Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By Tully
#83142
Buongiorno a tutti, sono Tully dopo 2 mesi dall'inizio della dieta di transizione mi sono decisa a scrivervi!!

Racconto la mia storia :
Ho 28 anni e ho problemi di salute da quando sono piccola..ho iniziato ad avere forti e continui mal di testa già intorno a7/8 anni, con l adolescenza abbondanti cicli mestruali con forti dolori poi cistiti, bruciore frequente di stomaco, pessima circolazione sanguigna , candida ricorrenti..insomma ne avevo una al giorno senza che risultasse mai nulla dagli esami!

Giuro, è avvilente ! Il tutto poi peggiorato da antidolorifici, antibiotici e pillola anticoncezionale ..un disastro!

Così ho iniziato a leggere di tutto per cercare non di curare i sintomi ma di arrivare alla causa del problema.. ho conosciuto il libro sul lavaggio epatico(iniziando a farli da settembre) e,in un secondo momento, gli illuminanti libri di Ehret !! Grazie infinite Luciano per averli tradotti !

Ora veniamo alla dieta:

Ho eliminato pasta,pane e riso bianchi, latticini
la carne la mangio solo quando vado dai suoceri che proprio non concepiscono il vivere senza di essa..

Niente colazione( che già prima era di sola frutta)
Pranzo : insalata e verdure cotte
Merenda : una mela bio
Cena : come il pranzo oppure frutta essiccata bio e frutta fresca

Ogni tanto pizza integrale senza mozzarella o patate al forno insieme al pranzo di insalata

Sport : faccio yoga una volta a settimana e 2 volte piscina

I primi giorni sono andati bene..ora però ho già perso molto peso ( da 52 a 46 in 2 mesi) e oggi è una giornata negativa : mal di testa tremendo, stanchezza e debolezza e.. Di nuovo candida!! Ho già fatto un clistere di acqua e sale e uno al caffè ma al momento mi sento ancora ko..

Così mi sono riletta l articolo sulla dieta di transizione per la candida e cercherò di metterlo in atto il più possibile anche se sarà più difficile organizzarmi con la preparazione ( a causa dei tempi e degli orari lavorativi)

Ho letto il maggior numero possibile di articoli e post nel forum per non rischiare di fare errori.. Però ovviamente so che ne farò e che la strada sarà lunga prima di ottenere la tanto agognata salute perfetta descritta Ehret..

Ma la vita è bella e con pazienza e tenacia farò il possibile per viverla al meglio ! Nella speranza che anche chi amo come parenti e, a breve marito ( che non ostacola la mia scelta ma che non ha nessuna intenzione di abbandonare la sua alimentazione esageratamente ricca di carne e formaggi) vedendomi, un giorno, star meglio e rifiorire, decidano, magari, di prenderne esempio e seguirmi!

Intanto spero di non essermi dilungata troppo annoiandovi e ringrazio ancora tanto Luciano Gianazza e tutte le persone di questo forum che rendono un po' meno complicata e solitaria questa scelta di vita!
Avatar utente
By Doriana
#83143
Benvenuta Tully! :D
Avatar utente
By Tully
#83158
Grazie mille!!

avrei bisogno di un'opinione:

il mal di testa non m'ha ancora abbandonato.. ormai sono 5 giorni che mi tormenta (da giovedì a intermittenza e da domenica forte e continuo)

ieri ho mangiato a pranzo verza dell'orto dei suoceri, cotta a vapore, più piselli in scatola

pomeriggio una manciata di mandorle

cena zucchine al vapore con crema di mezzo avocado, schiacciato solo con olio, limone e sale rosa ( può esser ammesso nella dieta di transizione per la candida?)

al momento non ho ancora comprato carote e integratori perché non sono uscita, ma li prenderò.

la domanda è : dato che, in 2 mesi, non ho avvertito particolari miglioramenti e ora mi sento così a terra e il mal di testa non mi da tregua, sto sbagliando qualcosa o devo interpretarlo come processo di disintossicazione?

ringrazio anticipatamente chiunque vorrà rispondermi.. :)
Avatar utente
By Tully
#83162
per quanto riguarda l'andare di corpo, negli ultimi anni sono diventata molto stitica, infatti da settembre ho iniziato ad aiutare il mio intestino con clisteri di acqua e sale, a volte caffè, altre limone.

poi da quando ho scoperto il forum ho anche acquistato Veravis T e, grazie a quello nell'ultimo mese, vado regolarmente tutti i giorni una o due volte al giorno.

ora veniamo alla questione denti:
giusto 2 settimane fa, con l'ultima pulizia, il dentista m'ha trovato due carie da sistemare ( appuntamento fissato per questo fine settimana ) ma non ho otturazioni in amalgama. Non ho mai portato l'apparecchio.

i denti del giudizio ce li ho ancora tutti ma ho sentito più pareri e tutti mi han detto che non sono da togliere (e, purtroppo, non ho modo di poter andare dal dott. Barile)

il mio problema più grosso è un difetto di masticazione inversa dell'arcata sinistra superiore ovvero i denti sono all'interno rispetto a quelli sotto.
Non so se questo può esser l'effettiva causa dei miei problemi ma, se fosse, non saprei che fare perché è un difetto risolvibile solo con un'operazione piuttosto invasiva, costosa e dolorosa..

cos'altro può servire per avere un quadro migliore?

accetto qualunque consiglio e suggerimento!
Avatar utente
By luciano
#83166
Tully ha scritto:ora veniamo alla questione denti:i denti del giudizio ce li ho ancora tutti ma ho sentito più pareri e tutti mi han detto che non sono da togliere (e, purtroppo, non ho modo di poter andare dal dott. Barile)
Immagino che i pareri provengano da dentisti "classici".

Purtroppo credo che non sappiano nulla dei campi di disturbo derivanti dai denti, del giudizio ecc, altrimenti non farebbero tali affermazioni.

Il fatto che non possa andare da Barile può essere un problema, ma il problema maggiore sarebbe se dessi credito alle affermazioni che non sono da togliere.

Può essere che in alcuni casi (rari) non siano da togliere, ma quei dentisti di solito lo affermano in senso generale.

Le lastre che ho visto finora, tutte mostrano che "spingono" gli altri denti causando campi di disturbo, e anche problemi nella masticazione, oltre ad altri a livello di nervi, muscoli, organi ecc. lontani dai denti, financo in fondo, ai piedi.

Quindi se per te è vero che i denti del giudizio non sono da togliere, dando credito a quanto affermano le "Autorità" della medicina ortodossa ufficiale, credo che non risolverai i disturbi che accusi con la sola alimentazione, se tali denti invece secondo quanto sappiamo, e ben spiegato più e più volte in questo forum, andrebbero tolti.

Queste credenze, perché diventano poi tali, influenzano poi i propri atteggiamenti e l'attribuzione dei propri disturbi a cause errate con l'impossibilità di risolverli.

Se caricassi sul forum una tua panoramica, si potrebbe dedurre, meglio che semplicemente supporre, se tali denti siano o meno da togliere, oltre ad altri dati utili per prendere le proprie decisioni con cognizione di causa, invece che basandosi solo su dichiarazioni "autorevoli" discutibili, se non erronee.
Avatar utente
By Tully
#83172
sono più che d'accordo con il fatto che i denti del giudizio causino problemi.. è già da anni che, da quando sono usciti dandomi fastidiosi problemi e sanguinamenti alle gengive, che voglio farmeli togliere.. poi da quando ho letto i tuoi articoli ne sono sempre più convinta ma nulla, sono tutti (dentisti tradizionali, ovviamente) d'accordo per lasciarli dove sono.

in più avendo il palato stretto, quelli sopra hanno anche spostato gli altri denti ma, sempre gli stessi dentisti, sostengono che lo spostamento non abbia a che vedere con i denti del giudizio!

quindi che fare? vorrei tanto portare il libro di Acerra al mio dentista ma purtroppo la maggior parte delle persone quando provo a parlare di questi argomenti e/o di Ehret mi guarda come se fossi una fanatica un po' matta!

la panoramica la girerò appena possibile, solo ieri ho chiesto l'impegnativa al mio medico per poterla fare nella speranza di trovare il dentista disposto a togliermeli e che sappia anche farlo nel modo adeguato.

intanto grazie mille Luciano! :)
Avatar utente
By luciano
#83174
Bene hai già visto il problema, ma non basta trovare il dentista che sia disposto a rimuoverti i denti del giudizio, se non osserva il nostro protocollo non farà il lavoro necessario e e farti riaprire i siti e farli ripulire, curettare, ecc. da uno che sa farlo, da Barile o da uno di quelli all'estero che cita spesso Lorenzo.
Vediamo intanto la panoramica quando l'avrai e la posterai.
Avatar utente
By Tully
#83204
domani ho appuntamento per far la panoramica.. quando potrò postarla, posso farlo quindi o è preferibile che lo faccia nella sezione "bonifica dentale"?
domanda stupida forse ma è sempre meglio chiedere.. :)

nel frattempo ho fatto una ricerca in internet e ho trovato lo studio di due dentisti olistici a Bergamo (io abito in provincia) che lavorano (per quel che dice il sito) seguendo il vostro protocollo.. quindi, nel caso non mi fosse possibile raggiungere Barile, proverò a sentire il loro parere..

non so se posso chiedere, non voglio cifre specifiche ma, approssimativamente, i prezzi sono simili o più elevati di quelli dei "classici" dentisti?

è solo per farmi un'idea.. :wink:
Avatar utente
By luciano
#83205
Meglio che apri un post nella sezione della bonifica, con un nuovo titolo, per es. "la panoramica di Tully"
Per i dentisti olistici ci andrei cauto. Olistico è un termine che ha perso il suo significato.
Cosa dicono esattamente che faccia supporre che usano il protocollo come delineato nel forum?
Avatar utente
By Tully
#83206
LE NOSTRE PRATICHE OPERATIVE
Nel nostro Studio viene praticata l’odontoiatria biologica rispettando rigorosamente una serie di principi fondamentali:

- non usiamo mai amalgama per le otturazioni in quanto è un materiale tossico e pericoloso per l’organismo;
- facciamo ogni otturazione nel modo più moderno ed efficace, cioè utilizzando più strati; - effettuiamo sempre un test bioelettronico sui materiali che utilizziamo. Infatti, molte persone, senza esserne consapevoli, sono intolleranti o addirittura allergiche ai materiali impiegati per cui accusano spesso disturbi la cui causa potrebbe derivare proprio dagli elementi fisici che i dentisti hanno impropriamente utilizzato;
- rileviamo con estrema precisione mediante il computer i punti di lavoro e di contatto dei denti, sia naturali che non. Infatti, il cattivo contatto (malocclusione) tra i denti è la causa di numerose patologie della colonna vertebrale e dei muscoli della testa;
- chi ha parecchie otturazioni in amalgama, può chiederci di sostituire quelle più tossiche.

In questo caso, eseguiamo una serie di test bioelettronici per individuare su quali otturazioni è necessario intervenire subito. L’organismo può, inoltre, essere disintossicato grazie alle nostre attrezzature bioenergetiche come: moraterapia, Vega test, super moraterapia, terapia antitossica omeopatica.

questo è parte di ciò che ho letto nel sito..

in più parla di visita bio-odontoiatrica con valutazione psicologica, valutazione kinesiologica, fase diagnostica allargata, fase terapeutica indiretta con dieta adeguata, fioriterapia, omeopatia, trattamento chiropratico ecc.. e fase diretta basata sull'utilizzo di prodotti biocompatibili, rimozione protetta e sulla neuralterapia di Huneke. VEGACHECK, MORATEPIA e DFM VEGA..

che ne pensi? se posso posto il nome del sito ma non vorrei fosse pubblicità non permessa..
Avatar utente
By luciano
#83207
Più che per evitare pubblicità, sarebbe suggerire soluzioni che potrebbero non essere adeguate.

Si parla di otturazioni, quindi presumo che anche la devitalizzazione sia una loro prassi. Non viene menzionato nulla sui foci dentali, né sulle cavitazioni, sulla corretta pulizia dei siti dopo rimozione di un dente, sui denti del giudizio, quindi occorrerebbe indagare chiedendo in proposito se è incluso nel loro repertorio.

Senza questi presupposti, "dieta adeguata, fioriterapia, omeopatia" ecc. sarebbero azioni palliative dall'effetto temporaneo.
Avatar utente
By acerra99
#83355
la rimozione dei denti del giudizio puo' essere l'inizio del precipizio nel baratro. Ho molte testimonianze di persone che avrebbero preferito non essere mai andate da un dentista per togliere gli ottavi.

Il "dentista" ha un rapporto di paura con queste estrazioni degli ottavi, e preferisce addirittura lasciare radici, se non vengono via, piuttosto che capirci qualcosa e procurarsi gli strumenti giusti per diventare piu' sicuro ed efficiente.

L'autore del blog scienzamarcia per esempio mi ha parlato di una parente che ha ancora una radice lasciata durante una estrazione di un ottavo, avvenuta circa 6 anni fa, dopo essere andata dal dentista olistico di Bergamo di cui ora conosci le informazioni del sito internet.

Mi sento molto in imbarazzo a contribuire a far si' che una persona vada "in ogni caso" a togliere i denti del giudizio. Un'altra signora ha cominciato un'odissea presso la psichiatria 14 anni fa, dopo aver fatto togliere i denti del giudizio.

Ricky66 all'inizio aveva preso questa strada con i suoi clienti, "meglio farli togliere che non fare niente". Beh, la "sperimentazione" del fare il meno peggio e' durata pochissime settimane. HA CAMBIATO IDEA. Ora pensa l'esatto opposto. Meglio non aprire il discorso per non far precipitare le condizione delle persone.

Inoltre se hai letto di neuralterapia ci puoi fare [puoi fare per te mente locale su] un elenco delle cicatrici?
Ho letto molti libri in tedesco di Huneke e allievi, e i casi di guarigioni di mal di testa e emicrania si sprecano, a volte senza nemmeno toccare i denti. A volte e' la cicatrice a una gamba il punto di svolta. A volte si deve fare la neuralterapia dei seni mascellari (la neuralterapia e' un vasodilatatore). A volte si deve fare la neuralterapia del trigemino, Di solito queste applicazioni locali sono da ripetere 3 o 4 volte a distanza di 2 o 3 settimane. Hai fatto piercing, Hai ferite da traumi? Operazioni?

Il miglior sforzo possibile passa anche per togliere i denti del giudizio da Barile.
E' importante che ad operare sia uno che abbia pratica della medicina focale.

Ai miei tempi non ho mai pensato di "convincere" un dentista proprio per questo! Lo potevo convincere, ma non gli potevo mai dare esperienza pratica su casi di guarigione per curettaggio con fresa del sito dove si estrae un dente. Quindi nel 2004-2007 presi il treno svariate volte con destinazione Monaco di Baviera (e abitavo in provincia di Avellino!).
Riuscite a vedere pure voi che il dentista da voi "convinto" iniziera' a fare pratica con voi e voi sarete il suo primo insuccesso , niente guarigione di mal di testa, perche' deve succedere un insuccesso per convincerlo a addentrarsi meglio nel discorso di pulire con fresa tutto, fino a scoprire e osservare a cielo aperto tutto il nervo mandibolare ?

Lorenzo
Tully ha scritto:Buongiorno,

come già anticipato, ecco la mia panoramica:
ortopanoramica tully.jpg
ortopanoramica tully.jpg (68.25 KiB) Visto 340 volte

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret