Arnold Ehret Italia

Orgone e orgonite (aiutatemi a trovare una descrizione migliore...)

Moderatore: luciano

Avatar utente
By bibifil
#19045
:oops: Insomma acqua non direi....il fruttosio dove lo metti? Quando è in eccesso contribuisce anche lui alle rotondità.....Beato te che non ingrassi....sarà il tuo testosterone :lol: :lol: :lol: i fichi secchi li mangio e li adoro,poi i nostri calabresi sono la fine del mondo li mettiamo in forno e sono davvero eccezionali....ma su di me hanno un effetto ingrassante....così anche i cachi e tutta la frutta se esagero....magari potessi mangiarne a manetta come dici tu.....e poi altro effetto...mi viene una pancia mostruosa se ne mangio un pò di più....Ma ate non viene ai voglia di una pizza? Da quanto tepo segui la strategia di Ehret? In questo momento la mia faiglia è daventi ad una fumante pizza....io ho appena finitola mia porzione d'uva e sono scappata via dalla cucina :cry: :cry: :cry:
Avatar utente
By aran
#19046
Ok Bibi, quando ti arrivano i cristalli misura la lunghezza e quanto sono spessi e poi fammi sapere. In ogni caso, dovrebbero andare bene per i towerbuster.
Ciao
By xavier
#19047
In realtá io pizza, dolci, pane, merendine, ecc..non ne mangio da anni! Diciamo che son sempre stato attento a quello che mangiavo, appunto xché sapevo che facevano male. Ma la pasta me la mangiavo, anche pesce, carne (bianca) e uova, yogurt...ma sempre in porzioni ridotte, xché ho sempre preferito frutta e verdura alle altre cose. Diciamo che senza saperlo ero giá un pó in transizione. Quindi mi é stato facile eliminare tutto il resto! Gola x dolci, pizza, pasta, ecc non esiste! Cmq anche io se esagero con la frutta o verdura mi si gonfia la pancia...infatti cerco sempre di non andare oltre il limite, anche se continuerei a mangiare x gola! Seguendo la dieta son sicuro che dimagrirai! :D :D :D
Avatar utente
By bibifil
#19051
:?: Cosa sono i towerbuster? Va bene poi mi dirai. Aspetto che arrivino i cristlli. A presto. Buonanotte a tutti Ciao aran Ciao Xavier
Avatar utente
By Foca
#22462
Ciao a tutti, ciao Aran.

Ci siamo procurati, mio marito ed io, l'occorrente per fare delle orgoniti.
Sono riuscita a trovare una decina di cristalli di rocca, con una buona dose di difficoltà.
Praticamente credo di avere trovato quello che si dice, una RIMANENZA, ma di questo mi sono dovuta accontentare, per adesso.
Questi cristalli sono di varie misure, 3 o 4 mi sembrano della grandezza di quelli delle foto che ha messo Aran (grandi come una falange, altri sono più piccoli. Alcuni sono ad una sola punta altri a due.
Uno non è regolare, è scheggiato in fondo.

Avrei alcune domande da porvi, a voi più esperti. :wink:

1) Quello scheggiato sarà comunque valido? Eventualmente potrei provare a farlo tagliare da mio marito? Magari con qualche attrezzo (visto che lui è meccanico e sa fare tanti lavori di questo genere)?


2) Quelli a doppia punta, possono comunque andare bene?

3) Quelli più piccoli, possono andar bene, magari prepararci una orgonite più piccola?

4) Metterne due PICCOLI insieme, ha senso?


Vi ringrazio per i consigli che sicuramente mi darete.

:lol: Patrizia
Avatar utente
By aran
#22582
Foca ha scritto:Ciao a tutti, ciao Aran.

Ci siamo procurati, mio marito ed io, l'occorrente per fare delle orgoniti.
Sono riuscita a trovare una decina di cristalli di rocca, con una buona dose di difficoltà.
Praticamente credo di avere trovato quello che si dice, una RIMANENZA, ma di questo mi sono dovuta accontentare, per adesso.
Questi cristalli sono di varie misure, 3 o 4 mi sembrano della grandezza di quelli delle foto che ha messo Aran (grandi come una falange, altri sono più piccoli. Alcuni sono ad una sola punta altri a due.
Uno non è regolare, è scheggiato in fondo.

Avrei alcune domande da porvi, a voi più esperti. :wink:

1) Quello scheggiato sarà comunque valido? Eventualmente potrei provare a farlo tagliare da mio marito? Magari con qualche attrezzo (visto che lui è meccanico e sa fare tanti lavori di questo genere)?


2) Quelli a doppia punta, possono comunque andare bene?

3) Quelli più piccoli, possono andar bene, magari prepararci una orgonite più piccola?

4) Metterne due PICCOLI insieme, ha senso?


Vi ringrazio per i consigli che sicuramente mi darete.

:lol: Patrizia


Ciao Patrizia, i cristalli vanno bene anche se scheggiati, non c'è problema. Mettili in orizzontale, anche quelli biterminati cioè, a due punte.

Basta seguire il tutorial e non ci saranno problemi.

Saluti
Avatar utente
By dodoedo
#22906
incuriosito dall argomento orgonite appreso su questo forum, dopo brevi ricerche , oggi o ( sfornato ) il mio primo pezzo di forma tronco conica ,tralaltro direi anche ben riuscito. pro curandomi per 2,50 euro 3 cristalli di quarzo su ebay, 12 euro per un litro di resina e relativo catalizzatore in ferramenta, ed una miscela di truccioli di alluminio e rame ottenuti forando ripetuta mente materiali di recupero ed aggiungendo carta stagnola finemente tagliuzzata. incoraggiato dal successo ne ho appena colato un secondo di forma sferica di circa 5 cm di diametro.
ora inizierò a verificare ( nei limiti delle mie capacita ) le modificazioni che questi dovrebbero apportare nelle loro immediate vicinanze.
edo.
Avatar utente
By aran
#22925
Ciao Edo, è meglio utilizzare trucioli che siano ricurvi e che diano quindi accelerazione al generatore orgonico. Ti allego una foto di come dovrebbero essere: potresti facilmente recuperarli in qualsiasi laboratorio di lavorazione serramenti in alluminio. Te li danno senza problemi perché li devono smaltire in vario modo, visto che ne producono in continuazione:

Immagine

Per la resina, non so se Savona sia sul mare, ma potresti trovare chi la vende sfusa, almeno a 5/6 euro al kilo. Effettivamente, 12 euro mi sembrano un po' troppi.

A cosa serve l'orgonite? Beh, diciamo che ha varie applicazioni per quanto riguarda la dieta come ripulire ed energizzare l'acqua che beviamo o con la quale si fanno i clisteri, ma anche tenerla vicino alla frutta e verdura per ridare loro un equilibrio naturale.

In buona sostanza, poi, l'orgonite serve a neutralizzare l'orgone stagnante prodotto dalle antenne, pannelli dei telefonini o qualsiasi altro apparato elettrico-elettrico che abbiamo in casa e che, ahime, produce lo stesso energia stagnante negativa (DOR - deadly orgone radiation, orgone stagnante).

Lascio il link a un video che spiega tutto questo e cosa sia il gifting di orgonite che fatto su vasta scala permette di ristabilire il ritmo naturale delle piogge e il ritorno della vita in ambienti desertici, per esempio:

http://vimeo.com/3024160

Qui, invece, l'effetto del gifting nel deserto con il ritorno della vita dopo un gifting massiccio:

http://chemtrails.foroactivo.com/operac ... o-t945.htm

Sia nel video che nel report chiamato "operacion desierto florido" si può vedere come viene fatta l'orgonite.

Buona visione
Avatar utente
By dodoedo
#22942
1000 grazie aran per le preziose informazioni. in effetti mi ero posto il dubbio del trucciolo ed non limatura o pezzi di piccole dimensioni ed ero giunto alla conclusione che la forma elicoidale avesse una qualche valenza. disponendo di un trapano a colonna dedicherò un po Più di tempo alla foratura. per quanto riguarda il costo della resina non mi ero ancora posto il problema , visto che con un litro ne escono già diversi pezzi. se la produzione dovesse aumentare proverò ad approviggionarmi presso i numerosi cantieri nautici della mia zona.
grazie nuovamente per i consigli , ed ora incomincia la sperimentazione.
edo.
By Utente cancellato
#34176
ah ecco dove si parla degli orgoni... li cercavo nella sezione dei clisteri.. :oops: cmq volevo sapere una cosa.. se si volesse fare un orgone con un ametista, deve essere x forza monoterminata o va bene anche di altre forme? ciao grazie :P
Avatar utente
By aran
#34223
Ciao, puoi fare tranquillamente l'orgonite (mix di resina, trucioli di metallo e quarzo) con l'ametista, sia che abbia una punta o a scaglie. A esserti sincero, la preferisco per dipositivi personali, mi piace molto l'energia che emana. In questa sezione trovi anche un tutorial che misi a suo tempo per fare della semplice, ma efficace orgonite.

Tempo fa ho realizzato un esperimento (non ho fatto foto) davvero incredibile. Avevo messo in un vaso pieno d'acqua degli steli fioriti di papiro da tenere in casa sul tavolo della cucina. Dopo una settimana, però, le foglie erano già poco vitali e si stavano appassendo velocemente. Ho messo quindi un towerbuster a 15 cm dal vaso per vedere cosa succedeva. Non solo le foglie si sono riprese in breve tempo, ma sono rimaste impennate all'insù per una ventina di giorni, un effetto che era osservabile sia di giorno, con e senza luce, che di notte. Davvero notevole, direi!

L'orgonite rigenera l'acqua quasi immediatamente, rigenera la frutta e la verdura e, se posta vicino al letto, fa riposare in maniera profonda e ristoratrice. Chi ha fatto quest'esperimento lo sa. L'acqua energizzata con l'orgonite offre maggiore energia durante un digiuno (provato) anche se rimane fermo il consiglio di Ehret di stare quanto più possibile all'aperta, ovviamente.

Tuttavia, l'orgonite va "regalata" con il gifting delle antenne della telefonia, veri strumenti di morte energetica nell'ambiente dove vengono erette. Che poi sia stata realizzata una rete capillare di antenne sul territorio è un fatto che lascia capire quale sia il loro vero scopo e quanto siano disequilibranti per le persone e la vita stessa intorno. Un singolo towerbuster è in grado di cambiare l'energia stagnante che produce un'antenna in energia positiva (POR) in venti minuti. In genere, per le antenne a nove pannelli vanno bene tre towerbuster messi tutt'intorno, ad una distanza non inferiore ai 50 m e non superiore ai 200 (i dispositivi più grandi, le HHG, possono essere messe anche a mezzo chilometro), per le antenne più grandi, qualcosina in più.

utente cancellato, puoi leggere tutte le informazioni che vuoi sul modo corretto (lascia stare quel sito, è stato sconfessato più e più volte, se leggi in maniera distaccata i post ti accorgi di quanto siano inconcludenti e in errore) nella sezione orgonite di sciechimiche.org. Lì c'è tutto quello che serve sapere dell'orgonite ed del suo uso più nobile. Il forum mondiale è, invece, ethericwarriors.com, ma è solo ad invito.

La sezione è "apparentemente" ferma perché si è deciso di operare in anonimato, dopo che abbiamo saputo che "cercano" l'orgonite in gran segreto, specialmente intorno alle grosse installazioni montane. Se leggi la sezione capirai perché.

Saluti.
By Utente cancellato
#34227
ciao.... ho gia letto piu volte il post. quello che viene detto in quel sito è davvero convincente. cmq proverò personalmente a fare degli esperimenti con orgoniti fatti con truccili di alluminio e orgoniti senza metallo, ma con graniglia di quazo al posto del metallo o acqua al posto della resina.... quello che viene detto sembra davvero verosimile e x il momento sono daccordo o cmq ne tengo in considerazione, come il fatto che la resina potrebbe assorbire l'etere ma non rilasciarlo completamente e farlo stagnare, oppure che il corpo ha un suo equilibrio e bisognerebbe evitare il contatto diretto. il nuovo modo di produrre orgoniti che viene proposto in quel sito mi sembra piu naturale e migliore. tu non hai provato a sperimente queste orgoniti fatte nell'altro modo?
Avatar utente
By aran
#34242
Ciao Jvvan, ho spiegato in qualche post precente quale sia il problema dell'orgonite senza metallo che è un po' come immagine un impianto elettrico con fili senza rame, per esempio. Quel sito è unico al mondo e non è che l'amministratore sia questo grande sensitivo ed è stato sbuguirdato da ogni parte. In ogni caso, sei libero di fare quello che meglio credi, io mi sono preso la responsabilità del tutorial che ho postato e delle cose che ho scritto, ma, come è giusto, ognuno fa come meglio gli aggrada. Ci mancherebbe.

Le mie orgoniti vecchie di quattro anni - un tempo sufficiente per stabilire se si saturano o meno - funzionano benissimo. L'orgonite che ho usato per l'esperimento che ho fatto con gli steli di papiro è vecchia di due anni, per esempio.

Saluti
By neo84
#34468
Prossimamente mi adopererò anch'io per fare delle orgoniti, chissà se qui in Marocco riuscirò a trovare la resina giusta senza inciampare nel francese...
  • 1
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret