Arnold Ehret Italia

Moderatore: O.P.T

Regole del forum: Chi desiderasse fare leggere la propria panoramica (OPT) deve postarla qui.
Chi non avesse precedentemente ottenuto soddisfazione riguardo alla propria opt può aprire un nuovo post in questa sezione allegando la sua OPT, chiedendo che sia rivista dal moderatore e collaboratore di questa sezione, aggiungendo ulteriori dati richiesti che sono:
* una buona panoramica recente che si veda bene tutta e non a pezzi
* nome di battesimo (deve essere vero, non un diminutivo, un vezzeggiativo, uno inventato o un soprannome!)
*data di nascita
* storia clinica generale e dentale con eventuali correlazioni temporali, cioè se dopo una certa cura dentale sono insorti problemi di salute.
* se sono state già fatte operazioni ai denti dopo aver fatto la opt
E' necessario scrivere in maniera ordinata, ogni punto deve essere un paragrafo con uno spazio fra l'uno e l'altro.
Resta inteso che argomenti differenti dalla richiesta di una lettura della panoramica verranno cancellati, per mantenere razionalità nella sezione.
#85139
phidias81 ha scritto:Purtroppo dal Zav. di Roma non vado perché ha una politica alquanto oscura sui prezzi.
Dopo la prima mail che è sembrata molto professionale, alla mia richiesta di sapere solamente un intervallo di prezzi, non un costo preciso, non ho ricevuto alcuna risposta.
Chiamando alla studio mi hanno detto che per una estrazione può essere dai 130€ ai 500€, ed anche se provavo a dargli dettagli non dicono i prezzi al telefono, sono obbligato a fare la prima visita.
La prima visita costa 80€.
Praticamente bisogna pagare 80€ solo per sapere i prezzi, il che mi sembra ridicolo!
Quindi al momento l'unica opzione testata dal forum che mi rimane è la Gelataia, che seppur a Bologna e non a Roma, ci sono pullmann in offerta sotto i 5€ per andarci, ed ha costi chiari e trasparenti

Scusami se ti contraddico,
ce l'hai vicino e per 80 euro vale la pena.
Non tanto per sapere quanto prende, ma per farsi fare una diagnosi precisa che è quello che ti manca.
Per farti un preventivo si deve fare una idea chiara di cosa tu abbia.
Quindi ti guarderà e studierà, e trovato qualcosa potrai approfittare per farti vedere bene il problema sulla dental scan e approfondire la cosa da una persona competente.
#85140
phidias81 ha scritto:Chiamando alla studio mi hanno detto che per una estrazione può essere dai 130€ ai 500€, ed anche se provavo a dargli dettagli non dicono i prezzi al telefono, sono obbligato a fare la prima visita.
La prima visita costa 80€.
Praticamente bisogna pagare 80€ solo per sapere i prezzi, il che mi sembra ridicolo!
Hai una visione particolare che mi pare concentrata sui soldi, sul spendere meno soldi possibili, ma purtroppo non sempre fondata su reali parametri di valutazione.

La visita non viene fatta "solo per sapere il prezzo", ma per valutare l'entità del lavoro e quindi poi fare l'appropriato preventivo in base a quanto riscontrato.

Un professionista serio non accetta la descrizione fornita da un possibile cliente per telefono della condizione su cui vuole che venga fatto un lavoro, per quanto il cliente possa essere sicuro che la scena corrisponda esattamente alla sua descrizione.

Questo in ogni settore, anche quelli apparentemente più banali.

Per farti un esempio, fra i miei mille lavori ho fatto anche l'imbianchino. Un cliente mi chiese il preventivo per "il bagnetto della nonna", ed era infastidito per il mio insistere di volerlo vedere prima di dirgli un prezzo. Secondo lui necessitava solo di un'imbiancata.

Alla fine accettò e quando vidi il soffitto gli dissi se voleva fare una prova lui, assumendosi la responsabilità, di dare un colpo al soffitto con il manico della scopa, e si ritrovò coperto da frammenti dell'intonaco marcio che venne giù come pasta sfoglia.

Quindi se gli avessi detto il prezzo, e concordato il lavoro di conseguenza, per "una semplice imbiancata di un bagnetto di 4 metri quadri" ci avrei rimesso i soldi.

Era irritato perché la prova l'ho fatta fare a lui e non aveva appigli per accusarmi del crollo dell'intonaco, ma ottenni il lavoro quando gli dissi: "Prima o poi sarebbe venuto giù da solo (ed era vero), meno male che non è caduto in testa alla nonna!" :D

La visita a pagamento dal dentista, a differenza dell'occhiata rapida dell'imbianchino, è necessaria oltre che per la corretta valutazione, che richiede tempo prezioso, anche per non ritrovarsi con il "cliente" che dopo aver ricevuto il preventivo saluta cordialmente aggiungendo: "Le farò sapere..." e non torna più, oltre al tempo impiegato non pagato, quindi con una perdita.

E di sicuro non sono pochi quelli che poi non si fanno più vedere.
#85141
Mi state facendo spaventare adesso, non so se ci sia qualcosa in più sulla "gelataia" che non si può dire a questo punto, avevo anche fatto precedentemente la domanda per essere sicuro che fosse un'opzione, ma non era uscito fuori niente di negativo.
Tra l'altro già le avevo scritto un'altra mail stamattina, quindi adesso sarebbe molto poco educato riscriverle e dirle "no vabbeh era uno scherzo".
Comunque a parte questo, io capisco che puoi richiedere il pagamento (comunque eccessivo) della prima visita e fare un preventivo dettagliato (e vincolante) solo dopo averti controllato, ma qui stiamo parlando di sapere meri prezzi orientativi. Sapere se può costare tra 100 e 150 oppure tra 500 e 600. Sapere cosa costa quanto: sapere ad esempio che solo per aprirmi son 100€, se trovo una cavitazione sono altri 50€, se c'è una cisti son 80€, più altri 50€ per ogni ora di intervento. A quel punto allora posso fare le mie valutazioni
Mentre so che per la gelataia il prezzo si aggira intorno ai 100 e per il cuneese intorno ai 300, per il Romano non ne ho la più pallida idea. Tra l'altro da altre discussioni sul forum so che è "costoso" senza dettagli sui prezzi. Settimane fa ho contattato vecchi utenti che son stati da lui per chiedere dettagli ma non mi hanno risposto, forse non hanno una notifica automatica.
E se costoso significasse sui prezzi del Piemontese, allora a questo punto non andrei comunque da lui, ma a Cuneo!
Una cosa è se andassi dal Romano solo per avere una diagnosi, un'altra se andassi da lui per avere una diagnosi ed anche il trattamento.
Io parto dal presupposto che anche la gelataia sia una persona affidabile ed in grado di fare l'analisi, per questo dico che gli 80€ dal romano sarebbero sprecati, perché molto probabilmente non farei da lui gli interventi. Ma forse a questo punto il mio presupposto sulla gelataia è sbagliato?
Inoltre da quanto ho capito anche i tempi di attesa sono molto diversi: due settimane contro alcuni mesi.
Sono un po' confuso.
#85142
Tra l'altro mi sembra assurdo che i prezzi debbano essere segreti, e mi sembra strano che non si sia un obbligo normativo che imponga di esporre i prezzi, così come tutti i negozi o attività commerciali, è così come è prassi comune all'estero.
#85144
Nel frattempo ho caricato gli screenshot online in una galleria.
Sono visualizzate tutte sulla stessa pagina una sotto l'altra, cliccandoci sopra si apre la schermata ingrandita di una singola foto, e ricliccando si rimpicciolisce.

Ho scritto il numero del dente ad ogni cambio.

Queste sono mie "Visioni" da incompetente, segni che mi sembravano strani, che non sono in nessun modo diagnostici, indicativi, e potrebbero esserci molte altre cose che non ho visto. Alcuni probabilmente sono dei nervi. ALtri potrebbero essere nulla, o dipendere dalle mie impostazioni di lumnosità e contrasto.
Soprattutto quelli nella categoria "Altri"sono probabilmente da trascurare.
Ma comunque può essere un buon punto di partenza.
Il 14 in particolare è strano, perchè oltre ad avere un buco, ha anche un pallino luminoso che si vede su tutte le proiezioni, frontale, assiale, etc.

A questo link la galleria di schermate, oppure cliccando sulla prima anteprima in basso:

http://imgur.com/a/9Xma2


Anche la gelataia ha risposto in questi minuti alla email di stamattina dicendo che la preparazione pre-intervento che sto facendo va bene, + a mia richiesta sulla possibilità di fare più interventi nella stessa seduta, è stata abbastanza rigida sul fatto di fare solamente 1 sito per volta come consiglia la scuola tedesca, non accetta eccezioni su questo.
In realtà mi sembra di ricordare di aver letto sul forum di gente che ne faceva anche 3, ma magari mi sbaglio.
Quindi eventualmente avrei una possibilità di scappatoia, ma al momento ancora continuo a non vedere altre alternative praticabili.

Immagine
(Nota da admin: Ho sostituito le immagini con dei link, perché purtroppo diversamente fanno sbordare il template del Forum. E' comunque consigliabile aprire quelle pagine solo se non si hanno limiti di banda, in quanto ne consuma parecchia, se le avessi aperte con il mio cellulare, avrei finito i miei megabyte settimanali! :D )
#85148
Con Barile mi sono trovato benissimo e trovate la storia nel mio post apposito:
La panoramica di flib

I prezzi, riferiti a normali otturazioni, radiografie, pulizia tartaro, sono sicuramente paragonabili a quelli di altri dentisti testati nel corso della mia vita. Parlando di estrazioni, mai fatte in vita mia prima di iniziare la bonifica un anno fa, qui a Milano e dintorni difficilmente si scende sotto i 200/250 euro e non usano tutti gli accorgimenti e le attrezzature di Barile; cito fra tutti miscroscopio elettronico e ozonoterapia post-estrattiva.
Forse meglio spendere un pochino di più, aggiungendo anche i costi del viaggio, ed andare sul sicuro almeno per estrazione/bonifica ossea.

Tanto per aggiungere nomi, per le estrazioni mi pare si sia parlato bene anche della Abbattista di Milano, che collabora con Ronchi altro ottimo professionista conosciuto soprattutto per la bonifica da amalgama.
Sulla Abbattista troverai qualche info aggiuntiva facendo ricerche qui sul forum.
Buona bonifica :)
#85150
phidias81 ha scritto:Mi state facendo spaventare adesso, non so se ci sia qualcosa in più sulla "gelataia" che non si può dire
Non è il caso, semplicemente un post di qualcuno che non si era trovato bene, "sparito" fra altri che sono stati cancellati da uno o l'altro dei moderatori quando tali post venivano usati come metro di misura per sceglier un dentista, comunque sbagliato perché chiunque potrebbe fare un errore, pur avendo successo il 99% delle volte.

phidias81 ha scritto:Comunque a parte questo, io capisco che puoi richiedere il pagamento (comunque eccessivo) della prima visita e fare un preventivo dettagliato (e vincolante) solo dopo averti controllato, ma qui stiamo parlando di sapere meri prezzi orientativi. Sapere se può costare tra 100 e 150 oppure tra 500 e 600. Sapere cosa costa quanto: sapere ad esempio che solo per aprirmi son 100€, se trovo una cavitazione sono altri 50€, se c'è una cisti son 80€, più altri 50€ per ogni ora di intervento.
Stai sempre esponendo il tuo punto di vista, accettabile come quello di qualunque altro. Probabilmente se tu fossi un dentista faresti nel modo che esponi, quello invece usa il suo, che mi pare più logico, dato che non stiamo parlando di fare il prezzo a condizioni fisse come per i pezzi di ricambio di un'auto.

Le esperienze degli altri utenti possono essere indicazioni parzialmente utili, perché uno potrebbe essersi trovato come in paradiso e a te potrebbe succedere il contrario, per il semplice fatto che ogni situazione è unica e l'Universo è in cambiamento continuo incluso te e il dentista.

A questo punto, il suggerimento che ti posso dare, fai ciò che credi che sia meglio per te, non c'è modo migliore che fare direttamente l'esperienza, dato che comunque ogni suggerimento viene filtrato dai presupposti che hai già fissato, per avere conferma di tali presupposti, piuttosto che vagliare le cose da altri punti di vista che vengono offerti.
#85151
phidias81 ha scritto:Tra l'altro mi sembra assurdo che i prezzi debbano essere segreti, e mi sembra strano che non si sia un obbligo normativo che imponga di esporre i prezzi, così come tutti i negozi o attività commerciali, è così come è prassi comune all'estero.
Idem come sopra.

Non sono segreti, te li hanno indicati: da 130 a 600€.
Forse non leggi i miei post. Ripeto, sarebbe un errore dare senza una visita prezzi particolareggiatissimi come proponi tu, ogni situazione è unica e il consulto telefonico cliente/dentista è come minimo ridicolo, dato che ciò che pensa il cliente potrebbe essere, e di solito lo è, diverso dalla situazione reale.

La visita va pagata, perché richiede tempo e questo in un'attività commerciale ha un valore.

Alcuni dentisti detraggono la spesa sostenuta per la prima visita, se poi il cliente fa eseguire il lavoro.

Ed è corretto farla pagare in primo luogo, soprattutto per i "clienti" che consumano il loro tempo, che potrebbe essere dedicato ad altri lavori, e poi gli danno il dolce addio.

Se uno non accetta questo, può sempre rivolgersi all'assistenza sanitaria alla quale ha sempre diritto di accedervi.
#85154
Non so se ci siano degli infiltrati del Romano nel forum, perchè oggi mi è arrivato un preventivo preliminare per email!
Solo la conferma che le mie considerazioni sui costi erano corrette, ed è ben al di fuori della mia portata. Il totale per tutto il trattamento (senza contrattazione ed accettando tutto quello proposto) è oltre i 2000€ 8O
La sola pulizia cavitazione o estrazione è all'85% dei cosi del Cuneese.
Se avessi questo budget da spendere sarei già andato a Cuneo o forse anche da Munro Hall, quindi per me non è proprio un'opzione
#85155
Bella questa degli infiltrati.

Tra un po' scopriremo che siamo monitorati dalla "società anonima dentisti international conformati del mainstream" che ci ritengono una minaccia al loro business miliardario della "cura" canalare. :D

E' prevedibile che vi siano dei dentisti guardoni anonimamente iscritti, come so che organizzazioni di vario tipo cercano di entrare nel mio pc, dato che da più di dieci anni rendo note le azioni di disinformazione e di controllo del sistema, anche se non ci riescono grazie al mio file HOST personalizzato che blocca più di 200.000 domini, incluso quelli connessi a tali organizzazioni.

Ma nel tuo caso credo che sia il risultato delle email che hai scritto, e del tampinamento per telefono, da come sembra per quando scrivi nei post (richiesta prezzi dettagliati ecc.), e avranno pensato di farti un piacere inviandoti il preventivo.

phidias81 ha scritto:Se avessi questo budget da spendere sarei già andato a Cuneo o forse anche da Munro Hall, quindi per me non è proprio un'opzione
Non credo che troverai altre opzioni nettamente più economiche di pari livello. In questa società tutto costa, tutto si paga, le attrezzature, la strumentazione, il personale, l'energia in tutte le sue forme, le tasse per alimentare il magna magna dei politici, ecc.

E anche i dentisti hanno famiglia, e devono fare la spesa, e affrontare tutte le varie incombenze nella vita come ognuno di noi.

Vivere come hai deciso tu dà molta libertà, ma pone anche delle limitazioni quando cerchi di usufruire dei servizi che questa società "offre".

Anche se vivessi in un 100% welfare state (o stato assistenziale), qualcun altro dovrebbe pagare per te, in quanto tale stato i soldi dovrebbe prenderli da quel qualcun altro.
#85156
Ciao phidias81, forse non hai preso in considerazione il fatto che non devi per forza fare tutto in un giorno :wink:
Oggi il lavoro più urgente, tra qualche mese un altro e così via.
Esistono poi anche le rateizzazioni e i finanziamenti. Anni fa ho vissuto dei periodi utilizzando praticamente lo stipendio per pagare i finanziamenti che avevo attivi :D
Poi ricorda anche che occorre pensare sempre in positivo ed essere sicuri che la soluzione si trovi, prima o poi.
Prima di iniziare la bonifica ero disperato, denti doloranti, paure di vario genere, potrai leggere miei messaggi confusi nel diario della bonifica; ora è tutto passato. Sto solo cercando di capire se rimanere sdentato (fortunatamente ho tolto solo denti posteriori che "non si vedono") oppure intraprendere anche il percorso di reintegro mancanti.
Potrei consigliarti di fare un viaggetto nel cuneese da Riccardo Stefani. Con una cifra modesta ti potrebbe indicare il percorso corretto. Le parole sul forum, come ha scritto Luciano, lasciano sempre il tempo che trovano e vengono interpretate da chi le legge. Trovarsi invece a quattrocchi con qualcuno che ti indica la strada può essere mooolto utile :wink:
Ultima modifica di flib il 25 febbraio 2016, 14:08, modificato 1 volta in totale.
#85167
luciano ha scritto:Vivere come hai deciso tu dà molta libertà, ma pone anche delle limitazioni quando cerchi di usufruire dei servizi che questa società "offre".

Anche se vivessi in un 100% welfare state (o stato assistenziale), qualcun altro dovrebbe pagare per te, in quanto tale stato i soldi dovrebbe prenderli da quel qualcun altro.


Questo lo so bene e ne accetto le conseguenze come ho sempre fatto. Semplicemente chiedo il diritto di sapere in anticipo un ordine di grandezza (neanche un prezzo preciso) per capire se è alla mia portata e decidere di conseguenza tra le mie opzioni, non mi sembra ci sia nulla di stupefacente in tutto ciò.

Sul welfare state evito di rispondere perchè ci sarebbero papiri da scrivere che esulano dal discorso. Per trafugare ogni dubbio, aggiungo solo che negli ultimi 3 anni ho speso migliaia di euro, guadagnandone molti di meno, senza che la sanità mi passasse nulla (mai preso un centesimo di disoccupazione o sussidi) e senza risolvere nulla, ed allo stesso tempo penso di ridare indietro alla comunità (in senso lato visto che spesso non sono in Italia) molto di più, e gratuitamente.
Non ho nessuna pretesa arrogante che gli altri facciano lo stesso con me, perchè questo non me lo aspetto, semplicemente chiedo trasparenza.
#85168
flib ha scritto:Ciao phidias81, forse non hai preso in considerazione il fatto che non devi per forza fare tutto in un giorno :wink:
Oggi il lavoro più urgente, tra qualche mese un altro e così via.
Esistono poi anche le rateizzazioni e i finanziamenti. Anni fa ho vissuto dei periodi utilizzando praticamente lo stipendio per pagare i finanziamenti che avevo attivi :D
Poi ricorda anche che occorre pensare sempre in positivo ed essere sicuri che la soluzione si trovi, prima o poi.
Prima di iniziare la bonifica ero disperato, denti doloranti, paure di vario genere, potrai leggere miei messaggi confusi nel diario della bonifica; ora è tutto passato. Sto solo cercando di capire se rimanere sdentato (fortunatamente ho tolto solo denti posteriori che "non si vedono") oppure intraprendere anche il percorso di reintegro mancanti.
Potrei consigliarti di fare un viaggetto nel cuneese da Stefano. Con una cifra modesta ti potrebbe indicare il percorso corretto. Le parole sul forum, come ha scritto Luciano, lasciano sempre il tempo che trovano e vengono interpretate da chi le legge. Trovarsi invece a quattrocchi con qualcuno che ti indica la strada può essere mooolto utile :wink:


Grazie Flib dei suggerimenti.
No, tutto in un giorno non faccio, perchè comunque anche dalla Pistacchio farei solo 1 intervento alla volta. Ho però una urgenza fisica-psicologica per iniziare e risolvere tutto il prima possibile.
Non sono uno dei molti pazienti asintomatici, ma ho purtroppo sintomi costanti, molto fastidiosi ma sopportabili con cui ho imparato a convivere, che però in alcuni periodi peggiorano e mi costringono a mettere in pausa la mia vita standomene in attesa che il ciclo passi.
Quindi mentre un giorno potrei scalare un 4000 senza problemi, il mese successivo potrei essere a letto per due settimane.
Questo mi impedisce anche di prendere impegni a lungo termine.
Non ho un lavoro fisso per scelta, ma in questo momento anche per necessità, in quanto le mie condizioni altalenanti non sarebbero compatibili con lo stesso. Questo implica anche l'impossibilità di prendere un finanziamento, che comunque in ogni caso non sarebbe tra le mie opzioni.

Stefano (Ti riferisci a Ricky? Lo interpreto così per la risposta) apparentemente non frequenta più questo forum, quindi il suo supporto virtuale, così come quello di Lorenzo, non c'è più.
Abbiamo scambiato un paio di email, ma era molto occupato, fornendo risposte abbastanza sintetiche ed apparentemente ostile alla mie dieta vegetariana, con la quale secondo lui non c'è un presupposto per un processo di guarigione.

Penso che per non ritardare oltre, oggi prenoterò a Bologna, e chiederò di fare per prima l'estrazione del 14, che ho paura intacchi anche i denti vicini se non lo ha già fatto.
Poi potrò valutare se nel mese di attesa per il prossimo intervento ci siano i presupposti per incontrare anche Riccardo, che sicuramente mi sarebbe di grande aiuto, e decidere come procedere oltre.
#85169
phidias81 ha scritto:Stefano (Ti riferisci a Ricky? Lo interpreto così per la risposta)

Si, volevo scrivere Stefani. Ho corretto il mio post precedente mettendo Nome e Cognome a scanso di equivoci.
Non scrive più sul forum ed è vero che non consiglia la dieta vegetariana, ma nemmeno Ehret se per vegetariana si intende la dieta senza carne e pesce, ma ricca di alimenti mucosi. :wink:
Riccardo ha delle doti e delle capacità che mi hanno aiutato e quindi lo consiglierei. Non è scritto da nessuna parte che bisogna condividere completamente i pensieri di una persona per affidarsi alle sue cure.
Penso che nessun dentista che segua i protocolli di cui discutiamo qui sia non dico Ehretista, ma nemmeno vegetariano. :)

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret