Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Lexy75
#86173
Sono nuova ma vi seguo da un po' , sono arrivata alla dieta crudista per problemi allo stomaco (reflusso) con forti dolori e diarree. Io non mangio più carne da più di 2 anni (ma anche prima ne mangiavo poca e carne bianca), mangiavo pochissima pasta al massimo 1 volta a settimana, ma sono stata negli ultimi anni una grande consumatrice di pesce (sempre al vapore e condito con almeno 1-2 limoni bio) l'ho sempre mangiato 2 volte a settimana ma in grandi quantità. Negli ultimi mesi ho dovuto eliminare causa forti dolori patate, cereali (orzo, avena, etc), legumi ( che mangiavo massimo 1-2 volte al mese), pane, crackers e pangermoglio, perché ogni volta che assumevo prodotti che contenevano lievito, farina, amido il mio stomaco reagiva come se avesse un corpo estraneo che doveva espellere ad ogni costo e con dolori e bruciori che duravano anche giorni. Ho assunto per almeno 2 anni gaviston a dosi elevate e malox ma ormai negli ultimi tempi non mi facevano più effetto. Come ho già detto negli ultimi mesi ho cambiato alimentazione ho eliminato anche il pesce cotto perché ogni volta che lo mangiavo avevo gli stessi sintomi di quando prendevo cereali , legumi etc, ma continuo a mangiare il carpaccio salmone crudo (Scandia) l'unico che non mi da' problemi. La mia alimentazione giornaliera e':
Colazione 2-3 limoni con acqua calda e stevia (non faccio colazione da quando avevo 8-10 anni).
Pranzo = frutta (anche 1500 gr e più anguria o altra frutta in quantità minore massimo 700 grammi) dopo 30 minuti 3 gr o più matcha (non riesco ancora ad eliminarlo) con stevia, goji, semi chia, a qui aggiungo o frullato (4-5 banane, 2 medjoul), o Frullato : (26 gr mandorle, 4 noccioli albicocca, 2 medjoul), ubergranola , (in inverno metto 30-70 gr cioccolata crudista che ancora uso tranne in estate), certe volte o messo burro cocco (che ho da 1 settimana eliminato) o scaglie cocco essicate.
Merenda = se ho preso troppa frutta a pranzo non prendo niente , se ne ho presa poca prendo altra frutta , ma solitamente niente.
Cena = insalata solitamente ora in estate almeno 240 gr lattuga con 265/450 gr pomodorino, cipolla calabrese e certe volte 1/2 cetriolo. Questa sera ad esempio farò pasta di 3 zucchine, 2 carote , condita con tanto pomodorino e cipolla calabrese, olio oliva, umeboshi, pinoli, semi lino, spirulina.
Dopo 30 minuti = o mangio crackers crudisti , o datteri ripieni con noci macadamia preammollate.
Non mangio in estate verdura cotta (che solitamente mischio con quella cruda in inverno) sia perché odio cucinare con il caldo sia perché la trovo pesante, devo dire che il mio stomaco trova più leggera la verdura cruda di quella cotta.
Non ho ancora fatto clisteri per una mia paranoia personale ma li farò ho già comprato la sacca. Ho notato che quando mangio molta frutta mi viene mal di gola e raffreddore sicuramente le tossine ma i sintomi scompaiono dopo 30 minuti , forse dopo che ho digerito frutta?? So' che mangio assai frutta ,di solito in inverno ne mangio pochissima ma ora che è estate ho una zia che mi porta ogni giorno (lei va da naturasi' a fare la spesa) chili di frutta (specialmente anguria) ,e quindi per paura che vada a male la mangio. Non soffro più da qualche mese di bruciori stomaco, tranne quando mangio alcuni alimenti tipo banane (anche se ho sempre problemi con le banane ho notato che quando le frullo con acqua le digerisco meglio che di quando le mangio), tra le verdure evito anche quelle troppo amidacee tipo zucca rossa che mi provoca diarre, mangio raramente carote le trovo difficili a digerire, e ho qualche problemino di digestione anche quando mangio cocco, arance specialmente in succo (una tragedia per il bruciore sono arrivata ad odiarle),mango e mele sempre senza buccia. Ho notato anche che alcuna verdura cotta che non digerisco la trovo leggera se mangiata cruda ad esempio i funghi. Grazie per il vostro sito che mi ha aiutato molto, se vorreste darmi qualche suggerimento.
Avatar utente
By luciano
#86176
Devi fare delle prove, la sera forse è il momento migliore.

Ti ripeto quanto detto in un precedente post. verdure al vapore a foglia verde oltre che rape rosse e sedano rapa se ti piace.
Anche le carote al vapore.
Non serve avere una vaporiera, basta quella specie di fiore pieghevole che si mette nella pentola a pressione e ti sei fatta la vaporiera. E le verdure sono molto più leggere che lessate.
Leggo che d'estate non ti va fare la verdura cotta, ma se vuoi ottenere risultati penso che ti converrebbe farlo, incluso il resto che ti ho già suggerito e rileggi il motivo per cui il crudo non va bene nella tua condizione. A tua zia puoi dirle di regalarti verdura invece che frutta.

Tre volte al giorno decotto di salvia, a temperatura ambiente, un bicchiere bevendo a sorsi.
Fare un clistere al giorno per eliminare al più presto le tossine mentre l'organismo si ricompone.

Questa non è la dieta normale per la persona che non ha disturbi, ma per chi è nella condizione in cui ti trovi al momento anche tu.
Eliminare il crudo per ora e frutta acida. Anguria e meloni vanno bene ma solo come un pasto completo senza altro.

Dovresti procurarti i libri di Ehret.
Avatar utente
By Lexy75
#86178
Ho già 2 libri di ehret digiuno razionale e il sistema di guarigione della dieta senza muco che mi hanno regalato. Il fatto e' che credevo che sentendomi più leggera e non avendo disturbi di stomaco con verdura cruda potevo fare a meno di cucinarla. Siccome ho letto che molti hanno sintomi influenzali e problemi di muco etc assumendo molta frutta e verdura cruda a causa delle tossine, e io non ho avuto nessun problema , pensavo di essere messa meglio e di portarmi avanti nella transizione. Sicuramente sbagliando
Avatar utente
By Lexy75
#86182
Grazie per i consigli che mi ha dato. Ma il decotto di salvia va bene con pianta fresca? (ho una pianta in balcone), e devo mettere foglie a bollire in acqua? Scusa ma non ho mai fatto decotti in vita mia.
La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Libri di Arnold Ehret