Panoramica Matteo

Lettura delle panoramiche per scoprire molte cose che altri dentisti non vedono.

Moderatori: luciano, O.P.T

Regole del forum
Chi desiderasse fare leggere la propria panoramica (OPT) deve postarla qui.
Chi non avesse precedentemente ottenuto soddisfazione riguardo alla propria opt può aprire un nuovo post in questa sezione allegando la sua OPT, chiedendo che sia rivista dal moderatore e collaboratore di questa sezione, aggiungendo ulteriori dati richiesti che sono:
* una buona panoramica recente che si veda bene tutta e non a pezzi
* nome di battesimo (deve essere vero, non un diminutivo, un vezzeggiativo, uno inventato o un soprannome!)
*data di nascita
* storia clinica generale e dentale con eventuali correlazioni temporali, cioè se dopo una certa cura dentale sono insorti problemi di salute.
* se sono state già fatte operazioni ai denti dopo aver fatto la opt
E' necessario scrivere in maniera ordinata, ogni punto deve essere un paragrafo con uno spazio fra l'uno e l'altro.
Resta inteso che argomenti differenti dalla richiesta di una lettura della panoramica verranno cancellati, per mantenere razionalità nella sezione.
Avatar utente
trips986
Newbie
Newbie
Messaggi: 37
Iscritto il: 27 luglio 2016, 1:12
Località: Bergamo

Grazie mille della esaustiva risposta.
La questione del bite la conosco purtroppo molto bene. I miei problemi emersero nel 2010 e la prima soluzione vera che trovai fu il bite modificato in casa. Ebbi risultati altalenanti, significativi miglioramenti intervallati da periodi veramente duri. Poi nel 2016,continuando le mie ricerche perché sentivo che qualcosa nei denti non andava, trovai questo forum poco dopo aver estratto un dente del giudizio che era infetto ma non dolorante.
Seguendo i consigli letti sul forum lasciai perdere il bite e cominciai una bonifica che mi porto a migliorare con alti e bassi fino all'ultimo intervento del 2018 che risolse definitivamente una depressione ansiosa che cicilicamente mi tornava, quindi la bonifica mi ha portato risultati insperati fino a 3 anni fa. Non ho più avuto episodi depressivi, non so se devo dire grazie all'integrazione di vitamina d che dopo un esame poco prima della bonifica mi trovarono carente , non so se perché ho affrontato un percorso con lo psicologo proprio poco prima dell'ultima bonifica , o magari la somma delle 3 cose...sta di fatto che la mia vita è sensibilmente migliorata dopo l'ultima bonifica, quindi dico grazie anche opt e Luciano.
Detto questo quindi una volta che la bonifica è fatta il bite ora lo devo rimettere a quanto pare, quindi la mia domanda è :è utile se la bocca è bonificata totalmente , ma non prima, corretto?
Per quanto riguarda invece la dieta ho cominciato a eliminare il glutine, vedremo come va, la mia domanda è : ma lo si capisce dalla panoramica che devo eliminare il glutine a causa di infiammazione o è una deduzione dalla descrizione dei miei sintomi in quanto la bocca è bonificata?
Grazie mille per la risposta


La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
O.P.T
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 626
Iscritto il: 24 dicembre 2015, 16:34
Località: italy

Mi piacciono le tue domande!

Se hai una focalità l'articolazione, i muscoli e il sistema nervoso è irritato quindi il bite tampona ma non risolve.
Una volta bonificato il bite tampona se ci sono parafunzioni tipo bruxismo e serramento e aiuta per una dimensione verticale bassa che, comunque ,sarà da alzare per liberarsi dal bite.
IL discorso glutine è specificatamente per te, non è un consiglio generalizzato.
Devi eliminarlo e vedere se lo stimolo irritativo che prima era aumentato dai foci ti passa e quindi puoi risolvere senza bite o veramente hai bisogno di una dimensine verticale maggiore .
UN SALUTO DA OPT!
Avatar utente
trips986
Newbie
Newbie
Messaggi: 37
Iscritto il: 27 luglio 2016, 1:12
Località: Bergamo

Grazie come sempre,
Ho, una forte curiosità perché il glutine e non i latticini ad esempio. Altra domanda : ho letto articoli di Luciano dove dice che è l'amido il problema e non il glutine : evito il più possibile anche quello oppure è proprio specifica per il glutine la mia infiammazione di cui parli?
Grazie
Avatar utente
O.P.T
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 626
Iscritto il: 24 dicembre 2015, 16:34
Località: italy

Ci sono diversi livelli di restrizione alimentare.
Se vuoi affrontare la dieta senza muco in maniera totale devi eliminare gli amidi, ma quello e' un passo verso la dieta di transizione.
Nel tuo caso togliere il glutine ti sarà di aiuto, magari più in là studiando Ehret ti verrà voglia di proseguire verso la dieta senza muco.

Se un iridologo o un riflessologo plantare ti dicesse di eliminare il glutine dopo aver studiato l'iride o toccato il tuo piede gli faresti la stessa domanda?
Perchè il glutine e non....
Anche loro ti risponderebbero che grazie ai loro studi ed esperienza quando trovano o vedono dei segnali particolari sanno che è da imputare al glutine oppure ad un' altra sostanza piuttosto che un particolare patogeno.

Mi adopero in questo forum in maniera appassionata ma disinteressata a dare consigli affinchè, chi ne ha bisogno, possa fare un passo in avanti nel suo percorso di guarigione.

Se hai dubbi su quello che prospetto non è un problema, è giusto che sia così.

Non sono infallibile, però puoi sempre sperimentare un periodo e vedere come ti và.

Un saluto da OPT1
Avatar utente
trips986
Newbie
Newbie
Messaggi: 37
Iscritto il: 27 luglio 2016, 1:12
Località: Bergamo

Caro opt,
Ho molto rispetto di quello che fai, la mia era solo una curiosità sul metodo perché credo che sia molto sottovalutata questa questione e dopo aver sperimentato sulla mia pelle la bonifica con esito più che positivo,tanto che potrei pensare di dirvi di spostare questo thread nelle storie di successo ero solo molto incuriosito dal fatto che dalla panoramica si vedono non solo i foci, ma anche le infiammazioni da glutine come la mia. Ad esempio è possibile che guardando la panoramica di qualcun altro potresti consigliare di ridurre i latticini?
Ciao e grazie ancora.
Avatar utente
O.P.T
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 626
Iscritto il: 24 dicembre 2015, 16:34
Località: italy

Sarebbe bello trasformare tutta la tua conoscenza in un post di gaudio.
tante persone una volta guarite si scordano di fare almeno una piccola introduzione nei successi della bonifica per aiutare e stimolare chi ancora deve cominciare.
Dai ti sprono a fare poche righe per spiegare i tuoi miglioramenti!
Per quanto riguarda il discorso se si può capire se un alimento , esempio di latticini ,da fastidio attraverso la panoramica ti dico che questo si può fare ma non sempre.
Ad esempio se una panoramica non mostra problematiche cioè è una bocca magari di una persona giovani che ancora non ha subito danni da parte dell'alimento questo non si può fare.
non si può nemmeno vedere un alimento più specifico ad esempio una allergia alla pesca o al pomodoro.
Ma capire se uno dei grandi gruppi che danno problematiche cioè latte di mucca e glutine influiscono sul fisico in maniera negativa si si può fare.

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione

L'Opera completa di Arnold Ehret: sei libri
Qui trovi la descrizione di ogni libro di Ehret: I sei libri di Arnold Ehret