insegnante di naturopatia non conosce alimentaz senza muco!

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".

Moderatori: luciano, Moderators

Regole del forum
Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.
Avatar utente
marcopane
Newbie
Newbie
Messaggi: 16
Iscritto il: 8 novembre 2010, 6:00
Località:

ciao a tutti, la mia ragazza frequenta un corso di naturopatia e proprio oggi ci siamo stupiti entrambi apprendendo che l'insegnante di naturopatia appunto, NON conosce la dieta senza muco, né conosce i pionieri della naturopatia: né il nostro grande Ehret, né Shelton né altri !!!
8O Io sono allibito.
Siamo rimasti davvero "spaesati" da questa scoperta, soprattutto perché, a quanto riportatomi dalla mia fidanzata, l'insegnante screditava fortemente la dieta vegana crudista, sconsigliandole addirittura di dirlo eventualmente ai professori di naturopatia quando farà gli esami in quanto anche questi ultimi contrari alla dieta vegana - frugivora - fruttivora. 8O
Lui sostiene fermamente che l'uomo è di natura onnivora e che ai primordi l'uomo era carnivoro! 8O
In ogni caso almeno una alunna del corso è risultata essere interessata all'argomento e ha preso i dati del libro. Speriamo lo legga.
La mia ragazza ed io sicuramente non esporremo più tale tematica avendo riscontrato un muro di ignoranza proprio da chi per professione dovrebbe saperne tutto !!!
Ancora sconvolto. Conoscente altri casi estremi di questo tipo?

Di naturopati che insegnano naturopatia e non conoscono manco i maestri di tale conoscenza??!!!

Incredibile !
Vi saluto a tutti e grazie a chi mi risponderà o semplicemente leggerà.

Marco

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
ikxikx
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 532
Iscritto il: 15 febbraio 2008, 6:00
Località: S.Fermo (Como)

azz...complimenti 8O
la pratica è superiore a tutte le teorie
Educating Instead of Medicating
StefanoⓋRAW
Avatar utente
EnricoPro
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 443
Iscritto il: 24 gennaio 2010, 6:00
Località: Italy,Lombardia,Pavia,Cilavegna

Ciao marcopane siceramente al contrario di te non mi stupisce che ci sia molta ignoranza da parte di chi invece dovrebbe essere informato sulla professione che si esercita. Anzi mi stupireri se incontrassi qualcuno che sappia il fatto suo su ciò che va "predicando". Purtroppo ci sono in giro molte persone pseudoprofessionisti e pseudodiplomati pur di esercitare al più presto possibile un lavoro che gli permette di portare la "pagnotta" a casa non sapendo oppure sapendo ben poco sull'argomento in cui professono. Comunque credo che un segreto sta nel fatto che ognuno di noi debba prendersi responsabilità della proprio stato di salute senza a ricorrere a qualcuno che gli debba dire cosa o non cosa fare. Basta semplicemente valutare e sperimentare le miriadi di "verità" e dati che vagano in questo mondo e prendere e applicare quello che ci sembra più sensato e che dia dei risultati soddisfacenti poi più avanti se necessario incominciare mettere e togliere qualcosa in base al proprio punto di vista e in base a ciò che si è osservato semprechè appunto sia necessario perchè se il lavoro è stato già ben fatto e completato a dovere da qualcun'altro basta applicare ciò che è stato fatto.
Vivere per la ricerca della Verità
Avatar utente
lina
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 115
Iscritto il: 21 dicembre 2009, 6:00
Località: Rometta Marea (ME)

evidentemente sono degli improvvisati :twisted:
Avatar utente
Libero
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 248
Iscritto il: 21 luglio 2008, 6:00
Località:
Contatta:

lina ha scritto:evidentemente sono degli improvvisati :twisted:
cambiare scuola e non "perdersi nel tempo"
Avatar utente
marcopane
Newbie
Newbie
Messaggi: 16
Iscritto il: 8 novembre 2010, 6:00
Località:

Si in teoria sarebbe la cosa più giusta da fare, ma ormai l'iscrizione è fatta ed è purtroppo costretta a pagare!!! Quindi tanto vale frequentare.
Anzi ti dirò anche che quando la mia fidanzata gli ha detto di essere vegana principalmente crudista, alla fine per non mettersi in cattiva luce ha come fatto un passo indietro, mettendo in considerazione ciò che diceva, l'insegnante per non creare uno scontro...
Lui ha fatto una figura da vero ignorante. Questo lo ha capito anche lui sicuramente.
Beh la mia ragazza frequenterà e studierà ciò che le verrà insegnato, poi certo quando sarà una naturopata, una volta finiti gli esami, farà un po' le scarpe a tutti questi fantoccioni !!
Grazie del sostegno ragazzi
Avatar utente
giove
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 181
Iscritto il: 27 febbraio 2010, 6:00
Località: Macerata

Qualcosa di buono lo apprenderà, comunque io stò con Bellico.
Avatar utente
marcopane
Newbie
Newbie
Messaggi: 16
Iscritto il: 8 novembre 2010, 6:00
Località:

beh tutti staremo con bellico se l'iscrizione ripeto non fosse già stata fatta, mi pare ovvio e banale!

Io e la mia compagna riflettendoci abbiamo capito che, certo, l'insegnante non è una persona preparata e professionale, da scusarsi in tal senso anche per la giovanissima età, ma dunque sorge evidente che sarà la mia compagna a dare il messaggio di Ehret a l'insegnante.
Nella vita c'è sempre un "dare e ricevere" che non rispetta sempre una logica comune...

Nulla nella vita è un caso.

Ciao a tutti.

Grazie a tutti ancora.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13320
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

marcopane ha scritto:beh tutti staremo con bellico se l'iscrizione ripeto non fosse già stata fatta, mi pare ovvio e banale!

Io e la mia compagna riflettendoci abbiamo capito che, certo, l'insegnante non è una persona preparata e professionale, da scusarsi in tal senso anche per la giovanissima età, ma dunque sorge evidente che sarà la mia compagna a dare il messaggio di Ehret a l'insegnante.
Nella vita c'è sempre un "dare e ricevere" che non rispetta sempre una logica comune...

Nulla nella vita è un caso.

Ciao a tutti.

Grazie a tutti ancora.
Be potreste anche parlare con i responsabili della scuola e chiedere di darvi un insegnante preparato. Se non conosce almeno shelton che naturopatia sta insegnando?
Kiefer
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 252
Iscritto il: 14 gennaio 2009, 6:00
Località: prov. Trapani

luciano ha scritto: Se non conosce almeno shelton che naturopatia sta insegnando?
Una naturopatia di cui Big Pharm ha il brevetto :D
Avatar utente
bactabeven
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 481
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 6:00
Località: Rapolano Terme (Si)

Anche io quoto bellico, pazienza per i soldi, ti rimane sempre il tempo per approfondire e cercare una scuola con un insegnante preparato. Se vai alle lezioni senza la stima verso chi ti insegna, non concludi niente. Prima devi scegliere il tuo Maestro, poi devi praticare tanto, senza dubbi e senza indugi.

Ciao a tutti :D
Denghiu !! (Aldo Biscardi)
Avatar utente
nevvero
Newbie
Newbie
Messaggi: 22
Iscritto il: 21 settembre 2007, 6:00
Località:

come tutte le cose purtroppo anche la naturopatia è commercializzata
"oggi va così di moda....mettiamoci nel business"
l'igenismo,Ehret,il crudismo sono tutte tecniche di una potenza straordinaria
ma su cui non c'è profitto
quindi scarsissima volontà di diffusione
...tranne in siti come questo
Avatar utente
marcopane
Newbie
Newbie
Messaggi: 16
Iscritto il: 8 novembre 2010, 6:00
Località:

Prendo molto volentieri in considerazione il consiglio di Luciano piuttosto, grazie!! Invierò una mail adesso stesso alla sede centrale almeno per informazioni in merito...

Mi sembrano assurde le altre risposte, permettetemi di dirlo, con pieno rispetto e pacatezza nei toni.
Ma non sapete che per legge una volta che si "firma un contratto" non è più possibile recedere una volta passati tot giorni???

Il corso non costa 20 noccioline, ve lo assicuro.
Pazienza. Alla fine studierà da sé tutto ciò che sarà necessario con libri e dispense a sue spese, ma purtroppo nella città in cui risiediamo c'è solo un insegnante a disposizione, non esiste una sede concreta, non esistono altre alternative.

L'ideale sarebbe partire nelle scuole vere e proprie che sono a Roma, Milano, Torino, Firenze, Bologna...
Ci vorrebbero tantissimi soldi per mantenersi gli studi in una città diversa da quella in cui si risiede già... E con la crisi che c'è il lavoro non lo si troverebbe...

Concordo con chi dice che anche la naturopatia ahimè sta diventando una moda, come lo è diventato lo yoga... Tutti ormai fanno meditazione come se stessero prendendo il caffè

Grazie ancora a tutti davvero
Vedremo che mi dicono in sede.

Se vi fa piacere vi farò sapere cosa mi diranno.

Un abbraccio
Marco
Avatar utente
DeaZoe
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 67
Iscritto il: 29 novembre 2010, 6:00
Località: Sardegna

Abbiamo inviato la mail per avere una delucidazione in merito e la risposta è stata letteralmente assente.
Ho inviato la stessa domanda a più scuole di naturopatia: trovo che abbiano torto da vendere se manco rispondono.
Insomma, sfornano naturopati che non sanno manco "chi, come, perché e da quando" nella storia certi "personaggi" hanno seguito certe ricerche e certi studi... Non sanno l'ABC a mio vedere.
Che razza di naturopati sono se non conoscono i pionieri di tale genio ?
Mah !!

Correggetemi se sbaglio !

Un saluto

:)
Yngwie79
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 142
Iscritto il: 16 novembre 2009, 6:00
Località: Roma

La cosa che ho notato in molti studenti universitari (gli stessi che saranno un domani professori o eserciteranno sulla base delle conoscenze acquisite) è che prendono per oro colato tutto ciò che gli viene insegnato, non accettano contraddittorio, se metti in dubbio anche mezza cosa che il Manuale o Trattato di turno espone ti guadano con un'aria del tipo : povero scemo e ridono sotto i baffi.
Non capisco perché siamo in pochi a pensare che almeno un buon 60% delle cose insegnate siano della baggianate incredibili.

Ehret, Shelton e altri alla fine non hanno fatto chissà quali grandi scoperte. Mangiate meno (quantità) e mangiate almeno un 90% di alimenti ricchi di acqua (frutta, verdura). Non ci vuole chissà quale dimostrazione per provare che questa è la strada della salute. Basta provare per una settimana per sentirsi decisamente meglio.

Rimango stupito quando raramente accenno al crudismo all'ehretismo, la gente mi guarda terrorizzata, con gli occhi sgranati e sicuramente pensa . ma sei una gran t ... bip bip.
La sera sono forse troppo stanchi per aprire un libro e probabilmente ascoltano quello che gli dice la Tv.
Sono il padrone del mio destino, sono il capitano della mia anima.

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione