti e a distanza di mesi hanno verificato con l'analisi del capello che la concentrazione dei metalli pesanti era notevolmente diminuita.
Continuo fiduciosa nella dieta sperando mi aiuti anche nell'eliminazione del mercurio!
#82599
Aggiornamento sul post operatorio:...tuttttto bene!!!! :D :D nessun gonfiore o altro, mi esce ancora la saliva sporca di sangue, ma poca robba, vuol dire che mi sto pulendo, in fondo il buco era enorme.
Oggi ho ripreso a mangiare semisolido, il cibo scappava un po' ma non è stato un trauma come credevo!
Sono stata a digiuno quasi 24 ore prima dell' intervento, salvo che per una spremuta la mattina (per la vitamina C), lo stesso per il giorno dopo, poi ho iniziato con qualche estratto fino a poco fa. Insomma 4 giorni di digiuno con qualche succo non é male! Tutti i giorni ho fatto 1enteroclisma.
Devo dire che non mi sentivo particolarnente giù e la lingua non era particolarmente bianca. Buon segno? Solo ieri ho sentito per in attimo una puntina al fegato, brutto segno o buono?
#85598
Il forum non è una piattaforma per contattarsi privatamente.

Il suo scopo è quello di condividere al fine di ricevere e dare aiuto, condividere le proprie esperienze perché possano essere utili anche ad altri.

Quello che potresti fare è postare il protocollo che ti ha reso confusa e i sintomi che corrispondono al tuo star male.

Ci sono molti altri utenti che hanno esperienza in questo settore che potrebbero fornirti pareri e informazioni, oltre a Dalia stessa che se vorrà potrà postare qui.
#85599
Grazie Luciano, non ho scritto niente solo perché non volevo coi miei dubbi parlar male della clinica.... magari ho frainteso delle cose, anche perché il chirurgo maxillo facciale sviava alle mie domande e scherzava. Dalia, ti ha operato calabrese o il chirurgo?
#85600
Sintomi febbre a 38, guancia gonfia come un criceto, sto prendendo fermenti nutriflor, cloruro stamattina, arinica composito in gocce, se ho la forza di fare un cistere mi dovrebbe scendere giusto?
Intervento ieri ore 13, digiuna, di sera ho mangiato passato di verdure e oggi a pranzo frullato di mela banana e pera.
Intervento
Chiedo di non usare adrenalina, concordiamo x poca, a detta sua....toglie il primo dente incluso in basso a destra distraendomi e facilmente. Chiedo di suturare largo, tre punti, ma non mi sembra abbia ripulito niente, né laser, né microscopio. Poi passa alla altro sopra che vien via più difficilmente e non sutura. Il tutto in un ora e rotti. Stop. Il bello è che io avevo parlato telefonicamente con calabrese dentista e mi aveva assicurata per il protocollo. Ecco quando poi ho chiesto spiegazioni al chirurgo per il curettaggio, ha detto che non può star a spiegare tutto ciò che fa, che non sempre è necessario.... ecco ora terrorizzatemi!
#85601
Succede spesso una reazione cosi quando si tolgono due denti insieme, non è un problema di curettaggio o lavoro mal fatto ma è lo stress della doppia estrazione in due sedi diverse.
Sconsiglio vivamente di togliere due giudizi insieme, si agisce su due meridiani diversi e il fisico per compensare deve compiere uno sforzo maggiore e la febbre ne è una conseguenza.
Continua con l'arnica anche ogni ora e riposa
#85608
Ragazzi e ragazze, ma secondo voi è normale che al quinto giorno dopo l'estrazione io abbia ancora la guancia dura e gonfia?! il dolore a volte è talmente insopportabile che prendo un quarto di oki (ketoprofene e sale di lisina) cioè metà della dose per bambini e me lo calma per un po'....però ho notato che la mattina dopo che prendo la dose di cloruro di magnesio (2.5 gr in 125 ml di acqua) stò benino. Posso prenderlo anche il resto del giorno? ora provo con l'amaro svedese... almeno da 2 giorni la febbre è quasi nulla, sotto i 37. Ma la notte quando prendo l'OKI per il dolore, poi sudo tantissimo... Grazie di cuore, che esperienza interessante...
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret