Lesione cartilagine ginocchio

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
braveheart
Veterano
Veterano
Messaggi: 806
Iscritto il: 29 aprile 2008, 6:00
Località: prov. Como
Contatta:

11 luglio 2010, 1:28

Circa 15 giorni fa ho subito un infortunio sul lavoro : spostando un carrellone dal peso di 10 quintali, che pero' scorre su rotelle, ho caricato come sempre sulle gambe ed ho accusato una "fitta" dolente al ginocchio destro, tanto da non poter piu' piegare la gamba oltre i 90 gradi.

Al pronto soccorso sono stato sottoposto subito alla lastra, con esito negativo.
Dopo alcuni giorni, dato che il dolore persisteva, mi hanno fatto una risonanza magnetica, il cui referto dice :
"Lesione di terzo grado dei corni posteriori della
fibrocartilagine meniscale laterale e mediale
Degenerazione mucoide del corno anteriore della
fibrocartilagine meniscale laterale".


Il dottore dice che non è nulla di grave e che la lesione potrebbe esser "di vecchia data", e con lo sforzo costante sulle ginocchia s'è infiammata provocando dolore.
Insomma col tempo dovrebbe sistemarsi da sola, anche se mi ha rimandato ad una visita dall'ortopedico.

Penso che senza far niente di mirato e continuando a forzare il ginocchio durante il lavoro, difficilmente arrivera' la guarigione.

In questo momento, nonostante non sto lavorando e sono a riposo, il ginocchio mi da ancora fastidio, e stando a quanto ci ha insegnato Ehret vorrei fare un bel digiuno e vedere un po' se miglioro.

Chiedo a chi è esperto di integratori, oppure ha avuto esperienze simili in passato, se per favore puo' consigliarmi qualcosa che possa accelerare il processo di rigenerazione della cartilagine.
"Sta a ciascuno di noi scegliere se abbandonare la Terra e porre le nostre speranze in un'arca di Noe' spaziale o convertire la Terra nel paradiso terrestre che era in origine."
M. Fukuoka
Avatar utente
robyvac
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 358
Iscritto il: 28 maggio 2010, 6:00
Località: genova

11 luglio 2010, 14:14

Il digiuno è consigliato in casi come il tuo, io farei anche due o tre impacchi di argilla al dì, fa meraviglie(per non dire miracoli) :D
Avatar utente
braveheart
Veterano
Veterano
Messaggi: 806
Iscritto il: 29 aprile 2008, 6:00
Località: prov. Como
Contatta:

11 luglio 2010, 14:53

Grazie robyvac !

Ma la funzione dell'argilla non è quella di "tirar fuori" le tossine :?:
..forse io avrei bisogno di qualcosa che aiuti la rimarginazione della lesione cartilagine-menisco.
"Sta a ciascuno di noi scegliere se abbandonare la Terra e porre le nostre speranze in un'arca di Noe' spaziale o convertire la Terra nel paradiso terrestre che era in origine."
M. Fukuoka
mirialu
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 389
Iscritto il: 21 dicembre 2009, 6:00
Località: mantova

11 luglio 2010, 18:45

Ho avuto problemi al ginocchio e anche un'intervento,quindi quando dopo uno sforzo ho capito che avevo avuto una lesione al menisco,sono andata immediatamente dall'ortopedico lui mi ha subito fasciato tutta la gamba e sono stata immobile per circa 10 giorni,poi il menisco è fortunatamente rientrato,credo che se passa del tempo dalla fasciatura ci possono essere delle conseguenze e dei problemi,comunque non esiste niente di naturale se non il riposo del ginocchio per guarire dalla tua patologia.
miria
Avatar utente
costina
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 175
Iscritto il: 22 aprile 2009, 6:00
Località: Padova
Contatta:

12 luglio 2010, 12:13

l'argilla fa bene comunque, e in vari modi.
prb se ho ancora due ginocchia è per merito dell'argilla.
Avatar utente
braveheart
Veterano
Veterano
Messaggi: 806
Iscritto il: 29 aprile 2008, 6:00
Località: prov. Como
Contatta:

20 luglio 2010, 22:52

Con impacchi di argilla, digiuno "secco" della non colazione dalla sera fino alle 12, e succhi di verdure, il ginocchio migliora.
Ci avrei scommesso :D

L'ortopedico mi ha consigliato l'artroscopia ( e te pareva ! ), ma non se ne parla neanche..me ne hanno gia' fatta una in passato all'altro ginocchio, quando ancora credevo nella scienza medica, di cui ne porto ancora le conseguenze.

Forse questo prodotto farebbe al caso mio, giusto per accelerare i tempi
http://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__ ... 500-ml.php .
Ho letto un po' del produttore, la Longevity, e mi sembra che segua una buona filosofia.
"Sta a ciascuno di noi scegliere se abbandonare la Terra e porre le nostre speranze in un'arca di Noe' spaziale o convertire la Terra nel paradiso terrestre che era in origine."
M. Fukuoka
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

21 luglio 2010, 9:39

Appoggio pienamente il cosiglio riguardo l'argilla.
Io la uso da sempre ed è vero che è un portento per tutto, addirittura leggevo propio qua sul forum di Ehret qualcuno che diceva che ha rimesso a posto le ossa con l'argilla.

come in tutte le cose LA COSTANZA è pero' d'obbligo.

Inoltre lascia l'argilla fuori a ricaricarsi con la luce del sole, mi raccomando!
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
braveheart
Veterano
Veterano
Messaggi: 806
Iscritto il: 29 aprile 2008, 6:00
Località: prov. Como
Contatta:

27 luglio 2010, 0:25

Grazie sibillina :wink:

Sul pacchetto d'argilla che ho comprato al negozio bio c'è scritto "essiccata al sole", devo metterla lo stesso a ricaricarsi alla luce del sole :?:
Inoltre su questo sito http://www.girlpower.it/look/beauty/arg ... colosa.php dice di coprire la parte trattata con 1 panno di lana, ma non x quale motivo..tu ne sai qualcosa ??
"Sta a ciascuno di noi scegliere se abbandonare la Terra e porre le nostre speranze in un'arca di Noe' spaziale o convertire la Terra nel paradiso terrestre che era in origine."
M. Fukuoka
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1460
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

28 maggio 2019, 14:35

salve a tutti ho ripreso anch'io a scrivere mi ero distratto con Facebook ma in questo forum ci sono nato ed ho scritto molto... :D volevo chiedervi consigli..siccome sono un runner ..ho accusato un po di artrosi e con conseguenza di riduzione della cartilagine questo dovuto anche ad un intervento al lca anni fa….ora soffro un po ma non mollo mai..la cartilagine ahimè non si rigenera facilmente a causa del non apporto di sangue che avviene invece se corri al sole...chiedo a voi consigli per sfiammare ed avviare il processo di ricostruzione se e' possibile ma penso tutto sia possibile..ho ripreso sto post molto vecchio...
Davide
Avatar utente
Evelyne
Newbie
Newbie
Messaggi: 47
Iscritto il: 3 aprile 2019, 15:59
Località: Veruno

28 maggio 2019, 15:25

Ciao Davide!
Sto imparando moltissimo in questo forum, anche grazie ai tuoi interventi di parecchi anni fa e sarei felice di poter ricambiare almeno in parte!
Per quello che riguarda la mia esperienza con i dolori alle ginocchia, avuti in passato, ho avuto un grandissimo giovamento dalla silice. Trovi in erboristeria, o anche online, la silice pura in gel. Una confezione è studiata per 30 dosi quotidiane, Sono necessari almeno tre mesi per vedere un miglioramento consistente. Poi comunque va da persona a persona. Mia suocera ha avuto un sollievo quasi immediato dal mal di schiena che aveva da mesi, ad esempio. Ho consigliato la silice anche a un mio vicino di casa che un giorno mi ha raccontato che ormai "era troppo vecchio per andare a correre" e che aveva problemi alle cartilagini del ginocchio. Da qualche tempo lo vedo di nuovo uscire vestito da runner, non certo per andare al supermercato :lol:
Un'alternativa può essere l'equiseto, che contiene silice.
Oppure, altra sostanza molto utile, è l'msm (zolfo). Lo trovi su macrolibrarsi, o anche altrove, sia in capsule che in polvere puro. Io preferisco la versione in polvere, almeno mi evito la gelatina della capsula e in proporzione costa molto ma molto di meno. Andrebbe preso con della vitamina C per essere meglio assimilato. Il sapore è amaro, ma si lascia bere (nell'acqua o succo o spremuta).
Tutte queste cose "rimpolpano" le cartilagini, rafforzano i capelli e le unghie, migliorano l'aspetto della pelle. Sono sostanze fondamentali nel nostro organismo e spesso vengono a mancare.
Documentati online, trovi molte informazioni molto più esaurienti.
Personalmente assumo la silice per un mese, poi per un mese prendo l'msm, poi magari niente, poi faccio un altro ciclo. All'inizio è necessario essere costanti per qualche mese di fila. Io li prendo da qualche anno e ormai faccio un po' come mi sento.
Un'alternativa alla silice potrebbe essere la terra diatomacea, contiene silice, adsorbe le sostanze tossiche dall'intestino e pulisce anche la mucosa intestinale con un leggera abrasione.
Per iniziare comunque ti consiglio vivamente la silice, poi magari aggiungi l'msm. Per la terra diatomacea vedi se ti sembra indicata nel tuo caso. Dipende dall'alimentazione che segui ovviamente.
Spero di esserti stata utile!
Ciaooo
Evelyne
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1460
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

28 maggio 2019, 15:52

Ciao che piacere sentirsi dire che sono stato utile coi miei post..bene.
Quindi tu consigli la silice pura in gel...ma non sono bustine per l'umidita'? hai un link da linkarmi per l'acquisto magari...oppure passo dall'erboristeria...secondo te e' il piu' valido insomma.


forse la polvere di equiseto e' piu' pratica non so..
Davide
Avatar utente
Evelyne
Newbie
Newbie
Messaggi: 47
Iscritto il: 3 aprile 2019, 15:59
Località: Veruno

28 maggio 2019, 16:52

Ciao Davide
Sì c'è la silice in polvere per l'umidità, ma non credo che sia commestibile :D
ecco il link:
Original Silicea Plus - Gel di Acido Silicico con Zinco, Manganese, Selenio e Biotina
è sicuramente la marca più affidabile. L'ho usata per parecchio tempo e mi sono sempre trovata bene.
L'equiseto è un'erba (non è proprio un'erba, ma chiamiamola così) e di solito trovi capsule e compresse.
L'msm lo trovi sempre su macrolibrarsi, sia in capsule che in polvere.
Ti consiglierei di documentarti anche direttamente con gli articoli in proposito che trovi su macro e poi scegliere cosa ti sembra più indicato per te.
Ciaoo!
Evelyne
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1460
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

28 maggio 2019, 17:22

se tu mi dici che questo fa al caso mio lo prendo.
Davide
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1460
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

18 giugno 2019, 11:40

Ciao ho ordinato il prodotto da te consigliato e anche l'argilla verde super ventilata ...da applicare la sera prima di andare a dormire anche se devo capire come usarla avendola presa in polvere ...mi hanno detto che per massimizzare l'effeto dovrei metterla al sole ma poi si seccherebbe se uno crea l'impasto e io andando al lavoro faccio fatica ..provo con questi rimedi ...spero che il tuo consiglio mi aiuti.mentre per la silice andrebbe presa lontano dai pasti ..forse magari prima di dormire agirebbe la notte non so...tu consiglieresti anche l'msm ?sono integratori sintetitici alla fine non so se fanno bene...
Davide
Avatar utente
Evelyne
Newbie
Newbie
Messaggi: 47
Iscritto il: 3 aprile 2019, 15:59
Località: Veruno

18 giugno 2019, 13:40

Ciao Davide!
Ottimo!
Con l'argilla prepara una bella pappetta densa in una ciotola o tazza di vetro o ceramica o plastica (non di metallo!) usando un cucchiaio di legno o di silicone o di plastica. Non è necessario esporla al sole, dovrebbe essere già stato fatto dal produttore. Spalma uno strato bello spesso sul ginocchio e copri con un telo (io uso un asciugapiatti) e poi tieni in sede con una vecchia calza a cui hai tagliato via il piede. All'inizio, per i primi trattamenti, che smuovono un po' di infiammazione e tossine, sarebbe consigliabile cambiarla ogni due o tre ore. Quindi ti consiglierei di iniziare quando rientri dal lavoro, tenerla un po' e poi cambiarla prima di andare a letto. Se temi di sporcare il letto usa un telo più spesso (vecchio asciugamano) attorno all'asciugapiatti e sotto la calza. Se a letto ti dà fastidio puoi anche semplicemente fare un paio di applicazioni la sera, prima di andare a letto e magari uno in più durante il fine settimana.
La silice io la prendo a metà pomeriggio, ma la confezione deve essere conservata in frigo e quindi non so come sei organizzato al lavoro... Altrimenti penso che la sera prima di andare a letto possa andare benissimo!
L'msm è molto efficace ma potresti fare prima un ciclo di tre mesi di silice e qualche settimana di impacchi di argilla e poi decidere, in base ai risultati ottenuti.
Sono a disposizione per altre domande! :D
Ciaoooo e buona terapia!
Evelyne
Rispondi
  • Informazione