Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By Mirkology
#82769
Ciao a tutti, mi chiamo Mirco e ho trent'anni. Qui di seguito vi scrivo la mia storia e i motivi per cui ho deciso di rivolgermi al forum, premettendo che ho letto tutti i libri di Arnold Ehret, oltre a tanti altri libri che parlano della salute in generale del corpo e delle sue parti interconnesse. Premetto che tutto questo, se da una parte mi ha aiutato a ritrovare un ordine mentale e ha indirizzato e sta indirizzando la mia vita in un verso, dall'altro ha creato (o forse mi ha restituito) molta incertezza sul mio futuro, ovviamente preferisco questa alle false certezze del mondo, che, in un certo senso, odio e amo, nel senso che, come credo molti di voi, quando ho cominciato a vedere chi siamo come razza, ho iniziato a vergognarmi di essere diventato un adulto e ho iniziato a cercare di migliorare la mia vita. In ogni caso, a prescindere dai tanti condizionamenti mentali derivanti dall'età infantile, ad un certo punto della mia vita ho deciso (e si tratta di ottobre 2014) di cambiare alimentazione (la mia era la classica alimentazione falsa mediterranea, per fortuna con un consumo non eccessivo di carne, formaggi e altra robaccia, ecc). Ho smesso di mangiare quindi immediatamente e l'ho continuato per 4-5 mesi la carne, i formaggi, ho tolto il sale, lo zucchero, i dolci e praticamente ho ridotto la mia alimentazione ai legumi, ai cereali, alle verdure e alla frutta, oltre che ai semi. Avevo letto il libro MANGIARE SANO E NATURALE di Michele Riefoli e da tempo volevo fare la mia parte per smettere di appoggiare il macello degli animali ma come molti avevo paura e cercavo rassicurazioni nella scienza o comunque in qualcuno che potesse farmi sentire libero di compiere questo passo illuminandomi sul fatto che non v'era motivo di aver paura. Comunque, verso il quinto mese ho scoperto Arnold Ehret e mi sono innamorato a prima vista. Ho iniziato a togliere anche i farinacei e a bilanciare la mia dieta in modo tale (lo sto facendo ancora oggi) da renderla quasi esclusivamente fruttariana. Il mio scopo è pesare meno sull'ambiente, stare meglio e, nello specifico, vivere. Ho deciso di scrivere in questo forum perché già sono stato costretto a interrompere il metodo Bates che avevo intrapreso poco prima della dieta Ehretista perché non ce la facevo al lavoro a non portare gli occhiali per motivi pratici. Questo mi aveva buttato molto giù perché un altro uomo che credo abbia detto la verità alla persona sia proprio Bates. DIciamo che soffro ancora e non ho ancora accettato il fatto di dover rimettere gli occhiali per cui la mia "battaglia" per recuperare lo stato naturale ora si è spostata con dei rimpianti verso il sistema di guarigione della dieta senza muco. Da quando ho iniziato a seguirla i miei sintomi sono stati in ordine la STITICHEZZA (che ho eliminato aumentando il consumo di frutta fresca a dispetto di quella secca di cui vado ghiotto), BRUFOLI soprattutto sulla fronte in alcuni giorni, aumento non repentino dell'INGIALLIMENTO DEI DENTI, DIMAGRIMENTO non eccessivo e SENSO DI DEBOLEZZA leggera. Sono alla fine del terzo mese e sono fiducioso, quindi oggi ho fatto il mio primo giorno di sola frutta fresca (già da settimane mangio frutta per pranzo e verdura per cena) e ora vorrei a poco a poco aumentare la frutta alternandola a due giorni contro uno di frutta e verdura. Io vorrei soprattutto condividere una cosa a cui tengo molto nella vita ed è la mia spiritualità. Sono propenso per educazione a perdere la speranza in quello che faccio, mi auto-abbatto e mi scoraggio molto facilmente, diciamo che più in generale, pur non essendo religioso (in senso dogmatico) cerco la conferma dell'esistenza di quella che Ehret ha chiamato, secondo me con un termine molto romantico la NATURA ONNIPOTENTE, vale a dire la sensazione di non essere soli e che qualcuno da qualche parte ci guida per aiutarci a ritrovarci. Leggo molto e forse per questo mi sento molto confuso in questo periodo perché temo di fallire in ciò che faccio e vabbè, magari questo non interessa a molti, mi sento spesso stanco del mondo degli uomini. Forse è presunzione ma mi piacerebbe che questo modo di mangiare completamente naturale mi "provasse" che sto andando dalla parte giusta. Scusate se sono andato un pò troppo sul personale, ma non credo più a niente nel mondo e tutto ciò che mi è rimasto è me stesso con le mie scelte, a volte giuste e a volte sbagliate. Molte grazie a Luciano per lo spazio di condivisione
Avatar utente
By luciano
#82772
Benvenuto Mirko! :D

Mirkology ha scritto:...del mondo, che, in un certo senso, odio e amo, nel senso che, come credo molti di voi, quando ho cominciato a vedere chi siamo come razza, ho iniziato a vergognarmi di essere diventato un adulto e ho iniziato a cercare di migliorare la mia vita.
La razza umana è l'unica che permette agli esseri spirituali di evolversi.

Ci sono poi degli esseri umani che fanno cattivo uso delle sue potenzialità, ma ritenere che la razza in sè sia qualcosa di cui vergognarsi denota mancanza di comprensione.

Mirkology ha scritto:Avevo letto il libro MANGIARE SANO E NATURALE di Michele Riefoli e da tempo volevo fare la mia parte per smettere di appoggiare il macello degli animali ma come molti avevo paura e cercavo rassicurazioni nella scienza o comunque in qualcuno che potesse farmi sentire libero di compiere questo passo illuminandomi sul fatto che non v'era motivo di aver paura.
Non ho letto nulla di Refoli, solo sfogliato, ma mi pare che venda aria fritta, ovvero cose prese qui e là, nulla di originale.

Non so come si possano fermare i macelli, se anche 30.000.000 di italiani non mangiassero carne, gli altri 30.000.000 li farebbero funzionare.
Se uno vuole fare la sua parte, basta che non mangi la carne, senza cadere in sterile sentimentalismo, sterile perché inefficace, altrimenti si rischia di darsi anima e corpo a utopie e ideologie. Possiamo cambiare solo le cose in noi stessi e nell'ambiente circostante.

Mirkology ha scritto:Da quando ho iniziato a seguirla i miei sintomi sono stati in ordine la STITICHEZZA (che ho eliminato aumentando il consumo di frutta fresca a dispetto di quella secca di cui vado ghiotto), BRUFOLI soprattutto sulla fronte in alcuni giorni, aumento non repentino dell'INGIALLIMENTO DEI DENTI, DIMAGRIMENTO non eccessivo e SENSO DI DEBOLEZZA leggera. Sono alla fine del terzo mese e sono fiducioso, quindi oggi ho fatto il mio primo giorno di sola frutta fresca (già da settimane mangio frutta per pranzo e verdura per cena) e ora vorrei a poco a poco aumentare la frutta alternandola a due giorni contro uno di frutta e verdura.
Hai fatto insufficiente transizione. Leggi questo articolo:
http://www.arnoldehret.it/dieta-di-tran ... la-candida
Mirkology ha scritto:Leggo molto e forse per questo mi sento molto confuso in questo periodo perché temo di fallire in ciò che faccio e vabbè, magari questo non interessa a molti, mi sento spesso stanco del mondo degli uomini. Forse è presunzione ma mi piacerebbe che questo modo di mangiare completamente naturale mi "provasse" che sto andando dalla parte giusta.
Dipende da cosa leggi. Occorre saper discriminare le letture valide da quelle che non portano da nessuna parte.

Mangiare è solo un aspetto della vita, occorre lavorare anche su quello mentale, emozionale e spirituale.

Ps: fai dello spazio fra un paragrafo e l'altro, così si rende più facile la lettura di testi relativamente lunghi.
Avatar utente
By Mirkology
#82783
Posso chiedere una cosa tecnica? Sul libro mi pare di ricordare che Arnold ehret lascia libera ogni persona di decidere se fare una transizione morbida o più incisiva. Ecco, visto che i sintomi di cui ho parlato sopra non mi paiono eccessivamente pesanti e il mio corpo sembra tollerarlo abbastanza bene in generale, perché dovrei attendere ancora prima di aumentare un pó, ovviamente senza esagerare, la frutta?Quale rischio corro? Queste eruzioni di muco (se ho capito bene sono uno sforzo del corpo) non dovrebbero andarsene comunque col tempo se non accelero troppo? P.s. ho letto l'articolo sulla candida ma i sintomi di cui si parla mi sembrano vaghi nel mio caso. Ho il sospetto che contribuiscano altri fattori, soprattutto psicologici. Cmq grazie in anticipo delle risposte:)
Avatar utente
By luciano
#82784
Accelerare prima o poi porta il fallimento.

Sperimentato da tutti gli utenti di questo forum che hanno avuto fretta di disintossicarsi.

Ovviamente sei libero di fare come vuoi, ma se poi ti lamenterai di averi disturbi e peggioramenti ti verrà ripresentato questo post.

Mirko ha scritto:Da quando ho iniziato a seguirla i miei sintomi sono stati in ordine la STITICHEZZA (che ho eliminato aumentando il consumo di frutta fresca a dispetto di quella secca di cui vado ghiotto), BRUFOLI soprattutto sulla fronte in alcuni giorni, aumento non repentino dell'INGIALLIMENTO DEI DENTI, DIMAGRIMENTO non eccessivo e SENSO DI DEBOLEZZA leggera
Direi che l'articolo ti riguarda, rileggilo, forse non lo hai letto e ponderato accuratamente.
http://www.arnoldehret.it/dieta-di-tran ... la-candida
Avatar utente
By Mirkology
#82785
Ho riletto e credo sia giusto ascoltare chi é più ferrato di me. Inoltre non mi costa nulla, io non ho interesse ad accelerare ma solo di fare le cose x bene quindi ho deciso che domattina mi compro un po di legumi secchi, la frutta a guscio ce l'ho già e per la verdura mi cuocio quella che ho al vapore. X il resto ci sentiamo durante il percorso. Legumi secchi naturalmente, giusto? Non si parla di quelli a barattolo?
Avatar utente
By Doriana
#82786
Ciao Mirco, benvenuto, siamo coetanei.

Qui troverai l'appoggio che cerchi ed è utile rivedersi e confrontarsi in continuazione.

Anch'io ogni tanto mi abbatto, soprattutto quando penso di fare la cosa giusta e poco dopo scopro che avevo sbagliato tutto...
sarebbe tutto troppo facile!

Un abbraccio
Avatar utente
By Mirkology
#82791
Vorrei fare delle domande sulle dosi:

Se va bene lo stesso io preferisco i legumi in barattolo. Ho considerato che comunque é solo per la dieta di transizione e mi resterebbe più pratico regolarmi per le provviste. Stasera ner ho mangiati un quarto di barattolo, può andare per due-tre pasti al giorno?

Ho comprato un succo di carota biologico in cui c'è scritto "a fermentazione lattica" e miele. Che significa? Posso berlo lo stesso?

Per lo zinco devo comprarlo subito oppure al momento aspetto?

Mi sono anche chiesto se la candida é rilevabile con qualche esame oppure mi faccio la dieta e basta

Ciao Doriana:) grazie dell'accoglienza, mi manca un po di conforto da quando ho smesso con la cura della vista, spero di riuscire a disintossicarsi e poi a migliorare la mia vita, mi impegno molto ma sbaglio anche molto e i vostri aiuti saranno certo molto utili! Tu da quanto tempo hai iniziato?
Avatar utente
By Mirkology
#82792
Allora, riepilogando, mi sono organizzato così:

Colazione NO
SUCCO DI CAROTA
Pranzo VERDURE COTTE A VAPORE (80%), LEGUMI (1/4 di barattolo), FRUTTA A GUSCIO
SUCCO DI CAROTA
Cena VERDURE COTTE A VAPORE (80%), LEGUMI (1/4 di barattolo)

Vado avanti per 3-4 mesi e nel frattempo vi aggiorno sui sintomi e su come sta andando.

A parte le reazioni da disintossicazione da candida, quale segnale mi farà capire che posso smettere la dieta di transizione e iniziare a mangiare frutta e verdura? Me lo sono sempre chiesto, perché so soltanto che quando la lingua diventa rosa-rossa si può passare alla dieta di sola frutta per cui ho questo dubbio.

Inoltre vorrei anche chiedere se lo zinco eventualmente lo potrei prendere da altre fonti che non siano gli integratori e se no, dove posso trovarlo a vendere e in che dosi prenderlo

E soprattutto, se io non avessi la candida entro quanto tempo più o meno me ne accorgerei? Ho letto nell'articolo che di solito si hanno reazioni evidenti
Avatar utente
By Doriana
#82796
Mirkology ha scritto:Ciao Doriana:) grazie dell'accoglienza, mi manca un po di conforto da quando ho smesso con la cura della vista, spero di riuscire a disintossicarsi e poi a migliorare la mia vita, mi impegno molto ma sbaglio anche molto e i vostri aiuti saranno certo molto utili! Tu da quanto tempo hai iniziato?


Ciao Mirko, seguo questo forum solo da due mesi ma è qualche anno che mi interesso ad un alimentazione salutare e naturale. Il mio cammino mi ha portato fino qui... e c'è ancora tanto da imparare.

Facci sapere i tuoi progressi e fai un passo alla volta, non serve fare tutto insieme! Man mano che ti si presentano i sintomi descrivili nel forum e poi si trovano le soluzioni.

Se posso permettermi di darti un solo piccolo consiglio che hanno dato a me, oltre alla dieta per la candita inserisci al mattino acqua calda e succo di limone. Ti fà sentire davvero meglio.

Buon proseguimento. :D
Avatar utente
By luciano
#82802
Mirkology ha scritto:Vorrei fare delle domande sulle dosi:

Se va bene lo stesso io preferisco i legumi in barattolo. Ho considerato che comunque é solo per la dieta di transizione e mi resterebbe più pratico regolarmi per le provviste. Stasera ne ho mangiati un quarto di barattolo, può andare per due-tre pasti al giorno?

Ho comprato un succo di carota biologico in cui c'è scritto "a fermentazione lattica" e miele. Che significa? Posso berlo lo stesso?

Per lo zinco devo comprarlo subito oppure al momento aspetto?
Per i legumi in barattolo acquista quelli bio se ci sono. Avranno meno conservanti, credo. La praticità di fare provvista dei prodotti confezionati è a discapito della qualità degli alimenti. Per questo non vengono consigliati in una alimentazione sana. La quantità è quanto soddisfa il tuo appetito.

Per succhi si intendono quelli freschi, fatti con la centrifuga o meglio l'estrattore. Quelli confezionati sono pastorizzati, gli enzimi sono morti, e quindi non nutrono come dovrebbero.

Per lo zinco andrebbe preso come parte della dieta. Se non lo vuoi prendere subito, quando?
Avatar utente
By Mirkology
#82803
luciano ha scritto:
Mirkology ha scritto:
Per lo zinco andrebbe preso come parte della dieta. Se non lo vuoi prendere subito, quando?


Dove posso trovarlo a vendere? In erboristeria? Per il resto io il cibo lo compro tutto biologico. Posso eventualmente farmi il succo di carota in un altro modo visto che non ho né centrifuga né l'altro apparecchio?

Altro particolare, ho notato che si sono formate da giorni delle impurità, come macchioline, sui denti
Avatar utente
By luciano
#82804
Mirkology ha scritto:Dove posso trovarlo a vendere? In erboristeria?
Lo trovi in erboristeria.
Mirkology ha scritto:Posso eventualmente farmi il succo di carota in un altro modo visto che non ho né centrifuga né l'altro apparecchio?
Non credo in altre maniere che siano efficienti.
Mirkology ha scritto:Altro particolare, ho notato che si sono formate da giorni delle impurità, come macchioline, sui denti
Mancanza di minerali. Le verdure li forniscono.
Avatar utente
By Mirkology
#82813
Allora oggi ho mangiato

Colazione NO
Succo di carota (x il momento ho solo quello confezionato)
Pranzo VERDURE COTTE, LEGUMI, NOCI E MANDORLE
Succo di carota
Cena VERDURE COTTE, PISELLI IN BARATTOLO, NOCI E MANDORLE

Tolto il dettaglio che domani mi compro una centrifuga, (per quale tipo e marca sia meglio chiedo a Luciano) l'integratore di zinco e i piselli freschi oggi ho avuto un po di stanchezza nel primo pomeriggio fino al culmine alla sera quando avevo addosso come un senso di svenimento misto a una specie di paura. Non so se sia dovuto alla dieta o al fatto che a pranzo non ho mangiato finché mi andava ma mi sono tenuto un pó.

Ah, niente desiderio di frutta per ora, perlomeno niente di così forte

Quanto zinco devo prendere al giorno?
Avatar utente
By luciano
#82815
Mirkology ha scritto:Tolto il dettaglio che domani mi compro una centrifuga, (per quale tipo e marca sia meglio chiedo a Luciano)

Ti consiglio un estrattore, ora ce ne sono sotto ai 100 euro e sono meglio di qualsiasi centrifuga, che non ho più seguito da quando sono usciti gli estrattori.
http://www.centrifugafrutta.it/rgv-un-e ... -per-tutti

Mirkology ha scritto:Quanto zinco devo prendere al giorno?
leggi sulla confezione o foglietto illustrativo.

Devi fare il pranzo altrimenti non stai seguendo la dieta, stai facendo qualcos'altro.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret