Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

Avatar utente
By Penelope
#892
Ciao a tutti!:-)

Sono nuova qui, è da un po che vi leggo, ma non avevo capito molto bene che cosa fosse la dieta senza muco..
Adesso ho ordinato il libro e non vedo l'ora di leggerlo!

Allora, inizio con le domandine, nel frattempo:

- Ma questo muco, come si presenta? E' trasparente?
- Eliminando il muco, scompare (o diminuisce) la rinite allergica?
Io sono vegana e a dire il vero, per l'allergia (da polline in primavera e da ambrosia in autunno: veramente fortunata!) ho trovato grande sollievo già eliminando i latticini, soprattutto per l'allergia ai pollini...
però vorrei stare bene completamente, senza viaggiare con la mezza pastiglia di antistaminico (per "sicurezza", odio le medicine e cerco di non prenderle, ma quando mi piglia l'allergia è insopportabile!) e sono convinta che debba esistere un modo per sbarazzarmene, che non siano le medicine....

Per ora vi saluto...
Attendo con ansia il libro!
Avatar utente
By winblus
#897
:D ciao Penelope innanzi tutto benvenuta!!!

Vediamo se posso aiutarti (parlo del mio).
Il muco si presenta filamentoso, viscido (in tutti i sensi 8) ) e può essere trasparente o biancastro anche se nelle feci ogni tanto compaiono pezzi solidi e giallastri! 8O
Con la dieta di transizione si elimuna muco e per farsì che non si integri nuovo muco, si mangiano cose che ne producono poco o per niente e per tanto eliminandolo, l'organismo, ripulendosi va a sistemare tutte quelle patologie e/o malattie che si sono create mangiando male, compresa la tua rinite......è importante fare la dieta di transizione che ci permette di eliminarlo a gradi e senza troppi traumi per il nostro corpo ed è altrettanto importante ciò che ha scritto Luciano e te lo riporto di seguito.

Devo sempre ricordare di fare attenzione agli eventuali malesseri che possono manifestarsi.
Occorrono mesi di dieta di transizone prima di passare a frutta e verdura cruda.
Quindi mi raccomando di rileggere quello che Ehret dice sui bruschi cambiamenti di dieta.
Non è detto che uno se la debba passare male per forza, dipende da quanto si è intossicati.
Il problema è che di solito sottovalutiamo questo aspetto.
Ma con una buona amministrazione della dieta con le varie transizioni alla fine risulta essere un successo.
Luciano.


L'entusiasmo di guarire e di toglierci di mezzo fastidi che durano da anni per poi avere un corpo in perfetto stato deve solo aiutarci nella scelta, non nella velocità di farlo, anche Ehret ci ha messo un pò; per esempio chi come me ha preso medicinali per diverso tempo ma anche chi ha solo preso un'aspirina nella sua vita, rischia di intossicarsi da solo (comunque Ehret nel libro lo dice e lo spiega chiaramente) con tutte le conseguenze spiacevoli.
Ti assicuro che facendo la dieta di transizione avrai già dei grandissimi risultati (scommettiamo? :lol: ) datti tempo e la tua rinite sarà solo un ricordo! :wink:

Un abbraccio, win
Avatar utente
By Penelope
#899
Ciao winblus! Intanto grazie mille per la risposta!
Il libro l'ho già inziato a leggere e più leggo....e più mi rendo conto che ha Ehret ha ragione! Soprattutto per quanto riguarda il mio problema (rinite) dandogli la spiegazione che ne da Ehret sembra tutto talmente ovvio! Mangio qualcosa di sbagliato, questo va a seconda dei casi ad ostruire un punto determinato del corpo creando muco.....quando mi viene qualche "crisi" allergica ne elimino a valanghe, almeno fino a che non andavo a buttarci sopra un antistaminico che bloccava tutto!

Bene, e fin qui ci sono...

Il fatto è proprio quello che mi dici:


winblus ha scritto: per esempio chi come me ha preso medicinali per diverso tempo ma anche chi ha solo preso un'aspirina nella sua vita, rischia di intossicarsi da solo (comunque Ehret nel libro lo dice e lo spiega chiaramente) con tutte le conseguenze spiacevoli.
Ti assicuro che facendo la dieta di transizione avrai già dei grandissimi risultati (scommettiamo? :lol: ) datti tempo e la tua rinite sarà solo un ricordo! :wink:


Io ho preso per anni antistaminici....dovrei aspettarmi una forte rinite durante la disintossicazione?Questo mi spaventa un po, ritrovarmi di botto nel sangue tutta quella roba, accumulata in anni di stupidità..
Già faccio dei pasti di sola frutta, colazione di sola frutta, mangio pochi farinacei e integrali, pochi cereali, niente pane...ma parecchi legumi, muscolo di grano, tofu...
Sarà dura ma ce la posso fare!
Intanto ti ringrazio ancora, vado a leggere ancora un po il libro!
A presto!;-)
Avatar utente
By luciano
#900
Ciao Penelope,
benvenuta sul forum. Vedo che Winblus ti ha già accolto a braccia aperte. Ha molta soddisfazione quando intravede che un'altro essere trarrà vantaggio dalla dieta.

E' possibile che sperimenterai i vecchi sintomi durante la disintossicazione, ma in forma più leggera, e limitando i cibi che producono muco saranno di entità ancora minore e poi diminuiranno sempre più e scompariranno. :D

Ma se passerai qualche momento spiacevole, sappi che la tua salute sta migliorando, al di là delle apparenze.
Buon inizio!
Luciano. :D
Avatar utente
By winblus
#901
Mi ha preceduto Luciano. :P

Io ho preso per anni antistaminici....dovrei aspettarmi una forte rinite durante la disintossicazione?Questo mi spaventa un po, ritrovarmi di botto nel sangue tutta quella roba, accumulata in anni di stupidità..


Ti assicuro che ho preso di tutto!!! 8O Dal cortisone (avevo il raffreddore da fieno con picchi di congiuntivite e dermatiti, orticaria) ad una vasta e lunga scelta di antibiotici per non parlare di antidolorifici a flotte, vari medicinali per l'influenza e mi fermo qui perchè l'elenco è ancora lungo. :?
Seguendo quello che c'è nel libro, lasciando spazio solo al buon senso, mettendo da parte la fretta, si ottengono ottimi risultati, ribadisco, si evita di intossicarti e la rinite se emerge sarà lieve perchè il muco lo elimini con le feci (anche dall'urina) e ultima cosa ma da non sottovalutare, i clisteri che sono altrettanto fondamentali per eliminare muco e sporcizie varie.
Io, alla soglia dei tre mesi di dieta di transizione, sino ad ora non ho avuto rilevanti dolori o particolari problemi......sto solo eliminando muco e ho solo risultati! :D 8)

Ha molta soddisfazione quando intravede che un'altro essere trarrà vantaggio dalla dieta.

......... :oops: mi rende felice che qualcuno ne possa beneficiare, soprattutto quando si tratta di salute.

Tienici aggiornati! :D

Un abbraccio, win
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret