Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Doriana
#84311
Ciao a tutti,

vorrei esporre un problema che non è assolutamente nuovo, ma di cui vorrei chiedere consiglio in particolare.

Ho notato più volte durante i miei alti e bassi che quando passo da un regime alimentare con sgarri ad uno molto più disintossicante e senza muco di avere una certa sonnolenza almeno in un primo periodo.

Mi rendo conto che non è vero e proprio sonno, ma è proprio un sintomo dovuto dal lavoro che sta facendo il mio corpo per liberarsi dalle tossine.
Purtroppo lavorando non posso cedere a queste "sonnolenze" e mi chiedo come posso fare per far fronte a questo problema.

Ho pensato ad una spremuta con l'integratore ALEN al mattino.. di fare un passo indietro nella dieta (non so bene come)... non so dirvi, magari avete consigli migliori.

Al momento ho diminuito di molto la frutta, molta verdura cotta e spesso molti sgarri dovuti a cena e pranzi pre natalizi.

Sto puntando molto sulla verdura cotta per entrare nell'ottica della dieta per la Candida che vorrei iniziare a gennaio dopo il periodo delle feste.

Spero di essermi riuscita a spiegare, un abbraccio a tutti! :D
Avatar utente
By Doriana
#84314
Scusate questo argomento doveva andare nella sezione "Malattie e disturbi"... non so come sia potuto finire qui.. (colpa degli svarioni)

Luciano se si può sposterei l'argomento nella sezione apposita. :oops:
Avatar utente
By luciano
#84319
Se uno fa gli sgarri e poi ritorna sulla dieta è probabile che gli venga sonnolenza dovuta alla disintossicazione.

Non so se la soluzione che ti sei proposta risolva la situazione, non l'ho mai sperimentata.

La cosa migliore è quella di ridurre gli sgarri, quando cominciano ad essere troppi significa che c'è poca intenzione di farla seriamente.
Avatar utente
By Doriana
#84322
Già Luciano. . Hai ragione anche te. :(

Ho ragionato é penso che mi sono giustificata con il fattore di essere almeno di compagnia durante le cene e potermi permettere qualche sgrarro.
Solo che troppi pranzi e cene e gli sgarri sono stati troppi.
Me ne accorgo appunto da questa sonnolenza.

Ho pensato che é come quando ho smesso di fumare ormai tre anni fa' .
Ti sembra che cambi tutto, di nn goderti piu i momenti fumosi con gli altri. . . Poi poco per volta, ti accorgi che puoi tranquillamente non fumare senza che finisca il mondo.

Per farla breve ho afferrato, farò più attenzione a nn uscire fuori strada.

Intanto ho comprato na cassa d' arance deliziose.
Avatar utente
By Doriana
#84328
Farò una prova per le feste... vediamo come reagiscono! 8O

Intanto il mio corpo mi ha ringraziato per gli sgarri con un bel raffreddore

(non ricordo l'ultima volta che ne ho avuto uno) :cry: ben mi sta!
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret