a cena...

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante.

Moderatore: luciano

Avatar utente
swami863
Veterano
Veterano
Messaggi: 1109
Iscritto il: 6 gennaio 2010, 6:00
Località: Torino

31 agosto 2013, 20:34

A pranzo mangio frutta, alla sera sento il piacere di mangiare verdure.
Oggi sono stata nel grande mercato che abbiamo qui a Torino, sono andata verso sera e qualunque verdura veniva venduta a 2kg - 1 euro, affaroni!!
Poi mi lamento che mangio troppo alla sera, eh?! :P

Stasera comunque ho fatto una base di lattuga, non tanta, spaghetti di zucchine condite con un sughetto di pomodori cetrioli peperoni e olive, tutto crudo (uso ancora olio e sale).
A seguire una melanzana in umido, cotta solo con acqua e sale.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

31 agosto 2013, 20:46

Il mi sono fatto un'insalata con pomodori costoluti dell'orto, rucola, cetriolo, aglio, cipollotto di tropea, limone, sale e EVO.

Slurp! :D
pippo
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 70
Iscritto il: 22 agosto 2013, 6:00
Località:

1 settembre 2013, 13:47

be' quindi comunque preferite verdure....
la pasta la mangio ogni tanto ma solo a pranzo, e SOLO senza glutine, (mais,riso, grano saraceno)
sarebbero cmq da ELIMINARE prima o poi lo stesso vero? :roll:
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

1 settembre 2013, 14:25

vega7 ha scritto:be' quindi comunque preferite verdure....
la pasta la mangio ogni tanto ma solo a pranzo, e SOLO senza glutine, (mais,riso, grano saraceno)
sarebbero cmq da ELIMINARE prima o poi lo stesso vero? :roll:
Certamente, spesso poi piuttosto che prima.

L'attenzione maggiore va comunque messa non tanto al contenuto di glutine ma a quello di amido degli alimenti. Sono i residui dell'amido che durante la digestione degli alimenti che lo contengono vengono trasformati in sostanze collose che Ehret chiama muco.
Avatar utente
swami863
Veterano
Veterano
Messaggi: 1109
Iscritto il: 6 gennaio 2010, 6:00
Località: Torino

1 settembre 2013, 19:57

Luciano tu negli anni hai notato su di te un minor desiderio di cibo o comunque quantitativi più ridotti?
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

1 settembre 2013, 22:12

Si certo, ma se uno ha una vita incasinata con alternanze di periodi di stabilità emotiva e di tribolazioni varie difficilmente mantiene lo stesso consumo di cibo. :mrgreen:
pippo
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 70
Iscritto il: 22 agosto 2013, 6:00
Località:

2 settembre 2013, 11:28

la famosa 'fame da stress'...
Ehret mi pare consigli di non fare piu' di 3 pasti al giorno, è ancora vera questa dichiarazione ?
Ovvero se io mangio anche frutta a meta' mattina o pomeriggio, ci sono problemi?
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

2 settembre 2013, 12:28

Non ci sono problemi a tappare i buchi con la frutta o verdura cruda.
Per esempio d'estate lascio sul tavolo un piatto con dei pomodori. e se mi viene fame me ne mangio un paio, e sono a posto fino al pasto effettivo.

Non faccio colazione, quindi i pasti canonici sono due. A volte sono così preso a lavorare su qualcosa che mi entusiasma che mi dimentico di fare il pranzo e ceno alle 18:00 circa.
Avatar utente
swami863
Veterano
Veterano
Messaggi: 1109
Iscritto il: 6 gennaio 2010, 6:00
Località: Torino

2 settembre 2013, 22:50

Che bella libertà Luciano!
Io a volte fatico a non fare la colazione: se ho dell' anguria in casa, mi piace talmente tanto che mi sveglio con l' acquolina in bocca all' idea di mangiarne una bella fetta!
Voglio però andare verso la libertà e spero di poter condividere anch'io ciò che tu scrivi, ben grata comunque di sgarrare oggi con l' anguria :P ....tu sai da dove sono partita!
Venendo alla mia cena, scusate sono uscita dal Topic, stasera lattuga, pomodori cetrioli e mezzo avocado accompagnato il tutto da zucchine in umido, tutto con olio e sale.
Avatar utente
Liss
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 136
Iscritto il: 2 agosto 2007, 6:00
Località:

3 settembre 2013, 13:16

La mia cena di ieri:

insalata con lattuga, pomodorini cherry, cetriolo, porro, basilico, zenzero fresco, alghe essiccate, aceto balsamico e poi piselli stufati conditi con poco tamari e miso (tutto biologico e tutto squisito!!).

:D
Grande non è chi non cade mai, ma chi cade e poi si rialza
Avatar utente
swami863
Veterano
Veterano
Messaggi: 1109
Iscritto il: 6 gennaio 2010, 6:00
Località: Torino

26 dicembre 2013, 21:07

Riprendo questo topic perchè sto vivendo una fase strana.
Dopo 2 anni abbondanti di cene con verdure all'80% crude e poco cotto....da 10 giorni sento il bisogno di invertire le proporzioni: una centrifuga di verdure e zenzero come aperitivo e a seguire verdure SOLO cotte, magari anche 2/3 tipi ma niente insalata.
L' intestino è rinato, spesso ho lamentato ancora difficoltà di evacuazione e gonfiore, per ora ok.

Evidentemente il mio corpo ha bisogno di questa tregua, sto comunque mangiando verdure, solo mi sembra così strano non sentire per ora la mancanza del crudo, io che ne sono golosissima 8O
La molla è scattata per un forte e persistente prurito diffuso, a forza di leggere ho capito essere un fegato affaticato, forse detox troppo intensa, ho comunque tanti anni di paciughi alle spalle da eliminare.
Qualcuno mi dice che sto solo posticipando la guarigione con questo break, io spero non sia così, ma che sia invece una decisione di buonsenso, grattarmi come una scimmietta mi stava rendendo nervosissima e con i segni delle unghiette qua e là...in piscina non vi dico le battute :oops:
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

26 dicembre 2013, 21:38

Le verdure crude sono bio oppure no?
Avatar utente
swami863
Veterano
Veterano
Messaggi: 1109
Iscritto il: 6 gennaio 2010, 6:00
Località: Torino

26 dicembre 2013, 22:19

Sono dei contadini Luciano, le compro al mercato...
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

26 dicembre 2013, 22:23

Se usano diserbanti e concimi chimici i residui potrebbero causare prurito.
Il fatto che siano contadini non è garanzia che non usino prodotti chimici. :wink:
Avatar utente
swami863
Veterano
Veterano
Messaggi: 1109
Iscritto il: 6 gennaio 2010, 6:00
Località: Torino

26 dicembre 2013, 22:45

Comincio col comprare insalata bio, è soprattutto da quando ho tolto la lattuga che sono migliorata, anche se l' intestino mi sa che si bloccherà di nuovo...bio o non bio :wink:
L' unica è fare delle prove.
Acc devo trovare bio da non svenarmi, ora mi informo dove acquistare qui a Torino visti i quantitativi nostri.
Rispondi
  • Informazione