Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By arca
#11875
come mai non riuscivi ad alzare il ph?

troppi anni di tragedie psico-alimentari (stress e cibi... nutrienti :evil:), entrambi intossicanti
Avatar utente
By luciano
#11878
salvatore3 ha scritto:Ciao a tutti.

In Sicilia si dice che mangiare le arance:

la mattina = ORO

a mezzo giorno = ARGENTO

la sera = PIOMBO.

Tutto ciò si riferisce alla digestione.

Salvo


In Spagna dicono, dell'anguria:

a la mañana es oro,
a medio dia es plata,
a la noce es veneno!
Avatar utente
By lorant
#11880
a la noce es veneno!


forse per gli spagnoli :lol:

in estate per me sono la cena e..... che cena!!
Avatar utente
By bernarasta
#11881
mah.. non so perché, ma da quando ho modificato l'alimentazione mi è sempre venuto più naturale prediligere la frutta al mattino, o quantomeno al pomeriggio, e verdure la sera. magari proprio in virtù del motto delle arance, che mia nonna mi ripeteva in continuazione. credo cmq, che un fetta d'anguria alla sera "a noi" ehretisti lasci come nuovi, in quanto a chi ha appena mangiato paella, o bocadillos o jamon serrano risulti un pò pesante... saluti a tutti..
Avatar utente
By Priula59
#11908
La storia delle arance piombo di sera l'avevo già sentita. Però ora, da quasi ehretista, mi capita di mangiare a cena, nei mesi invernali, due kiwi e tre arance, più un po' di verdura e frutta secca, senza alcuna particolare conseguenza negativa.
Ciao
Avatar utente
By luciano
#11909
Priula59 ha scritto:La storia delle arance piombo di sera l'avevo già sentita. Però ora, da quasi ehretista, mi capita di mangiare a cena, nei mesi invernali, due kiwi e tre arance, più un po' di verdura e frutta secca, senza alcuna particolare conseguenza negativa.
Ciao


In realtà sono luoghi comuni, comunque validi per gli onnivori. Se alla sera si mangia un piatto di pasta, seguito da una bistecca con insalata e poi si mangiano delle arance o alta frutta succosa, il discorso oro - argento - piombo regge.

Se mangi da ehretista, le arance non creano problemi, se poi mangi solo le arance, al massimo ti alzi durante la notte a fare pipì :roll:

Tutto dipende da cosa si ha in pancia, in certi casi residui dei pasti precedenti che fermentano con la frutta. :wink:

In alcuni casi onnivori la digestione si blocca e si ha davvero una sensazione di avvelenamento, con forte emicrania, da voler solo restare distesi, con la parte della testa che fa male appoggiata sul cuscino, senza muoversi perchè sembra che il cervello balli dolorosamente dentro la scatola cranica. 8O
By Loris1264
#17241
Luciano, a proposito di mal di testa:
può succedere che ti venga un pò di mal di testa durante un digiuno? In questo caso in che modo si pò "combattere" visto che io il mal di testa non lo sopporto nemmeno nei più piccoli sintomi?
Capisco che il corpo sta cercando di eliminare le stronzate che ho fatto negli anni (ed avrà il suo bel daffare povero!) ma se potessi trovare un un rimedio non sarebbe male..

Grazie
A presto!
Loris
Avatar utente
By arca
#17242
Ciao Loris
è assolutamente probabile che possa venire il mal di testa durante un digiuno appunto per l'elevata quantità di scorie che vengono rimesse in circolo.

Puoi fare due cose: bere di più (con le urine le tossine si diluiscono) e usare il clistere (per evitare il riassorbimento delle stesse a livello del colon).

Se poi la cosa divenisse insopportabile, allora puoi pensare di fare un semi digiuno (succhi e liquidi vari) o addirittura interrompere il digiuno e rimandarlo a tempi migliori o, magari, il tuo digiuno di questo momento deve essere più breve di quello che ti eri prospettato. Serenamente, valuta tu il tuo stato.

Un caro saluto.
:D
By Loris1264
#17243
arca ha scritto:Ciao Loris
è assolutamente probabile che possa venire il mal di testa durante un digiuno appunto per l'elevata quantità di scorie che vengono rimesse in circolo.

Puoi fare due cose: bere di più (con le urine le tossine si diluiscono) e usare il clistere (per evitare il riassorbimento delle stesse a livello del colon).

Se poi la cosa divenisse insopportabile, allora puoi pensare di fare un semi digiuno (succhi e liquidi vari) o addirittura interrompere il digiuno e rimandarlo a tempi migliori o, magari, il tuo digiuno di questo momento deve essere più breve di quello che ti eri prospettato. Serenamente, valuta tu il tuo stato.

Un caro saluto.
:D


Grazie infinite
Loris

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret