Cosmodiario

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".

Moderatori: luciano, Moderators

Regole del forum
Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.
Avatar utente
glc69
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 216
Iscritto il: 2 aprile 2008, 6:00
Località: Roma

Ciao Cosmo,
il tuo breve racconto non ha nulla da invidiare ad Orwell o ai più creativi soggetti della feconda attività fumettistica italica.
Dì la verità: ti ispiri ai romanzi fantastici e hai la collezione completa di Nathan Never?

Un caro saluto.
Gianluca

p.s.: si vede che i droidi non si lavano; due litri sono troppo pochi anche per il campeggio....! nes pà?

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1285
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

Cosmo i tuoi racconti sono sempre fantastici oltre che fantascientifici! Tutta questa creatività non è da sprecare, mi raccomando!!!
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
romax
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 261
Iscritto il: 20 luglio 2008, 6:00
Località: Milano

:D
Non credere a nulla se non in ciò che avrai sperimentato. Sperimentalo, con mente aperta. Datti una possibilità. Non pensare di poterlo fare, convincitene. La convinzione è pura volontà che crea...
Cat_70
Newbie
Newbie
Messaggi: 48
Iscritto il: 18 febbraio 2009, 6:00
Località: Prov. Padova
Contatta:

:D :D :D

grazie Cosmo, belissima!!!

hahahhahaha...
intanto ho fatto un altro passo avanti...
sono passata proprio ieri sera in farmacia ed ho preso una "mini doccia da campeggio" :D

intanto l'ho riposta in un cassetto,
fino a un mese fa era impensabile e improponibile per me :oops:

ciauz

^_^
Avatar utente
Cosmonauta
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 555
Iscritto il: 29 gennaio 2008, 6:00
Località: Este

Grazie di cuore a tutti! :D

Avrete ormai capito che un diario non riesco proprio a scriverlo, parto ogni volta con il migliore dei propositi ma poi succede sempre qualcosa...

Questo è il modo che ho per descrivere ciò che mi accade e sono contento se riesce a strappare un sorriso, una bella risata e anche quattro cazzotti sul tavolo.

Sono nella mia navicella danneggiata e senza pezzi ci ricambio l'ho sistemata alla meno peggio, certo non è molto presentabile.

L'altro giorno tre astronauti hanno bussato al portello, erano quei fighetti della ISS con le loro tutine argentate e i caschi tirati a lucido.
Mi volevano chiedere ospitalità in attesa dei soccorsi ma quando hanno visto l'interno della navicella hanno storto il naso e hanno preferito restarsene fuori nello spazio.

E che diamine! Ci sto lavorando mica è facile senza l'attrezzatura giusta.
Tra l'altro la struttura è anche un po' sforacchiata quindi l'ho rattoppata ma è solo una soluzione temporanea.
Ma questi sono i moderni astronauti, tsè, bella roba, ai miei tempi ti ficcavano in una capsula e ti arrangavi, altrochè quella suite di lusso che è la ISS...

Vabbè, due parole sulla mia transizione, visto che è anche il diario questo.

Ho scoperto in questo periodo che il mio corpo è più avanti della mia mente.
Cioè, il corpo vuole frutta e verdura la mente no, dice, va bene, ma non si potrebbe anche una pizza?
O della pasta?
O una Torta? E magari anche del cioccolato, una volta sola in fondo.
Questo ricordando bene però cosa succede dopo aver mangiato queste leccornie che tali non sono più per il corpo.
Così mi ritrovo a pranzare con sola frutta, sola verdura senza alcun problema, sto bene, nemmeno per idea mi farei una pasta.
Ma il giorno dopo anche se sto bene scatta questa voglia e mi faccio la pasta, me la gusto ma non mi sento bene come dopo aver mangiato la frutta.

Non mi pongo problemi, è solo una cosa che ho notato ma è importante perchè prima facevo fatica a stare solo con frutta e verdura c'era sempre qualcos'altro che disturbava, anche se non troppo.
E poi non ho nessuna regola, capita anche che mi dimentichi di mangiare o che mi beva un bicchiere in cui ho spremuto quattro o cinque limoni, così senza battere ciglio a seconda di come mi gira.

Però sto bene, so cosa mi succede se bevo dell'alcol, che non bevo quasi più e so perchè il mio stomaco soffre quando mischio.
Il meccanismo è chiaro e questo offre non pochi vantaggi.

Ricordo che al'inizio uno dei passaggi che più mi aveva colpito del libro di Ehret, il SDGDSM, era quando diceva che l'uomo contemporaneo mangia il pane bianco, un cibo da morire di fame.
Ora rispetto a quei tempi di cibi da morire di fame ce ne sono a bizzeffe.

E' vero, mangiare troppo cibi raffinati che di nutritivo non hanno più nulla dà quel senso di riempimento ma non dà la stessa energia che può dare una pasto con frutta o verdura.
Questo l'ho proprio sentito sperimentandolo, ora la differenza rispetto a quando mangio farinacei è netta, ma ancora ne mantengo restando in questo equilibrio che vedo modificarsi quasi spontaneamente giorno dopo giorno.
Per il momento balzi spettacolari in avanti non ne prevedo, ma per come mi sento non si sa mai.
E mi sento bene.
Mi stavo giusto domandando come sia possibile ritornare indietro a mangiare di tutto dopo aver acquisito questa conoscenza, a me sinceramente pare molto difficile per non dire impossibile.

Sarà la dieta, sarà la primavera, sarà l'inebriante ed effervescente atmosfera che permea tutto in questi giorni, saranno le bellezze di Venere che incontro per la via, ma sono sereno.

Si, sò n'à putenza! :D
"I veri piaceri della buona tavola sono quelli del surfista"
" Non siamo soli...ma stelle"
Avatar utente
glc69
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 216
Iscritto il: 2 aprile 2008, 6:00
Località: Roma

Ciao Cosmo.
Non è possibile. M'identifico assolutamente con ciò che dici...iiiiiidentico.

Ho sperimentato quattro giorni a dieta senza muco stretta, solo frutta e verdura in preparazione della 10 Km che ho fatto oggi (strepitosa, per la cronaca. Ne scriverò a brevissimo) ed anch'io credo che se andassi avanti così il mio corpo mi ringrazierebbe...! Lui si che sa cosa vuole. Anche la mia testa (sigh) e purtroppo per ora è ancora più forte.
Ma io la sto studiando, ogni meccanismo compulsivo non mi sfugge; per adesso la lascio fare (la testa).

Comunque complimenti. Non so dove ti porterà il tuo percorso, ma sicuremante in un buon luogo.
Spero i nostri cammini si avvicinino ancora e sempre più.
Saluti cosmici a te!
Gianluca
Avatar utente
Cosmonauta
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 555
Iscritto il: 29 gennaio 2008, 6:00
Località: Este

Ciao Gianluca,

A volte mi sembra di procedere fin troppo lentamente, ma poi vedo che di cose ne sono cambiate davvero tante.

Ho capito ce anche se non mi sembra di progredire in realtà le piccole conquiste che faccio sono sempre più acquisite, entrano a far parte del mio stile di vita.
Uno stile molto casual...

Mi pare che stai andando benone e cmplimenti pure a Te che sarai nella squadra olimpica degli ehretisti.
Mi va bene che i cammini si avvicinino ma non andiamo a sbattere. :lol:

Saluti Cosmici e Olimpici! :D
"I veri piaceri della buona tavola sono quelli del surfista"
" Non siamo soli...ma stelle"
Avatar utente
francys
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 327
Iscritto il: 17 giugno 2008, 6:00
Località:

Complimenti, il tuo diario mi ha appassionato! Bellissimo il tuo percorso espresso attraverso queste storie, vorrei essere brava come te ad esprimere emozioni e situazioni :D
Buona disintossicazione e buon percorso!

ps. non ci far attendere troppo l'aggiornamento del tuo diario :wink:
Avatar utente
Cosmonauta
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 555
Iscritto il: 29 gennaio 2008, 6:00
Località: Este

Ciao francis, grazie.

Al di là delle parole che magari possono aiutare è incredibile vedere quello che succede lungo questo percorso.

Non lo si può immaginare finchè non lo si prova e ancora adesso non mi sembra vero.
Però è così, la fonte dei nostri mali è proprio nel cibo sbagliato con cui ci nutriamo.
Si poi ci sono i pensieri che hanno una potenza spaventosa, ma il cibo è importantssimo.

Ricambio con piacere cosmico gli auguri! :D
"I veri piaceri della buona tavola sono quelli del surfista"
" Non siamo soli...ma stelle"
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1463
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

mi incoraggi anche se io casco ancora in quei maledetti cibi aiutatemi a dimenticarli!!!
Avatar utente
francys
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 327
Iscritto il: 17 giugno 2008, 6:00
Località:

Quanto ti capisco davide32! Anche io vorrei essere più forte e non cadere più nella tentazione... :roll:
Ma sono fiduciosa, possiamo farcela 8) è tutta questione di volontà! Lo sgarro bisogna vederlo anche come un processo di maturazione del cammino che si sta percorrendo, se fatto con consapevolezza (..senza nascondersi dietro a giustificazioni!) :wink:
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1463
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

francys ha scritto:Quanto ti capisco davide32! Anche io vorrei essere più forte e non cadere più nella tentazione... :roll:
Ma sono fiduciosa, possiamo farcela 8) è tutta questione di volontà! Lo sgarro bisogna vederlo anche come un processo di maturazione del cammino che si sta percorrendo, se fatto con consapevolezza (..senza nascondersi dietro a giustificazioni!) :wink:
oggi ho sgarrato e stasera e' scattato il clistere ma era il mio compleanno ma abitando in famiglia non posso mangiare solo frutta o erba se no mi danno del matto purtroppo ma introdurro' pane e pasta integrale ..per ora colazione: un caffe' e basta;pranzo :insalata mista e un primo o un secondo idem cena..(vorrei introdurre un frullato ma ho paura che crei acidita' con quello che mangiointendo di frutta esempio arancia);francys sei la mia consigliera
Avatar utente
Cosmonauta
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 555
Iscritto il: 29 gennaio 2008, 6:00
Località: Este

Ciao davide32,

quello che posso dirti è di non disperarti e di non viverla in maniera troppo drammatica.

Io prima di cominciare la transizione ero un carboidrato, assomigliavo a un tortiglione e il mio cervello era ripieno di ricotta e spinaci.
Ora va meglio, sono passato ad essere un fusillo integrale e mi sento più leggero.

Devi avere pazienza, togliere una cosa alla volta e non dannarti l'anima per qualche sgarro, se ti dico che ora spontaneamente persino io desidero della frutta dopo anni e anni di pasta vuol dire che c'è speranza per tutti.

Poi e leggendo il mio diario ti senti incoraggiato sono contento, in ogni caso oltre a tutto il forum hai anche una buona consigliera.

Un Saluto Cosmico! :D
"I veri piaceri della buona tavola sono quelli del surfista"
" Non siamo soli...ma stelle"
Avatar utente
glc69
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 216
Iscritto il: 2 aprile 2008, 6:00
Località: Roma

Cosmonauta ha scritto: Io prima di cominciare la transizione ero un carboidrato, assomigliavo a un tortiglione e il mio cervello era ripieno di ricotta e spinaci.
Ora va meglio, sono passato ad essere un fusillo integrale e mi sento più leggero.

Devi avere pazienza, togliere una cosa alla volta e non dannarti l'anima per qualche sgarro, se ti dico che ora spontaneamente persino io desidero della frutta dopo anni e anni di pasta vuol dire che c'è speranza per tutti.
Condivido pienamente. E' un percorso ad alti e bassi, da fare con serenità. Fino a pochi giorni fa ero ancora "un rigatone", adesso sono una mela, domani chissà?

E' vero che lo sgarro fa parte del gioco, anzi è un momento d'indulgenza che ci concediamo per capire dove nasce, nella testa e nel palato, questo bisogno incontenibile di alimenti sbagliati.

Take it easy, prendiamocela comoda; a correre troppo si rischia di sbattere il muso.

Ciao a tutti.
Gianluca
Avatar utente
alan51
Newbie
Newbie
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 gennaio 2009, 6:00
Località:

Complimenti Cosmos....alla tua solarità, e alla tua simpatia, e energia vitale che lasci trasparire e contagiare.

Leggendo il tuo diario ho notato che abbiamo molte cose in comune io e te, x esempio l'età io ho 58 anni e li dimostro 45...... ero un mangione come te.... ho guardato la mucca nei suoi occhi, e ci siamo promessi amore..(scherzo) :D .. ma come te, mi sono promesso che non mangerò piu carne, ho preso coscienza, che il suo sguardo come lo sguardo di tutti gli animali , ti trasmette tante cose, oltre il rispetto, se hai la sensibilità di vedere......

Complimenti di nuovo per il tuo diario trasmetti la voglia di mettercela tutta ..........per raggiungere il nostro obbiettivo.

Un saluto a te e a tutto il forum alan :D.ciaooooooo

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione