Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Andrea87
#83365
Ciao a tutti, dopo mesi di ricerca, studio e pratica, ho finalmente deciso di condividere con tutti voi il mio disturbo e la mia personale ricerca di soluzione ad esso. Alcuni di voi mi hanno conosciuto durante il raduno Ehretista in Piemonte, e colgo l'occasione per ringraziarvi per i consigli e per la bella giornata.

Ho visto che esistono già topic sull'argomento capelli, ma finiscono per cadere nella polemica di persone che non credono che la caduta dei capelli si possa combattere. Io credo agli scritti di Ehret e ci voglio provare.

Veniamo al dunque. Sono un ragazzo di 28 anni, bel lavoro, laureato in economia, sportivo e attento all'alimentazione. Sono stato cresciuto a biologico e senza medicine. Sono andato dal medico 1 sola volta in vita mia (per fare il certificato per la palestra :D ) e non ho MAI assunto un'antibiotico.

Eppure, pirla che non sono altro, ho mangiato per anni pasta a pranzo, tutti i giorni.

Sono diversi anni (credo almeno 8-10) che soffro di gonfiore addominale, e ho iniziato a notare una caduta di capelli maggiore e regolare. Ne ho ancora molti, ma inizio a notare un leggero diradamento.
Da qui iniziano le mie ricerche: test intolleranze e allergie tutto perfetto, elimino un alimento piuttosto che un'altro ma niente, insomma un vero dilemma!
Questo problema (quello dei capelli in particolare) mi ha angosciato al punto da farmi cadere in depressione, non riuscendo a trovare una soluzione.
Quello che sfugge dal mio controllo mi manda in bestia, il non riuscire a capire..mi dicevo..ma perchè ho amici che mangiano da schifo, bevono, fumano 1 pacchetto al giorno e non fanno sport e sono pieni di capelli?! perchè mi merito questo? ci deve pur essere una soluzione!!

Cosí circa un anno fa ho iniziato un percorso a 360 gradi che mi ha portato ad essere oggi qui a scrivere, certo che presto la mia storia passerà nella sezione "storie di successo" :wink:
Il mio percorso passa attraverso la cura non solo del corpo attraverso l'alimentazione, ma anche dello spirito, come da insegnamento di Ehret.
Mi sono dato alla pratica Buddista della Soka Gakkai (grazie a mia madre che pratica da anni) e ho trovato la forza di ricercare la soluzione e studiare quanti più libri possibile. Dal mio punto di vista c'è correlazione tra gonfiore addominale e perdita di capelli.

Da circa un'anno ho eliminato la pasta e latticini e ho diminuito anche carne e pesce, dopodichè sono subito passato a frutta e verdura cruda. Purtroppo dopo 3 mesi non ho notato grossi miglioramenti, il solito gonfiore persisteva, cosí ho trovato l'articolo di Luciano sulla dieta di transizione per la candida e ho deciso di fare un piccolo passo indietro e seguire questo percorso, in modo da porre le fondamenta per un'alimentazione a base di frutta e verdura cruda.

Mi sto dilungando troppo, per cui vado dritto al sodo raccontandovi il mio protocollo di guarigione:

ascorbato di potassio con limone appena sveglio
succo di carota (a volte aggiungo finocchio e sedano)
integratore di vitamine e minerali Alen Bio (andate a vedere di cosa si tratta su macrolibrarsi, lo consiglio davvero a tutti)
in ufficio mandorle e noci brasiliane da sgranocchiare a metà mattina e metà pomeriggio (ho davvero fame) e 1,5 l di acqua e limone
pranzo verdura cotta bio/quinoa o miglio o amaranto con verdure
dopo ufficio succo di carota e integratore Alen
clistere al caffè
cena a base di verdura cotta e a volte legumi (lupini o ceci)
dopo cena pediluvio basico e tisana 7x7 alca tè.

Da pochi giorni ho iniziato a prendere anche Wobenzym Vital, GSE Gax (estratto di semi di pompelmo) e fermenti lattici VLS3.

Ho anche ordinato Oti Trinux per trattamento parassiti, in modo da provarle davvero tutte in questo periodo di dieta.

Proseguirò cosí per 7 settimane fino alle mie ferie, dopdichè la mia idea è prenotare una seduta di idrocolonterapia e sfruttare le ferie per un bel digiuno compreso tra 1 e 2 settimane (deciderò sul momento in base ai segnali del mio corpo). Ho provato altri integratori come magnesio supremo e funghi reishi e ganoderma lucidum ma non ho notato benefici.

Al termine di tutto ciò valuterò se riprendere con la dieta a base di verdura cotta ancora per un po' o se finalmente avrò sconfitto il gonfiore e potrò iniziare con la mia amata frutta (che mi manca da morire :cry: ).

Al momento dopo 1 settimana e mezza di dieta noto un lieve miglioramento in termini di gonfiore e pesantezza, ma d'altra parte mi sento molto debole e stanco fisicamente, spesso mal di testa e dolori vari, sintomo di eliminazione. Ammetto essere una dieta davvero dura e difficile considerando anche la resa che devo avere a lavoro, ma il successo che intravedo all'orizzonte me la fa affrontare col sorriso :)

Sono ovviamente aperto a consigli e scambio di idee con tutti voi, anzi vi ringrazio fin da subito per il supporto e la condivisione del vostro sapere.
Avatar utente
By Andrea87
#83370
Ciao Luciano! Denti del giudizio tutti fuori e nessun dolore, mai avuto problemi di denti, credo di avere una o due piccole carie e niente altro.
Dici che potrebbero esserci lo stesso dei problemi con i denti del giudizio?

Per il digiuno pensavo di "osare" qualche giorno in più essendo già stato di 6 giorni il mio ultimo, ma accetto il consiglio :wink:
I miei capelli sono sempre stati piuttosto secchi e lanosi e ho sempre sofferto di prurito, sebo in eccesso e cattivo odore, il che mi obbliga a lavarli quasi ogni giorno. Ecco perchè mi sento di collegare il problema all'intestino e al possibile eccesso di gas.
Avatar utente
By luciano
#83371
Il fatto che hai dei problemi con i capelli e la cute ecc. potrebbe dipendere dall'alimentazione, ma anche dai denti. prova farti fare una panoramica e poi caricala come allegato, si può capire se potrebbero essere una concausa.

Il fatto che siano fuori e sani non è garanzia che non abbiano alcuna influenza...
Avatar utente
By Andrea87
#83439
Rieccomi, come da consiglio di Luciano ho fatto la panoramica, la allego qui (Luciano fammi sapere se devo postarla nell'apposita sezione), dite che i denti del giudizio possono essere la causa o comunque concorrere ai miei disturbi?

(143.96 KiB) Scaricato 767 volte


Detto ciò, sono arrivato a chiudere il primo mese di dieta per la candida, a base di sola verdura cotta, noci e quinoa, miglio, amaranto e succhi di carote.
Finalmente mi sono regalato l'Hurom di seconda generazione (usato oggi per la prima volta) e la cosa mi rende molto felice..ho mandato la mia vecchia centrifuga in pensione :)

Purtroppo devo dire che mai nulla è stato così difficile ed impegnativo come questa dieta, in un periodo come questo soprattutto! sono circondato da frutta, gelati e granite e con questo caldo è davvero difficile eliminare ogni zucchero e non nutrirmi di frutta e verdura cruda..soprattutto perchè ne sono circondato avendo orto e alberi da frutta :cry:

Oltretutto, non ho ottenuto al momento benefici in termini di riduzione di caduta di capelli e gonfiore addominale. Tutto sempre uguale. Il che a volte mi butta giù, in quanto sto facendo seriamente dei grandi sacrifici (in inverno sarebbe stata una dieta decisamente più semplice).

D'altra parte sono sicuro di espellere un sacco di tossine, mi sveglio quasi ogni mattina con mal di testa e subisco una gran stanchezza per tutto il giorno, il che mi fa anche fare meno attività sportiva. Per contrastare questi disturbi ho spostato il clistere al caffè alla mattina appena sveglio e ho notato un grande beneficio: mi passa il mal di testa e mi da una botta di energia per affrontare la giornata in modo quasi normale. Spesso espello muco dalla bocca (mai successo prima) e di tanto in tanto mi esce qualche brufolo.

Per cui sono un po' scombussolato, da un lato voglio andare avanti con la dieta per un altro mese come ho programmato, dall'altro essendo sempre comunque gonfio vorrei tornare a godermi la frutta dell'estate, pensando che forse questa non è la soluzione al mio problema..voi cosa consigliate?

Ringrazio in anticipo chi mi legge e vuole offrirmi il suo aiuto e/o condividere la propria esperienza :wink:
Avatar utente
By swami863
#83440
Si tratta di capire se questo mal di testa sia "Detox o..... Intox", ovvero se stai eliminando tossine/fermentazioni precedenti, oppure se il tuo intestino con questo cotto, soprattutto quinoa ecc proprio non va d' accordo.
Io ad esempio se mangio quinoa a tempo di record la espello, come se il mio corpo non vedesse l' ora di farla fuori.
Nella dieta Candida non mi risulta ci fosse.
...magari dei clisteri possono aiutare, nell' attesa di decidere se ritornare al crudo, moderatamente
Avatar utente
By Andrea87
#83441
Sono convinto che sia detox, essendo che non ho mai sofferto di mal di testa in vita mia..nemmeno quando per anni ho mangiato 150 grammi di pasta a pranzo tutti i giorni. Poi ho l'impressione di digerirli davvero bene e velocemente. Quinoa, miglio e saraceno credo siano consentiti nella dieta, forse sarebbe meglio farne a meno, ma l'importante dovrebbe essere l'esclusione di zuccheri e carboidrati. Inoltre, sinceramente sono obbligato a mangiarli a pranzo perchè altrimenti non avrei la forza di lavorare.
Ho passato la prima settimana a sola verdura cotta pranzo e cena, saltando ovviamente la colazione, e il risultato è stato che non riuscivo praticamente a vivere da quanta poca energia avevo, e da quanta fame avevo! Cosí ho introdotto quinoa, miglio o saraceno con verdure cotte a pranzo in ufficio, e verdure cotte a cena. Detto ciò sono comunque senza forze, le batterie finiscono a metà pomeriggio e la sera alle 9,30 crollo letteralmente.
Ho un ruolo di responsabilità e non posso non avere lucidità mentale. Clisteri quasi tutte le mattine, proprio per stare meglio e avere la carica di affrontare la giornata. Sono convinto che questa dieta sarebbe molto meno impegnativa se portata avanti in inverno, dove verdura cotta e soprattutto grandi varietà di minestre e passati sarebbero la normalità. In estate con 35 gradi (40 in cucina per fare tutto sto cotto) è davvero difficile.
Avatar utente
By Andrea87
#83443
Ho deciso di interrompere dopo 1 mese la dieta per la candida. 1 mese senza MAI mangiare zuccheri e carboidrati. La riprenderò nel periodo invernale.
Credo mi sia comunque servita per disintossicarmi e, vi farò sapere, magari anche a meglio assimilare frutta e verdura crude :)
Oltretutto ho leggermente modificato il mio programma e la prima di agosto andrò in Sardegna, dove non voglio assolutamente passare 1 settimana a mangiare verdura bollita, bensì la meravigliosa frutta che troverò.

Per il resto, per i risultati serve tempo, non devo avere fretta, Ehret parla di 2 o 3 anni e non pochi mesi, questo me lo devo sempre ricordare, come il periodo di difficoltà ed eliminazione.. "Prima devi trascinare il tuo corpo nella tomba, farlo diventare cenere, se vuoi resuscitare!" :wink:

Quando riuscite mi piacerebbe avere un parere sulla panoramica..da profano mi sembra che il dente del giudizio in alto a destra possa essere in conflitto con il molare..potrebbe essere quello un problema?

Buon inizio settimana a tutti!
Avatar utente
By Doriana
#83449
Complimenti Andrea per il tuo mese di dieta per la candida!

Anch'io in questo periodo non riuscirei a rinunciare alla frutta, oggi mi sono dedicata con tanta pazienza ad un anguria succosissima!

Io anni fà ho eseguito diversi lavaggi con il metodo Moritz. Il libro è molto interessante te lo consiglio comunque una buona lettura non fa mai male. TI spaventa un po' dicendoti che se non ti pulisci del tutto dai calcoli non puoi assolutamente interrompere i lavaggi :roll: , ma seguendo una dieta di transizione e facendo clisteri non credo avrai grossi problemi.

Ti seguirò con interesse, buona continuazione :D
Avatar utente
By Andrea87
#83454
Ciao Doriana, ti ringrazio per il messaggio :D
Ho ordinato il libro, lo aggiungo alla mia ormai collezione che mi ha accompagnato durante questi mesi di ricerca e cura :wink:
Nel frattempo il reinserimento della frutta mi ha dato una scarica di energia pazzesca, magari sbaglio ma credo di riuscire ad assimilare meglio i nutrienti!
Avatar utente
By Fukyo
#83603
Andrea87 ha scritto:Ciao Doriana, ti ringrazio per il messaggio :D
Ho ordinato il libro, lo aggiungo alla mia ormai collezione che mi ha accompagnato durante questi mesi di ricerca e cura :wink:
Nel frattempo il reinserimento della frutta mi ha dato una scarica di energia pazzesca, magari sbaglio ma credo di riuscire ad assimilare meglio i nutrienti!


Caro Andrea,
oltre che aumentare le tue conoscenze con lo studio,
dovresti aumentare anche il Daimoku ! :D
Un abbraccio
Avatar utente
By Andrea87
#83710
Rieccomi dopo 2 fantastiche settimane in Sardegna! a parte qualche mangiata di pesce che mi sono davvero goduto, ho fortunatamente trovato un piccolo fruttivendolo davanti a casa che mi ha permesso di mangiare frutta a km 0 freschissima tutti i giorni!

Ho letto il libro di Moritz durante le ferie, ho iniziato ieri con il succo di mela (per la maggior parte lo preparo io con l'estrattore) e sarò pronto per il lavaggio giovedí.

Nel frattempo questa mattina ho effettuato la Shank Prakshalana con il metodo illustrato da Aleth e devo dire che è andata bene, per quanto mi aspettassi più scorie (l'acqua è uscita pulita dopo poco). 30 minuti dopo ho bevuto un estratto di frutta. Tutto davvero semplice e senza disturbi.

Lunedí inizierò un digiuno di una settimana, includendo lavaggio epatico. Vi aggiornerò sui risultati del lavaggio e sull'andamento del digiuno.

Buon fine settimana a tutti!
Avatar utente
By Andrea87
#83758
Eccomi! pronto per l'aggiornamento. Secondo digiuno terminato, anche questa volta 5 giorni e mezzo.
Devo dire che è stato decisamente meno duro rispetto al precedente di qualche mese fa, questo credo sia dovuto alla mia migliore condizione fisica e mentale. In particolare ho avuto più energia e meno fame, anzi, sono andato a correre tutti i giorni tranne uno e non ho mai avuto voglia di mangiare a parte l'ultimo giorno. Ho bevuto solo acqua e limone e qualche estratto di frutta (per lo più uva).
Ogni mattina sciaquo della bocca con olio e clistere al caffè.

Il 4 giorno ho eseguito il mio primo lavaggio epatico ed è andato molto bene anche questo. Sono davvero soddisfatto dei calcoli espulsi (non avrei mai pensato di averne, quello che ho pensato è: se ce li ho io, allora ce li hanno davvero tutti!) e in generale di come si è svolto il tutto, senza alcuna difficoltà o disturbo.

La mattina seguente, non potendo effettuare l'idrocoloterapia come consigliato da Moritz, ho deciso di fare la Shank Prakshalana, in modo da pulirmi da eventuali residui del lavaggio epatico. Che dire, sono rimasto molto soddisfatto anche di questa scelta.

Ora si va avanti con la transizione basata ormai solo su estratti, frutta e verdura e quinoa, miglio, amaranto di tanto in tanto. Oggi per il pranzo con i parenti ho cucinato lasagne di quinoa con panna vegetale e noci prima versione, e con pesto la seconda versione. Un successo! Al posto della pasta sfoglia ho utilizzato i porri appena scottati. Perchè dico questo? perchè lentamente sto convertendo tutti :D
Ormai il mio libro di Ehret sta facendo il giro tra amici e parenti! se poi vogliono gli altri glieli faccio comprare però, sono abbastanza geloso della mia biblioteca!

Senzazioni dopo questi ultimi traguardi? noto con piacere che il cuoio capelluto sta migliorando e il cattivo odore che regolarmente emanava sta a poco a poco scomparendo!! Obiettivo: entro Natale deve profumare di violetta :P

Ps. Resto in attesa di un parere in merito alla panoramica che ho postato! grazie e a presto!

Andrea :wink:

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Libri di Arnold Ehret