Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By doppiopp
#7256
Ciao a tutti, oggi a pranzo ho mangiato 6 kiwi, arrivato al 5° e 6° che consumavo ho avvertito un fastidioso pizzicore alla lingua che mi è durato una buona oretta, adesso alle 17,00 ne ho consumato altri 6 ed il fastidio si è ripetuto, inoltre succhiando le gengive mi sono accorto che mi fuoriusciva la saliva rossiccia con un pò di sangue, probabilmente il frutto del kiwi mi ha infiammato? qualcuno ha avuto lo stesso problema? forse ne o mangiati troppi?, ma per saziarmi mi ci vogliono non posso mangiarne meno, nel caso non li mangio più e cambio tipo, peccato sono una ottima fonte di proteine e vitamine
Grazie e ciao. :D
Avatar utente
By Tyler
#7257
Ciao Paolo,
per quanto riguarda il pizzicore alla lingua con qualche frutto è capitato anche a me e non riuscivo a spiegarmi il motivo, poi pensando al tipo di frutta in questione l'unica risposta che sono riuscito a darmi era che probabilmente era carico di veleni tipo paraffina o pesticidi vari...ti dico questo perchè a me non è mai mai capitato con nessun frutto 100% naturale non trattato quella volta li invece la frutta era di dubbia provenienza...molto dubbia. I kiwi fra l'altro so per certo che sono tra i frutti più pompati in assoluto...
saluti...Fabio.
Avatar utente
By Narayani
#7258
Non sono esperta, ma suppongo che siano troppo acerbi... troppo acidi (come talvolta succede con ananas).

I kiwi di solito li mangio quando sono belli maturi e quindi morbidi; con il cucchiaino, non mi danno problemi.Spero di non aver detto stupidate, ciao.
By -Emy-
#7269
doppiopp ha scritto:Ciao a tutti, oggi a pranzo ho mangiato 6 kiwi, arrivato al 5° e 6° che consumavo ho avvertito un fastidioso pizzicore alla lingua che mi è durato una buona oretta

A me e' successo proprio qualche sera fa, dopo che ne ho mangiati 5 a cena. Ho pensato che fosse perche' avevo esagerato nella quantita'... o perche' non mangiavo dei kiwi da parecchio tempo... Pero' questa sensazione fastidiosa non e' durata solo un'ora, direi molto di piu'... e la mattina dopo avevo ancora la lingua un po' intorpidita.
E' un po' un sollievo sapere che non e' capitato solo a me..
By cieliazzurri
#7271
Mio papà coltiva kiwi e anche questo frutto, come lo è per i cachi e i fichi e fichi d'india e l'uva fraga non seve dare su niente :D , (per lo meno qua dalle mie parti) basta tanta acqua nei periodi giusti.

Vengono raccolti poco prima della prima gelata (quando il termometro ancora non ha raggiunto i 0 gradi centigradi). Per cui prima metà di novembre circa, ma più stanno sull'albero meglio è.
Sulle bancarelle ancora non ci sono, solo nei supermercati si possono trovare.

Anche me danno pizzicore, ma credo che di per se il kiwi sia un frutto irritante, una volta mi hanno riferito che è per questo motivo che fa andare di corpo, ma non sò di preciso. :roll:

ciao
Avatar utente
By doppiopp
#7282
Buongiorno a tutti, grazie delle risposte, purtroppo questa mattina dopo aver evacuato avverto anche un fastidiosissimo prurito/dolorante all'ano, adesso sono in ufficio a scrivere e duro fatica a stare seduto, devo alzarmi assolutamente.
Ciao :(
Avatar utente
By luisa
#7283
Anch'io li ho in giardino, non sono pronti si raccolgono come dice Cieliazzurri.
La frutta del mio giardino è assolutamente naturale e confermo che i Kiwi non hanno bisogno di nulla e se ne raccolgono a quintalate.
L'effetto del bruciore credo sia perchè è un frutto acido, i semi neri in particolare che sono poi quelli che stimolano l'intestino. Credo che per la pulizia intestinale siano quasi meglio del limone.... ai tempi di Ehret penso si consumassero solo in Nuova Zelanda e quindi quasi sconosciuti.
Proverò anch'io non appena li avrò raccolti, fra poco più di un mese.
Avatar utente
By Tyler
#7285
E' chiaro che quando parlo di paraffina e prodotti vari mi riferisco a quelli che vengono da fuori, che sono raccolti quasi acerbi e che per non farli andare a male vengono caricati di prodotti. Non mi riferivo chiaramente a chi se li coltiva in casa... :D
saluti...
Avatar utente
By Narayani
#7301
Infatti, anch'io li coltivo naturalmente senza niente di niente (altrimenti non avrebbe senso :wink: ); li lascio sulla pianta finché sono belli molli e non mi danno problemi di pizzicore... :D delle volte me ne mangio anche più di 5....
così come cachi, uva diretta e altro....

ciao!
Avatar utente
By Tyler
#7303
Che bellezza!!! :D
Kissss
By Cosmonauta
#15460
cieliazzurri ha scritto:Mio papà coltiva kiwi e anche questo frutto, come lo è per i cachi e i fichi e fichi d'india e l'uva fraga non seve dare su niente :D , (per lo meno qua dalle mie parti) basta tanta acqua nei periodi giusti.


Questo è quello che sapevo anch'io, addirittura mi avevano detto che spesso tra kiwi biologici e quelli non dichiarati tali la differenza di fatto non c'era.
Appunto perchè la pianta del kiwi non ha bisogno di nessun trattamento.

Boh?! :roll:

Pizzicori strani no, ma dall'esperienza con altri tipi di frutta penso anch'io come Fabio che sia dovuta alla presenza di pesticidi o altre sostanze chimiche.
Quando sono acerbi a me legano, anzi meglio, allappano.

Beata te Anna , magari avessi un albero di kiwi! :P

Saluti Cosmici! :D :o :D
Avatar utente
By luisa
#15512
Ribadisco anch'io che i kiwi sono fra le poche piante da frutto non trattate.
può darsi che a quelli che arrivano dall'estero (in questa stagione non sono prodotti nostrani) abbiano dato qualche intruglio per mantenerli il più a lungo possibile o semplicemente una specie di intolleranza per un frutto che è decisamente molto acido.
Prova quest'inverno con i prodotti italiani e te ne farai un'idea precisa.

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret