Grave stato di magrezza irrisolvibile – Risolto.

Prima e dopo una dieta di frutta

Non esistono malattie incurabili. Esistono malattie difficili da curare e la difficoltà dipende da quanti fattori conosciamo riguardo a una determinata malattia.

Ogni malattia può essere considerata un intero costituito da:

  • la serie dei sintomi classificati
  • la causa che li produce e
  • la relazione con lo stato di salute generale del resto dell’organismo.

La medicina ufficiale crea il suo catalogo di malattie dando dei nomi a delle condizioni non ottimali di salute con diversi metodi.

Per fare solo uno dei tanti esempi, quando una persona ha il mal di testa, a seconda dell’area in cui prova dolore, se a destra o a sinistra, viene dato il nome di emicrania destra o sinistra. La causa del disturbo non viene presa in considerazione, e quindi anziché venire rimossa viene ignorata con conseguente persistenza delle emicranie.

Non conoscendo o volutamente ignorando un’altra parte fondamentale dell’intero, cioè la causa o le cause dell’emicrania, e intervenendo localmente su un sintomo, cosa tanto stupida quanto tagliare i fili perché infastiditi dal suono del campanello, invece di andare a vedere chi sta premendo il pulsante, non consente alla medicina ufficiale di curare, ma solo di sopprimere la manifestazione di una malattia che tuttavia rimane latente logorando silenziosamente l’organismo.

Di conseguenza la medicina ufficiale si è specializzata nella soppressione periodica dei sintomi tramite farmaci che hanno una funzione pressoché anestetica, non di certo curativa, che per di più intossicano l’organismo a causa del progressivo accumulo di sostanze tossiche di cui i farmaci sono fatti. I farmaci chimici non sono altro che questo: sostanze tossiche, veleni più o meno intensi.

Puoi osservare questo modo irresponsabile di agire negli spot televisivi che vendono pastiglie per il mal di testa: “Hai il mal di testa? Prendi una pastiglia. Se non è sufficiente per farti passare il mal di testa abbiamo il modello premium. Acquista la confezione da 36 compresse. Prendi anche la comoda confezione da 6 compresse, da tenere sempre con te nella borsetta, fai sapere alle tue amiche che ce l’abbiamo!” Inutile domandarsi perché non ci siano interventi contro tali spot di promozione indiscriminata di farmaci, la risposta ce l’hai già: soldi facili, profitto altrettanto indiscriminato.

Questo modus operandi della medicina ufficiale per più di un decennio ha impedito a una ragazza fin da quando era bambina di vivere in salute e di godere della sua infanzia.

Ora è riuscita a liberarsi dalle catene dell’ignoranza della classe medica e sono felice di riportare in questo articolo il suo percorso.

Il mio viaggio – trad.: Luciano Gianazza

Prima della dieta a base di fruttaMi sono ammalata quando ero una bambina molto piccola. Allora non avevo idea di ciò che mi aspettava: 12 anni di problemi gravi di salute e di lotta. Nel corso di questi 12 anni di malattia ho ricevuto ben poco aiuto dalla professione medica, e di fatto ho ricevuto molti trattamenti errati. Probabilmente sarei già morta se non avessi deciso di occuparmi in prima persona della mia salute e di smettere di ascoltare i consigli dei medici.

La mia malattia consisteva praticamente nella serie completa di tutti i sintomi noti: mal di testa lancinanti, problemi di stomaco, atrofia muscolare, dolori articolari, stanchezza, perdita di peso cronica, solo per citarne alcuni. Per molti anni sono stata costretta a letto senza poter nemmeno alzare la testa.

All’età di 12 anni mi è stata diagnosticata la stanchezza cronica/ME (ME – Encefalomielite Mialgica – Ndt), e anche se all’inizio poter attribuire un nome a ciò che stavo vivendo sembrava che potesse dare sollievo, guardando indietro mi rendo conto che era assai lungi dall’essere una diagnosi utile. La stanchezza cronica è in realtà solo un’etichetta per un insieme di sintomi – stanchezza estrema, forti mal di testa, problemi digestivi, dolori articolari, ecc.

Ma perché un bambino dovrebbe soffrire di questi sintomi senza motivo?

I medici invece di prendersi la briga di pensare a cosa poteva essere la causa dei miei gravi problemi di salute, mi etichettarono come affetta da Encefalomielite Mialgica. Così qualsiasi problema di salute che riportavo, da lì in poi i miei medici potevano attribuirlo alla mia “Stanchezza cronica/EM” e prontamente ignorarlo.

Ora so che c’è di meglio che accontentarsi di una salute compromessa senza prima considerare tutti i fattori nel proprio stile di vita che potrebbero esserne la causa. Per il corpo la salute è lo stato naturale, e la malattia è il risultato di problemi al normale funzionamento del nostro organismo.

Molti medici hanno anche cercato di convincermi che avevo un disturbo alimentare. Deve essere terribile avere un disturbo alimentare, ma è anche terribile dire che ne hai uno quando non ce l’hai. Per di più è molto pericoloso. Non mostravo sintomi di disturbi alimentari, tranne la perdita di peso (un sintomo di molte malattie). Mangiavo più del doppio della quantità raccomandata di cibo nel tentativo di aumentare di peso, non facevo esercizio fisico, ma il peso irrimediabilmente calava. Ho visto così tanti medici nel corso degli anni ma nessuno di loro ha mai capito cosa stesse succedendo.

Non sembravano contenti quando dopo dodici anni di dolore e sofferenza, dopo aver rischiato di morire, si è finalmente scoperto che avevo una sorta di celiachia, una grave intolleranza al frumento e ai prodotti lattiero-caseari. Che poi non è un disturbo alimentare, dopo tutto. Si tratta di disturbi digestivi. Per di più, sono stata io a scoprire di essere celiaca, tramite la ricerca on-line, e ho chiesto di fare dei test, di vedere un gastroenterologo e un’allergologo. Alla fine, per che cosa esattamente paghiamo i medici…? In tutta serietà, la negligenza dimostrata da tanti dei nostri cosiddetti professionisti medici è davvero spregevole.

 Dopo la dieta a base di fruttaIo davvero non so come ho fatto a sopravvivere in quegli anni. Chissà perché non sono morta. Ma sono più che felice che non sia successo!

 Avere avuto delle intolleranze alimentari senza che venissero diagnosticate per così tanto tempo, ovviamente ha avuto un impatto sulla mia salute, e a causa dell’ignoranza dei medici che mi hanno seguito ho dovuto fare i conti con una serie di problemi di salute. Ma cambiando radicalmente la mia dieta ora sono guarita e conduco una vita felice e attiva. Per fortuna sono una persona determinata, altrimenti non sarei dove sono oggi. Spero che tu possa trovare ispirazione dalla mia storia e che io possa incoraggiare altri a riconquistare la loro salute come ho fatto io.

Passare da un’alimentazione onnivora direttamente a una principalmente a base di frutta non è consigliabile. Arnold Ehret ha osservato che il corpo necessita di gradualità nell’effettuare cambiamenti radicali, come da una nociva dieta onnivora alla sana dieta naturale dell’uomo. Per questa ragione ha ideato diete di transizione per facilitare il cambiamento senza disagi e lo sconforto del fallimento a cui è soggetta la quasi totalità delle persone che passano subito a un modello alimentare completamente diverso da quello seguito per decenni.

Qui puoi trovare i libri originali di Arnold Ehret che insegnano i fondamenti dell’alimentazione originale dell’uomo e come conseguire la salute perfetta: Il Libri di Arnold Ehret.

Tutte le diete adesso spesso promosse in TV, e che una dopo l’altra cedono il passo a quella “di moda al momento”, prendono spunto dai contenuti dei libri di Arnold Ehret. Dopo Arnold Ehret, ai nuovi “autori” nel campo dell’alimentazione non è rimasto nulla di nuovo da scrivere, ma solo di riportare in modo diverso, una forma fine di copiare, i contenuti dei libri di Arnold Ehret pubblicati ininterrottamente dal 1922 e in Italia dal 2005. Al momento, nel 2012 sono 90 anni di ininterrotto successo editoriale e senza alcuna promozione tramite i grandi media, solo con il passaparola! Procurati l’Opera Completa di Arnold Ehret, da sempre da offerta con lo sconto del 15% e le spese di spedizione gratuite.

Fonte di Il mio Viaggio: The Raw Monkey

Non hai i libri di Ehret? eccoli: opera omnia di Arnold Ehret

linea orizzontale grafica

Medicinenon.it e Arnoldehret.it sono due siti di Luciano Gianazza.

Medicinenon.it è da molti anni un punto di riferimento per chi vuole liberarsi della disinformazione e poi acquisire la corretta conoscenza.

ArnoldEhret.it è il sito ufficiale degli insegnamenti di Arnold Ehret, raccolti nei suoi libri, fra i quali Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco è un best seller internazionale. Arnold Ehret ha ritrovato il sentiero, di cui si era persa ogni traccia secoli fa, che porta all'alimentazione naturale dell'Uomo e alla salute perfetta in quanto ripristina la naturale capacità del corpo umano di disintossicarsi da tossine e veleni. In questo mondo avvelenato, il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco fornisce i fondamenti per un'alimentazione e stile di vita che sono essenziali per la buona riuscita dei vari protocolli di disintossicazione.

Tutti i libri originali di Arnold Ehret sono reperibili sul sito www.arnoldehret.it | Libri

Luciano Gianazza

Dopo aver sperimentato i benefici degli insegnamenti di Ehret, ho deciso tradurre e pubblicare il suo capolavoro "Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco" per renderne possibile la lettura e la pratica al pubblico italiano. Era il dicembre 2005 e due anni dopo, nel 2007, il libro è stato riveduto e corretto e pubblicato nello stato dell'arte dalla Juppiter Consulting Publishing Co®. Nel 2013 è stata pubblicata la seconda edizione ampliata nella collana Ehretismo®. Nel frattempo l'opera di Arnold Ehret è stata completata con la traduzione e la pubblicazione degli altri suoi 5 libri. Molte persone hanno confermato con i risultati ottenuti mettendo in pratica il “Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco” la validità degli insegnamenti di Ehret.