Arnold Ehret Italia

Moderatore: O.P.T

Regole del forum: Chi desiderasse fare leggere la propria panoramica (OPT) deve postarla qui.
Chi non avesse precedentemente ottenuto soddisfazione riguardo alla propria opt può aprire un nuovo post in questa sezione allegando la sua OPT, chiedendo che sia rivista dal moderatore e collaboratore di questa sezione, aggiungendo ulteriori dati richiesti che sono:
* una buona panoramica recente che si veda bene tutta e non a pezzi
* nome di battesimo (deve essere vero, non un diminutivo, un vezzeggiativo, uno inventato o un soprannome!)
*data di nascita
* storia clinica generale e dentale con eventuali correlazioni temporali, cioè se dopo una certa cura dentale sono insorti problemi di salute.
* se sono state già fatte operazioni ai denti dopo aver fatto la opt
E' necessario scrivere in maniera ordinata, ogni punto deve essere un paragrafo con uno spazio fra l'uno e l'altro.
Resta inteso che argomenti differenti dalla richiesta di una lettura della panoramica verranno cancellati, per mantenere razionalità nella sezione.
Avatar utente
By icsa
#85039
Buona sera.
Due righe sui miei precedenti. A 20 anni/1992 mi è venuta l'asma mentre vivevo in Inghilterra. A 27/1999 ho preso il Malaria Falciparum mentre lavoravo in Mozambico. A seguire piccoli problemi ai quali ho dato non troppa importanza, finché non mi è stata diagnosticata nel 2011/39 anni la Sindrome Churg-Strauss. Stavo malissimo e ho dovuto farmi controllare per bene.

I miei eosinofili erano al 66%! Ho dovuto seguire un trattamento di cortisone perché non ho trovato alternative meno invasive. Per fortuna le cure sono durate solo 4 mesi perché il mio corpo rispondeva bene. Poi tanta disintossicazione.
Cancellati i sintomi, sapevo che le cause rimanevano lì ma sono andata avanti, facendo consuete analisi per verificare gli eosinofili.

Gennaio 2015/43 anni, improvvisamente, sono stata nuovamente malissimo, con febbre, asma e sudorazioni. Faccio analisi e trovo gli eosinofili al 40%. Devo rivolgermi al politecnico. Confermano la diagnosi dopo avere fatto anche una tac ai polmoni, riscontrando diversi infiltrati. Dunque il mio pacchetto comprende: asma bronchiale, rinosinusite allergica cronica, poliposi nasale praticamente totale, dermatite da eosinofili e mialgie. Vasculite quasi al 3° grado.
Ho preso 50 mg di prednisone al giorno per circa 3 settimane, integrando con calcio e vitamina D per osteopenia.

Dall’agosto 2015 si è aggiunto un grosso fastidio all'orecchio sinistro con conseguenze sgradevoli (nausea, svenimenti, calo dell'udito, fortissimo malessere in volo), così ho fatto un controllo specialistico il cui responso è stato "catarro tubarico". Ho descritto all'otorino la mia storia di Churg-Strauss e mi ha detto che le cose sono indirettamente collegate per via della poliposi nasale.

Così, ho messo delle fiale al naso per curare l'infiammazione - per 10 giorni - ma mi sono convinta che la via deve essere quella dell’autoguarigione e ho messo da parte i farmaci. Ho visto un medico per un intervento volto a eliminare, sebbene temporaneamente, questi polipi, sono veramente stanca di non sentire odori e di avere il naso a rubinetto 10 mesi su 12, ma ho immediatamente cambiato idea.

A dicembre sono stata di nuovo male perché ogni volta che il mio bimbo ha il raffreddore, mi ammalo drasticamente (perché è tutto collegato naso chiuso, orecchio chiuso, mal di testa, asma, uff).

Ho solo usato dell’argento colloidale per il naso e mi ha aiutato rispetto all’orecchio.

Non sono minimamente in grado, purtroppo, di ricostruire la mia storia dentaria, e neanche di tentare associazioni. Sono anni che non vado dal dentista tantomeno dopo la panoramica.
Sono vegana da 7 anni, tendenzialmente crudista da novembre 2015.
Non sono cresciuta con merendine e carne, ma con pane e pomodoro, minestre e cibo genuino preparato amorevolmente in casa da mia madre.
L’orecchio mi sta dando problemi di continuo con otiti catarrali molto dolorose.
Ho bisogno di chiarezza. Ho bisogno di guarire e vivere decentemente.
Grazie mille per ogni indicazione/suggerimento utile.
Un caro saluto.

panoramica cri 27.1.72.jpg
Avatar utente
By O.P.T
#85043
Mi piacerebbe aiutarti, e dopo aver visto la panoramica di prima occhiata ci potrebbe essere una componente dentale,cerca di ricostruire qualcosa.
  • Quando hai rotto i denti davanti?
  • I denti del giudizio sotto li avevi e li hai tolti?
  • La panoramica è recente?
Completa il tutto con data di nascita e nome di battesimo
Avatar utente
By luciano
#85044
icsa ha scritto:Non sono cresciuta con merendine e carne, ma con pane e pomodoro, minestre e cibo genuino preparato amorevolmente in casa da mia madre
Grazie per la tua presentazione :D

Della tua alimentazione fanno parte, oltre al pane, anche pizza pasta, dolci e riso?
Avatar utente
By luciano
#85048
O.P.T ha scritto:
  1. Quando hai rotto i denti davanti?
  2. I denti del giudizio sotto li avevi e li hai tolti?
  3. La panoramica è recente?
  4. Completa il tutto con data di nascita e
  5. nome di battesimo
Dalla panoramica si rileva:
  • DoB (Date of Birth) 27/01/1972
  • RX Arcate Dentarie Sup. e Inf. 13/01/2016, quindi recentissima.
Mancherebbe 1, 2,e 5 il nome completo di battesimo (c'è il diminutivo Tina nel titolo del post con annesso1972, che supponevo correttamente che fosse l'anno di nascita)

A titolo informativo, può sorprendere che vengano richiesti dati nel modo più preciso che sia possibile, ma sono necessari veramente per un'osservazione accurata dell'Essere nella sua interezza, in quanto in un modo o nell'altro siamo connessi con ogni Cosa ed Essere vivente dell'Universo.

Le date per esempio, fungono da segnalibri dell'indice temporale e permettono di stabilire diversi tipi di influenze e posizioni di oggetti che possono determinare consistenti cambiamenti temporanei nel mondo di ogni Essere.

Un esempio pratico ce lo dà la Luna con i fenomeni dell'alta e bassa marea, della maggiore o minore crescita delle messi a seconda della semina con luna crescente o decrescente, i cambiamenti di umore negli esseri umani, e anche il Sole, umoristicamente parlando, con l'andare a dormire e il deposito di uova alterate delle galline durante l'eclissi solare.

Tutto questo, intendo precisare, non ha nulla a che fare con gli "oroscopi" delle rubriche di riviste e talkshow in TV, ottimi indicatori del livello culturale della società del mainstream.

Si tratta invece di vera scienza applicata integralmente, per quanto semplice sia tale applicazione da parte di chi abbia rimosso gli arbitrari (dati falsi) dalla propria conoscenza.
Avatar utente
By icsa
#85073
Ciao!
Ricordo di avere rotto i denti di davanti da ragazzina, tipo tredicenne, perché ho avuto un calo di pressione e sono svenuta cadendo per terra. Li ho sistemati da grande. Su quella parte di gengiva ho avuto delle fistole che procuravano continuamente pus finchè non è stato fatto un buon lavoro che ha risolto il problema.
I denti del giudizio li avevo e su indicazione della mia dentista, li ho fatti togliere. Non ricordo bene il motivo ma forse perché spingevano molto in avanti gli altri.
La panoramica l'ho fatta un mesetto fa e non l'ho potuta postare prima perché non riuscivo ad estrarre il file dal cd (sic!).
Data di nascita e nome di battesimo sono forniti.
Non mangio dolci e zuccheri vari, ma pasta riso e pizza si. Da qualche mese meno e solo integrale, ma si, sono stata una grande "pastofila".
Lieta di integrare dovesse mancare ancora qualcosa.
Grazie
Avatar utente
By O.P.T
#85075
Ciao Tina,

come avrai letto nel forum e in tutte le informazioni dentali che ci sono, l'approccio che abbiamo, non è quello classico dentale ma esce dai canoni , sia perchè si rifà alle antiche tradizioni mediche (ma non per questo non valide), sia perchè non riguarda solamente il discorso puramente dentale ( in quel dente non ho nessun problema mentre è nell'altro che quando mastico sento un fastidio), ma soprattutto perchè non rientra negli studi statitici ma si poggia sulla medicina dell'evidenza, quella che dà importanza alla causa e la mette in relazione al sintomo.

Molte patologie o sindromi di origine sconosciuta, alle quali sono stati dati nomi ma non cure, hanno un origine od una compartecipazione dentale.

Qualsiasi medico classico negherà con la mano sul fuoco che ci sia una relazione sia diretta che indiretta, poichè dovrebbe rimettere in gioco tutte le conoscenze scientifiche e attribuire ad alcune tecniche dentistiche una colpa che metterebbe in dubbio l' odontoiatria moderna.

Tante persone non credono a questa possibilità o non la conoscono, noi stiamo facendo questo lavoro, aprire la visione ad un'altra possibilità di causa di malattia, congiunto all'altro lavoro attinente la dieta e gli alimenti che causano infiammazione continua.
Se arrivi a credere che il grano, base dell'alimentazione Italiana e della tanto osannata dieta mediterranea (ma penso che non sia proprio quella) ti possa apportare un grave danno, potresti arrivare a credere anche che un dente che non c'è più ti faccia ammalare.

Premesso questo e prima che mi impegni a farti una lettura della panoramica per consigliarti su quello che potresti fare per migliorare il tuo stato di salute ti vorrei chiedere una cosa.
Sei disposta a estrarre dei denti fossero anche i tuoi beneamati denti davanti, che hai salvato tanti anni fa, senza chiedermi ancor prima di toglierli come devi fare per rimetterli?

Pensaci bene perchè, se cosi non fosse, avresti solo un pensiero in più, e le mie parole viaggerebbero solitarie in quella brezza tanto cara a me e a Luciano.
Avatar utente
By icsa
#85076
Certo, la domanda fa tentennare, fosse solo per il timore di restare sdentata proprio davanti…e per tutti i soldi spesi per rifare quei due denti che mi hanno infastidita per tanti anni...tuttavia desidero andare fino in fondo, capire se la relazione c'è e con essa il modo di non stare più male.
Grazie
Avatar utente
By O.P.T
#85077
ok procediamo.

Prima cosa ti fai fare da un omotossicologo una cura del fegato specifica per metalli e per la malaria che sicuramente te l'ha appesantito.
Chiedigli anche di farti una cura per i polmoni e se ci sia qualche infezione o condizione costituzionale negativa di base
Ti fai associare un drenaggio omeopatico e fitoterapico escludendo anche dalla dieta glutine e latticini cercando di fare decentemente una dieta di transizione.
Se fosse possibile anche un protocollo antiparassitario, chiedendo sempre all'omotossicologo.

Dopo circa due mesi puoi iniziare con la tua bonifica.

Comincia con togliere le amalgame e tutte le capsule di metallo che hai, le fai sostituire con capsule in resina, spendi poco e non butti i soldi se poi, eventualmente, dovrai togliere quei denti.

Questo te lo dico perchè ci sono dei denti in forse, quindi nel frattempo almeno elimini metalli e correnti dalla bocca.
Specificatamente fai sostituire le capsule del 21 35 e 36.

Se sotto le capsule di questi denti ci fosse dell'amalgama te la fai togliere, sostituire con resina e sopra ci fai mettere le capsule in resina.
Naturalmente sia le amalgame che sono 47 46 45 37 e 15, sia le corone vanno tolte in rimozione protetta, cioè senza nè ingerire pezzi o limatura e senza respirarne i vapori, quest'ultima cosa vale solo per le amalgame.

Mentre ti fai bonificare dai metalli, tutto con calma,una alla volta magari ogni mese, inizi a fare la bonifica delle focalità.

Comincia col 28, il dente del giudizio superiore sx, poi il 18 il superiore destro, poi ti fai bonificare dove c'era il giudizio inferiore sx il 48, e fino a qui non subirai mutilazioni dentali.
Poi passi al 16, il molare in alto a destra incapsulato e per finire l 'incisivo centrale superiore destro, numero 11,entrambi da togliere.


Tolto l'incisivo, fatti fare la capsula in resina che si attacchi all'altro incisivo mentre aspetti, almeno conservi l'estetica.

Avrai solo la mancanza del molare sup dx, compromesso più che accettabile.

Noterai via via un miglioramento dei tuoi sintomi, ci vorranno mesi , ma in realtà sono anni che ti stai autointossicando

Ti consiglio, nei periodi in cui starai meglio, di non mollare ma di continuare appunto perchè stai meglio, mentre fai pausa quando non ti senti in forma.

Fatti pulire bene l'osso con la massima accuratezza soprattutto sull'incisivo.

Poi, una volta terminato mi rimandi una nuova opt sperando che non ci sia più niente da togliere, anche se ho l'impressione che anche l'altro incisivo potrebbe essere uno stimolo irritativo.
Se ti fai coraggio e non vuoi reintervenire fatti togliere anche quello insieme al destro oppure valuta le tue condizioni di salute, te l'ho lasciato per ultimo l'incisivo apposta e per altre cose che non ti sto a spiegare.

Mi pare di essere stato chiaro, sono sicuro che piano piano avrai una vita migliore, datti dei tempi, penso circa un anno e, la prossima primavera, la vivrai come una rinascita.
Avatar utente
By icsa
#85079
Ti ringrazio.
Adesso rumino il tutto.
Devo intanto individuare un omotossicologo. Una volta trovato, cosa faccio? Gli richiedo semplicemente quanto mi suggerisci di fare?
Certo, sembra tutto in salita ma la frase con cui hai concluso il messaggio dona leggerezza.
Grazie ancora

Latticini non ne mangio da almeno 8 anni.
Avatar utente
By icsa
#85084
Grazie, ho letto l'articolo.
La pizza la mangio molto di rado come anche il pane e i farinacei insieme. Resta la pasta che consumo 2-3 volte a settimana.
Alterno con riso, quinoa, bulgur, miglio, farro, polenta ma mi pare di capire che sia meglio diminuire anche l'uso di cereali e pseudo cereali, giusto?
Mangio abbondanti verdure sia crude che cotte e frutta quotidianamente. E frutta secca e semi oleaginosi.
Praticamente mai dolci.
Ma solo frutta e verdura, per quanto mi piacciano moltissimo, a lungo andare mi lasciano con troppa fame.
Sono magra, non ho problemi di peso.
Avatar utente
By luciano
#85085
I similcereali, quinoa, miglio, grano saraceno, amaranto vanno bene, in quanto non sono amidacei.

I tipi di pasta fatta di tali similcereali, sono un ottimo sostituto come questo:
Pasta di grano saraceno.

E' necessario però fare attenzione negli acquisti, perché non contenendo amido il processo di fabbricazione è un po' più complesso, e molti prodotti reclamizzati come fatti di tali farine sul fronte della confezione, poi nella lista degli ingredienti si legge: farina di grano saraceno%, farina di grano tenero%.

La farina di frumento la aggiungono proprio per la sua caratteristica collosa, cosi possono fare il processo della pasta normale che richiede meno attenzione e più economico, ma dire che tale pasta è di grano saraceno è una mezza verità. E dato che sappiamo gli effetti della digestione degli amidi, non sono appropriati per un'alimentazione più sana possibile.

Per non parlare degli alimenti cosiddetti senza glutine, del business della celiachia, e dell'aggiunta di sostanze collose per produrre tali prodotti.

Qui puoi leggere come stanno le cose.
Alimenti senza glutine

Puoi anche usarli in chicchi per fare risotti, accertati dei tempi di cottura che in genere sono inferiori a quelli del riso.
Avatar utente
By O.P.T
#85134
icsa ha scritto:Devo intanto individuare un omotossicologo. Una volta trovato, cosa faccio? Gli richiedo semplicemente quanto mi suggerisci di fare?.


Si , riferisci quello che ti ho detto, gli fai presente della situazione dentale con possibili plurinfezioni e del tuo stato di salute.
Avatar utente
By icsa
#85253
Sto richiedendo dei preventivi sulla base esatta di quanto mi consigliate. Ne ho ricevuto già uno, mi pare vada un po' oltre con capsule oro/ceramiche e viti intracanalari e non vedo specificata la bonifica delle focalità. Mi sbaglio? Che ne pensate? Grazie sempre.
Allegati
3.png
2.png
1.png

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret