Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Avatar utente
By alnilam
#84127
..è da un po' di tempo che vi seguo e leggo con attenzione gran parte degli interessantissimi post che vengono pubblicati sia nel forum che nei vari siti, gestiti ottimamente da L. Gianazza ed al.
Sono un neo cinquantenne toscano veg da tre anni, energeticamente mi sento abbastanza bene se non fosse per un "fastidiosissimo" acufene bilaterale che da ca. due anni non da tregua. Leggendo con attenzione e valutando anche la carta che riproduce le associazioni con organi della MTC sono venuto a sapere che la correlazione coi terzi molari è più che una possibilità. In più ho anche una fastidiosa infiammazione al livello di spalla sx. Circa la situazione dei terzi molari devo dire che solo quelli superiori (che penso siano quelli direttamente interessati da quel che ho avuto modo di leggere) sono estrusi e piegati verso l'esterno, mentre per quelli inferiori sono incredibilmente inclusi e nella orto sembrano due veri e propri arieti che premono verso i secondi molari). Mi domandavo a questo punto se prendere in seria considerazione il fatto di rimuovere solo quelli superiori (per quelli inclusi inferiori si tratterebbe di vero intervento chirurgico data la contiguità col nervo trigemino) e se affidarmi ad un dentista che adotti il "giusto protocollo" (in Toscana vi risulta esserci qualcuno?) dal momento che il dentista tradizionale mi ha sconsigliato di rimuoverli se non nel caso che dessero problemi evidenti (ma ovviamente i problemi a cui allude lui nn sono certo quelli da me descritti poco sopra!).
Avrei anche un'altra domanda in merito ad un premolare devitale che devo rimuovere (o meglio la sua radice poiché il dentista me lo ha pareggiato per rimediare ad una frattura). La sua sostituzione se vogliamo escludere l'implantologia che va tanto per la maggiore (che per la verità non mi ha nemmeno sfiorato :D ) e tantomeno le soluzioni come i "ponti" puo' essere effettuata con soluzioni mininvasive tipo Valplast? Esistono possibilità anche per un unico dente? Scusate la mia ignoranza in materia ma mi incuriosiva. Altrimenti credo proprio di tenermi lo spazio vuoto essendo il n. 35 non proprio in primissima fila! :lol:
Grazie per l'attenzione ed ancora un grande ringraziamento, agli admin, per il bellissimo lavoro svolto e la grande opportunità nell'informare tante persone come me che si stanno schiudendo a queste interessantissimi tematiche e credo assai veritiere! :wink:
Paolo

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret