Arnold Ehret Italia

Un forum necessario in linea con il sistema di guarigione della dieta senza muco.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum: Questo Forum serve per apprendere dati sulla bonifica dentale al fine di sapere poi cosa si vuole che il dentista faccia nella nostra bocca.
Non siamo un call center o un'agenzia che procura clienti ai dentisti.
La prima cosa da fare è leggere questo post, le regole del forum. E' obbligatorio leggerlo per non contravvenire le regole del forum, qualora venissero violate i tuoi post e infine il tuo account potrebbero venire cancellati. Il primo post che devi leggere è questo: Regolamento
Avatar utente
By Abobo
#86906
Ciao a tutti, è un po' che manco dal forum. Volevo confrontarmi con voi riguardo bonifica dentale/devitalizzazioni/impianti.
Ho letto alcuni thread riguardanti inuovi impianti in peek, ci sono novità sull'argomento? Tra i dentisti a noi "noti" pare sia solo uno ad aver iniziato a sperimentare sul campo questa nuova tecnologia.
Riguardo le estrazioni ci sono novità? C'è qualche altro dentista che estrae secondo protocollo oltre ai soliti noti?
Il Dr. Acerra non frequenta più il forum?
Avatar utente
By luciano
#86908
Sì per ora c'è solo Barile che esegue gli impianti in peek, fra i dentisti che conosciamo.

La bonifica dentale, che include le estrazioni, viene eseguita secondo un protocollo come spiegato in diversi post. rimozione del dente, del periodonto, pulizia dell'alveolo dentale con fresa a palla per rimuovere un millimetro o meno di osso, disinfezione e monitoraggio dell'area, riaprendola più volte per ripulire come necessario, oltre a seguire dieta appropriata.

Acerra ha indirizzato i suoi interessi ad altri argomenti che non includono più la questione dei denti, e non partecipa più al forum di conseguenza.
Avatar utente
By Abobo
#86916
luciano ha scritto:disinfezione e monitoraggio dell'area, riaprendola più volte per ripulire come necessario

Quindi non basta una bonifica "come si deve" secondo il protocollo, ma il sito va più volte bonificato?
Questa è una (amara) novità.
Avatar utente
By luciano
#86917
Il verificare che il sito ripulito stia effettivamente guarendo fa parte della bonifica dentale.

Dato che ognuno è unico, il suo organismo reagisce in maniera differente, per alcuni il problema è minimo, una verifica potrebbe essere sufficiente, per altri che non hanno un sistema immunitario che reagisca prontamente può essere necessario aprire più volte e ripulire.

Per questo è consigliabile anche un'alimentazione adeguata.
Avatar utente
By O.P.T
#86998
Le persone sono differenti e anche i siti sono differenti.

Ci può essere una infezione da corpo estraneo, del materiale fuori apice di una devitalizzazione ad esempio, uno strumento rotto, del metallo nell'osso.
Altre volte c'è una reazione granulomatosa infiammatoria con congestione della zona per una pressione sanguigna che deve drenare molto.
In alcuni casi c'è proprio del pus che deve fuoriuscire.
Altre volte c'è una osteosclerosi , un osso malato che non riesce a reagire ed ad autoricostruirsi perchè oramai senza irrorazione sanguigna.
Sono tutte variabili che influiscono sulla guarigione e determinano il tipo di approccio nella bonifica.

Se fosse semplice si potrebbe scrivere il protocollo da seguire come è di moda al pronto soccorso.
Avatar utente
By faniarte
#87031
O.P.T ha scritto:Le persone sono differenti e anche i siti sono differenti.

Ci può essere una infezione da corpo estraneo, del materiale fuori apice di una devitalizzazione ad esempio, uno strumento rotto, del metallo nell'osso.
Altre volte c'è una reazione granulomatosa infiammatoria con congestione della zona per una pressione sanguigna che deve drenare molto.
In alcuni casi c'è proprio del pus che deve fuoriuscire.
Altre volte c'è una osteosclerosi , un osso malato che non riesce a reagire ed ad autoricostruirsi perchè oramai senza irrorazione sanguigna.
Sono tutte variabili che influiscono sulla guarigione e determinano il tipo di approccio nella bonifica.

Se fosse semplice si potrebbe scrivere il protocollo da seguire come è di moda al pronto soccorso.



CIT:
congestione della zona per una pressione sanguigna che deve drenare molto.....

Più che d'accordo sulla descrizione di cui sopra ...ho riportato la citazione specifica perchè è quello che mi sta capitando..dopo 20 gg.dalla quarta pulizia.No granuloma ma questa strana congestione della gengiva .....farò ripulire la zona,di nuovo...

scusa Abobo se mi sono intrufolata...
saluti :)
Stefania
AVOGADO TOSSICO?

Non penso che l'avocado sia tossico. Però bisogna […]

Non bisogna generalizzare. Io sono crudista, ma no[…]

Bhe estrarre un incisivo per creare spazio è propr[…]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret