Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
Avatar utente
By phidias81
#84671
Solo una riflessione a cui non credo ci sia risposta.
Visto che fino al secolo scorso credo, la odontoiatria conservativa non era conosciuta e la normalità di un dente dolorante era l'estrazione, spesso fatta da personale non specializzato in condizioni poco igieniche, significa che probabilmente i problemi di salute derivanti da cavitazioni dovevano essere ancora più diffusi che non adesso?
Avatar utente
By O.P.T
#84672
riflessione acuta,
non ho una risposta precisa ma possiamo fare delle considerazioni.
All'inizio dell' 800 già si parlava di cavitazioni, molto più di ora.
Quindi in realtà quando c'era un minimo problema di salute la terapia era quella di togliere tutti i denti.

Si parla anche di problemi artritici ed estrazioni dentali ai tempi dei faraoni.
Poi nell'era antibiotica si è persa l'abitudine di controllare e ripulire le ferite, tanto c'è l'antibiotico!

Inoltre non si devitalizzavano i denti o si immettevano protesi e impianti, considera che la maggior parte dei problemi sono dati dall'accanimento a voler salvare dei denti oramai diventati dei corpi estranei.
Il dente malato si infiamma e cade da solo, se lo voglio mantenere o lo placo con ripetute cure antibiotiche ma non vado forse contro natura?

Ma le persone in generale non vogliono togliere i denti e i dentisti hanno trovato tutti gli espedienti per assecondarle.
In alcuni casi provocando dei danni alla salute ma inconsapevolmente e restando in un ottica protetta dalla scienza ufficiale.
Per fortuna le persone si stanno rendendo conto della situazione, non solo in odontoiatria, ma anche in medicina, tipo i vaccini,e via dicendo.

E' un problema che riguarda tutti i campi della nostra vita, svegliamoci!
#84680
O.P.T ha scritto:Il dente malato si infiamma e cade da solo, se lo voglio mantenere o lo placo con ripetute cure antibiotiche ma non vado forse contro natura?


Interessante, questo non lo sapevo. Quindi forse la scelta più "sana" sarebbe oltre alla prevenzione quella di lasciar fare al corpo quello che ritiene opportuno, perdendo i benefici dell'odontoiatria, ma anche eliminandone i rischi? (Io al momento tra mercurio, cavitazioni, e conto dilapidato ne ho visto solo gli aspetti negativi)
Avatar utente
By O.P.T
#84682
Ogni dente è collegato a degli organi, se si ammala c'è qualcosa che non va nel fisico.
La vera prevenzione dentale è, si quella della bocca, ma più di tutto quella del fisico.

il dente malato ci mostra un problema generale, va curato anche quello oltre quello dentale, altrimenti si ripresenterà come recidiva.

Facciamo fare al fisico ok, ma curiamo anche il fisico e naturalmente si parte dall'alimentazione.

Non curare i denti è comunque sbagliato perchè i denti infetti a loro volta peggiorerebbero lo stato fisico.
Diventa un gatto che si morde la coda.

La cura però deve essere cura e non accanimento.
Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

Molto bella la tua esperienza grazie!

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret