Marcia indietro dopo un anno...tentennamenti

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante.

Moderatore: luciano

will88
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 64
Iscritto il: 15 settembre 2009, 6:00
Località:

Sono vegan da 2 anni, ehretista da 1... Non mangio più cibi cotti, faccio moltissimi pasti a base di sola frutta, verdura raramente.... E non sono soddisfatto del mio fisico. Sono troppo magro, ho un Po di vergogna ed ho un Po di problemi con l' abbigliamento...
Non ho problemi con la transizione, credo di gestirla bene.... Ma mi sento brutto fisicamente :( mi frullava in testa l' idea di ritornare ad essere semplicemente vegan con le dovute accortezze (tipo niente sale, zucchero, cereali raffinati ed altro).... Vi prego ditemi che c' è "qualcosa da fare" per non sembrare uno scheletro....eppure mangio molte banane, kaki, datteri... Possibile che non mi arrotondisco un Po dopo 1 anno ? Questa cosa mi amareggia abbastanza perché vorrei sentirmi bene con me stesso...e le pressioni della gente non aiutano, facendoti notare che sei scheletrico...
Vorrei un vostro parere a riguardo... Fino ad ora non ho fatto "sciocchezze" perché voglio pensarci....
Grazie a tutti e spero di poter discutere con voi di questa mia situazione


La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
ikxikx
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 532
Iscritto il: 15 febbraio 2008, 6:00
Località: S.Fermo (Como)

base di sola frutta, verdura raramente
ehretista da 1
********************************
allunga la transizione...
la pratica è superiore a tutte le teorie
Educating Instead of Medicating
StefanoⓋRAW
Avatar utente
giove
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 181
Iscritto il: 27 febbraio 2010, 6:00
Località: Macerata

Mangia anche cibo cotto.

Patate e carote al forno per esempio.
Kiefer
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 252
Iscritto il: 14 gennaio 2009, 6:00
Località: prov. Trapani

Cerca di fare attività fisica e irrobustisci i tuoi muscoli. Probabilmente hai pochissimo grasso e i muscoli che hai non sono molto sviluppati perché forse vengono scarsamente esercitati. Ovviamente parlo per ipotesi, non avendo altre informazioni. A mio avviso la dieta senza muco fa metà del lavoro, l'altra metà la fa l'attività fisica. Tieni duro!
Avatar utente
papessa
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 117
Iscritto il: 12 febbraio 2010, 6:00
Località: Pordenone

hai provato il digiuno? Il miglioramento assimilativo che normalmente aumenta dopo il digiuno permette al corpo di utilizzare maggiori quantitativi di cibo consumato. (Il digiuno terapeutico) Sto leggendo il libro Il metodo di France Guilliain che nella pag. 146 scrive che voleva acquistare 10 chili perche era troppo magra e ha diugiunato per 3 settimane con solo acqua e in due mesi ha aumentato di 10 chili tenendoli fin ora. Iniziando con i brevi digiuni vedi come reagisce il tuo corpo :-)
Amore Gioia Gratitudine Benedizioni Rispetto Creativita Immaginazione Abbondanza Equilibrio, Intuizione Collaborazione Perdono Rilasamento Salute Energia vitale Telepatia
Diventiamo un cambiamento che vogliamo vedere - facebook karla dostalova
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1285
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

Mi sembra di capire che ti ispirerebbe diventare vegan in versione salutare, direi che ha parecchio senso e se ti va di farlo allora fallo! Io l'ho fatto e mi sento più sereno, mangio frutta durante il giorno e la sera qualcosa di crudo e qualcosa di cotto. Mai farine, mai cibi raffinati, raramente riso basmati bianco, a cui preferisco molto quello integrale ma costa un po'tanto.

Il peso è aumentato un po' ma non esponenzialmente, in più faccio attività fisica e questo mi ha asciugato ancora di più!

Se vuoi mettere su molto peso dovresti mangiare cereali o patate (amidi) sia a pranzo sia a cena, in grandi quantità, e lasciare la frutta al margine, tipo la mattina a colazione e a merenda.

Io ho provato a ridurre la frutta, ma sono durato un giorno, mi piace troppo, non riuscirei mai più ad abbandonarla!
E quindi me ne sto tranquillo e cerco di mettere su un po'di massa muscolare per esempio. Più che della magrezza, mi curo della postura: una bella postura, con schiena dritta e petto in fuori, ti farà sembrare automaticamente più spesso e rispettabile.

Mai pensato alla postura corretta?
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
erre
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 466
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 6:00
Località: Cagliari

Adesso e' il tempo dei datteri. Introducili in abbondanza. A me danno su il peso. La ginnastica e' anchessa basilare.
will88
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 64
Iscritto il: 15 settembre 2009, 6:00
Località:

Grazie a tutti per le vaster risposte, son state molt utili
Antishred ha scritto:Mi sembra di capire che ti ispirerebbe diventare vegan in versione salutare, direi che ha parecchio senso e se ti va di farlo allora fallo! Io l'ho fatto e mi sento più sereno, mangio frutta durante il giorno e la sera qualcosa di crudo e qualcosa di cotto. Mai farine, mai cibi raffinati, raramente riso basmati bianco, a cui preferisco molto quello integrale ma costa un po'tanto.

Il peso è aumentato un po' ma non esponenzialmente, in più faccio attività fisica e questo mi ha asciugato ancora di più!

Se vuoi mettere su molto peso dovresti mangiare cereali o patate (amidi) sia a pranzo sia a cena, in grandi quantità, e lasciare la frutta al margine, tipo la mattina a colazione e a merenda.

Io ho provato a ridurre la frutta, ma sono durato un giorno, mi piace troppo, non riuscirei mai più ad abbandonarla!
E quindi me ne sto tranquillo e cerco di mettere su un po'di massa muscolare per esempio. Più che della magrezza, mi curo della postura: una bella postura, con schiena dritta e petto in fuori, ti farà sembrare automaticamente più spesso e rispettabile.

Mai pensato alla postura corretta?
Ciao anti, credo di esser stato vegan salutista per 1 anno....son passato da esser onnivoro (ed ero scandaloso a tavola....) a vegan salutista, quindi c' é comunque stata una transizione (inconsapevole) parecchio importante... Poi son passato a ehret e mi son messo d' impegno anche lí....ora forse é il caso di fare un Po di pausa, ho fatto lavorare molto il mio corpo...
Sará una sciocchezza ma non immaginate la contentezza di mia madre ieri per avergli chiesto di cucinarmi un piatto di pennette integrali di kamut con sugo di verdure e carciofi :lol:
Credo che un Po di gente conosca il tipo di situazione ghghgh
Per ora introduco un Po di amidi, la frutta ci sará a colazione e nello spuntino pomeridiano.... E Verdura accompagnata con gli amidi a pranzo sicuramente.... Per la cena vedrò

La postura fa molto é vero, ma credimi che devo rallentare un Po....ho realizzato l' idea che anche se non ho più crisi, il mio corpo é stressato dalla transizione.... Mi sentivo bene ma avevo questa mania di correre...
Kiefer
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 252
Iscritto il: 14 gennaio 2009, 6:00
Località: prov. Trapani

Ciao Will88 non ho capito se vuoi abbandonare la dieta senza muco del tutto o vuoi solamente fare un passo indietro per ridurre la disintossicazione e poi ritornare alla dieta senza muco. Io spero, ovviamente, che tu preferisca la seconda possibilità. Comunque, qui, avrai il nostro appoggio :)
Avatar utente
costina
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 177
Iscritto il: 22 aprile 2009, 6:00
Località: Padova
Contatta:

Quando mangiavo "tanti" amidi, a me, perché è individuale, mi cresceva principalmente la panza.
Cioè, il muscolo, e la faccia restavano più o meno uguali.
(anch'io sono un po' magro)
Belli i consigli, vera la cosa del digiuno, la sapevo ma non avevo pensato di applicarla....
konkordo kon la postura...

Io adesso sto provando a fare una cura di fieno greco, che dovrebbe aumentare l'assimilazione.

Vi saprò dire, a riguardo
alkampfer
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 186
Iscritto il: 21 gennaio 2010, 6:00
Località: monza e brianza :D

ciao,anche io mi sono fatto per un po questi problemi, il fatto è che non sono alto (172 cm) ma peso decisamente poco , che io mangia tanto o stia a digiuno (2 o 3 giorni non di piu, non mi sento pronto ancora), peso sempre 48 kg. molto pochi.
sono in transizione da 1 anno e non mangio carne da 2 o 3 anni.
vado in palestra 4 volte a settimana, qualche muscolo l'ho messo su , anche se non molti.
principalmente mangio solo 1 tipo di frutta a mezzogiorno e verdura cruda e cotta la sera ( a volte frutta secca, a volte patate).
io continuo cosi, per ingrassare e per morire cè sempre tempo.....
:D
will88
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 64
Iscritto il: 15 settembre 2009, 6:00
Località:

In 2 giorni ho hangiato pasta, seitan, taralli....questa sera ho mangiato 1 insalata, 3 friselle con pomodori e melanzane e seitan con spinaci....mi sento triste....perché mi comporto così ? Sembro ( o forse lo sono) ossessionato dal cibo.....
Il mio stomaco gorgoglia ogni tanto, ho il muso lungo....e pensare alla dispensa che ho riempito con qualche pacco di pasta e pane mi fa sentire triste....
Voglio sentirmi bene con me stesso.....
Avatar utente
swami863
Veterano
Veterano
Messaggi: 1109
Iscritto il: 6 gennaio 2010, 6:00
Località: Torino

Ti capisco nella ricerca di un punto di equilibrio tra quella che senti essere la strada giusta e un corpo nel quale ti riconosci però poco e che...forse era più carino prima.

Io non ho, se non rararmente e sempre più raramente, esigenza di rallentare per il DESIDERIO di cibi diversi, ma li sto introducendo per i tuoi stessi motivi, legati al peso: datteri, patate, miele...

Per ora pochi risultati visibili, ma so che anche grazie a condivisioni come questa correggerò ciò che non va ancora bene nella ma transizione: le storie di successo di chi è qui da anni raccontano di passaggi anche di confusione come i nostri...stiamo sperimentando e hai fatto bene a cambiare introducendo pasta and co.

Diamoci la possibilità anche di sbagliare, non succede niente, al massimo torniamo indietro: la confusione è normale, stiamo cercando la NOSTRA via, l'esperienza degli altri è fondamentale, ma poi ci sono risposte individuali.

Aiutiamoci però in una cosa importante: non entriamo nel senso di copla o fallimento, NON CI SERVE PROPRIO!!! Stiamo facendo al meglio di ciò che possiamo con la consapevolezza di oggi!! :P

La transizione non deve stressare troppo il fisico, ma in fondo neanche la mente!
Avatar utente
giove
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 181
Iscritto il: 27 febbraio 2010, 6:00
Località: Macerata

Se uno è stato onnivoro per 20/30/40 anni, e ogni tanto mangia un piatto di pasta penso che non sia un dramma.

Ricordiamoci che la strada è lunga e queste ricadute fanno parte del cambiamento.
will88
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 64
Iscritto il: 15 settembre 2009, 6:00
Località:

Ciao a tutti
Oggi non riesco proprio ad alzarmi dal letto..ho messo la sveglia alle 7 ma l' ho spenta e sono ancora sotto le coperte con un cerchio alla testa...
CoSa mangerò oggi ? Mamma voleva farmi il riso thai integrale con funghi shintake.....
Nella cesta della frutta c' è solo qualche mela e pera...

Giove: credo sia diversa la situazione in questo caso... Non sono ricadute le mie, ma ho reintrodotto dopo 1 anno di transizione ( la pasta è stata la prima cosa eliminata) cibi molto mucosi che non mi attiravano minimamente...solo per prender peso

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione