Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
#83102
Buonasera. Mi presento, mi chiamo Guglielmo, ho 23 anni.
Ho iniziato a leggere questo forum da una settimana più o meno, ho dunque ancora tanti dubbi e moltissime cose da approfondire. Sono 5 anni che lamento disturbi psicofisici di vario genere molto fastidiosi. Deciso una volta per tutte a ricercare la causa di questo malessere inizio a pensare alla mia situazione dentale (amalgame di mercurio, denti del giudizio inclusi e malocclusione) e mi imbatto fortunatamente, cercando sul web, in qualche scritto Lorenzo Acerra, il quale gentilmente mi ha consigliato il forum e mi ha inviato diverso materiale da visionare. Sto dunque cercando di capire quanto la mia situazione dentale possa influire sulla mia situazione psicofisica. Per la questione amalgame sto già intervenendo. Per quanto riguarda i denti del giodizio (tutti e 4 sono inclusi) e per il resto allego dunque qualche screenshot della mia panoramica

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Le radici degli ottavi inferiori sono a contatto diretto col canale mandibolare. Inizio dunque col chiedervi un vostro parere generale sulla situazione.
Sebbene mi sembra di capire che in linea di massima secondo voi è sempre possibile procedere con l'estrazione dei denti del giudizio, potete immaginare la mia paura nel procedere sentendo i pareri di dentisti che lo sconsigliano vivamente dato il contatto con il canale. La prima cosa che vorrei chiedervi dunque, è se posso stare tranquillo in mano ad un esperto (dovessi anche farmi le migliaia di chilometri per raggiungere un buon operatore fra quelli da voi consigliati) o il contatto diretto con il canale espone comunque a rischi troppo alti.
Per quanto riguarda i corretti protocolli di estrazione per il momento non ho ancora domande, sto cercando di studiare il più possibile il materiale del forum.
La seconda domanda riguarda le procedure per verificare se questi ottavi inclusi siano o meno un campo di disturbo. Credo che la procedura migliore sia quella di effettuare test EAV, giusto?
Ultima domanda per ora, è se esiste una qualche relazione tra la malocclusione e i denti del giudizio inclusi che possa rendere più complicata la procedura di intervento.

Grazie per il tempo concessomi e soprattutto grazie per il prezioso aiuto che fornite a noi utenti, un abbraccio a tutti
#83131
Certo che quei denti si sono presi lo spazio con prepotenza per sdraiarsi a loro piacimento! :D
Quello che dicono i dentisti tradizionali va preso con le pinze.
La cosa migliore credo che sia prendere un appuntamento con Barile e chiedere a lui, previo lo studio del materiale della sezione bonifica dentale e gli ultimi post di Lorenzo, così che tu sia ben preparato.
Penso che potrà anche rispondere alla tua domanda sulla malocclusione, cone beam alla mano.
#83135
guglielmod ha scritto:Sebbene mi sembra di capire che in linea di massima secondo voi è sempre possibile procedere con l'estrazione dei denti del giudizio, potete immaginare la mia paura nel procedere sentendo i pareri di dentisti che lo sconsigliano vivamente dato il contatto con il canale. La prima cosa che vorrei chiedervi dunque, è se posso stare tranquillo in mano ad un esperto (dovessi anche farmi le migliaia di chilometri per raggiungere un buon operatore fra quelli da voi consigliati) o il contatto diretto con il canale espone comunque a rischi troppo alti.
Per quanto riguarda i corretti protocolli di estrazione per il momento non ho ancora domande, sto cercando di studiare il più possibile il materiale del forum.
La seconda domanda riguarda le procedure per verificare se questi ottavi inclusi siano o meno un campo di disturbo. Credo che la procedura migliore sia quella di effettuare test EAV, giusto?
Ultima domanda per ora, è se esiste una qualche relazione tra la malocclusione e i denti del giudizio inclusi che possa rendere più complicata la procedura di intervento.

Già, i dentisti 'normali' proprio non sanno come gestire gli ottavi inclusi e giustamente hanno il timore di fare danni.
Il mio consiglio non può essere che lo stesso di Luciano: rivolgiti a Barile, fagli avere via mail questi screenshot e senti cosa ti dice lui.
Digli pure che sei in contatto con Lorenzo o con me.
A vederli così, a mio giudizio, avrai dei giovamenti dall'estrazione.
Per quel che riguarda i protocolli di estrazione, se vai da Barile puoi non preoccupartene, fa tutto nel miglior modo possibile. Inoltre è proprio esperto di ottavi inclusi, io stesso ho assistito a alcune estrazioni.
Meglio anche di molti chirurghi maxillo-facciali.

I test EAV possono servire, ma stai tranquillo che messi così, al 99% (giusto per non esagerare) sono dei campi di disturbo

Io in quella condizione me li farei togliere senza pensarci troppo e valuterei successivamente la situazione, anche per quel che riguarda la malaocclusione, sulla quale non posso dirti niente perchè ne so proprio pochissimo.
#83140
sandrod ha scritto:
guglielmod ha scritto:Sebbene mi sembra di capire che in linea di massima secondo voi è sempre possibile procedere con l'estrazione dei denti del giudizio, potete immaginare la mia paura nel procedere sentendo i pareri di dentisti che lo sconsigliano vivamente dato il contatto con il canale. La prima cosa che vorrei chiedervi dunque, è se posso stare tranquillo in mano ad un esperto (dovessi anche farmi le migliaia di chilometri per raggiungere un buon operatore fra quelli da voi consigliati) o il contatto diretto con il canale espone comunque a rischi troppo alti.
Per quanto riguarda i corretti protocolli di estrazione per il momento non ho ancora domande, sto cercando di studiare il più possibile il materiale del forum.
La seconda domanda riguarda le procedure per verificare se questi ottavi inclusi siano o meno un campo di disturbo. Credo che la procedura migliore sia quella di effettuare test EAV, giusto?
Ultima domanda per ora, è se esiste una qualche relazione tra la malocclusione e i denti del giudizio inclusi che possa rendere più complicata la procedura di intervento.

Già, i dentisti 'normali' proprio non sanno come gestire gli ottavi inclusi e giustamente hanno il timore di fare danni.
Il mio consiglio non può essere che lo stesso di Luciano: rivolgiti a Barile, fagli avere via mail questi screenshot e senti cosa ti dice lui.
Digli pure che sei in contatto con Lorenzo o con me.
A vederli così, a mio giudizio, avrai dei giovamenti dall'estrazione.
Per quel che riguarda i protocolli di estrazione, se vai da Barile puoi non preoccupartene, fa tutto nel miglior modo possibile. Inoltre è proprio esperto di ottavi inclusi, io stesso ho assistito a alcune estrazioni.
Meglio anche di molti chirurghi maxillo-facciali.

I test EAV possono servire, ma stai tranquillo che messi così, al 99% (giusto per non esagerare) sono dei campi di disturbo

Io in quella condizione me li farei togliere senza pensarci troppo e valuterei successivamente la situazione, anche per quel che riguarda la malaocclusione, sulla quale non posso dirti niente perchè ne so proprio pochissimo.





GRAZIE MILLE SANDRO. Infatti contatterò barile a breve. Vorrei però un vostro parere sulla situazione generale, al di la dei denti del giudizio. Ad esempio, vedo sotto al 45-44 (se non erro). Una zona più scura. Potrebbe essere questa una cavitazione formatasi in seguito e vecchie estrazioni (ai tempi dei denti da latte) che genera un ulteriore campo di disturbo?

Immagine

E negli altri denti? ad occhio e croce sembra riscontrarsi qualche anomalia?
Il punto è che dall'infanzia fino ad ora ho ricevuto diversi trattamenti dentali (estrazioni denti da latte, otturazioni con amalgame di mercurio che si corrodevano in continuazione lasciando spazio a nuove carie, ed in continuazione si finiva di trapanare quell'amalgama senza alcuna protezione). Insomma non so quanti danni le mani inesperte del dentista che mi ha avuto in cura abbiano potuto causare. Spero proprio di riuscire a bonificare bene tutta la bocca, pian piano :)
#83152
non so dirti io cosa potrebbe essere. Magari Lorenzo può dirci cosa ne pensa.
Barile, con una 3d fatta da lui in studio potrà indagare meglio che da uno screenshot.
Poi non hai denti devitalizzati, e questo è già un bene.
Io mi preoccuperei, per iniziare, dei denti del giudizio che sono un bel mattone, e poi del resto
#83154
quello che tu hai cerchiato in rosso, guglielmo, e' il foro mentale dal quale esce il canale mandibolare.
https://it.wikipedia.org/wiki/Mandibola - si ha il foro mentale, apertura all'esterno del canale mandibolare, per il passaggio del nervo mentale e dei vasi omonimi

Io avevo cercato di spiegarlo in questo documento "lastre Daunderer", che un amico di bonifica di vecchissima data (2006) ha messo in questo sito che ha fatto lui con i miei documenti: http://dentitossici.altervista.org/
#83161
Dato che siamo abituati principalmente a una sola delle due definizioni del termine "mentale", può essere utile precisarlo.

La definizione a cui Lorenzo si riferisce è questa:
mentale2
men·tà·le/
aggettivo
Nel linguaggio medievale, relativo al mento; oggi, per evitare ambiguità col precedente, sostituito da mentoniero.

Da non confondere con questa:
mentale1
men·tà·le/
aggettivo
Relativo alle possibilità e funzionalità della mente.
"facoltà mentali"
#83199
il foro mentoniero, uno a destra e uno a sinistra, ce l'hanno tutti, io, Luciano, Sandro, il Papa, Ricky, TUTTI. Non sono focali. A te si vede dalla Cone beam, ma che si veda o no, non fa differenza. Tutti gli esseri umani ce l'hanno. Possibilmente dovremmo chiudere questa lunga parentesi sul foro mentoniero che purtroppo non ha a che fare con niente della salute di nessuno... (a quanto ne sappia io dopo miliardi di letture degli autori tedesci e americani) e riconcentrarci sulla rimozione dei denti del giudizio. Se hai ancora energie, mettiti qui e leggiti tutti gli articoli sui denti del giudizio:

http://www.medicinenon.it/author/acerra99

http://www.medicinenon.it/denti-del-giu ... i-disturbo

http://www.medicinenon.it/mal-di-testa- ... l-giudizio

E non leggere nient'altro che sui denti del giudizio (vista la tua panoramicva dentale!).

.
Potresti cortesemente leggere questo? viewtopic.php?f=22&t=7469
( DENTI DEL GIUDIZIO, quali i possibili effetti a distanza? )

E quest'altro: http://www.medicinenon.it/tutte-le-tera ... l-giudizio

Se proprio t'interessa fare un elenco di campi di disturbo, ci puoi dire se hai cicatrici da ferite o traumi o operazioni chirurgiche. Ma la priorita' resta la rimozione dei denti del giudizio. Anche intestino , sinusite , tonsille, prostata possono funzionare da focus, ma se non togli i denti del giudizio non ci sara' nessuna possibilita' di alleggerire qualsiasi altro focus di questi.

So che gia' hai letto molti di questi link, allora questo elenco di link vale per gli altri utenti che hanno le tue domande.

http://www.medicinenon.it/mal-di-testa- ... -di-storia
http://www.medicinenon.it/mal-di-testa- ... zio-esempi
http://www.medicinenon.it/mal-di-testa- ... psi-focale
http://www.medicinenon.it/mal-di-testa- ... iografiche

http://www.medicinenon.it/odontoiatria-neurofocale

http://www.medicinenon.it/terapia-neuro ... adler-1983

Per quanto il titolo di alcuni di questi link non menzioni i denti del giudizio, poi andandolo a leggere si scopre che quello e' il tema principale.

http://www.medicinenon.it/author/acerra99/page/2

viewtopic.php?f=22&t=7118
( Denti del giudizio - E l'iNFEZIONE SOTTO? )
Avatar utente
By guglielmod
#84125
Buonasera, scrivo per raccontare brevemente l'esperienza della prima estrazione di un ottavo incluso con Barile.
Prima di recarmi da Barile, vado a Savigliano dal dott.Stefani (ricky66) per valutare la situazione e decidere quale estrazione far prima.
Da i test risultava che il 38 era il macigno più grande, a seguire 48 e 28. Faccio neuralterapia e 2 ore dopo sono da Barile.
il 38 era in effetti un bel macigno, posizionato orizzontalmente e a contatto col nervo mandibolare, un operazione non proprio semplice quindi.
Tuttavia nelle mani di Barile mi sono trovato benissimo, non ho accusato dolori durante l'estrazione ne complicanze post-estrazione. Una grande professionalità e cordialità.
Non sono arrivato preparatissimo all'estrazione ma ho seguito il più possibile i consigli per il post.
Insomma consiglio sicuramente Barile, ringrazio tutti voi per i consigli. Procederò a breve con le altre estrazioni e poi farò un resoconto a bonifica completa. Consiglio ovviamente anche una visita dal dott.Stefani pre-estrazione, può essere preziosa.
Grazie e buona serata

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret