Inizio di cura

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo.

Moderatore: luciano

Avatar utente
poveraccio
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 258
Iscritto il: 9 ottobre 2010, 6:00
Località: Pescia
Contatta:

Ciao a tutti, ho iniziato questa cura e vorrei condividere con voi la mia esperienza. Ogni suggerimento che vorrete darmi sarà il benvenuto.
Sono alto 1,80, di costituzione esile e il mio peso è sempre stato 64 kg. Da piccolo ero sempre influenzato e soffrivo di stitichezza e asma bronchiale che è "passata" a circa 12 anni. Per molti anni ho abusato del cibo usandolo come valvola di sfogo per le mie frustrazioni fino al punto che ho dovuto operarmi di appendicite. Non ho mai preso un chilo, nonostante tutto il cibo. Da parecchi anni sono pressoché vegetariano ma ho digestione lenta, freddo a mani e piedi e la solita stitichezza. Insomma, tutto l'organismo funziona al rallentatore.
Adesso è una settimana che ho iniziato questa cura. Ho saltato la parte della dieta di transizione perché tutto sommato non ho dovuto cambiare molto per adeguarmi alla dieta di sola frutta e verdura. Quindi Domenica ho iniziato con la dieta di due pasti al giorno senza colazione e Venerdì sono passato ad un pasto solo. Ho perso più di 4 kg e mi sento più debole ma riesco a fare tutto tranquillamente. Ogni mattina faccio un clistere di caffè, da solo non mi svuoterei anche perché non mangio tanto. Durante la giornata mi faccio un paio di limonate leggere col miele. Il pasto consiste in un tipo di frutta e dopo un insalata di verdure crude, lattuga, carote, barbabietole e sedano, non abbondanti perché non ho molto appetito e la digestione è più laboriosa del solito. La lingua si è fatta sporca e qualche volta ho avuto incubi e dormito 3, 4 ore. Soffro parecchio il freddo,soprattutto mani e piedi, più del solito, e mi devo coprire bene. Penso che sia perché i miei capillari intasati si siano ristretti un po'.
A questo punto penso di andare avanti così per qualche giorno. Poi vorrei fare i digiuni totali di 2/3 giorni intervallati di qualche giorno. I tempi dipenderanno da come mi sento.
Sento che condividere questa cosa mi darà più forza per andare avanti più fermamente.
Ciao e grazie a tutti. :)
Avatar utente
bactabeven
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 481
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 6:00
Località: Rapolano Terme (Si)

Ciao poveraccio :D come mai questo nick?

Occhio a non cadere in errore ...
poveraccio ha scritto:Ho saltato la parte della dieta di transizione perché tutto sommato non ho dovuto cambiare molto per adeguarmi alla dieta di sola frutta e verdura.
... la dieta di transizione è esattamente quella che hai cominciato, ciò vuol dire che non si tratta solo di quello che mangi, che può essere cibo nuovo o cibo già in abitudine alimentare, ma anche e soprattutto di come/cosa/e in che quantità stai sciogliendo dal tuo apparato digerente/respiratorio/circolatorio/etc e stai cercando di eliminare con l'evacuazione e la minzione (pupù e pipì :oops: )

Fai attenzione anche a non prendere sottogamba i digiuni di 2 o 3 giorni, un buon inizio è eliminare la colazione e posticiparla verso le 10 o le 11 del mattino :D

Ciao a tutti
Denghiu !! (Aldo Biscardi)
Avatar utente
Windin
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 266
Iscritto il: 8 luglio 2010, 6:00
Località:

Non vedo l' ora che quel nick cambi totalmente :D
Avatar utente
lina
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 115
Iscritto il: 21 dicembre 2009, 6:00
Località: Rometta Marea (ME)

hai ragione, caso mai "poveracci" sono coloro che non
vogliono cambiare la loro alimentazione, e, nonostante i
malanni, continuano ad alimentarsi come hanno sempre
fatto. (mio marito è uno di questi)
Avatar utente
poveraccio
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 258
Iscritto il: 9 ottobre 2010, 6:00
Località: Pescia
Contatta:

Il nick è derivato da una battuta che ho fatto in seguito al trasferimento di abitazione in quanto adesso sto in Loc. Poderaccio e io ho pensato che dal momento che sono "povero" la avrebbero chiamata Loc. Poveraccio. Mi dichiaro povero in contrapposizione all'opulenza della vita a cui in genere la gente aspira.
Prometto che se farò avanzamenti in tema di salute cambio il nick! :wink:

Hai ragione bactabeven, devo procedere con calma e tenere d'occhio i cambiamenti e i progressi senza strafare.
Nick75
Newbie
Newbie
Messaggi: 31
Iscritto il: 17 ottobre 2010, 6:00
Località:

mmm....io cambierei da poveraccio (che è pure dispregiativo) in
Ricco Dentro! :D
Se non l'hai già letto ti consiglio l'ottimo libro: il digiuno terapeutico (spiega molto bene l'argomento e dà la "carica" per cominciare)
Ciao!
Polpette di Bavària:
Cuore di patata,farina,aromi.....hmmm......Peccato tu non puole manciare!
Avatar utente
poveraccio
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 258
Iscritto il: 9 ottobre 2010, 6:00
Località: Pescia
Contatta:

Se non l'hai già letto ti consiglio l'ottimo libro: il digiuno terapeutico (spiega molto bene l'argomento e dà la "carica" per cominciare)
Ciao![/quote]

Ho letto 'Digiuno razionale' che è anche già compreso in 'Il sistema di guarigione della dieta senza muco'. 'Il digiuno terapeutico' di chi è?
Nick75
Newbie
Newbie
Messaggi: 31
Iscritto il: 17 ottobre 2010, 6:00
Località:

Ti posto direttamente il link:
Polpette di Bavària:
Cuore di patata,farina,aromi.....hmmm......Peccato tu non puole manciare!
Avatar utente
poveraccio
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 258
Iscritto il: 9 ottobre 2010, 6:00
Località: Pescia
Contatta:

Nick75 ha scritto:Ti posto direttamente il link:
WOW 8O
Grazie Nick 75, sarà la mia prossima lettura che comincerà... ORA! :D

CIAO
Nick75
Newbie
Newbie
Messaggi: 31
Iscritto il: 17 ottobre 2010, 6:00
Località:

Vedrai che ti piacerà!
Polpette di Bavària:
Cuore di patata,farina,aromi.....hmmm......Peccato tu non puole manciare!
Avatar utente
bactabeven
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 481
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 6:00
Località: Rapolano Terme (Si)

Nick75 ha scritto:...
_________________
Polpette di Bavària:
Cuore di patata,farina,aromi.....hmmm......Peccato tu non puole manciare!
Ora ricordo... mmmmmpffffffffffff AH AH AH AH AH AH AH AH :lol: :lol: :lol:
Denghiu !! (Aldo Biscardi)
Nick75
Newbie
Newbie
Messaggi: 31
Iscritto il: 17 ottobre 2010, 6:00
Località:

bactabeven ha scritto:
Nick75 ha scritto:...
_________________
Polpette di Bavària:
Cuore di patata,farina,aromi.....hmmm......Peccato tu non puole manciare!
Ora ricordo... mmmmmpffffffffffff AH AH AH AH AH AH AH AH :lol: :lol: :lol:
Mitico Prof. Birkmayer :mrgreen: lui sì che era un dietista all'avanguardia!! :D
Polpette di Bavària:
Cuore di patata,farina,aromi.....hmmm......Peccato tu non puole manciare!
Avatar utente
NewBoy2
Newbie
Newbie
Messaggi: 48
Iscritto il: 1 marzo 2011, 6:00
Località: Milano

poveraccio ha scritto:Ciao a tutti, ho iniziato questa cura e vorrei condividere con voi la mia esperienza. Ogni suggerimento che vorrete darmi sarà il benvenuto.
Sono alto 1,80, di costituzione esile e il mio peso è sempre stato 64 kg. Da piccolo ero sempre influenzato e soffrivo di stitichezza e asma bronchiale che è "passata" a circa 12 anni. Per molti anni ho abusato del cibo usandolo come valvola di sfogo per le mie frustrazioni fino al punto che ho dovuto operarmi di appendicite. Non ho mai preso un chilo, nonostante tutto il cibo. Da parecchi anni sono pressoché vegetariano ma ho digestione lenta, freddo a mani e piedi e la solita stitichezza. Insomma, tutto l'organismo funziona al rallentatore.
Adesso è una settimana che ho iniziato questa cura. Ho saltato la parte della dieta di transizione perché tutto sommato non ho dovuto cambiare molto per adeguarmi alla dieta di sola frutta e verdura. Quindi Domenica ho iniziato con la dieta di due pasti al giorno senza colazione e Venerdì sono passato ad un pasto solo. Ho perso più di 4 kg e mi sento più debole ma riesco a fare tutto tranquillamente. Ogni mattina faccio un clistere di caffè, da solo non mi svuoterei anche perché non mangio tanto. Durante la giornata mi faccio un paio di limonate leggere col miele. Il pasto consiste in un tipo di frutta e dopo un insalata di verdure crude, lattuga, carote, barbabietole e sedano, non abbondanti perché non ho molto appetito e la digestione è più laboriosa del solito. La lingua si è fatta sporca e qualche volta ho avuto incubi e dormito 3, 4 ore. Soffro parecchio il freddo,soprattutto mani e piedi, più del solito, e mi devo coprire bene. Penso che sia perché i miei capillari intasati si siano ristretti un po'.
A questo punto penso di andare avanti così per qualche giorno. Poi vorrei fare i digiuni totali di 2/3 giorni intervallati di qualche giorno. I tempi dipenderanno da come mi sento.
Sento che condividere questa cosa mi darà più forza per andare avanti più fermamente.
Ciao e grazie a tutti. :)
Ciao Claudio, leggendo qua il tuo messaggio ho scoperto di avere in comune con te la costipazione, la magrezza, e quindi un po' il freddo che sicuramente come dicevi tu, passando a una dieta sciogli muco i capillari vengono ridotti e si ostruiscono piu' facilmente bloccando la circolazione di sangue.

Cmq io ho interrotto la fase di debolezza forte e freddo semplicemente abbinando ai miei pasti qualcosa di "sostanzioso" o al meno cio' che il mio corpo considera tale attualmente. SE ti interessa puoi' prendere qualche spunto dal MIO DIARIO che ho Postato OGGI nella sezione DIETA DI TRANSIZIONE.. il titolo dovrebbe essere: il mio percorsi di transizione: CRISTIAN INDIA:..

leggilo.. mi sembra che abbiamo molte cose in comune!

PS: cmq in merito alla stitichezza, io ho iniziato ieri l'enteroclisma avendo un grande effetto di pulizia intestinale e riduzione di fastidi vecchi che avevo.. come ad esempio dici tu quando mangio qualcosa in piu' ecc. Per il resto prendo anche l'innerclean ma per ora non da grandi effetti.. forse stasera riprovo hehe! ;)

spero che ti farai sentire per condividere sensazioni durante questa dieta! CIAO CLAUDIO!! a presto
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13268
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

poveraccio ha scritto:Prometto che se farò avanzamenti in tema di salute cambio il nick! :wink:
Fammelo sapere quando vuoi cambiarlo, può essere fatto solo dal backend amministrativo del sito. :wink:
mandolino
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 59
Iscritto il: 30 novembre 2010, 6:00
Località:

poveraccio ha scritto:1) Ogni mattina faccio un clistere di caffè, da solo non mi svuoterei anche perché non mangio tanto.

2) La lingua si è fatta sporca e qualche volta ho avuto incubi e dormito 3, 4 ore.

3) Soffro parecchio il freddo,soprattutto mani e piedi, più del solito, e mi devo coprire bene.
Risposte:

1) Non fare un clistere al caffè ogni mattina. Non deve essere preso per uno spronante energetico, ma solo come via di depurazione efficacissimo ma da usare con parsimonia(solo ogni tanto). Avendo un PH acido oltre a purificare, brucia parte della tua riserva di minerali, mentre noi applichiamo il sistema di guarigione proprio per incrementarla. ATTENZIONE quindi: sostituiscilo con solo acqua oppure acqua e bicarbonato. Anche quello al limone ha PH acido, quindi da fare con parsimonia.

2) Per la lingua puoi spazzolarla dolcemente alla sera con uno spazzolino senza dentifricio(idem per i denti); secondo la mia esperienza è costruttivo far seguire a questa operazione dei risciacqui di acqua e bicarbonato.

Per gli incubi invece basta che fai un clistere prima di andare a letto (dopo 3 ore e mezzo/4 dall'ultimo pasto) e questi scompaiono immediatamente; solo acqua oppure acqua e bicarbonato. L'optimum consiste nel trattenere l'acqua circa 12/15 minuti, prima di espellerla, col doppio scopo di idratare il corpo e di ammorbidire i redui da espellere.

3)Esercizio fisico costante: piegamenti su gambe e flessioni, senza strafare. Poi sole e aria. Quest'estate prendi tante radiazioni solare e accumulale nelle tue ossa.

Saluti :)
Rispondi
  • Informazione