Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By TheArt
#85587
Ciao, vorrei chiedere un consiglio a chi era / è nella mia situazione perchè sono confuso.

L'8 febbraio ho descritto cosa stavo facendo in questo post. Vi chiedo di leggerlo così si capisce meglio. Dopo essermi accorto che ci stavo andando troppo pesante, ho smesso con acqua&limone la mattina, e ho iniziato a mangiare meno frutta (ora da 2 settimane proprio 0). Troppo pesante è riferito solo alla perdita di peso: ero 62kgx1.83 prima di Ehret (tutti magri di costituzione in famiglia, anche se ci si abbuffa) e ora sono 54kgx1.83 :oops:. Per il resto sto bene su tutti i fronti!

Effetti collaterali fin'ora avuti: mani più fredde; e nell'ultimo mese, in alcuni giorni la pelle si descquama parecchio (ho approfondito qui).

Il grande dubbio rimane lo stesso: come mangiare il meno peggio :?: adesso che non vivo in autonomia e il massimo che sono riuscito a togliere dalla mia dieta senza farmi dare del pazzo, è stato: latticini, carne, pesce, dolci, farina bianca, merende varie (come brioches e torte dalla pasticceria). Non posso andare oltre. Questo a partire da gennaio, prima ero "simil-vegetariano".

Momento attuale:
  • Non-colazione
  • Attività fisica leggera quasi ogni giorno: esercizi a casa
  • Mangio tutto quello che è rimasto da quella lista poco sopra, a parte la frutta
  • Cereali e legumi messi a mollo prima di essere consumati, patate
  • Miglio e grano saraceno non decorticati.
  • Verdura cotta/cruda 70/30
  • Enteroclismi 1-2 volte a settimana.
  • Un cucchiaio di semi di lino la mattina da 4 giorni perchè non vado di corpo tutti i giorni.
  • Situazione dentale
  • Capitano leggeri sgarri 1 volta ogni 2 settimane circa perchè mangio in mensa a pranzo da lunedì a giovedì
.

Continuo così? Ho compreso che dopo questo cambiamento fatto a gennaio con l'aggiunta di mangiare più frutta, sono dimagrito. Va benissimo; so anche che per riprendere peso ci vuole tempo. La confusione rimane però: un altro articolo che non mi è chiaro è questo, in particolare:
► Mostra testo

MODIFICA: "Mostra testo non funziona", avevo inserito lì la parte dell'articolo che parla di ricostruire il corpo.


Io teoricamente dovrei ricostruire il corpo, ma solo un paio di sintomi di quell'elenco! e poi lì si consiglia di mangiare un po' di frutta!

Se avete un qualsiasi consiglio, ve ne sarei davvero grato :)
Avatar utente
By luciano
#85592
Riguardo a "mostra testo non funziona", come admin non lo posso vedere, in quanto ho un'interfaccia speciale che bypassa le limitazioni dei temi e se clicco mostra testo funziona. Probabilmente dovrò cambiare di nuovo il template del forum. :roll:

Questo lo stai facendo?
Prendi vitamine e minerali in adeguata quantità Abbonda in verdure a foglia verde, alghe, e frutta dai colori vivi e verdura. Considera di integrare i nutrienti più difficili da ottenere con una dieta crudista: vitamina B-12, vitamina D e zinco. So che qui si accende la solita diatriba, B12 sì, B12 no, integratori sì, integratori no, ma se non stai andando bene ti conviene mettere da parte ogni pregiudizio e provare a prenderli.
Aggiungo non di sintesi, ma da fonti vegetali essiccate, o oli vegetali in capsule, a parte la B12, di cui nessuno sa se si soffrano carenze o meno.

Potresti reinserire carne e pesce, assicurandoti che non provenga da allevamenti intensivi, questo ai tuoi potresti chiederlo come compromesso.
Avatar utente
By luciano
#85593
Alcuni articoli confondono perché tutto è in evoluzione.

Man mano che faccio nuove esperienze mi rendo conto di errori fatti in precedenza, a causa di passate credenze rivelatesi poi prive di reale fondamento e scrivo nuovi articoli basati su nuove consapevolezze acquisite.

La cosa migliore da fare è prendere in considerazione gli articoli più recenti se i contenuti posso apparire contrastanti, considerando che l'argomento si espande includendo altri fattori, per esempio la condizione dentale e gli aspetti emozionali, spirituali e psicologici, che vanno considerati più di quanto ritenevo in passato.

Per esempio se uno per la maggior parte del tempo è incazzato, risentito o triste, potrebbe mangiare il cibo migliore per lui o per lei e ottenere risultati scarsi o anche nessuno.
Avatar utente
By TheArt
#85605
luciano ha scritto:Questo lo stai facendo?
Prendi vitamine e minerali in adeguata quantità Abbonda in verdure a foglia verde, alghe, e frutta dai colori vivi e verdura. Considera di integrare i nutrienti più difficili da ottenere con una dieta crudista: vitamina B-12, vitamina D e zinco. So che qui si accende la solita diatriba, B12 sì, B12 no, integratori sì, integratori no, ma se non stai andando bene ti conviene mettere da parte ogni pregiudizio e provare a prenderli.
Aggiungo non di sintesi, ma da fonti vegetali essiccate, o oli vegetali in capsule, a parte la B12, di cui nessuno sa se si soffrano carenze o meno.


Sì, mangio verdure sia cotte che crude, ma non ho capito se quelle crude il mio corpo le assimila oppure no. La frutta? Non la mangio da 2 settimane, potrei introdurla in modo blando: una mela a giorni alterni? La avevo rimossa per paura di dimagrire ancora. Per le alghe e integratori vegetali, mi sto muovendo.

luciano ha scritto:Potresti reinserire carne e pesce, assicurandoti che non provenga da allevamenti intensivi, questo ai tuoi potresti chiederlo come compromesso.


Non penso, al pesce sono allergico dalla nascita, e la carne ne mangiavo poco poco già prima di conoscere Ehret.
Avatar utente
By TheArt
#85614
Per gli omega 3 ho i semi di lino, per gli omega 6 non so bene quale alimento scegliere.

Riguardo alla situazione dentale, ho messo il collegamento nel primo post di questo topic, è nell'elenco puntato. Comunque sia, è questa: Situazione dentale.
Parlando degli aspetti psicologici, emotivi, spirituali, direi che sono a un ottimo punto :) Soprattutto perché ho fatto il percorso di "migliorarmi" partendo da quelli già da qualche anno, e soltanto adesso sono arrivato a un altro tassello: il cibo vero e proprio, grazie a Ehret :D
Da poco ho anche scoperto anche l'esistenza del fieno greco che pare aiuti a sciogliere un po' il muco dall'apparato digerente. Qualcuno lo conosce già?

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret