Non esiste il rischio anorresia?

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
Giacomo97x
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 173
Iscritto il: 26 settembre 2008, 6:00
Località: modena

Salve sono nuovo del forum e da pochissimo pratico quando posso (le frizioni in famiglia sono tante) la dieta senza muco.
Mi appello dunque a chi è più esperto e già da parecchi mesi o anni che segue questa dieta e pratica il digiuno.
Non esiste un pericolo reale di cadere nell'anoressia?
Grazie in anticipo a quanti risponderanno!

Giacomo
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

ti anticipo la risposta di luciano... hai letto il libro? ehhehehe
Avatar utente
parider
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 346
Iscritto il: 28 ottobre 2007, 5:00
Località: Provincia di Milano

A parte la battutaccia di felix, ti posso dire che l'anoressia è proprio una cosa che non c'entra nulla col mangiare solo frutta e verdura e quindi praticare la dieta senza muco.
Da quello che so essere anoressici significa essere ossessionati dal mangiar troppo per qualunque motivo (indipendentemente da cosa si mangia).
Questo atteggiamento non penso c'entri nulla con chi mangia frutta e verdura, dato che le quantità di cibo sono soggettive e non penso che qua ci sia gente che si preoccupi di mangiare troppo.

Io personalmente mangio per quanto o fame e anche di più.

Secondo me l'uso di questi termini per descrivere chi semplicemente si alimenta in modo naturale è quantomeno offensivo, ma comunque questa è una mia opinione.
Ultima modifica di parider il 16 ottobre 2008, 11:55, modificato 1 volta in totale.
Se l'ha fatto l'uomo, non mangiarlo!
Avatar utente
Giacomo97x
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 173
Iscritto il: 26 settembre 2008, 6:00
Località: modena

Non volevo offendere nessuno, parlo da persona abbastanza ignorante e quindi se ho dei dubbi cerco di chiedere a chi è più esperto di me tutto qui.
Ho perso diversi chili in 2 mesi e in famiglia si preoccupano molto.
Ho letto il libro comunque.

Giacomo
Avatar utente
parider
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 346
Iscritto il: 28 ottobre 2007, 5:00
Località: Provincia di Milano

Non volevo offendere nessuno
Nessun problema :D .
Ho solo scritto una MIA opinione riguardo al fatto che a volte si sente dire o si legge che chi mangia frutta e verdura anzichè farsi dei "bei piatti di pasta" oppure "una bella bistecca" è un anoressico.

Riguardo al peso la mia esperienza è che dopo il calo piano piano lo riprendi fino ad arrivare a quello che dovrebbe essere il peso giusto per il tuo organismo.
Cioè un peso non costutuito da materiale "malato" e di scarto (come gli obesi) ma da tessuti sani.
Inoltre se uno mangia in modo naturale e non fa attività fisica è normale che i suoi muscoli siano molto poco svillupati, a differenza di sedentari che mangiano schifezze e sembra che stiano "meglio", ma la loro "massa" è costruita sicuramente con materia prima (cibo) deleteria.
Se l'ha fatto l'uomo, non mangiarlo!
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13293
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

L'anoressia è prima di tutto un problema psicologico.

Il problema e che comunque l'anoressico non ha spesso nessuna idea sulla corretta alimentazione e ingerisce spesso roba tossica e mangiando poco scatena un processo di disintossicazione che lo fa a pezzi a causa dei veleni che entrano in circolo.

Quindi non c'è alcuna associazione fra anoressia e dieta senza muco, e in realtà con nessun'altra dieta.
Avatar utente
Giacomo97x
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 173
Iscritto il: 26 settembre 2008, 6:00
Località: modena

Non ci sono dubbi che l'anoressia parta innanzi tutto dalla testa e sia credo a tutti gli effetti un problema mentale e come tale va risolto.
Sono anche convinto che non ci sia relazione alcuna tra l'anoressia e la dieta senza muco ma era una mia curiosità, come ho detto prima sono nuovo del forum ed è normale che abbia qualche domanda da fare o dubbio da togliermi.

Grazie a tutti per il contributo!

Giacomo
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

Un ehretista gode nel mangiare, l'anoressica no
Avatar utente
mrdrago
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 74
Iscritto il: 2 maggio 2010, 6:00
Località:

Vediamo se ho capito. L'anoressico/a fondamentalmente smette di mangiare gradualmente, passando da una dieta onnivora a un digiuno continuativo e/o mangiando saltuariamente (nella maggior parte dei casi, perché ci sono anche anoressici che mangiano solo frutta) CIBI DANNOSI.
Ovviamente il corpo continua a distruggere i veleni immediatamente ingeriti e di conseguenza tende a calare anche la massa corporea. Perciò, se un anoressico cominciasse a mangiare frutta e verdura a tutto spiano (ma gradualmente), prima disintossicandosi definitivamente e poi per aumentare la massa corporea, tornerebbe allo stato normale presumo.
Ovviamente però deve prima eliminare l'ostacolo mentale del "mangiare troppo". Sbaglio?
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13293
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Le persone anoressiche difficilmente fanno un percorso salutistico.

Non mangiano perché si vedono grassi/e ma possono anche avere stili di vita deleteri che non si conciliano con una dieta di sola frutta.

Ci sono persone anoressiche che si fanno di cocaina e anfetamine, per esempio e bevono alcoolici e fumano, quindi non credo che si disintossicano, tanto meno definitivamente.

Senza dimenticare che spesso hanno pensieri negativi che tendono verso la distruzione e il suicidio.
Avatar utente
swami863
Veterano
Veterano
Messaggi: 1109
Iscritto il: 6 gennaio 2010, 6:00
Località: Torino

L'anoressia è una malattia emotiva che ha sintomi fisici: avendone sofferto, sebbene mai in modo estremo, vi assicuro, come scrive Luciano, che non ha nulla di "sano" nel suo orientamento.

Ci si affama spesso nutrendosi SOLO di proteine, perchè frutta e verdura "gonfiano", aumentano il disagio che già si ha col corpo: salvo che poi a un certo punto il corpo e la mente non ce la fanno più a stare in questa restrizione e ci si abbuffa periodicamente di qualunque cosa.

In questo Sistema di Guarigione io ho anzi trovato un grande aiuto, si perde la paura di mangiare "troppo", mangi cose sane, ti riconcili col cibo, per anni tuo nemico.

L'unica criticità che ho incontrato, ma è solo la mia esperienza, è che nel primo periodo il cibo e questo nuovo modo di mangiare mi ha un pò OSSESSIONATO, ci pensavo spessissimo (mangio troppo/troppo poco/mangio giusto/sto sbagliando/dimagrisco/rifiorisco ecc.)...ma col tempo passa anche questo... :wink:
Nick75
Newbie
Newbie
Messaggi: 31
Iscritto il: 17 ottobre 2010, 6:00
Località:

A mio parere hanno volutamente POMPATO tramite i media il pur grave problema (psicologico/mentale) dell'anoressia per inculcare nell'opinione pubblica la seguente equazione DISTOTRA:

MANGIAR POCO = ANORESSIA = PERICOLO DI MORTE

Che,guarda caso, è esattamente IL CONTRARIO della verità.

Quando dico alle persone che non assumo più carne,latte,bibite gassate e dolcificate,alcolici,poco pane e solo integrale,pochissimi formaggi ecc...
mi dicono quasi sempre: MA FACENDO COSI' DIVENTERAI ANORESSICO
ogni commento è puramente superfluo........
:?
Avatar utente
robyvac
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 358
Iscritto il: 28 maggio 2010, 6:00
Località: genova

Eh si, lo dicevano spesso anche a me. Basta fare un sorriso e non prendere seriamente chi te lo dice, il quale ahimè è solo intimorito e spaventato il più delle volte. Anoressico io? eh eh, 4 kg di frutta a verdura al dì.. :lol: :lol: atletico, scattante, allegro, laborioso e soprattutto vitale, se tutte queste caratteristiche sono da attribuire all' anoressia allora lo sono e voglio restarlo :wink:
Nick75
Newbie
Newbie
Messaggi: 31
Iscritto il: 17 ottobre 2010, 6:00
Località:

Quoto!
Ma non dimentichiamo la sofferenza di chi davvero sperimenta la condizione di anoressico/a...
Dev'essere davvero terribile :(
Ho letto che spesso è causata da forti incomprensioni con i genitori e l'unico caso che conosco personalmente(per fortuna andato a buon fine),coincide proprio con questa situazione di litigi familiari molto forti.
Massima solidarietà da parte mia a chi c'è dentro e ricordate che,appena avrete SUPERATO questo brutto periodo,la vera bellezza e il vero benessere vi aspettano con la GIUSTA e SANA alimentazione!
Rispondi
  • Informazione