Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

#83231
Oggi sono TRENTA GIORNI esatti da quando ho iniziato la dieta e faccio un sunto:

-il mio stato di salute é stabile, con un leggero affaticamento alle gambe sicuramente molto meno pronunciato che all'inizio

- il mio fisico é rimasto sul peso di 55 kg per un metro e ottanta di altezza. Saró dimagrito di un chilo e mezzo, non di piú

- evacuò ancora irregolarmente ma devo ancora attendere per verificare. In ogni caso da pochi giorni ho cominciato a sentirmi piú libero nel mangiare senza impormi regole ferree (restando nei parametri peró) e quindi aspetto di vedere quel che verrà. Non faccio piú palline, ma le feci sono molto morbide

- i miei denti restano un pó ingiallite con delle sbiadite striature grigiastre ma sulla punta ho notato che c'é uno stacco di colore biancastro, del colore credo naturale dello smalto. Non so come interpretarlo

- non so per quanto ancora prendere i fermenti, gli integratori ma credo che arriveró almeno a due mesi, in ogni caso mi piacerebbe sapere voi su cosa vi siete basati per smettere

- non faccio sgarri e non ho particolari problemi a rinunciare al vecchio cibo. L'unica cosa che sbaglio a volte sono le dosi degli alimenti, che a volte sono un pó troppo abbondanti, e il fatto che a volte sono costretto a mangiare frutta a guscio del supermercato perché la mia giornata lavorativa mi rende difficile portare sempre tutto da casa. So che non é il massimo ma é il meglio che posso fare

-a metà piú o meno della dieta sono fiducioso, anche se per la verità ho acquistato fiducia soltanto nel momento in cui ho cominciato a dare retta al mio corpo e a dargli ció di cui aveva bisogno. Speriamo bene!
#83233
Mirkology ha scritto:- il mio fisico é rimasto sul peso di 55 kg per un metro e ottanta di altezza. Saró dimagrito di un chilo e mezzo, non di piú
- i miei denti restano un pó ingiallite con delle sbiadite striature grigiastre ma sulla punta ho notato che c'é uno stacco di colore biancastro, del colore credo naturale dello smalto. Non so come interpretarlo
Direi che non stai andando bene.
Se pesi 55 kg, x 1,80 direi che è un po' poco. Se prima da onnivoro pesavi 56,5 significa che il problema di una mancata assimilazione dei nutrienti era già presente da lungo tempo.

I denti che a tuo dire perdono smalto possono essere sintomi di una situazione dentale da risolvere, perché se prendi quegli integratori e enzimi se non c'è una situazione dentale non dovresti avere questo problema.

La cosa migliore che potresti fare è farti fare una panoramica dentale e caricarla sul forum.

Diversamente stai lavorando su un terreno minato e non sai dove sono le mine.
#83237
Sono confuso. Che c'entrano i denti? Io da onnivoro pesavo 60, poi da vegano sono andato a 56 ma pensavo che il dimagrimento fosse legato ad un fattore temporale prima che l'organismo ricominci a costruirsi. Mi viene paura, come su un campo minato? Credevo che l'unica cosa che si rischiasse con la dieta fossero manifestazioni acute di disintossicazione, non fare danni gravi. Chiedo scusa sono spaventato
#83238
luciano ha scritto:
Mirkology ha scritto:I denti che a tuo dire perdono smalto possono essere sintomi di una situazione dentale da risolvere, perché se prendi quegli integratori e enzimi se non c'è una situazione dentale non dovresti avere questo problema.
.


Quello che volevo dire é che sono sporchi fino ad una certa altezza, poi sopra sono chiari, del loro colore naturale, credo. Non ho la prova naturale del fatto che perdono smalto, almeno io vedo solo che sono sporchi, non so se vuoi dire questo
#83239
anche io ho circa le tue stesse misure da onnivoro pesavo 59 ora 55... pero' tieni conto che meno attivita' fisica faccio e piu' perdo quando vado regolarmente in palestra arrivo sempre a 56-57...

rimane il fatto che O c'è un mal.assorbimento
oppure è cosi di metabolismo e costituzione vedendo anche i mei genitori e i nonni... c'è poco da fare.

di certo da piccolo con molti antibiotici e glutine non ho migliorato
#83240
Io ho pesato sempre 60 chili, mai ingrassato né dimagrito, soltanto con la dieta vegana e poi questa ehretista sono calato di peso, ma non ho mai avuto problemi seri con stomaco e intestino, anche perché non sono mai stato un mangione di mio. Mio padre é sempre stato magro come me. Tu hai problemi con la transizione? Come ti comporti? Cosa hai fatto all'inizio?

Tra l'altro mi é venuto in mente che il senso di svenimento potrebbe essere causato dalla glicemia bassa, in effetti potrei fare una prova e reintrodurre una scatola di datteri alla settimana e vedere se mi passa. Io non credo di avere la candida ma non voglio buttare cosí un mese di transizione. Vorrei un parere da Luciano, mi sento un pó indeciso sul da farsi: esiste quella chiamata "Costituzione"oppure tutti coloro che rimangono stazionari come peso hanno problemi di malassorbimento?
#83241
be a questo domande meglio risponda chi è più preparato...

io la faccio x un mio problema autoimmune... e quindi è un altro discorso non ho l'obbiettivo di arrivare al crudismo / fruttarismo ma di stare bene che è diverso quindi sono in 'transizione' se si puo' dire da 2 anni e mezzo... e faccio una simil vegana senza glutine e con pochi amidi... è logico che non che senza cerali appunto e legumi dimagrisco e non voglio!
quindi reintroduco molto piu' cotto che il 20%-30%.... e sto valutando di aumentare le quote di legumi e cerali senza glutine ma è dura.

la cosa che mi fa arrivare ai 60kg tondi che sono sempre stato... era la pasta per l'appunto o i dolci e le carni (ma non ti credere perché la carne e il pesce che ne dicano.. non fa di certo ingrassare in quantita' modiche).
#83242
Io non capisco, siccome non ho mai avuto problemi particolari credevo che 4-5 mesi di dieta vegana piú due di verdura, frutta e pane e pasta fossero sufficienti per ricominciare. Il resto lo avrei lasciato fare al mio organismo. I denti mi si sono ingiallite un pó e avevo un pó di stitichezza, poi ho iniziato la dieta per la candida ma forse é stata una scelta sbagliata perché ora ho sensi di svenimento e non vado ancora di corpo regolare. Sono confuso e sto valutando se reintrodurre un pó di frutta e verdura cruda
#83243
Luciano credo che la mia incapacità di esprimermi abbia sviato te ed altri. Ricapitolo. Io i denti li ho solo un pó opachi e ingialliti, non ho macchie ma solo piccole linee scure, non volevo far intendere che mi si staccano pezzi di smalto. Credo sia solo sporcizia perché non é mai stata mia abitudine lavarli molto. Tipo questa foto ecco

http://it.dreamstime.com/fotografia-sto ... ge49423849

Per quel che riguarda il peso non ti so dire perché sono magro da sempre e sono sempre stato sui sessanta

Quando mangio il senso di svenimento se ne va. Secondo me sono gli zuccheri bassi

É che temo di aver ingigantito i miei "problemi" e cercò di fare chiarezza

Quello che sto pensando di fare, ovviamente di mia scelta, sarebbe introdurre una percentuale di verdura cruda e un pó di frutta tra i pasti senza esagerare e mangiare cosí per un pó di tempo senza pensare alla dieta perché credo mi sto facendo piú problemi di quanti c'è ne siano e non credo queste paure mi facciano bene.

Io quello che vedo é che dopo un mese sto come prima di aver iniziato e in piú sono sopraggiunti senso di svenimento, dimagrimento e di sintomi da candida o da morte di candida nemmeno l'ombra. A me pare che avró anche l'intestino in condizioni imperfette ma non credo di avere nessuna candida quindi vedró probabilmente di riorganizzarmi.

Ho letto che i datteri sono ricchi di sali minerali, hanno zinco e rame che mi consentirebbero di controllare ancora meglio le dosi di frutta a guscio, in piú potrei mangiarli la mattina per colazione, mentre un pó di verdura cruda potrei affiancarla a quella cotta e provare. Vi faró sapere
#83422
Ciao Mirco, ho letto con interesse il tuo percorso ma vedo che sono 15 giorni che non scrivi e volevo sapere come procede.

Per quanto riguarda il sangue dal naso mi è venuto in mente che potrebbero essere gli enzimi che stai prendendo, che ne pensi?

Ho letto pure che hai scritto che quando hai aumentato la quantità d'acqua ti sentivi meglio. Stai continuando a bere?
Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret