Arnold Ehret Italia

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

Avatar utente
By MarcoT
#86492
Ciao a tutti! Non so se questo argomento sia più idoneo alla sezione off topic, ma correrò il rischio di sbagliare.

Avete delle ricette fai da te per Shampoo Balsamo Sapone da mani e pure Sapone da piatti? Vorrei cominciare a produrli da solo. Aspetto i vostri commenti!

Buona giornata!
Avatar utente
By mauropud
#86493
Per il sapone per viso e corpo io uso il sapone di Aleppo e mi trovo bene.
Essendo un sapone antico originariamente artigianale e' probabile che in rete ci siano ricette per produrlo in casa piuttosto che comprare in giro quello prodotto in fabbrica: vale la pena fare una ricerca.
Avatar utente
By luciano
#86494
Speriamo che si trovi ancora quello autentico proveniente da Aleppo.

Mi diceva un amico che anche le antiche saponerie secolari sono state bombardate...

Ce ne sono di diversa qualità, che dipende dalla percentuale di olio di alloro, ce ne sono al 15%, 20%, al 35%, e al 55% o anche 60%, ma quest'ultimo non l'ho mai trovato.

Questo è al 55% Sapone di Aleppo
Avatar utente
By Lumen
#86500
Mi sono cimentata spesso nella creazione di sapone fatto in casa che altro non è che una reazione fra olio e base (soda caustica) a seconda dell'olio usato puoi ottenere saponi diversi come nel caso di quello di aleppo con olio di alloro, ma molto buono anche quello con il nostro olio extra vergine di oliva oppure se vuoi provare metti dell'olio in un barattolo in cui poni in infusione delle erbe secche come calendula o camomilla o iperico per circa 40 giorni e crei un oleolito con cui poi fare un ottimo sapone, per fare il sapone da soli però bisogna informarsi un pò perchè si maneggia un prodotto come la sola caustica che prevede delle precauzioni, ma una volta informati si può fare dell'ottimo sapone e divertirsi anche.
Considera che il sapone autoprodotto ha necessariamente bisogno di un periodo di stagionatura in cui la soda perde completamente la sua proprietà caustica e si trasforma in sapone (sale).
Se posso ti lascio il link di un blog di una persona molto brava che conosco e che crea da sola vari tipi di saponi (da quelli solidi a quelli liquidi) e che ha fatto dell'autoproduzione casalinga una vera e propria arte!
Avatar utente
By Lumen
#86517
Ok nessun problema era giusto per mettere un esempio ma di ricette per il sapone fai da te in rete ce ne sono moltissime.
Io lo trovo un hobby rilassante, mi scoccia solo aspettare il periodo di stagionatura, un'attesa noiosissima!!
Avatar utente
By mammagiona
#86800
Da ormai due mesi ho abolito i detergenti industriali quindi mi sono orientata nella scelta dei saponi biologici: inavvicinabili per i prezzi!!!!!
Il web è pieno zeppo di ricette e tutorial per l'auto produzione di tutti i tipi di detergenti per il corpo e per la casa, ma l'unico problema è che bisogna munirsi di molteplici sostanze e attrezzature, pertanto si rischia di spendere molto denaro (a meno che non si voglia produrlo per venderlo) impiegando tantissimo tempo.
Siccome sono una "testona" e raramente ci mollo (anzi, non mollo mai!!!) ho insistito nella ricerca per trovare qualcosa di decorso ad un prezzo abbordabile e così sono incappata in un singolare prodotto: il sapone all'olio di cocco ALGA della Alga Bio srl per bucato a mano e in lavatrice, ecologico, panetto da gr. 400, il cui INCI è:
-olio di cocco neutralizzato
-acqua demineralizzata
-glicerina
-profumi naturali
prezzo d'acquisto dal mio droghiere di fiducia: € 1,20, ma all'ipercoop lo vendono a 1,05;
questo è il sito dell'azienda (se non va bene, caro Luciano, rimuovilo)
Fatto! :D
Stamani ho fatto un lunghissimo e bellissimo bagno caldo mentre fuori pioveva e la temperatura scendeva drasticamente e ho voluto provare questo sapone: beh è stata una spettacolare sorpresa perchè strofinandolo sul guanto di crine ha fatto moltissima schiuma, ma la cosa più sorprendente è stata che quando mi sono sciacquata è scivolato via velocemente lasciando la pelle, come dice mia madre, "che canta", cioè assolutamente sgrassata e senza quella patina scivolosa che lascia il bagno schiuma.
Una volta asciugata, la pelle non tirava, non era secca e soprattutto l'ho sentita proprio pulita e respirante!!! Certo, non è biologico, ma è pur sempre totalmente vegetale e biodegradabile al 100% alla faccia della saponetta microscopica di Naturasì al prezzo di € 2,20 che si consuma dopo pochi lavaggi...
Non ho provato ad usarlo per il bucato, ma so per esperienza che nel lungo periodo la biancheria ingiallisce. Perchè funzioni al meglio ci vuole molto sole, come facevano un tempo le nonne e le bisnonne che lavavano col sapone fatto da loro e poi stendevano al sole che sbiancava i tessuti. Per la lavatrice va bene, ma bisogna aggiungere quanto meno il percarbonato di sodio (che è naturale) ed altri additivi.
Ad ogni modo c'è un forum interessante che si chiama "idem! :D " e lì si trovano tutte le indicazioni utili per la pulizia del corpo e della casa senza fare ricorso ai prodotti industriali, nocivi per l'organismo e per l'ambiente.
p.s.: come si allegano le immagini?? :lol:
[img]IMG_20160916_143441[/img]
Avatar utente
By luciano
#86803
I link vengono rimossi perché portano ad altri siti che vendono prodotti guadagnando sul lavoro che faccio per mantenere questo forum e portando via traffico che invece di andare ai venditori con i quali sono affiliato che mi danno una piccola commissione nel caso in cui vendessero, va ad altri che non mi riconoscono nulla.
E' come se tu lavorassi e poi arriva uno che si prende parte del tuo stipendio, come fa già lo stato per esempio.

Perciò evita di metterli, se vuoi limitati all'apporto delle tue esperienze.

Dire di cercarsi qualsiasi cosa nel tal supermercato o negozio offline, oppure online in maniera generica senza suggerire fonti precise, è accettabile, ma puntare la canna del fucile su di me proprio no! :lol:

Per allegare le immagini devi mettere il link completo dove si trova l'immagine su un sito esterno.
Per esempio così funziona:
Codice: Seleziona tutto[img]http://www.lucianogianazza.it/wp-content/uploads/2016/09/nirdosh-senza-filtro.jpg[/img]

Così non funziona, mancando parte dell'indirizzo del sito:
Codice: Seleziona tutto[img]nirdosh-senza-filtro.jpg[/img]

Fonte: La sigaretta ayurvedica

Per caricare dal pc invece clicca su "invia allegato" (sotto alla finestra di scrittura del post che uno sta scrivendo) poi clicca su"aggiungi file" e scegli il file immagine dal pc.
Quando il sistema lo avrà caricato, a destra del nome del file immagine comparirà la scritta "inserisci in linea con il testo" cliccaci sopra e verrà inserita nel post, diversamente verrà inserito solo il link all'immagine.
enterosgel-bugiardino-2 (76).jpg
enterosgel-bugiardino-2 (76).jpg (53.3 KiB) Visto 223 volte
Avatar utente
By Narayani
#86809
enrico82 ha scritto:io direi il contrario, per mantenerlo liquido devono aggiungere degli additivi


Il sapone solido ha un ph basico non affine alla pelle.
Mentre il sapone liquido ha un ph più equilibrato e affine con la pelle.

A me hanno detto così.
Avatar utente
By enrico82
#86839
sul ph non saprei, ma sul discorso additivi per mantenerlo liquido è sicuro (almeno quelli commerciali). E poi già per il fatto di avere dell'acqua al suo interno è indice di possibile presenza di batteri se poi non lo consumi in fretta ancora peggio...
Avatar utente
By luciano
#86840
Credo che la preparazione dei saponi non commerciali non valgano gli stessi parametri per quelli commerciali.

Poi quella dei batteri nell'acqua, non me ne preoccuperei, mi suona un po' come speculazione mentale piuttosto che un reale fattore che pregiudichi la sicurezza di chi usa tali saponi.
Avatar utente
By Narayani
#86855
Sto parlando ovviamente di prodotti eco bio.
A parità di condizioni dovendo scegliere tra un sapone solido ecobio e un sapone liquido ecobio è sempre meglio scegliere il secondo per la pelle.
Questo perché il sapone solido ecobio è più aggressivo, mentre il sapone liquido ecobio più delicato. Il PH del secondo è più affine alla nostra pelle.
Così mi hanno spiegato.
Il primo va bene per lavare i panni e le stoviglie.
Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

Molto bella la tua esperienza grazie!

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret