Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Andrea87
#83760
Grazie Luciano! Devo dire che all'inizio avevo sempre davvero fame, ora mi sazio prima. Nell'insalata mista comunque ci metto anche pomodorini e vari tipi di semi (chia, lino, zucca e girasole) :)
Con l'inizio della stagione fredda inizierò con l'aggiunta di verdura cotta, minestroni e passati che mi piacciono davvero tanto!

Dimenticavo, ho interrotto il digiuno con 2 pesche e 1 prugna, e dopo circa 40 minuti una bella insalata mista.
Per facilitare la transizione ho preso 2 grani di Veravis e la mattina seguente, appena ho aperto gli occhi mi sono fiondato in bagno. Molto utile per velocizzare il transito dei pasti "più tossici".

Il libro che mi ha accompagnato durante questo digiuno è stato La Filosofia del Digiuno di Purinton, e anche in questo caso, non ho che da ringraziare Luciano. Un libro davvero pazzesco, con degli spunti a dir poco geniali, tanto che ho sottolineato diversi paragrafi che meritano di essere letti e riletti.
Consiglio questa lettura dopo tutti i testi di Ehret essendo piuttosto impegnativa.

Ora vagherò alla ricerca delle prossime letture, magari nel forum trovo spunti interessanti :wink:
Avatar utente
By Andrea87
#84085
Rieccomi, vi aggiorno sui miei miglioramenti e colgo l'occasione per chiedere a qualcuno di valutare la mia panoramica dentale.

Sono al terzo ciclo di lavaggio epatico e in tutti e 3 ho espulso davvero tantissimi calcoli. Se ce li ho io che comunque ho 28 anni, mai preso medicine, sportivo e sempre mangiato piuttosto bene, credo ce li abbiano davvero tutti. Consiglio vivamente questa pratica a tutti, seguita da Shank Prakshalana (per chi non può fare un'idrocolon) per evitare che dei calcoli restino nell'apparato digerente creando tossine. E' una pratica cosí poco impegnativa (basta bere succo di mela) che tutti la dovrebbero fare visto il rapporto impegno - beneficio.

Per quanto riguarda l'alimentazione, sono passato sempre più al crudo, e sto mangiando sempre meno. Ho meno fame, meno bisogno di riempirmi per forza, meno gola. Il mio pasto è diventato uno, una bella insalata mista bio con carote, pomodorini, semi macinati e noci per pranzo, e per colazione e cena un bicchierone da mezzo litro di estratto di frutta (in questo periodo di uva).

Devo dire che sto migliorando a vista d'occhio, i capelli sono sempre più morbidi e lucidi. Diciamo che sembrano finalmente vivi!
Il cattivo odore che emanava il mio cuoio sta svanendo e ne perdo sempre meno.

Vorrei condividere con voi ciò che a mio avviso sta dando la svolta alle mie cure, ovvero le tisane di fieno greco e coda cavallina (o equiseto).
Me ne preparo 1 litro al giorno e sto avendo dei risultati pazzeschi, sia bevendole sia allungandole con acqua per i clisteri.
Sono convinto siano 2 elementi da aggiungere per chi sta facendo questo percorso di purificazione, a maggior ragione che il fieno greco ha come proprietà proprio lo scioglimento del muco stagnante.

Felice weekend a tutti!

Andrea
Avatar utente
By Doriana
#84086
Andrea87 ha scritto:Vorrei condividere con voi ciò che a mio avviso sta dando la svolta alle mie cure, ovvero le tisane di fieno greco e coda cavallina (o equiseto).
Me ne preparo 1 litro al giorno e sto avendo dei risultati pazzeschi, sia bevendole sia allungandole con acqua per i clisteri.
Sono convinto siano 2 elementi da aggiungere per chi sta facendo questo percorso di purificazione, a maggior ragione che il fieno greco ha come proprietà proprio lo scioglimento del muco stagnante.

Felice weekend a tutti!

Andrea


Complimenti per tutto e grazie per il consiglio.. ora che si torna verso il freddo sono solita a prepararmi il mio litrozzo di tisana e quindi perchè non valutare il fieno greco!! 8)
Che tipo di risultati hai avuto?

Buon week-end anche a te! :D
Avatar utente
By Andrea87
#84154
Ciao Doriana! I miglioramenti che ho riscontrato sono:

- maggiore efficacia della pulizia generale es. clisteri
- maggiore energia
- capelli visibilmente più sani, belli e lucidi (prima sembravano paglia o cotone da quanto erano crespi e "morti")

Andare a ricercare le proprietà del fieno greco e della coda cavallina (o equiseto) per capire meglio, ma se tra i nostri obiettivi vi è lo scioglimento del muco stagnante, direi che l'utilizzo di questa tisana sia imprescindibile.

Ho aggiunto altri liquidi (utilizzabili quindi anche in caso di digiuno), che sono davvero incredibili e mi sento di condividere e consigliare a tutti:

- argilla ventilata (utile anche da mischiare ai limoni quando si esegue la terapia dei limoni, in quanto annulla la decalcificazione dei limoni)
- Kefir: occorre cercare dei donatori (il Kefir NON va comprato, ma donato). E' possibile trasformare quelli da latte in quelli da acqua, nel caso si trovassero solo quelli come capitato a me
- caffè di carrube: se non volete abbandonare il piace del caffè, potete provare questa fantastica alternativa, vi basta acquistare la farina di carrube, funziona come il caffè solubile, ma ha un sacco di proprietà ed un potente energizzante
- siero del latte: fare bollire il latte e spremerci un limone mescolando fino a farlo cagliare, poi filtrare con un colino. Da un lato avrete il siero da bere e dall'altra la ricotta fatta in casa con caglio vegetale. Come ottenere da un alimento che fa male, due alimenti che fanno benissimo.

Tornando a me, sto continuando con 1 pasto al giorno a base di verdura cruda (provate anche cavolfiori e broccoli crudi in insalata) e se ne ho voglia una fetta di pane di segale che ho trovato, e mattino e sera bevo solo estratti di frutta/verdura, tisane, kefir ecc...
Devo dire che le mie energie e il mio umore migliorano di giorno in giorno, e il mio fisico si sta abituando avendo ormai un peso stabile e non conoscendo più la sensazione di fame.

Fare 1 pasto al giorno e in generale mangiare meno penso sia fondamentale per la disintossicazione. Come si può pulirsi se si continua a ingozzarsi? entri in un circolo di "eliminazione" e "creazione" di porcheria senza mai pulirti a fondo. Per questo sono arrivato alla conclusione, del tutto personale e non condivisibile, che i digiuni brevi siano efficaci solo successivamente a un lungo digiuno di purificazione. Solo così si può essere davvero puliti, e poi è possibile di tanto in tanto fare piccoli digiuni come mantenimento. Arrivo a questa conclusione anche a seguito dei miei digiuni da 1 settimana, che comunque non hanno risolto i miei problemi.
Detto ciò, sto programmando un "digiuno della conquista" di 30 giorni, proprio per raggiungere la totale armonizzazione fisica e spirituale. Vi aggiornerò raccontandovi la mia esperienza e se avrò avuto ragione o meno.

Un abbraccio e una felice domenica a tutti :)

Andrea
Avatar utente
By Andrea87
#85008
Buonasera a tutti.
Volevo solo rendervi partecipi della mia vittoria.

Ho terminato con grande successo 43 giorni di digiuno terapeutico.

Ho risolto tutti i miei problemi e sono sicuro che l'unico modo per guarire da qualsiasi malattia sia il digiuno lungo.

Digiunare per pochi giorni non permette l'eliminazione di tutte le sporcizie che abbiamo in corpo. Attraverso i clisteri, ho continuato a espellere anche il 43esimo giorno, e credetemi, ho 28 anni e un fisico sportivo. I brevi digiuni sono utili come "mantenimento" una volta puliti. La terapia che ho utilizzato ha come base gli insegnamenti di Ehret ma li perfeziona con alcune aggiunte.

Ho assistito a guarigioni di ogni tipo, comprese malattie autoimmuni incurabili per la medicina tradizionale.
Ringrazio Ehret e Luciano per avermi permesso di iniziare questo percorso di vita.
Ora sto a mia volta aiutando una trentina di digiunanti che hanno aperto gli occhi.

Solo le menti olistiche capiranno, quelle lineari giudicheranno, ma non c'è fretta, il maestro arriva quando l'allievo è pronto.
Avatar utente
By swami863
#85012
Complimenti....43 giorni sono davvero tanti, ammiro il tuo coraggio, perché anche di coraggio si tratta.
Ci racconti in sintesi la tua esperienza?
Avatar utente
By luciano
#85013
Complimenti Andrea! :D

Andrea87 ha scritto: Ho risolto tutti i miei problemi e sono sicuro che l'unico modo per guarire da qualsiasi malattia sia il digiuno lungo.

Esattamente!
Arnold Ehret ha scritto:Hai ora imparato che l'astinenza totale dal cibo DIGIUNARE - è il metodo più efficace di guarigione.
(Tuttavia dichiarazioni assolute escludono situazioni che vanno invece considerate, come specifica spesso Ehret)
Andrea87 ha scritto: Digiunare per pochi giorni non permette l'eliminazione di tutte le sporcizie che abbiamo in corpo. Attraverso i clisteri, ho continuato a espellere anche il 43esimo giorno, e credetemi, ho 28 anni e un fisico sportivo.
Vero!
Arnold Ehret ha scritto:Tutto ciò ha inizio nel colon, che fin dalla nascita non è mai stato completamente svuotato. Nessuno sulla Terra oggi possiede un corpo idealmente pulito e quindi neppure un sangue perfettamente pulito.
(Neppure chi ha 28 anni e un fisico sportivo. :wink:

Andrea87 ha scritto: Ho assistito a guarigioni di ogni tipo, comprese malattie autoimmuni incurabili per la medicina tradizionale.
Infatti:
Arnold Ehret ha scritto:Ricorda: Le ostruzioni costituzionali nell'intero organismo sono la sorgente di tutte le malattie; la più grande e più pericolosa sorgente di diminuita vitalità, di malferma salute, di mancanza di forza e resistenza e di tutte le condizioni non ottimali.


Andrea87 ha scritto:La terapia che ho utilizzato ha come base gli insegnamenti di Ehret ma li perfeziona con alcune aggiunte.
Fai sapere quali perfezionamenti hai adottato, potrebbero essere utili.
Avatar utente
By aliomer
#87327
Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. Ho letto che quotidianamente hai fatto i clisteri.
Hai utilizzato solo acqua oppure antibatterici come olio di cocco?

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret