Arnold Ehret Italia

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo e merita un suo spazio dedicato

Moderatore: luciano

Avatar utente
da Ale999
#90170
Salve a tutti
Ho da poco finito il mio digiuno di 40 giorni.
Il digiuno é stato lungo ma portato a termine con serenità.
Ho ripreso da sabato ad alimentarmi, ho avuto da subito vomito ininterrotto, butto fuori molto muco ma anche tutto il succo che assumo, ho provato anche con piccoli pezzi di frutta ma il risultato non cambia.
Iniziò a sentire debolezza perché buttando fuori tutto non trattengo nemmeno i liquidi.
Accetto di buon grado tutti i consigli da chi prima di me ha passato questa situazione.
Avatar utente
da Evelyne
#90171
Ciao Ale999
Da quello che ho capito sul digiuno, in alcune situazioni non è saggio interrompere il digiuno con della frutta che smuove troppo muco.
Sarebbe meglio iniziare con delle prugne secche ammollate nell'acqua per rimettere in moto l'intestino. Oppure con della verdura cotta, del brodo vegetale, o simili. Hai fatto dei clisteri durante il digiuno per pulire l'intestino? Comunque credo che sarebbe bene farne almeno ora. Se l'intestino è incrostato e tappato da vecchie feci è abbastanza logico che lo stomaco non accetti nulla.
Vediamo se ti risponde qualcuno che ha già fatto parecchi digiuni.
Io li ho sempre interrotti con del brodo vegetale e con delle verdure cotte.
Avatar utente
da Ale999
#90172
Grazie per la risposta, ho fatto molti clisteri durante il digiuno e continuo a farne ora, credo che inizierò subito con le verdure cotte, sto iniziando a buttare fuori anche l'acqua mista a bile, quindi spero proprio che la cosa migliori velocemente. Anche io i precedenti digiuni li avevo conclusi con verdure cotte, questa volta, forse perché siamo in piena estate, ho pensato di usare la frutta, ma se questo é il problema rimedierò subito. Tu che tipo di verdure cotte usi?

Dimenticavo, il mio intestino é ripartito anche se in modo lento.
Avatar utente
da Evelyne
#90174
È parecchio che non faccio digiuni prolungati purtroppo. Mi sembra di ricordare patata, carota, cipolla e forse porro. O qualcosa di simile, insomma brodetto di stagione :D
Avatar utente
da mauropud
#90176
Certamente non patate! Le patate non sono verdure, sono amidi che incollano l'intestino!

Ehret ha pure parlato nel suo libro di uno che e' morto interrompendo un digiuno con patate!

Come dice Ehret nel suo libro, usa foglie verdi cotte tipo spinaci o bietola dopo un digiuno: puliscono e passano velocemente nell'intestino.
Avatar utente
da Evelyne
#90177
Hai ragione Mauro!
Questa era l'interruzione dei miei digiuni quando non sapevo nemmeno che Ehret esistesse. Addirittura ho letto dei libri sul digiuno nei quali si consigliava di interrompere il digiuno con del riso bollito! Non l'ho mai fatto per istinto.
Comunque io bevevo il brodo vegetale. Solo il giorno dopo mangiavo le verdure passate.
Avatar utente
da Ale999
#90179
Grazie mille ad entrambi!
La vostra vicinanza in questo momento è preziosa per me.
Oggi ce l’ho fatta ad assumere del brodo di miso senza rimettere, questo è già in ottimo passo avanti per me, domani aggiungerò al brodo verdure a foglia verde!
Delle patate ricordavo bene anche io che sono da evitare, così come tutti gli amidi in genere, ma ricordavo bene che lo stesso Ehret finiva un digiuno con succo d’uva. Credo di non potermelo ancora permettere!
Avatar utente
da Evelyne
#90180
Bene Ale999!
Per le patate hai proprio ragione. Io sono ancora in transizione e insieme alla pasta di farro una volta alla settimana e dei crostini di amaranto e segale ogni tanto è l'unico amido che ancora mangio qualche volta. E quando avevo fatto dei digiuni anni fa avevo concluso così, ma nulla a che vedere con Ehret!
Naturalmente non posso sapere se sei ancora in transizione e cosa mangi abitualmente.
Comunque complimenti per il digiuno di 40 giorni! Poi magari ci racconti come è andata :D
Buona serata!
Evelyne
Avatar utente
da Ale999
#90181
Certo, ho fatto un quadernino con tutti gli appunti dei vari giorni, appena torno alla normalità scrivo tutto! Per ora ancora mille grazie a voi!!
Avatar utente
da mauropud
#90184
Ale999 ha scritto: 30 luglio 2019, 17:56 Certo, ho fatto un quadernino con tutti gli appunti dei vari giorni, appena torno alla normalità scrivo tutto! Per ora ancora mille grazie a voi!!
Grazie a te! :D
Il mio digiuno piu' lungo e' stato di 16 giorni senza problemi ne' durante ne' dopo.

Sarei molto interessato (e credo anche altri utenti) a conoscere le tue sensazioni durante un digiuno di 40 visto che qui entrano in ballo numeri importanti!
Ortopanoramica Maria

Ciao Maria! mi dispiace per la tua situazione e mi[…]

Libri di Arnold Ehret