Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By zoe_bell
#7050
Ciao,
purtroppo negli ultimi giorni alcune vicende di lavoro mi hanno un po' stressata, aggiungiamo l'improvvisa ondata di mal tempo e arietta fresca (peraltro l'aria va bene, è la differenza fra riscaldamento a 50 gradi del treno e l'aria che non va!) e insomma mi è venuto il mal di gola.
Da stamattina mi cola un po' anche il naso.

La sensazione generale è di infiammazione del cavo orale, ma mi pare di non esplellere nulla dal naso.
Intanto vi chiedo se secondo voi dosi massicce di acqua e limone aiutino anche a disinfettare il cavo orale, oltre che a smuovere muco, e poi se conoscente qualche ricetta per lenire il mal di gola.

Grazie e ciao!
Gabriella
Avatar utente
By Tyler
#7055
L'ideale per guarire subito sarebbe un bel digiuno di uno o due giorni e ritorno sana e in forma come prima...
baci...
Avatar utente
By zoe_bell
#7077
Ciao Fabio,
il digiuno lo sto facendo da ieri sera.. :)

Stamattina avevo la febbre a 37.5, mi sentivo uno straccio, così mi sono alzata, mi sono fatta una tisana e 2 clisteri ed ora la febbre si è abbassata tantissimo..anzi credo proprio di non averne più.
Sto sudando molto e sento di espellere tossine.

Il mal di gola in realtà mi è già passato stanotte, ora praticamente ho solo il raffreddore.

Vediamo quanto ci metto a debellare anche lui!!!
Già che ci sono mi piacerebbe davvero cogliere l'occasione per smettere definitivamente di fumare (visto che son 2 giorni che non fumo).

baci
Avatar utente
By Tyler
#7088
Gabri ha scritto:Già che ci sono mi piacerebbe davvero cogliere l'occasione per smettere definitivamente di fumare (visto che son 2 giorni che non fumo).

Magari!! Sarebbe una cosa meravigliosa, te lo auguro davvero...metticela tutta mi raccomando, sarebbe un bel passo e io (come altri) sarei orgogliosissimo di te...kissssssss
Avatar utente
By puja
#7105
al digiuno io associerei della propoli.....con me fa miracoli :wink:
Avatar utente
By zoe_bell
#7131
grazie ragazzi :oops:

vi scrivo dall'ufficio in quanto, superata l'impennata di febbre serale a 38.7 di sabato sera, in seguito è andato tutto in discesa.
ieri non ho avuto la febbre ma ha iniziato a crearsi una tosse secca.
Allora ci ho dato dentro con spremute assai violente di arancia e limone e oggi la tosse..beh..non è più molto secca!! Anzi, sembro un vecchio fumatore appena alzato!

Ad oggi inizio il quarto giorno senza sigarette e non mi mancano affatto. So che è presto per gioire ma sento che è un buon inizio. In ufficio poi abbiamo finito le cialdine del caffè perciò non bevendo il caffè non mi vengono nemmeno in mente le sigarette.
Sono felice. Vorrei continuare così.

Grazie ancora del supporto..non sapete quanto è di aiuto una parola di conforto in questi momenti!!

Baci :-)
Gabri

p.s. puja, conosco la propoli e in me fa un effetto, come dire, quasi drogante! nel senso che mi da un'energia pazzesca, ma io la prendevo spesso quando facevo attività fisica..da malata non l'ho mai presa. mi hai dato una buona idea, la proverò oggi stesso. grazie!
Avatar utente
By zoe_bell
#7132
Ah..volevo aggiungere una domanda, ma forse sarebbe il caso di aprire un'altro post..però essendo sempre sull'influenza&co. resto qui.
Ho letto da qualche parte che l'influenza si prende soprattutto perchè l'organismo in quel determinato momento è in carenza di vitamina D.

Qualcuno mi sa dire se è un'ipotesi da prendere sul serio e, nel caso in cui la sia, suggerire frutta o verdura particolamente carichi di vitamina D con cui integrare al meglio l'alimentazione nei mesi "a rischio"?

Grazie a tutti
Gabri
Avatar utente
By zoe_bell
#7134
Sulla vitamina D (della serie, prima mi domando e poi mi rispondo :-)) sul web ho trovato info di questo genere:

VITAMINA D
Regola il bilancio di calcio dell'organismo aumentando il livello ematico attraverso un aumento dell'assorbimento intestinale. La maggior quantità di calcio disponibile viene immagazzinata nel tessuto osseo

CHE COS'E'
La forma endogena della vitamina D viene sintetizzata dall'organismo per azione della luce solare. Se tuttavia la sintesi endogena risulta insufficiente, può essere assunta attraverso alcuni alimenti: latte, uova, formaggio, burro; la forma endogena ed esogena hanno sostanzialmente gli stessi effetti nell'uomo, per cui vengono accomunate sotto il termine di Vitamina D. La funzione della vitamina D è di stimolare l'assorbimento a livello intestinale del calcio e del fosforo , favorendo la mineralizzazione della matrice ossea.

FONTI ALIMENTARI
L'olio di fegato di merluzzo ne contiene una quantità elevatissima (210 µg/100g), ma non viene di norma consumato; i pesci, specialmente quelli grassi come salmone e aringa, ne contengono fino a 25 µg/100 g; tra le carni solo il fegato ne contiene un po' (0,5 µg/100 g); il burro ne contiene fino a 0,75 µg/100 g e i formaggi grassi fino a 0,5 µg/100 g mentre le uova ne contengono circa 1,75 µg/100 g.

FABBISOGNO
L'esposizione alla luce solare è normalmente sufficiente affinché ci sia una adeguata produzione interna di vitamina D negli adulti per coprire le richieste dell'organismo; perciò non è necessario assumere tale vitamina con la dieta. Negli anziani la sintesi endogena è minima e un apporto di 10 µg/giorno è raccomandato.


Quindi non si trova nè in frutta nè in verdura ma solo nel sole. Deduco che se viene brutto tempo per una settimana, allora siamo a tutti a rischio influenza..
Avatar utente
By Tyler
#7144
La migliore fonte di vitamina è il sole. Il nostro corpo esposto al sole la sintetizza che è una meraviglia....leggi questi....kissssssss

Clicca qui.
Clicca qui.
Avatar utente
By arca
#7150
Quindi non si trova nè in frutta nè in verdura ma solo nel sole. Deduco che se viene brutto tempo per una settimana, allora siamo a tutti a rischio influenza..

La vitamina D non si trova nel sole o nei raggi solari, bensì il sole, agendo sul nostro organismo, fa si che il corpo la sintetizzi.
Dai cibi di cui ci nutriamo, ed ancor più quando il nostro corpo è in grado di recuperarli da frutta e verdura, il corpo prende dei nutrienti e li combina in vitamina D.

La vitamina D non è l'elemento che direttamente si "interessa" dei raffreddori; quella è la vitamina C.

E' inteso che qualunque nutriente correttamente sintetizzato ed utilizzato dal corpo, contribuisce a tenere OK il sistema immunitario e quindi a sopperire ad altre disfunzioni in modo indiretto. :wink:
Avatar utente
By zoe_bell
#7191
Grazie Fabio per gli ottimi articoli che ho letto con piacere (fra l'altro oggi a Milano c'era una bellissima giornata e in pausa mi sono fatta una bella passeggiata sotto il sole!).

Grazie anche ad Arca per il tuo ineccepibile chiarimento :D

Tanto per aggiornare il mio post, oggi è il 5° giorno che non fumo (e preciso che oggi praticamente sono guarita dall'influenza perchè mi è rimasta solo un po' tosse e un filo di raffreddore..mamma mia, una volta mi durava una settimana..) e mi sento bene.
Chiaro, non voglio pensare alle sigarette, nemmeno per sbaglio. In questo periodo voglio far finta che non esistano. Meno ci penso, meno mi mancano.

E basta. Avanti così finchè non me le dimentico
:wink:
Avatar utente
By Tyler
#7192
zoe_bell ha scritto:No Smoking - Da venerdì 26 settembre 2007 -

Mi raccomando, io col pensiero ti sostengo sempre...
baci...
By Peterpan07
#7899
Ottimo metodo come pronto soccorso per il mal di gola sono:
Gargarismi con aceto di MIELE (ho detto miele e non mele)
Gragarismi con Acqua ossigenata fatta seguire da 2/3 gocce di acqua ossigenata per orecchio. Il rumore o il prurito può impressionare, ma non c'è pericolo. Tenere l'acqua ossigenata nel padiglione per 3 min. circa. Poi girarsi dall'altro lato e ripetere l'operazione. Ottimo come antinfluenzale e anticatarrale. Ovviamente, dopo i 3 minuti, asciugare il padiglione auricolare. Il catarro inoltre, se iniziale, si cura ottimamente tenendo i piede in acqua calda e sale per mezz'ora
Senso biologico: che cosa non sono riuscito a mandare giù?
Chi parla ha tolto le tonsille a 40 anni. Ne ho fatto di esperienze per evitare l'operazione. Allora non conoscevo ancora Ehret.
Tengo a precisare che tali rimedi naturali hanno sempre avuto effetto, ma su di me
Sia l'aceto che l'acqua ossigenata vanno diluiti con acqua in proporzione di aceto: 1 a 3
acqua ossigenata: 1 a 4
Ancora adesso i rimedi sono efficacissimi, anche senza tonsille
Peterpan

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret