Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
#83359
Salve a tutti! E' il primo messaggio che inserisco nel forum e vorrei ringraziarvi per aver creato questo luogo virtuale dove ho potuto trovare molte informazioni utili al mio caso e immagino a tante persone che si trovano in situazioni di incertezza e precarietà con la propria salute.
Ho 31 anni e sin da bambina ho avuto diversi problemi odontoiatrici. Ho avuto in passato 2 amalgame al mercurio che sono state tolte senza alcuna protezione.
Ad oggi mi ritrovo ad aver perso già molti denti e quelli che ho sono quasi tutti curati. Nel 2011 ho iniziato cure dentistiche costanti e nello stesso anno mi sono stati devitalizzati 3 denti: un premolare, un molare e un incisivo superiore. Quest'ultimo andò in pulpite dopo la cura di una piccola carie. L'infezione che si creò mi provocò un dolore tale che riuscii a far intervenire il dentista solo dopo che essa si era estesa fin sotto lo zigomo e quindi si allentò la pressione tra l'osso e il dente che venne devitalizzato (perfettamente, come confermano le lastre) ma continuò sempre a darmi fastidio. Ad oggi la situazione non è affatto cambiata, anzi sembra che i fastidi si stiano diffondendo all'incisivo accanto.
Nel 2012 ho iniziato ad avere una strana sintomatologia neurologica tra cui parestesie in tutto il corpo, ma soprattutto nel lato destro, scariche di freddo, difficoltà a muovermi nello spazio, mal di testa, stanchezza e tanto altro, tutti sintomi intermittenti.
All'inizio del 2013 sono stata ricoverata per sospetta sclerosi multipla, ma nonostante tutti gli esami, tra cui la puntura lombare, sono stata dimessa con una diagnosi di "neurite aspecifica." Mi hanno prescritto degli antiepilettici e lo xanax.
Io ho rifiutato di prendere entrambi perché per me era ovvio che non avrebbero apportato alcun beneficio al mio stato di salute. Così ho continuato a cercare le cause dei miei sintomi studiando e informandomi su internet e poi grazie alle indicazioni del dott. Mandolesi ho scoperto di avere la prima vertebra cervicale spostata in avanti e ruotata. Prima ho fatto una terapia chiropratica che non è stata risolutiva e poi sono andata da un ortopedico biomeccanico per cercare di riposizionare correttamente la vertebra. Devo ancora verificarne lo stato, visto che l'ultima manipolazione è recente. Questo sembra aver apportato alcuni miglioramenti alla mia sintomatologia, ma non l'ha risolta.
Io sono convinta che una delle cause maggiori dei miei squilibri risieda nei denti. In particolar modo nell'incisivo e nel molare devitalizzati. Ho preso un appuntamento per mercoledì prossimo dal dottor. Paolo Zavarella a Roma, il suo sembra l'unico studio in zona ad eseguire la bonifica dentale. Ho un po' di timore, perché di specialisti ne ho incontrati tanti e di soldi ne ho spesi di più. Spero veramente che sia il medico giusto perché io di strada fino ad oggi ne ho fatta tanta e grazie a Dio che mi ha dato la forza sono riuscita a cambiare molte cose nella mia vita, a prendere consapevolezza di quanto sia determinante riuscire a mettersi in discussione fino in fondo senza avere paura di sentirsi mancare la terra sotto i piedi. Ora mi serve un professionista nel campo dell'odontoiatria biologica che capisca ciò di cui parlo e mi aiuti ad individuare i focus, se ci sono, nella mia bocca. Ho visto che esaminate qui sul forum le OTP, potrei inviarvi anche la mia?
Scusatemi, forse mi sono dilungata troppo, ma spero che questa mia testimonianza possa servire ad altri, come sono servite a me le vostre. Ovviamente vi terrò aggiornati su eventuali sviluppi interessanti per tutti.
Un caro saluto,
Minà
Ultima modifica di Minà il 4 luglio 2015, 18:31, modificato 3 volte in totale.
#83360
per evitare di far spendere soldi inutilmente abbiamo fatto un elenco di dentisti (viewtopic.php?f=22&t=7508 )

dentisti sono comparsi in questo elenco ma poi dopo sono stati tolti. In base a quelli che erano i feedback ricevuti da me, Ricky66 e quelli che mi contattavano.

La mia preoccupazione sul fatto di far spendere soldi inutilmente e dare false speranze e' stata sempre una profonda motivazione.

Questa e' una partita che molti dentisti olistici stanno perdendo, anche quando ne sanno loro piu' del paziente.

Non capisco perche' non puoi andare da Munro Hall vicino Londra. Sicuramente i prezzi della bonifica complessivamente sono un quarto piu' bassi e compare nell'elenco.
#83362
Sì, avevo letto l'elenco, ma avevo trovato anche un altro documento sul forum che riguardava lo studio su citato. Ti ringrazio dell'indicazione e della precisazione.
Il motivo per cui non ho preso in considerazione Munro Hall è la distanza e soprattutto la lingua: di solito è già complicato capirsi con un professionista in italiano, figuriamoci in inglese! 8O :D
Ma se necessario non esiterò ad andare a Londra, questo è chiaro.
#83366
Intanto vi posto la mia Otp. Spero si veda abbastanza bene, non ho il dischetto e ho dovuto scannerizzarla.
Risale a più di un anno fa, allora avevo ancora i brackets di un precedente apparecchio fisso. Successivamente cambiai dentista e ortodontista che decisero di estrarre il dente del giudizio inferiore a destra e intraprendere un'altra terapia ortodontica con apparecchio fisso, terminata il mese scorso, mirata ad allargare il palato, ma la posizione dei denti è pressoché invariata.


ortopan1750.jpg
OtpMinà
ortopan1750.jpg (62.34 KiB) Visto 295 volte
#83388
Grazie Alex per il consiglio. Sto valutando seriamente l'ipotesi di rivolgermi a Barile, dalle testimonianze raccolte sembra per ora la migliore risorsa in Italia -o perlomeno su di lui si hanno si hanno maggiori riferimenti e testimonianze-.
Sugli impianti io sono molto scettica: per quanto si possa utilizzare materiale assolutamente inerte e "biocompatibile" mi preoccupa l'ipotetica interferenza con i meridiani energetici.
Mesi fa ho scoperto di aver sviluppato nella zona interna di entrambi i seni una cisti e un nodulo benigni, perfettamente speculari. Questa zona corrisponde ai meridiani anteriori di "rene".
Guardando la mappa delle corrispondenze denti-organi ho scoperto che gli incisivi corrispondono ai meridiani di "reni-vescica urinaria". Io ho sempre accusato i maggiori fastidi all'incisivo devitalizzato e questa cosa mi preoccupava già in passato. Ora mi chiedo: sarà un caso questa concomitanza di eventi?
Chissà, ne saprò di più in base a come si evolveranno le cose.
Ma nel frattempo diffido da qualsiasi altra ipotetica fonte di disturbo nel mio osso e mi oriento verso il valplast. Per l'arcata superiore avevo pensato a dei ponti maryland, ma devo ancora valutare bene materiali e resa.
Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Libri di Arnold Ehret