[phpBB Debug] PHP Notice: in file [ROOT]/ext/sitesplat/bbopengraph/event/listener.php on line 114: Undefined index: 6890
Il Miele - Arnold Ehret Italia

Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

Avatar utente
By mauropud
#6893
Io lo uso per addolcire la spremuta di limone ogni mattina. Non credo che sia particolarmente "negativo" per la dieta, ma credo che il motivo per il quale non fa parte della dieta senza muco sia perche' se mangi frutta e verdure fresche non hai normalmente bisogno di dolcificanti.
Avatar utente
By dearaw
#6900
Ciao Davide,
io uso il nettare di agave, che è un dolcificante fatto dal succo di agave.
Non so se è acidificante o no, ma siccome sono strettamente vegana, evito i prodotti di origine animale. Attenzione, se trovo un produttore di miele che che allieva le api in maniera etico, non mi dispiace il miele.
Fin ora l'ho solo trovato in un sito olandese, e molto costoso, quindi uso il "miel d'agave". Sono riuscito a trovare una ditta Italiana che lo produce in Trentino credo. Comunque questo è il mio pensiero sul miele.

Se ti dovesse interessare il nome della ditta Italiana che limporta o produce il nettare d'agave, mandami un messaggio privato e ti daro il link, questo vale per chiunque fosse interessato. Non voglio mettere informazioni inutilmente sui post. :)
Love & veggies Dea.
Avatar utente
By mauropud
#6908
davideleo ha scritto:Può darsi, io però non penso al miele come un dolcificante, ma come alimento a sè.

Il miele come alimento a se' e' un po' troppo "ricco" da mangiare. Un paio di cucchiaini va bene ma andando un po' oltre e' facile che sopraggiunga la nausea.
Anche per questo io non mi preoccuperei del fatto che sia o non sia dannoso, perche' la quantita' che se ne riesce ad ingerire e' normalmente limitata.
Avatar utente
By Tyler
#6910
Io personalmente non lo mangio perchè c'è uno sfruttamento vergognoso delle povere api, a cui a volte danno addirittura da mengiare dello zucchero dentro le arnie...è sempre sfruttamento di animali...
saluti...
Avatar utente
By dearaw
#6911
Ciao Davidleo,

Io ho letto il libro di Ehret mi è arrivato Sabato mattino e tra sabato e domenica l'ho letto.

Ho risposto al tuo post semplicemente per suggere una alternativa al miele nettare di agave e per esprimere il mio parere che le povere api sono sfruttate..ma hai ragione non ho risposto alla tua domanda anche perche non so la risposta dopo una prima lettura veloce del libro dieta senza muco.

Love & veggies Dea xoxo
By -Emy-
#6915
davideleo ha scritto:Mi chiedo se è corretto pensare al miele come un prodotto di origine animale.
Per fare il miele le api raccolgono sostanze di origine vegetale, le lavorano e le conservano, ma non è un prodotto del loro organismo come il latte delle mucche.

Al di la' della definizione, il miele implica sfruttamento di esseri senzienti (api) e questo per un vegan non e' accettabile.
Inoltre non e' possibile produrre miele in modo non cruento, nemmeno un "piccolo apicoltore" ci puo' riuscire.
By susi
#7032
-Emy- ha scritto:
davideleo ha scritto:Mi chiedo se è corretto pensare al miele come un prodotto di origine animale.
Per fare il miele le api raccolgono sostanze di origine vegetale, le lavorano e le conservano, ma non è un prodotto del loro organismo come il latte delle mucche.

Al di la' della definizione, il miele implica sfruttamento di esseri senzienti (api) e questo per un vegan non e' accettabile.
Inoltre non e' possibile produrre miele in modo non cruento, nemmeno un "piccolo apicoltore" ci puo' riuscire.


E' vero ho letto delle cose terrificanti su questo.
Non è possibile far finta di niente
Susi
Avatar utente
By luciano
#7081
Teniamo presente però che essere Ehretisti e essere Vegan, dal lato etico, non sono la medesima cosa, Si può essere l'uno, l'altro o entrambi ma essere Ehretisti non implica essere Vegan, questo deve essere specificato.

Un Ehretista può scegliere anche di essere Vegan e sulla dieta senza muco lo diventa di fatto e va anche oltre, ma non vorrei che si fraintendesse e gli atteggiamenti diventassereo discriminanti nei confronti di chi si avvicina alla dieta di transizione e usa il miele o mangia tonno, per esempio.
By susi
#7123
luciano ha scritto:Teniamo presente però che essere Ehretisti e essere Vegan, dal lato etico, non sono la medesima cosa, Si può essere l'uno, l'altro o entrambi ma essere Ehretisti non implica essere Vegan, questo deve essere specificato.

Un Ehretista può scegliere anche di essere Vegan e sulla dieta senza muco lo diventa di fatto e va anche oltre, ma non vorrei che si fraintendesse e gli atteggiamenti diventassereo discriminanti nei confronti di chi si avvicina alla dieta di transizione e usa il miele o mangia tonno, per esempio.

No, non è per essere discriminanti, ma credo sia giusto informare chi non lo sa o non si è posto il problema fino ad oggi che questi alimenti provocano lo sfruttamento e l'uccisione di esseri senzienti che hanno la capacità di provare dolore e terrore.
Questo affinchè ognuno di noi sia consapevole della sofferenza che può provocare e che può essere evitata semplicemente seguendo proprio la dieta senza muco.
Susi
Avatar utente
By luciano
#7157
Sono d'accordo.

Fermo restando che sulla dieta senza muco ci si arriva tramite diete di transizione e che comunque non viene posto alcun obbligo di seguire criteri di etica vegana.

In questo forum possono partecipare tutte le persone che hanno letto il libro, che rispettano il regolamento, siano essi vegani, carnivori, vegetariani, atei cristiani, buddisti, ecc.

Personalmente non ho vasi di miele in casa, non approvo lo sfruttamento di essere senzienti siano essi animali o umani, ma voglio mantenere questo forum incentrato sulla dieta.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret