Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By peachy_k
#6806
Beh dopo qualche settimana di transizione posso dire una cosa di per certo : Il mio intestino che era soggetto a stipsi più o meno croniche pare ora funzionare in maniera egregia e senza più tutta quella serie di doloretti anonimi di cui ho sofferto in passato :D Questo per me è già un enorme passo avanti considerato che erano anni che mi torturava sta cosa.
Grazie per il supporto e un abbraccio di luce a tutti
Avatar utente
By Tyler
#6814
Complimenti per il tuo successo,
continua cosi' e facci sapere...bacioni.
Avatar utente
By luciano
#6833
Questa è una cosa incredibile, che in poco tempo si possa risolvere un problema d'annata!

A questo riguardo, parlavo con una persona che mi diceva che era stitica. (Sembra una barzelletta) Le ho detto che io non avevo da molto tempo questo problema.
Mi ha risposto:"Per forza, mangi sempre frutta e verdura!" :lol:

E' incredibile, lo sanno che lo risolverebbero, ma non cambiano il modo di mangiare! Assurdo! :D
Avatar utente
By peachy_k
#6838
Le persone piuttosto che cambiare dieta sarebbero disposte a tutto anche a finire dal chirurgo.Tempo fà venne a studio una ragazza che soffriva di terribili sinusiti con forti mal di testa e dolori agli occhi.Venne fuori che era intollerante al latte e ai latticini di cui abbondava e che erano la causa primaria (oltre a quella psichica) della sua sinusite.Quando gli dissi che avrebbe dovuto smettere di prenderne mi guarò esterrefatta e mi disse "chiedimi qualunque cosa ma non mi togliere la mia tazzona di latte al mattino...." . La ragazza viene regolarmente a studio per trattamenti di prano per la sinusite , ma io dico ...non è meglio se risolvi alla radice ? PIù vado avanti più mi sembra che il cibo sia come una droga , che agisce da repressore per emozioni spiacevoli quali l'ansia e il disagio di vivere comuni a molte persone , inoltre ci sono modelli totalmente fasulli che la gente ha fatto propri per esempio quello dell'equilibrio alimentare o la dieta mediterranea...L'altra sera sono stato letteralmente attaccato da un'amica che quando ha saputo che mangiavo solo frutta e verdura si è spaventata e ha cominciato ad agitarsi dicendo che cosi' sarei finito male, che non avevo tutte le giuste sostanze ecc ecc..la cosa preoccupante era che questo sembrava essere piu' un problema per lei che per me :D va bè ma sono altri discorsi e scusate la mia solita lungaggine.
Un abbraccio di luce a tutti voi.
Avatar utente
By Tyler
#6840
Io col tempo ho acquisito ormai la certezza che il cibo sia una droga (lo zucchero lo è di fatto, accertato...). Una droga che spessissimo serve a colmare i vuoi dell'anima che sempre piu' persone oggi si portano dietro come fosse una vera e propria patologia.
Comunque un consiglio Peachy, se dici ai tuoi pazienti elimina questo e quello dalla tua alimentazione, rischi di perderli... :D
Mi sa che non ti conviene... :lol:
salutozzi...
By Alessa08
#6873
peachy_k ha scritto: PIù vado avanti più mi sembra che il cibo sia come una droga , che agisce da repressore per emozioni spiacevoli quali l'ansia e il disagio di vivere comuni a molte persone


Hai ragione!!
Anzi secondo la mia breve esperienza spesso l'ansia e il nervosismo nasce dalla cattiva alimentazione... soprattutto quando sono croniche.
Io sono in transizione da circa un mese e mi rendo conto che l'ansia e il nervosismo di cui soffrivo sono molto diminuite, cominciavo a pensare di soffrire di qualche forma di depressione... quando mangiavo porcherie mi sentivo leggermente sollevato ma dopo poco ricominciavo a sentirne il bisogno... mi rendevo conto di esagerare e ciò mi frustrava ancora di più.
Ora passo giornate molto tranquille e raramente soffro di tachicardie e ansie "gratuite" che prima erano all'ordine del giorno e particolarmente alla sera.
Questa è la verità...

cinque mesi fa ho smesso di fumare, mi ci sono voluti svariati anni e numerosi tentativi per superare i 3 giorni di astinenza...
confermo che l'esperienza che sto vivendo con il cibo e la dieta di Ehret... è molto simile alla disintossicazione dal fumo...
adirittura, sarà un caso, ma dopo 4/5 settimane di astinenza dal fumo ebbi un grande sfogo delle vie respiratorie...
quindi vedo la dipendenza dal fumo molto simile alla dipendenza dai cibi sbagliati...
e guarda caso l'astinenza, anche breve, da droghe e fumo provocano ansia e nervosimo sempre + accentuate man mano che se ne aumentano i consumi.

Fortunatamente la dieta di Ehret va piano piano verso la meta e non si soffre troppo di astinenza... basta avere pazienza e capire. :)

un saluto a tutti.

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Libri di Arnold Ehret