Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By tizzy
#8212
Qualcuno sa suggerirmi cosa si può utilizzare per la presbiopia? Gli occhiali stenopeici? Mi rifiuto di mettere gli occhiali da vista che secondo me peggiorano il danno progressivamente :D !
Tiziana
By Peterpan07
#8243
Cari amici, sono di nuovo tra voi per raccontarvi la meravigliosa esperienza che mi ha condotto ad eliminare gli occhiali per la presbiopia. Innanzi tutto le origini. Circa 4 anni fa un amico, il solito amico super, mi fa conoscere degli occhiali con strani buchi. Avevo iniziato da poco ad usare le lenti per la lettura serale. Di giorno non mi servivano. Vado sul sito che Luciano ha consigliato e mi metto in contatto con il signor Giovanni Gatta, persona squisita: oltre a mandarmi gli occhiali mi manda anche il libro senza aggiunta di altro denaro. Inizio a mettere in pratica il metodo Bates con l'aiuto degli occhiali stenopeici e il palmeggiamento, una semplice mano a coppa da poggiare avanti agli occhi per creare il buio completo. Qualche semplice esercizio e magia fu. Avevo bisogno di portare da 2 a 3 gradi le lenti e nel giro di una settimana, si esattamente 1 settimana, mi ritrovai da 2 a 1 grado e dopo 3 settimane a mezzo grado. Praticamente non avevo più bisogno degli occhiali. Consiglio a tutti il metodo Bates. Se seguito metodicamente porta a risultati strabilianti, almeno per la mia esperienza. Dico metodicamente perché ho da più di un anno, grazie alla mia pigrizia, mollato la presa e adesso mi ritrovo di nuovo a circa due gradi. Nel frattempo gli amici che avevano una vista perfetta, oggi sono già a 3 gradi e hanno qualche anno meno di me. Che bello questo metodo Bates, davvero un Grande metodo. Ovviamente, tengo a precisarlo, è il metodo quello che funziona. Gli occhiali sono un sussidio per evitare di usare le lenti nella fase di transizione
un abbraccio
Pietro
Avatar utente
By Francesco
#8244
Ciao Pietro, una domandina a proposito del palmeggiamento:
ma una mascherina nera di quelle che si usano per evitare che la luce disturbi il sonno può essere sostituita dal palmo della mano? Oppure la mano viene usata per inviare più energia agli occhi oltre che il buio?
grazie mille
Avatar utente
By tizzy
#8254
Peterpan07 ha scritto:Cari amici, sono di nuovo tra voi per raccontarvi la meravigliosa esperienza che mi ha condotto ad eliminare gli occhiali per la presbiopia. Innanzi tutto le origini. Circa 4 anni fa un amico, il solito amico super, mi fa conoscere degli occhiali con strani buchi. Avevo iniziato da poco ad usare le lenti per la lettura serale. Di giorno non mi servivano. Vado sul sito che Luciano ha consigliato e mi metto in contatto con il signor Giovanni Gatta, persona squisita: oltre a mandarmi gli occhiali mi manda anche il libro senza aggiunta di altro denaro. Inizio a mettere in pratica il metodo Bates con l'aiuto degli occhiali stenopeici e il palmeggiamento, una semplice mano a coppa da poggiare avanti agli occhi per creare il buio completo. Qualche semplice esercizio e magia fu. Avevo bisogno di portare da 2 a 3 gradi le lenti e nel giro di una settimana, si esattamente 1 settimana, mi ritrovai da 2 a 1 grado e dopo 3 settimane a mezzo grado. Praticamente non avevo più bisogno degli occhiali. Consiglio a tutti il metodo Bates. Se seguito metodicamente porta a risultati strabilianti, almeno per la mia esperienza. Dico metodicamente perché ho da più di un anno, grazie alla mia pigrizia, mollato la presa e adesso mi ritrovo di nuovo a circa due gradi. Nel frattempo gli amici che avevano una vista perfetta, oggi sono già a 3 gradi e hanno qualche anno meno di me. Che bello questo metodo Bates, davvero un Grande metodo. Ovviamente, tengo a precisarlo, è il metodo quello che funziona. Gli occhiali sono un sussidio per evitare di usare le lenti nella fase di transizione
un abbraccio
Pietro


Pietro, grazie per la tua testimonianza. Quando non avevo alcun problema di vista mi ero già documentata sul sito di Bates e ne ero rimasta favorevolmente colpita. Ora li contatterò senz'altro.
Grazie, Tiziana
Avatar utente
By luciano
#8259
Attenzione a non finire su altri siti "scannati". Come per arnoldehret.it, ci sono delle persone che promuovono Bates ma tirano fuori cose che Bates non si è mai sognato di dire e tanto meno di insegnare.

Rishi Giovanni Gatti e la persona a cui riferirsi per i libri e eventuali richieste di informazioni sul metodo Bates. Giovanni ha tradotto tutti i materiali di Bates, parola per parola assolutamente in modo fedele e senza alterazione.

Non date suggerimenti sul metodo Bates perchè rischiate di alterare, seppure non intenzionalmente, i corretti insegnamenti. Riferite le persone al sito affinché prendano il libro. Vale lo stesso principio del libro di Ehret, è inutile cercare di spiegare la dieta senza muco se la persona non ha letto il libro. Idem dare consigli sul sistema Bates.

Fate sapere a Giovanni che provenite dal sito di Ehret, magari fa uno sconto!

Giovanni è l'editore della Juppiter Consulting & Co. e a lui ho affidato la nuova edizione della dieta senza muco e gli altri libri di Ehret, visto che la pensiamo allo stesso modo riguardo ai libri e gli autori come Bates e Ehret.
By Peterpan07
#8276
Il palmeggiamento è indispensabile farlo con le mani per creare il buio completo. Con la mascherina non si ottiene ciò. A suo tempo contattai Giovanni Rishi Gatti è una persona straordinaria. Non mi conosceva, circa 4 anni fa, eppure si mise a disposizione per mandarmi materiale gratuitamente. Ed è il solo che ho contattato. Non mi serviva né altro né altri. Come dice Luciano, il libro tradotto da Giovanni è esaustivo e molto preciso. Entra nei dettagli. Non da adito a confusione o interpretazioni soggettive.
Pietro
Avatar utente
By luciano
#8286
luciano ha scritto:...Fate sapere a Giovanni che provenite dal sito di Ehret, magari fa uno sconto!...


Giovanni mi ha fatto sapere che possiamo fare un 15% di sconto, però non cumulabile con altri sconti.

Il libro può essere ordinato da qui:

http://www.sistemabates.it/modulo_ordine.htm

sia con il modulo che per telefono, facendo sapere che si è utenti o lettori di arnoldehret.it, scrivendolo nella finestra di testo del modulo "note o comunicazioni aggiuntive" o per telefono
By yapis
#8435
Grazie per qs post,
ho scoperto da pochi mesi di essere astigmatica,fatto la visita prescritti gli occhiali,ma non riesco a portarli xchè mi fanno venire il mal di testa e la nausea,ho ordinato il libro..... :wink:
Avatar utente
By luisa
#8450
L'astigmatismo però è genetico, si nasce già così, credo si possa non peggiorare ma non credo possa guarire, anch'io sono astigmatica e questo è ciò che mi è stato spiegato. Qualcuno ha qualche notizia diversa?
Grazie.
By yapis
#8451
luisa ha scritto:L'astigmatismo però è genetico, si nasce già così, credo si possa non peggiorare ma non credo possa guarire, anch'io sono astigmatica e questo è ciò che mi è stato spiegato. Qualcuno ha qualche notizia diversa?
Grazie.


Ciao,
a me l'ottico aveva detto le stesse cose,ma ieri quando ho ordinato il libro e ho scritto a Rishi Giovanni Gatti del fatto di aver scoperto di essere astigmatica e che gli occhiali mi procurano nausea e mal di testa mi ha risposto di buttare subito gli occhiali e di nn portarli mai più,quindi presumo che anche l'astigmatismo possa essere guarito se usato il metodo giusto,che sicuramente da quella risposta nn è il portare gli occhiali il metodo giusto.....Scusa il giro di parole...
katia
Avatar utente
By luisa
#8453
Grazie Katia fammi sapere.
Buona giornata.
By Peterpan07
#8527
In questi giorni sto riprendendo il palmeggiamento. Funziona, e subito, anche se per pochi secondi. Ovviamente più tempo si "palmeggia", più i miglioramenti sono stabili. Attenti al video del computer. Gli occhiali senza lenti sono ottimi per proteggersi la vista. Ovviamente ci sono tanti consigli in proposito. Ad esempio, la fissità dell'immagine o dello scritto è da evitare. Ma questa è un'altra storia.
Pietro
Avatar utente
By luciano
#8529
luisa ha scritto:L'astigmatismo però è genetico, si nasce già così....

Riguardo a questo argomento valgono le stesse cose per l'alimentazione. La scienza ortodossa non ci ha capito una mazza e sparge in giro disinformazione. Sono tutte palle per vendere occhiali.
By yapis
#8533
luciano ha scritto:
luisa ha scritto:L'astigmatismo però è genetico, si nasce già così....

Riguardo a questo argomento valgono le stesse cose per l'alimentazione. La scienza ortodossa non ci ha capito una mazza e sparge in giro disinformazione. Sono tutte palle per vendere occhiali.


Grazie Luciano,
infatti io mi son accorta a 36 anni di essere astigmatica,un giorno guardando un orologio a lancette di quelli che ci sono nelle corsie degli ospedali,mi son accorta che vedevo tutto offuscato,quando son andata a fare la visita,ho raccontato all'ottico qs cosa e quando mi ha detto che con l'astigmatismo si nasce,ho chiesto come mai me ne sono accorta solo a 36 anni,la risposta è stata:beh si vede che in qs periodo sei un pò + stanca del solito e la cosa si è accentuata!!!
:roll: :roll: :roll: :roll:

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret