Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

#84134
Il sogno e' diventato realtà : Maratona di New York 2015 (42 Kilometri ,195 metri) fatta alla grande ,con arrivo al traguardo in: 4 ore, 38 minuti, 14 secondi!!...(Prima Maratona in assoluto a livello agonistico).

SALVE A TUTTI FRATELLI, COMPAGNI EHRETISTI,

Come state??...beh è da un po' di tempo che non scrivo più sul forum .....per chi non mi conoscesse, legga attentamente alcuni post di miei successi di un po' di tempo fa, che sono ai link sottostanti:

Storia di tanti miei successi!!

TRE MAGNIFICI SUCCESSONI...Grazie Ehret!!

A proposito di obiettivi, successi e grandi traguardi, oggi scrivo nuovamente sul forum dopo tanto tempo, perché voglio condividere con tutti voi, fratelli/compagni ehretisti, un altro grandissimo successo che si è materializzato il primo novembre, cioè esattamente dieci giorni fa.

Il successo è:

Il sogno e' diventato realtà : Maratona di New York 2015 (42 chilometri ,195 metri) fatta alla grande, con arrivo al traguardo in: 4 ore, 38 minuti, 14 secondi!!...

Son passati solo dieci giorni, da questo gran successo, ma ho un'energia positiva, gioia, felicità, entusiasmo che è un qualcosa di inimmaginabile, che solo voi potete capire ed è con voi che voglio condividere questo Gran Successoneeee!!.

A tutti voi voglio raccontare tutto quanto, dalla preparazione fisica alla maratona, alla mia settimana di Tour Americano a New York ....fino al rientro in Italia,ok!

Allora iniziamo: da solo mi son allenato e ho preparato la maratona di New York in circa 4 mesi, senza iscrivermi a nessuna federazione o lega o scuola di corsa (podistica ) a livello professionale.

Ho fatto in questo periodo di preparazione tante corse lunghe (21 kilometri ), lunghissime (30 kilometri), e infine il 12 ottobre 2015 (20 giorni prima della maratona) ho fatto in allenamento 42 kilometri in 3 ore e 56 minuti.

Il mio obiettivo di questo periodo di allenamento era la resistenza fisica fino al traguardo (42 km e 195 metri).

L'obiettivo maratona, che si e' realizzato, era quello che mi ero prefissato.

Veniamo ora alla partenza e al tour americano a New York e alla Maratona: mi ero prefissato che a New York dal 27 ottobre 2015 (arrivo a New York) fino al 4 novembre 2015 (rientro in Italia) avrei mangiato solo ed esclusivamente frutta dolce e null'altro.

Arrivato a New York, parlo con i responsabili della società con la quale son partito, delle mie preferenze alimentari che, sia a pranzo che a cena, erano solo ed esclusivamente: FRUTTA DOLCE!!.

Loro mi guardano, in maniera strana e ambigua e mi fanno tante domande, del tipo : "Ma ce la farai poi, mangiando solo frutta dolce, a finire la maratona?"..beh io rispondo con un sorriso, dicendo: "Vedrete, ce la farò alla grande!!".

Subito quindi mi indirizzano ad un gran negozio di frutta e verdura biologica a Manhattan sulla 42nd Street (Strada) che si chiama: The Food Emporium, straordinario questo negozio aveva di tutto ...papaie succosissime, datteri medjool freschi, frutti di bosco bio (mirtilli, more), avocado cremosissimi..

Arrivo il 27 ottobre nella prima serata a New York 2015, alloggio all'albergo Sheraton di NEW YORK (Manhattan) sulla 52nd Street. Il giorno dopo (28 ottobre 2015) insieme ad un amico siciliano conosciuto là, andiamo a correre a Central Park.

Decidiamo di correre per tutto Central Park (il perimetro è di circa 10 km) e facciamo la mezza maratona, cioè 21 chilometri di corsa, in un tempo di 1 ora e 48 minuti.

Al rientro in albergo, lo staff sportivo della società, mi richiama, dicendomi:
"Luigi,non va bene,tu già mangi solo frutta dolce, poi a tre giorni dalla maratona, fai 21 chilometri di corsa (mezza maratona) come allenamento, ma sei pazzo, noi pensiamo che le tue gambe non ce la faranno per la maratona... perché le affatichi tanto già tre giorni prima!" e io rispondo: "Vedrete, ce la farò alla grande!!".

Quindi il 28-29-30-31 Ottobre e fino al 1 Novembre mattina (giorno della maratona) consumo solo frutta dolce a pranzo e a cena, senza toccar null'altro. Il 31 ottobre, nel primo pomeriggio c'era la conferenza pre-gara del gran maratoneta italiano Orlando Pizzolato, che dava consigli ai maratoneti italiani su come affrontar al meglio la maratona.

Orlando Pizzolato, nel 1985 ha vinto la Maratona di New York, inoltre è telecronista della maratona di New York ogni anno per il canale Rai Sport 1.

Beh, comunque sul finire della conferenza, ci sono tanti maratoneti e anch'io, che fanno tante domande a Pizzolato su cosa mangiare il giorno prima e la colazione pre-gara, chiedendo quale sia la migliore... Beh non vi dico di cosa parlavano...maltodestrine, aminoacidi a catena ramificata, pasta bianca, pane, pizza... inoltre pensate che la sera c'era il PASTA-PARTY per tutti i maratoneti (cioè tutti i maratoneti mangiano buone quantità di pasta per la maratona), perché Pizzolato diceva che i carboidrati da pasta sono un gran carburante per i muscoli impegnati in una maratona così lunga e difficilissima (le strade, i ponti di New York son tutte in salita e poi discesa ... di pianeggiante come percorso c'è ben poco.

Prima che Pizzolato se ne vada dalla sala congressi, gli pongo una domanda:
"Sig.Pizzolato, ma io di pasta non ne mangio, secondo lei, sto mangiando solo frutta dolce ... va bene per la maratona di domani??...
Lui mi risponde: "Penso che la frutta dolce non sia una buona soluzione... ho dei dubbi sulla sua maratona!!...e io di rimando:
"La ringrazio,arrivederci ...".

Beh arriviamo ora al grande giorno : il 1 Novembre, la Maratona (GRANDE EVENTOOOOO!!).

Ci sono 4 Wave di partenza da Staten Island (Ponte di Verrazzano):
WAVE 1 alle ore 9 .50 per i professionisti(con telecronaca su Rai Sport 1).
WAVE 2, 3, 4 per i non professionisti con rispettive partenze:
WAVE 2 : alle 10.15
WAVE 3: alle 10.40
WAVE 4: alle 11.00

Io dovevo partire alle 10.40 (WAVE 3 ). Va tutto benissimo, fino al 32 Km corro a buon ritmo...dal 32 km in poi incomincio ad aver

un po' di stanchezza fisica dovuta all'alternarsi di salite e discese del percorso, e quindi comincio a alternar marcia e poi corsa ... poi

dal 39 Km fino al traguardo, ho una gran ripresa perché gli americani ti danno un gran sostegno morale, infatti mi son divertito anche

tantissimo durante il percorso, sapete ...salutavo il pubblico, sbattevo il "CINQUE" con la mano a ragazzi, ragazze del pubblico che mi incitavano e

sostenevano, perché sulla mia maglietta, avevo scritto il mio Nome, e gli americani urlavano : "ITALY, LUIGI; LUIGI; LUIGI GO-GO-GO". Grandiosi, mi hanno dato una carica emotiva inimmaginabile.

Beh arrivo al traguardo....quel traguardo raggiunto dopo 4 ore, 38 minuti e 14 secondi ... è qualcosa di spettacolare, bellissimo. Non sento più la fatica fisica, perché è grande la gioia, l'entusiasmo,la felicita'...da non poter descrivere a parole!!.

WWWWW EHRET-EHRET-EHRET !!!.

Nel tardo pomeriggio, al ritorno nell'albergo, tutti mi applaudono per il risultato raggiunto come prima maratona fatta a livello agonistico in vita mia. Anche i responsabili dello staff sportivo della società con la quale son partito, meravigliati...mi fanno complimenti e ancora non ci credono, che con la sola frutta dolce ...io ho fatto 21 km(allenamento) + 42,2 km (maratona)= 63,2 Kilometri di corsa a New York!!.

Infine, fra chi mi fa i complimenti anche c'è il sig.Pizzolato, anche lui meravigliato del risultato ... in quanto poi gli ho spiegato tutto la preparazione, la settimana fruttariana crudista dolce, l'allenamento a Central Park e poi la mia prima Maratona a New York.

Ci siam fatti anche delle foto insieme prima della mia partenza da New York.

E' stata un'esperienza straordinaria, sotto diversi aspetti :

Primo: Ho fatto una settimana fruttariana (NON MALE)....(Di solito io mangio a pranzo: frutta e a cena: verdura e qualcosa di cotto vegetale);
Secondo: Ho fatto 63,2 Kilometri di corsa a New York (son andato oltre la Maratona :):):):));
Terzo: Ho festeggiato il mio compleanno (40 anni) a New York (29 ottobre 2015) mangiando solo frutta dolce;
Quarto: Ho visitato una grande multimetropoli,unica al mondo perchè sono stato all'EMPIRE
STATE (ho fotografato tutta New York dal 102 piano, bellissima), all'History Museum di New York e ho visto nel teatro ...in 3 D un bel documentario: I segreti dei fondali Marini.Ho visto tutta New York dall'Oceano sulla nave traghetto per turisti ...ho visto per la prima volta nella mia vita ,la STATUA DELLA LIBERTà.
Quinto: Essendo NEW YORK una multimetropoli costosissima,mangiando e consumando solo frutta dolce a pranzo e cena per una settimana, sapete quanto ho speso???...130 dollari ...circa 125 euro cioè pochissimo ...Grandioso anche sotto l'aspetto economico, con chiunque parli di ciò, nessuno mi crede .

Fratelli Ehretisti, siete ancora al pc a leggere ...??...beh adesso vi saluto, con un gran abbraccio ehretista a tutti voi.
WWWW EHRET (FRUTTAAAAAAA)!!.
Vi allego, alla grande e voluminosa mail che vi ho scritto anche tre foto della premiazione con medaglia di New York.

Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Immagine

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Immagine


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------






Salutissimissimi :D :D :D :D :D :D :D :D
Una salute radiante e vibrante a tutti voi!!
A presto

Gigi De Luca
#84153
Grazie mille dei complimenti Mauro,Doriana!!! :D :D :D :D :D :D :D

Mauro, a New York,pensa che al traguardo, dopo la maratona davano una sacca gara ,con integratori,barrette energetiche,acqua a basso contenuto di minerali Poland Spring,e una mela rossa ...io ho tolto tutto quanto dalla sacca e ho rimasto solo la mela rossa e la bottiglina di acqua...e amici intorno a me tutti a bersi questi "INTEGRATORI PROTEICI POST_CORSA" e mangiucchiare barrette energetiche di cioccolato e stavano con crampi alle gambe,che non ti dico ..io invece sentivo solo le gambe un po' indolenzite...e poi la cena fruttariana(4 banane,3 mango,2 mele e una decina di datteri medjool freschi)e il riposo serale di piu' di 8 ore ,mi ha ritemprato tantissimo e il giorno dopo ero pronto gia' per l'imbarco sull'aereo di ritorno in italia...camminavo normale,mentre vedevo altri maratoneti in aereo che zoppicavano e si lamentavano,eh eh!!

Ehila' Luciano,questo post,e' solo una piccola descrizione dell'entusiasmo ,gioia,felicita',carica emotiva,che ancora ho interiormente ...perche' pensa un po' che domani rifesteggio il mio compleanno (40 anni ) a casa con i miei familiari e amici ,in divisa da maratoneta e con la gran medaglia della maratona..pero' con loro condivido qualche foto...e per il catering loro si degustano tutto quello che vogliono ...io invece ho i miei bei datteri freschi arabi e qualche nocciolina bio da sgranocchiare e via...
Obiettivi per il 2016??... prevedo di fare la maratona di Berlino ,pero' con la differenza di gareggiarla con i professionisti..perche' mi allenero' per aver buoni risultati adesso anche in termini di velocita'...salutissimi :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D
Vi terro' aggiornati
#84156
Ottima scelta Gigi: io anni fa usavo uno di quelle bevande "per sportivi" e l'ho abbandonata per sempre a causa di una brutta esperienza.
Sono solo porcherie tossiche: ricordo che alcune di esse contenevano addirittura aspartame! 8O

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret