Come lavare tutto l'apparato digerente in modo semplice

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può proporla qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
Sama
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 62
Iscritto il: 24 luglio 2014, 6:00
Località: India, Jaipur

...dimenticavo: l'acido ascorbico, devia una buona parte dell'acqua ai reni e questo ne riduce molto l'efficacia


La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre. Einstein

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
Narayani
Veterano
Veterano
Messaggi: 719
Iscritto il: 10 agosto 2006, 6:00
Località:

anch'io uso spesso l'acido ascorbico per l'iintestino.
Avatar utente
Sama
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 62
Iscritto il: 24 luglio 2014, 6:00
Località: India, Jaipur

intendevo dire che ho usato una sola volta l'acido ascorbico per fare un test, e secondo me è inutile per la pulizia intestinale perché riduce notevolmente l'azione pulente.
L'antica pratica con il sale è quella migliore secondo la mia esperienza
La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre. Einstein
Avatar utente
Narayani
Veterano
Veterano
Messaggi: 719
Iscritto il: 10 agosto 2006, 6:00
Località:

Invece io vado di a.a. perché il sale non lo sopporto.... :-)
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13336
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Narayani ha scritto:Invece io vado di a.a. perché il sale non lo sopporto.... :-)
Puoi usare quello che vuoi, ma se vuoi un effettivo risultato sarebbe opportuno che seguissi il sistema di guarigione. per altre pratiche probabilmente ci sono forum, siti e blog più adatti.

Continuare a proporre "soluzioni" non contemplate nel sistema di Ehret altera lo scopo di questo forum e l'utente potrebbe essere cassato se insiste nel proporre assurde soluzioni.
Avatar utente
Sama
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 62
Iscritto il: 24 luglio 2014, 6:00
Località: India, Jaipur

avevo deciso di non proseguire nelle risposte su questo topic.
Non era mia intenzione fuorviare dagli insegnamenti di quel genio che è stato Ehret.
Dato che si era sviluppato questo topic, ho offerto la mia conoscenza senza voler essere in contrasto con Ehret.
Credo che, una pratica depurativa consolidata, (non basandomi sulla sola mia esperienza) possa essere un aiuto in più in quanto oggi, la frutta eccelsa sta sparendo e dobbiamo sempre essere pronti alle alternative per depurarci.
Resta comunque la necessità di mangiare cose utili al corpo e, gli studi di Ehret, sono indiscutibilmente necessari.
Non dimenticherò mai "l'incedere nella vita" di quella donna che racconta la sua esperienza in uno dei libri di Ehret. Quei racconti lì, ti trasportano come poche cose al mondo!
Mi pare fosse "il digiuno razionale" se non erro
La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre. Einstein
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13336
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Sama ha scritto:Non era mia intenzione fuorviare dagli insegnamenti di quel genio che è stato Ehret.
Non era riferito a te Sama, ma a Narayani, non è la prima volte che propone argomenti discutibili e pone domande e risposte inconcludenti.
Avatar utente
Sama
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 62
Iscritto il: 24 luglio 2014, 6:00
Località: India, Jaipur

Concordo!
Grazie per la tua cortese risposta
La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre. Einstein
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13336
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Grazie a te Sama!
Apprezzo i tuoi interventi, e ci tengo che non ci siano incomprensioni. :D
Avatar utente
Narayani
Veterano
Veterano
Messaggi: 719
Iscritto il: 10 agosto 2006, 6:00
Località:

Scusa, non volevo creare fraintendimenti!
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13336
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Non è necessario scusarsi.
Piuttosto vedi se vuoi trarre giovamento dal sistema di Ehret applicandolo senza alterarlo, e di non proporre argomenti astrusi.
Avatar utente
Abramo
Newbie
Newbie
Messaggi: 15
Iscritto il: 26 marzo 2020, 10:40
Località: Cesena

Ciao Aleth,
sei fantastica!

Grazie al tuo post ho conosciuto una pratica antica dello Shatkarma: meravigliosa! Grazie.
L'ho provata un paio di settimane fa e ho fatto come hai detto tu. L'unica cosa che ho variato è stato il praticare le 5 Asana.

Posso dire che nei due o tre giorni successivi la pulizia sono stato veramente benissimo, tranquillo, in grazia divina. Ero così calmo e rilassato...nulla mi toccava....una sensazione fantastica di distacco e meraviglia.
PS: per chi vuole farlo la prima volta, consiglio di coprirvi un po' più nei primi giorni successivi al lavaggio ed inoltre consiglio di farlo con un minimo di calduccio (naturale o artificiale che sia).

Dettagli:
Ho bevuto in tutto 5 litri di acqua (l'acqua era ancora gialla in bagno) e ho sciolto circa 4,7 grammi di sale per ogni 600 grammi di acqua tiepida.
Bicchieri da 200ml circa.
Al decimo bicchiere la prima scarica (PS: la mattina avevo già evacuato per conto mio).

Insomma che dire...se siete curiosi provateci...
le solite attenzioni (che valgono SEMPRE in tutti i casi) sono quelle di non forzare il corpo, ascoltarlo, e soprattutto nessuna paura. Consiglio inoltre di fare un mini clistere se per caso dopo molti bicchieri non avete ancora evacuato e considerate che il momento sia arrivato.

Buon lavaggio a chiunque se la senta.
Grazie Aleth!
Avatar utente
Bigghe77
Newbie
Newbie
Messaggi: 1
Iscritto il: 31 agosto 2020, 15:51
Località: Pisa

Ciao a tutti trovo molto interessante l’idea della pulizia intestinale con l’acqua salata e vorrei provare, ho alcune domande se cortesemente potreste aiutarmi:

L’acqua e sale va fatta bollire la sera prima e bevuta il giorno dopo?

1 cucchiaino piccolo raso per litro di sale fine integrale bio di roccia va bene?

non ho capito: una volta ultimato occorre prima mangiare qualcosa di leggero prima di ribere acqua dolce?

Grazie!!!
Avatar utente
Evelyne
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 94
Iscritto il: 3 aprile 2019, 15:59
Località: Veruno

Ciao Bigghe77
Posso solo riferirti la mia esperienza:
non ho fatto bollire l'acqua il giorno prima, ho preparato il tutto il giorno stesso e atteso che si raffreddasse.
Per accelerare il raffreddamento puoi mettere la pentola con l'acqua bollente con il suo coperchio nel lavandino con acqua fredda.
Io ho preferito fare un brodo di porro tiepido per dare un sapore gradevole al liquido. (Un porro in 5 litri di acqua bollito per 30 minuti circa. Poi ho filtrato con un colino.)
Non ricordo quanto sale ho messo per litro ma trovi l'informazione all'inizio di questa discussione oppure come dice Abramo 4,7 grammi di sale per 600 ml di acqua. Considera che devi preparare una soluzione fisiologica per evitare che il sale e l'acqua vengano assorbiti dall'intestino.
Anche io ho usato il sale di roccia himalayano.
Non ho fatto le asana, ho solo fatto alcuni movimenti simili per aiutare la distribuzione dell'acqua nell'intestino.
Sì, le istruzioni dicono di mangiare qualche cosa prima di bere dell'acqua normale.
Io non ho mangiato riso, non ne magio da molto tempo, se ricordo bene ho mangiato delle verdure cotte, forse anche una patata al vapore, ma non ricordo bene.
Per me è stata un'esperienza veramente piacevole. Mi ha dato un grande senso di pace e serenità.
Buona esperienza! Ciao!

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione