Pagina 1 di 1

ancora intestino

Inviato: 17 novembre 2007, 17:22
da giuli
il mio intestino grida ancora vendetta.pensavo di essere riuscita a risolvere il problema,e invece continuo a sentire forti bruciori quando vado in bagno..aria in pancia.
in più sono completamente disorientata da quello che leggo su internet,dove si parla di sindrome da colon irritabile e si dice anche che può essere causato da troppe fibre.sono da circa 5 ggsolo a frutta e verdura ma ora,ripeto,sono completamente spaesata.non so più che devo mangiare e ho paura di peggiorare ulteriormente la situazione..sono piena di dubbi e non so a chi rivolgermi.sarei restia a consultare medici(non mi fido più) ma la situazione è davvero molto fastidiosa.è ovvio che il mio intestino è completamente fuori tono.
che posso fare?so che ne avevo già scritto ma non posso stare in queste condizioni con il dubbio di star peggiorando la situazione.
qualcuno ci è passato e sa consigliarmi qualcosa?
grazie!giulia

Inviato: 17 novembre 2007, 17:31
da arca
Qual'è la tua attuale alimentazione? Da quanto tempo sei sulla dieta attuale?

Inviato: 17 novembre 2007, 17:52
da giuli
al mattino mangio uno o 2 frutti,a volte anche un pò di latte di soia sempre benn attenta a combinazioni acido-alcalino.
a pranzo verdura cruda o al vapore(a volte con una patata)pomeriggio un frutto,sera come a pranzo.bevo molta acqua.leggevo che consigliavi l'uso dei fitofermento c,dici che potrebbero essermi utili?grazie!
p.s.da circa una settimana,prima mangiavo anche riso a pranzo e legumi(eccetto lenticchie)la sera 2 o 3 volte a settimana

Inviato: 17 novembre 2007, 17:57
da arca
Ti chiedevo anche da quanto tempo stai suol sistema e ti chiedo anche se soffri in qualche modo, dal passato, di problemi di intestino.

Inviato: 17 novembre 2007, 18:01
da giuli
no,mai.l'anno scorso però ho fatto un ciclo di cure antibiotiche per un problema di streptococco alla vagina.e anni fa mi era stata prescritta una dieta a rotazione per un "sovraccarico"di latticini e frumento che però non seguii fino in fondo.

Inviato: 17 novembre 2007, 20:08
da arca
Credo che ci sia stato un impoverimento della flora batterica intestinale (si chiama disbiosi).
Se mangi più cotto che crudo (il crudo è più irritante per l'intestino) e se non hai eliminato troppo velocemente gli alimenti che usavi prima della transizione, seguendo le associazioni alimentari ed usando fermenti lattici CHE DEVONO CONTENERE ACIDOPHILUS, questa cosa dovrebbe mettersi a posto in breve tempo.
Io, in questi casi, riducevo anche le quantità per pasto per evitare un sovra-affaticamento dell'apparato digestivo.
Ok allora?

Inviato: 18 novembre 2007, 14:39
da giuli
si,avevo sospettato una disbiosi..sento forti dolori all'ano e ho paura davvero di conseguenze peggiori.
quindi devo mangiare piu cotto( alvAPORE è ok?)e usare achidophilus?i fitofermenti sono ok?o altri sarebbero meglio<?
scusami queste domande ma non so a chi rivolgermi e sono nella fase dellepaure ipocondriache e non riesco più a concentrarmi nello studio.sapere che qualcuno ti da una mano e dei consigli mi aiuta.