Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

By verth
#7095
Gianpaolo ha scritto:Il libro "The Divine Prescription And Science of Health And Healing" di Gunther B. Paulien che cito in un altro messaggio parla tra le altre cose degli effetti di diverse vitamine sull'organismo: la vitamina C per esempio, se assunta nelle dosi necessarie a coprire il fabbisogno giornaliero può aiutare l'organismo ad espellere in toto i veleni che mediamente si respirano in centro a Los Angeles durante una giornata di lavoro...interessante, no?


L'effetto coadiuvante della vitamina C nella disintossicazione di veleni e tossine è un fatto accertato senza contare le altre decine di propietà positive che svolge nel corpo umano.
Svolgendo attività fisica assai intensa io ne assumo più di 20 grammi al giorno per le qualità antiossidanti e altre decine di proprietà non meno importanti.
Ho studiato a fondo la faccenda prima ancora di conoscere la dieta di Ehret e ho trovato risvolti assai interessanti.
In http://www.disinformazione.it/avvelenamento_funghi.htm c'è l'esperienza di un medico che riusciva a salvare la vita di persone intossicate dall' amanita phalloides, fungo velenosissimo e mortale, con la semplice somministrazione di forti dosi di vitamina C.
Lui stesso per dimostrare l'efficacia della terapia assumeva una dose mortale del fungo e anche una forte dose di vitamina al punto da non riportare nessun danno.
Adesso facciamo 2+2...
1) La dieta senza muco è un lungo percorso di disitossicazione.

2)La vitamina C da un aiuto fortissimo all'organismo nel neutralizzare tossine e company il che permette all'organismo di poter accelerare la disintossicazione senza troppi effetti collaterali.
Non sottovalutate questa informazione.
Avatar utente
By mauropud
#7096
fabiocarusox ha scritto:Ragà, bambini o adulti piccole o grnadi quantità è assodata che trattasi di sostanza chimica e dannosa, tutto il resto mi sembra abbastanza superfluo.
saluti...

Anche io sono abbastanza d'accordo! :D
Sara' anche vero che - come dice Giampaolo - a piccole dosi l'organismo di un adulto se ne libera facilmente, pero' io penso ad un'altra cosa:
si tratta di un COLORANTE, che serve a rendere le olive di colore uniforme scuro, insomma una sostanza la cui utilita' e' ZERO. Se la tal sostanza e' totalmente inutile a chi la mangia allora deve essere utile a chi ce la mette! Da questo io suppongo che chi questo colorante ce lo mette probabilmente SA quali sono gli effetti in chi lo consuma, ma se ne guarda bene dal dirlo in giro. Insomma ho paura che questo gluconato ferroso potrebbe essere una roba come il fluoro, i dolcificanti chimici ecc., cui tanti attribuiscono effetti di soppressione dell'intelletto.
A pensarci bene, queste olive con colore nero uniforme sono normalmente vendute a prezzi inferiori rispetto a quelle che mantengono il colore marroncino variegato naturale! :)
Mah...
Avatar utente
By luciano
#7098
Un giorno un mio amico medico chirurgo, oggi dentista (guadagna di più e si sente non macellaio) mi ha detto che nelle autopsie, nelle persone socialmente abitudinarie, "Facciamoci l'aperitivo!" ecc., gli stomaci aperti sono colorati del colore dell'aperitivo preferito, rosso del campari, per esempio.

Sebbene le quantità siano piccole, i pigmenti sono spesso legati ad altre sostanze per mantenere l'uniformità e impedire la precipitazione del colore nella bottiglietta.

Una volta ingerito l'aperitivo, quelle sostanze agiscono da fissativo, quindi non è sempre vero che le piccole quantità vengono smaltite, ma spesso si accumulano nel tempo fino al punto da diventare visibili durante un'autopsia, come la tinta sui muri.
Avatar utente
By Lawimli
#7103
io invece acquisto le olive verdi........... che pero' sono conservate in acido lattico E270, acqua e sale.

Spero che sia piu' smaltibile (daltronde anche il nostro organismo lo produce) e meno dannoso.
Avatar utente
By Tyler
#7137
Lawimli ha scritto:io invece acquisto le olive verdi........... che pero' sono conservate in acido lattico E270, acqua e sale.

Spero che sia piu' smaltibile (daltronde anche il nostro organismo lo produce) e meno dannoso.

8O 8O 8O 8O 8O 8O 8O 8O come scusa???
E270 chimico (dannosissimo)...quello che produce il nostro organismo è biologicamente naturale. E' come paragonare lo zucchero bianco (chimico) allo zucchero che contiene la frutta.
Perdonatemi ma non sarebbe meglio acquistare olive conservate in acqua e sale???

Gianpaolo ha scritto:quello che entra in bocca va allo stomaco e quindi va a finire in una fogna...

Non sempre e quindi non sono affatto daccordo. Non solo molto spesso ciò che entra e va nello stomaco non esce, ma anzi trasforma il nostro stomaco in una vera e propria fogna. Quindi starei molto attento ad affermare certe cose, soprattutto mi suona strano che le dica uno che ha letto il libro.

saluti...
Avatar utente
By Tyler
#7142
Allora ti consiglio vivamente o di ordinarle da qualche parte che le vende biologiche o di non mangiarne affatto...gli additivi (tutti quelli che hanno E davanti), i coloranti, conservanti e aromi sono quanto di peggio possa esistere. Leggere per credere....saluti...

Clicca qui.
Clicca qui.
Avatar utente
By mauropud
#7155
Gianpaolo ha scritto:Per il resto, sono dell'opinione che non esista in questo mondo o in un altro un cibo o una sostanza in grado di “sopprimere” l'intelletto dell'uomo

Ma allora i sedativi, gli psicofarmaci e le varie droghe le trattiamo come caramelle? :D
In ogni caso credo che gli additivi chimici, non essendo naturali sono tutti "sospetti", anche perche' non esistono studi che possano definirli "innocui" nel lungo termine.
Avatar utente
By Liss
#7168
Sul sito http://www.keimling.ch si possono ordinare due tipi di olive (Nyons e Kalamata) entrambe biologiche, senza sale, né aceto, né olio, non pastorizzate; le Kalamata vengono inoltre essiccate ad una temperatura inferiore ai 40°C. Peccato che vengano da Francia e Grecia... :roll:

Le Nyons le ho provate e devo dire che hanno un sapore amaro :? (penso che sia per il fatto che non c'è sale) e sul momento non mi sono piaciute molto...

Buona giornata a tutti!

Alessia.
Avatar utente
By Tyler
#7169
Gianpaolo ha scritto:Quindi ognuno di noi agisca secondo coscienza

Esatto!
Saluti...
Avatar utente
By Liss
#7175
Bene, onelove, sono contenta di esserti stata utile. :D


P.S. Sono da poco stata in vacanza in Sud-Tirolo, vicino a Chienes... molto belli i paesi, le montagne, la natura.... penso proprio che ci tornerò!

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret