Candida

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

17 ottobre 2008, 10:09

la vendono anche nelle farmacie. :wink:
lasciala un paio d'ore al sole a ricaricarsi di energie prima di metterla!!
usa contenitori naturali e spatola di legno per fare la pappetta!!
ciao
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
smilla
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 100
Iscritto il: 23 settembre 2008, 6:00
Località: milano

10 dicembre 2008, 16:34

luciano ha scritto:Il latte e latticini invece nutrirebbero la candida.
Dunque, sono appena stata a fare la mia prima idrocolonterapia (ne parlerò altrove) e mi hanno fatto anche il test della candida sul sangue (Candia test). E' risultato positivo. Mi hanno detto (come più o meno già sapevo) che la candida si nutre principalmente di lieviti e zuccheri (compreso lattosio e...fruttosio!!). Secondo loro sarebbe meglio mangiare poca frutta e acidula. Quando ho detto che mi mangiavo datteri a go go m'ha detto che ero pazza!

Probabilmente sono ancora troppo legata alle "teorie" diffuse... Ma - premesso che alla frutta non rinuncio - qualcuno sa dirmi se ha un critreio il fatto di non mangiare frutti "zuccherini" in presenza di candida che se ne nutre? Oppure secondo i principi di Ehret questo non sarebbe da prendere così alla lettera?
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

10 dicembre 2008, 23:00

Io di CANDIDA ne ho sofferto per anni, quando consumavo ZUCCHERO BIANCO. :cry:

Qualche anno fa, prima di conoscere il SdGdDsM, il mio OMEOPATA mi consigliò una dieta che escludeva, anzi...BANDIVA, appunto, lo zucchero bianco raffinato, il pane bianco, mi consigliò pane integrale, VIA tutti i latticini.

Ma soprattutto da quando ho iniziato il SdGdDsM, e quindi mangio kili di frutta, la CANDIDA me la sono scordata!!!
Avevamo vissuto "insieme" per decenni.

Salute Patrizia :wink:
"Dammi la possibilità di eliminare, di riparare, con il meccanismo del corpo!" "Trova il tempo di rimanere "ammalato" per alcuni giorni o settimane, e io ti aiuto! <<Rimani fermo, tranquillo, riposa, dormi e NON MANGIARE!>>"
Avatar utente
betula
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 352
Iscritto il: 21 aprile 2008, 6:00
Località:

11 dicembre 2008, 10:53

C'è da dire che in presenza di un'invasione da Candida vanno evitate le fonti alimentari troppo zuccherose. Quindi anche datteri, uvetta, fichi, eccetera.
Semplicemente per i motivi che ti hanno esposto, se hai una proliferazione la frutta troppo zuccherina non aiuta.
Per un mese (dai che ce la fai) evita questo tipo di frutta e consuma maggiori quantità di agrumi.
smilla
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 100
Iscritto il: 23 settembre 2008, 6:00
Località: milano

30 marzo 2009, 22:37

Dunque, nella mia eterna ricerca di un modo per debellare la candida ho trovato questa intervista ad un certo dr Graham.

http://blog.natural-acne-solution.com/d ... n-candida/



Sostanzialmente questo dr Graham sostiene che spesso chi sceglie stili di vita "simil-ehret" (una mia definizione, ovviamente) consuma troppi grassi ( frutta secca e semi), e che siano in effetti questi, e non gli zuccheri della frutta (anche di datteri & C. :D !) l'ostacolo alla risoluzione di questo problema.

Molte testimonianze riportano successi da chi ha seguito questa teoria (ho trovato solo una testimonianza che dice il contrario, qui: http://letstalkraw.com/guests/dr-doug-graham )

Mi dite che ne pensate?
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2003
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

31 marzo 2009, 15:16

smilla ha scritto: Sostanzialmente questo dr Graham sostiene che spesso chi sceglie stili di vita "simil-ehret" (una mia definizione, ovviamente) consuma troppi grassi ( frutta secca e semi), e che siano in effetti questi, e non gli zuccheri della frutta (anche di datteri & C. :D !) l'ostacolo alla risoluzione di questo problema.
:D :D :D :D :D
Quel tizio sostiene che noi siamo fatti per mangiare "carboidrati" cioe' roba che in natura si trova poco o nulla in forma commestibile.
Passi per gli zuccheri, ma per il resto chi sceglie uno stile di vita simil-Ehret va verso la rimozione dei grassi, a meno che non elabori una transizione tutta sua particolare!
Ricorda poi che noci e semi sono alimenti "integrali", non sono come burro, latte, formaggi, strutto, o oli vari (grassi praticamente puri o quasi).
Basta fare un piccolo calcolo: una persona che ha eliminato le cose di cui sopra e che usa ancora un po' di olio d'oliva e mangia una moderata quantita' di noci e/o semi ha probabilmente eliminato qualcosa come il 90% dei grassi.
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
smilla
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 100
Iscritto il: 23 settembre 2008, 6:00
Località: milano

31 marzo 2009, 15:47

Grazie Mauropud.

Quello che non ho specificato è che graham segue da trent'anni e consiglia una raw-vegan diet!! Quindi i carboidrati (per semplificare) e i grassi di cui parla provengono solo ed esclusivamente frutta e verdura!

La sua teoria, diversamente da altre teorie anche crudiste contro la candida, è che sia l'eccesso di grassi (da quel che ho capito in quanto veicolatori) a nuocere. D'altronde anche Ehret non parla di assunzione di chili di frutta secca...
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

3 ottobre 2009, 23:52

A proposito di CANDIDA....questa estate, in occasione delle mie due prime sedute di Idrocolonterapia, sono venuti fuori vari "cespugli/aloni" di Candida.

La Dottoressa me li ha segnalati, sembravano MEDUSE. 8O 8O 8O

Sono rimasta sbalordita, avevo sofferto molto, in passato per colpa della CANDIDA, ma vederla lì...che scorre lungo il tubo e che se ne via dal mio corpo mi ha creato una certa emozione ed ogni volta che ci penso, penso a quanto io non sapessi (ed ancora non so) del mio corpo. :?
"Dammi la possibilità di eliminare, di riparare, con il meccanismo del corpo!" "Trova il tempo di rimanere "ammalato" per alcuni giorni o settimane, e io ti aiuto! <<Rimani fermo, tranquillo, riposa, dormi e NON MANGIARE!>>"
Avatar utente
Mauro82
Newbie
Newbie
Messaggi: 24
Iscritto il: 18 settembre 2009, 6:00
Località: Milano

19 maggio 2010, 12:37

Anche io soffro di candida ma da mesi oramai :(
La transizione ha funzionato in parte ma sono stato malissimo :(
Io credo che da solo non riesco a eradicarla. Adesso dovrò fare esami x accertarmi che sia proprio candida ma io non ho + dubbi. In passato ho mangiato molti zuccheri bianchi, latte, pasta, pane bianco raffinato focacce ecc e infatti avevo spesso crisi depressive e ho capito che son dovute alla presenza del fungo nell'intestino. Ho paura di avere un intestino strainfettato se dici di aver visto le "meduse" uscire dal tuo intestino significa che usare solo la dieta è un bel pò difficile data l'enorme quantità di fungo.
Sto prendendo un integratore di probiotici concentrati oltre il kefir con il latte di capra e sto evitando pane e zuccheri, frutta dolce, fritti, ma sono molto magro e a volte troppo debilitato (sto mangiando carne pesce e uova, un pò di cereali integrali e pasta a rotazione e formaggi molli coi fermenti).
Mi lavo spesso la zona colpita dal fungo a livello dell'epidermide coi un sapone col timo e salvia ph neutro.

Dite che devo fare anche io l'idrocolonterapia? Aiuta tanto vero?
mirialu
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 389
Iscritto il: 21 dicembre 2009, 6:00
Località: mantova

19 maggio 2010, 23:01

Caro Mauro82 sono sicura che sei debilitato,se mangi carne pesce,formaggio e cereali,pasta,uova e latte di capra.Ti consiglio di rileggere il libro di Ehret,tanto per cambiare rotta.la candida è sempre stata un mio problema ma da quando sono in transizione stò bene.Considerato che io consumo pane di segale e crekers fatti da me (senza lievito) miele e a volte dolcifico con lo zucchero di canna i cereali solo in grani e bio.Usa il bicarbonato di sodio,un cucchiaino scarso alla sera,fai cristeri con acqua e bicarbonato e in erboristeria trovi prodotti a base di semi di pompelmo efficacissimi per la candida.Naturalmente devi seguire i consigli del libro di Ehret perchè se continui a mangiare cosi' non guarirai certamente dalla candida.Ciao
miria
Rispondi
  • Informazione