Arnold Ehret Italia

Questo forum è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco. Ogni mi9glioramento che tu possa avere per quanto piccolo sia, puoi inserirlo qui.

Moderatore: luciano

#7476
Ciao a tutti. Volevo condividere con voi questi primi giorni in cui, seguendo solo i vostri consigli (il libro non è ancora disponibile, però sto aspettando la versione in inglese! ) sto cercando di prendere confidenza con questo nuovo modo di alimentarsi e..di vivere!
Da circa una settimana ho, a fatica, eliminato la colazione e bevo solo acqua con succo di limone (aspetto le arance con ansia!), a metà mattina un frutto, pranzo insalata mista (mangio nella mensa aziendale, non posso garantire sulla provenienza, ahimè..) molto abbondante e magari una mela. A merenda frutta e a cena verdure crude e cotte.
Il momento peggiore è la mattina, ho proprio fame effettivamente ma sono certa sia una questione di abitudine.
Purtroppo la mia stitichezza per ora non è molto migliorata e per questo ho già fatto, ogni due giorni, un clistere da 1,5 lt con molto giovamento.
Per il resto sto abbastanza bene, mi viene solo un leggero mal di testa nel pomeriggio e mi dura fino alla cena, ma dopo aver letto i vostri post, ne sono quasi felice!
:lol:
Molte difficoltà invece nella vita famigliare, il mio compagno crede che mi sia ammattita e le mie figlie mi guardano come se fossi un extra terrestre! Oltre al fatto che devo comunuque cucinare per loro i soliti cibi...
Ma, un passo alla volta..

Ecco, se avete ulteriori consigli da darmi sono ben accetti, nel frattempo leggo i vostri post e spero che il libro "americano" mi arrivi presto!

Un caro saluto, siete davvero tutti persone ammirevoli e coraggiose!

Stefy

Aggiornamento del 17 ottobre:

Sono felicissima perchè finalmente mi è arrivato il libro di Ehret dagli USA! Naturalmente è in inglese ma per fortuna lo capisco abbastanza bene, in fondo è scritto con un linguaggio molto semplice e, anzi, lo sforzo di leggerlo in un'altra lingua mi obbliga a cercare di capire meglio!

E' davvero interessante, non vedo l'ora di finirlo e poter finalmente "discutere" e confrontarmi con voi "alla pari" :wink:

A presto!

Stefy
Ultima modifica di emma il 17 ottobre 2007, 10:10, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
By astrid
#7481
e qui si aprono le acque carissima, benvenuta .... non ti preoccupare è solo l'inizio da così può anche peggiorare se i tuoi familiari sono come i miei ..poi miracolosamente le cose cambiano e loro che tanto ti criticavano finiranno per mangiare anche ciò che tu hai preparato per te . Ti porto un esempio preparo spaghetti con il ragù e per me un bel grappolo d'uva croccante , mi restano mezzi spaghetti nel piatto e finisce l'uva prima che io riesca a mangiarne e se manca ci sono i musi lunghi perchè è finita, oppure bistecca con patatine per loro e mega insalatona per me ..resta mezza bistecca e vine spazzolata l'insalata ...e poi mi sento dire :<<ma perchè per te ci sono sempre cose nuove da mangiare e per noi sempre lo stesso?>> Abbi pazienza e continua lungo la strada che hai intrapreso e i risultati ci saranno per te ed intorno a te. Per i figli la pazienza dev'essere doppia e comunque continuare in una direzione nonostante le critiche è anche un esempio educativo . Vedrai quel giorno che ti permetti di sgarrare saranno tutti lì pronti a puntare il dito ,l'ho provato in prima persona e ti renderai conto quanto conta ciò che fai e come lo fai . In bocca al lupo
Avatar utente
By emma
#7482
Grazie Davide e grazie Astrid dei consigli!

Anche io penso che l'esempio sia l'unica strada percorribile e soprattutto sensata.
In realtà le mie due bimbe più grandi (12 e 10 anni) sono estremamente curiose e con loro la tattica migliore è proprio stimolare la loro curiosità, perchè ovviamente l'imposizione non avrebbe successo, anzi!

E nello stesso tempo avere loro come pubblico/giudice mi aiuta a perseverare, molto più di quanto pensassi..

E poi comunque a me piacciono le sfide! :wink:

Stefy
Avatar utente
By aran
#7486
Sì, ho notato anch'io che le persone con cui mangio sono attratte ed incuriosite da questo tipo di alimentazione: ho capito che non bisogna forzare, tanto sono loro a chiedere di "assaggiare": in realtà, sono attratte dal cambiamento che uno dimostra e vorrebbero anche loro provare, stanche e appesantite dalla dieta onnivora.
Ecco un altro stimolo per perseverare.
Avatar utente
By mauropud
#7487
Cara Stefy,
se sei passata direttamente da una dieta "onnivora" a quella che hai descritto io credo che sia un salto troppo drastico.
Tanto per intenderci io la colazione l'ho cambiata tante volte ma l'ho eliminata solo dopo un anno di transizione! :-)
Al tuo posto mangerei un po' di frutta a colazione se hai davvero fame, senza problemi.
Il pericolo di quando si fanno passi troppo lunghi e' che e' piu' probabile ricadere nelle brutte abitudini: andando piano piano (ora sono quasi 2 anni) in transizione non mi e' mai successo di rimpiangere quelle cose che avevo eliminato.
Avatar utente
By Tyler
#7490
Ciao Stefy,
il problema con i familiari mi sa che è comune a tanti di noi.
Continua cercando di stimolare i tuoi figli e a portarli sulla strada che tu hai imboccato, col tempo non potranno che esserti molto molto riconoscenti. Per quanto riguarda il marito, beh se non cambia cercatene uno crudista (ti presento qualcuno interessante io)... :lol: ...scherzo ovviamente...
Quoto mauropud per quanto riguarda la colazione, se hai troppa fame, mangia uno o due frutti per ora e col tempo quando ti sentirai più pronta lasciala del tutto...non aver fretta e affronta tutto con molta serenità, le cose verranno da sole...
kisssssss
Avatar utente
By arjs
#7496
Fabio ... scusami non c'entra nulla qui ma ho provato a mandarti un mess. privato .. ma non lo vedo nella posta dei spediti... sai per caso se funziona? Ciao e scusatemi tutti per questo OT caso mai poi lo cancello
Avatar utente
By Tyler
#7497
Devi andare in alto a destra nella pagina dove c'è scritto messaggi privati. Cliccaci sopra e ti si apre una finestra nella quale è facile capire come si invia...saluti...
Avatar utente
By emma
#7508
Sì, grazie Mauro e Fabio, forse è meglio che mangi qualcosa a colazione..
Effettivamente avete ragione, la fame non aiuta a liberarsi delle vecchie abitudini e giustamente non ho fretta..

A proposito di cambiamenti, stamattina sveglia alle 5 e 40, sono uscita all'alba (per fortuna abito fuori città) e ho fatto una ventina di minuti di corsa! E credetemi, per me sono tantissimi!!!!
Inizierò piano piano anche questa cosa (la mattina è l'unico momento "libero" della mia giornata) e mi piacerebbe diventasse un'abitudine quotidiana..

Grazie ancora dei preziosi consigli!

Stefy
Avatar utente
By Tyler
#7512
Direi che se riuscissi a farlo con costanza diventerebbe una splendida abitudine, io gioco a tennis ttutte le mattine dalle 7,00 alle 8,15 e devo dire che la mia giornata inizia alla grandissima...
kisssssss
Avatar utente
By emma
#7820
Ho aggiornato il post ma forse non si capisce.. :oops:

Cmq finalmente mi è arrivato il libro dagli USA e ho iniziato a leggerlo con grande curiosità e "fame" di comprensione!

E' davvero interessante e affascinante: leggerlo è...illuminante, sì direi è la parola giusta!

proseguo nella lettura (con tanto di traduzione!) ansiosa di mettere in pratica gli insegnamenti...

A presto!

Stefy
Avatar utente
By Tyler
#7847
emma ha scritto:leggerlo è...illuminante, sì direi è la parola giusta!

Sono daccordo!!! E' la parola giusta...qualunque persona a cui l'ho fatto leggere ne è rimasta assolutamente illuminata...
Kisssssss

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret