CASTAGNE COMPATIBILITA' CON LA DIETA SENZA MUCO

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
Bruno3
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 55
Iscritto il: 11 febbraio 2016, 11:29
Località: Malaga

Ciao sono Bruno3,come tutti sapete e' ilmese delle castagne e a me piacciono molto ,
domenica insieme alla mia famiglia siamo stati sul monte a farne un bel po', l'anno scorso non seguivo la dieta senza muco quindi non mi importava farne scorpacciate,quest' anno
mi sta frenando il fatto che, essendo farinacee possono contenere amidi( dannosi ).
Come ritengo ora essere ad un buon livello di dieta senzamuco chiedo se faccio bene a farne una scorpacciata ( solo un mese daltronte) o mi limito solo ad assaggiarle ,grazie un saluto
n.b. non dimentichiamoci del latte di castagne e i marron glasse' :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
enrico82
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 183
Iscritto il: 21 aprile 2015, 17:22
Località: Udine

non sono un purista (per ora) ed anche io adoro le castagne arrostite, se ne ho l'occasione mi riempio di castagne ma senza nient'altro vicino, al limite un po di acqua ma poca...
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13268
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Vedi tu, se ci sono problemi diminuisci le scorpacciate. I clisteri aiutano sempre.
Avatar utente
Narayani
Veterano
Veterano
Messaggi: 719
Iscritto il: 10 agosto 2006, 6:00
Località:

Sono appunto farinose. Se vuoi mangiarle sostituiscile con qualcos'altro di farinoso.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13268
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Narayani ha scritto:Sono appunto farinose. Se vuoi mangiarle sostituiscile con qualcos'altro di farinoso.
non ho capito il senso di questo messaggio...
Avatar utente
enrico82
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 183
Iscritto il: 21 aprile 2015, 17:22
Località: Udine

Ci vuole appagamento in ciò che mangiamo, non dobbiamo pensare di mangiare solo frutta e verdura però sentendo il richiamo di altro, è solo una ulteriore fonte di stress... Le castagne saranno farinose ed amidacee (ma arrosto meno...), le hanno mangiate i nostri nonni per tutta la loro vita in povertà a pranzo e cena... quindi il loro consumo dato che comunque è limitato in questo periodo dubito possa arrecare danno. Se proprio si vuole fare le cose bene dopo una scorpacciata di castagne si fanno 3 giorni di digiuno a succhi e tisane e clistere giornaliero :wink:
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13268
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Il fatto che le mangiavano i nostri nonni non significa nulla per la validità o meno di una cosa o l'altra.

Sono comunque d'accordo sul resto del tuo commento.
Avatar utente
Narayani
Veterano
Veterano
Messaggi: 719
Iscritto il: 10 agosto 2006, 6:00
Località:

Intendevo dire ciò che ho detto. Cosa non hai capito?
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13268
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Hai scritto:
Sono appunto farinose. Se vuoi mangiarle sostituiscile con qualcos'altro di farinoso.
Questo non ho capito.
Se le sostituisce con qualcos'altro come fa a mangiarle?

Spiega meglio, purtroppo le mie limitazioni mi impediscono di capire cosa intendi dire con solo quella frase.
Avatar utente
Narayani
Veterano
Veterano
Messaggi: 719
Iscritto il: 10 agosto 2006, 6:00
Località:

Se vuole mangiarle deve eliminare qualcosa di farinoso (esempio patate) e mangiare le castagne. Scusa mi ero spiegata male. :-)

Scusa il ritardo con cui ti rispondo ma ho problemi di connessione. :-(
Rispondi
  • Informazione