unghia che cresce rotta

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

1 aprile 2010, 16:56

Qualcuno sa a che disturbo è associata l'unghia che cresce rotta?
Io avevo un'unghia del piede che mi cresceva rotta in due. Finalmente dopo 2 anni di dieta si è ricomposta crescendo normale. :lol:
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13251
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

1 aprile 2010, 17:47

Ciao Sibillina, credo che sia una questione di mancata distribuzione adeguata di minerali a causa di tossine in circolo.

Sono contento che u lo abbia risolto! :D
Alberto22

1 aprile 2010, 21:33

luciano ha scritto:Ciao Sibillina, credo che sia una questione di mancata distribuzione adeguata di minerali a causa di tossine in circolo.

Sono contento che u lo abbia risolto! :D
Scusa ma c'è ancora qualcosa che non afferro: le tossine che ci fanno per così tanto tempo in circolo (2 anni)?
Eppoi: che influenza hanno sui minerali distribuiti...qui mi sa che fra 10 anni sono ancora in transinzione 8O
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13251
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

1 aprile 2010, 23:18

I medicinali, droghe e i metalli pesanti possono restare negli spazi interstiziali delle cellule per decenni.

Eppoi: che influenza hanno sui minerali distribuiti...
Ne impediscono l'assorbimento. Se hai un bicchiere pieno nno puoi metterci dentro altro.
...qui mi sa che fra 10 anni sono ancora in transinzione Shocked
Può darsi. D'altra parte hai incamerato tossine per decenni quindi dovrebbe essere un piacere la transizione.
Avatar utente
celestia
Veteran
Veteran
Messaggi: 627
Iscritto il: 11 giugno 2008, 6:00
Località: Cagliari
Contatta:

2 aprile 2010, 15:28

Sibillina, potrebbe essere un problema di tiroide, potresti assumere alimenti che stimolano la tiroide: alga bruna (fucus); fragole; pesce, banane, radicchio, barbabietola, prezzemolo, semolino, infusi di rosmarino e melissa (che tra l'altro stimola l'intestino a liberarsi delle scorie profonde)
Ormai ho imparato a evitare gli alimenti gozzigeni e quindi la mia tiroide ha "curato" da sola le unghie
Ciao e Buon Proseguimento
Celestia
"Il problema dell´umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi" B. Russell -
Il più redditizio dei commerci è comprare gli uomini per ciò che valgono e rivenderli per ciò che credono di valere
Alberto22

2 aprile 2010, 16:35

luciano ha scritto:I medicinali, droghe e i metalli pesanti possono restare negli spazi interstiziali delle cellule per decenni.
Effettivamente 2 settimane fa improvvisamente ho sentito in bocca un sapore di metallo ferroso, dopo qualche giorno di stipsi ho buttato fuori roba dura e quasi nera...però io non ho mai mangiato metallo ferroso, che roba è allora?
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1101
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

3 aprile 2010, 9:42

Alberto22 ha scritto:però io non ho mai mangiato metallo ferroso, che roba è allora?
Penso venga dai metalli pesanti contenuti nei farmaci, vaccini, otturazioni, aria...
"He is the truth and has the truth, and we with him".
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13251
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

3 aprile 2010, 10:22

Ho vissuto qualche tempo vicino allo svincolo autostradale di Viale Certosa a Milano.

Gli infissi esterni erano perennemente coperti da uno strato grigiastro e untuoso e per pulirli occorreva usare lo sgrassante per motori. E non venivano mai puliti veramente.

Quando bevevo succhi centrifugati per giorni, mi capitava di fare rutti che lasciavano in bocca un sapore che ricordava la benzina.

E' uno dei fattori che mi hanno spinto a lasciare Milano, pur apprezzando questa città sotto molti altri aspetti.
Avatar utente
celestia
Veteran
Veteran
Messaggi: 627
Iscritto il: 11 giugno 2008, 6:00
Località: Cagliari
Contatta:

4 aprile 2010, 15:00

Alberto22 ha scritto:dopo qualche giorno di stipsi ho buttato fuori roba dura e quasi nera...

A me è successo dopo la 2° idrocolon, ma non spaventarTi: sono le feci nere incistate che descrive Ehret, devono venir fuori... con le buone o con le cattive! Dovresti essere contento, stai purificando, io ero 3 mesi che le buttavo giù fisse, ma ora stò meglio, quindi animo, in alto il cuore!
Ciao
"Il problema dell´umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi" B. Russell -
Il più redditizio dei commerci è comprare gli uomini per ciò che valgono e rivenderli per ciò che credono di valere
Alberto22

4 aprile 2010, 21:38

celestia ha scritto:
Alberto22 ha scritto:dopo qualche giorno di stipsi ho buttato fuori roba dura e quasi nera...

A me è successo dopo la 2° idrocolon, ma non spaventarTi: sono le feci nere incistate che descrive Ehret, devono venir fuori... con le buone o con le cattive! Dovresti essere contento, stai purificando, io ero 3 mesi che le buttavo giù fisse, ma ora stò meglio, quindi animo, in alto il cuore!
Ciao
Beh, ma l'intestino è lungo circa 7 metri e sono quasi 5 mesi che butto fuori, quando finirà?

Francamente non ho notato un mio miglioramento dopo quella volta, allora a cosa è servito?
Avatar utente
celestia
Veteran
Veteran
Messaggi: 627
Iscritto il: 11 giugno 2008, 6:00
Località: Cagliari
Contatta:

5 aprile 2010, 11:20

Alberto, non puoi avere fretta, ognuno ha i suoi tempi, dopo tanti anni di errori alimentari e di dieta sbagliata pretendi un miracolo immediato? Ovvio che l'intestino si "Ripulisce" lentamente, come lentamente si è riempito di zozzeria, oltretutto le cure (idrocolon) e la dieta smobilizzano la roba incistata, che nessuno sà quanti strati ha creato dentro, la patina può avere anche 4 o 5 cm di diametro... Lasciamo perdere le descrizioni! Basta dirTi che le cose che si creano con il tempo hanno bisogno di tempo per venire annullate, e i miracoli veloci non hanno durata, quindi con un pò di pazienza si arriva alla meta
Prendi me: da un pò di tempo espello dopo ca 15 o 28 ore (media giornaliera) il cibo del giorno prima, che significa? che l'intestino stà riprendendo la sua attività naturale e che "strizza" il cibo e butta ciò che non gli serve, è un grosso vantaggio per me, anche se sopporto ancora crisi di disintossicazione, la pulizia và sempre più a fondo, tra non molto magari avrò l'intestino vuoto e pulito e starò bene, se avessi avuto fretta avrei abbandonato il percorso senza avere i vantaggi che ho oggi, quindi armati di un pò di pazienza e vedrai che non Ti pentirai
Ciao e buon proseguimento
Auguri
"Il problema dell´umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi" B. Russell -
Il più redditizio dei commerci è comprare gli uomini per ciò che valgono e rivenderli per ciò che credono di valere
Alberto22

5 aprile 2010, 13:03

celestia ha scritto:Alberto, non puoi avere fretta, ognuno ha i suoi tempi, dopo tanti anni di errori alimentari e di dieta sbagliata pretendi un miracolo immediato? Ovvio che l'intestino si "Ripulisce" lentamente, come lentamente si è riempito di zozzeria, oltretutto le cure (idrocolon) e la dieta smobilizzano la roba incistata, che nessuno sà quanti strati ha creato dentro, la patina può avere anche 4 o 5 cm di diametro... Lasciamo perdere le descrizioni! Basta dirTi che le cose che si creano con il tempo hanno bisogno di tempo per venire annullate, e i miracoli veloci non hanno durata, quindi con un pò di pazienza si arriva alla meta
Prendi me: da un pò di tempo espello dopo ca 15 o 28 ore (media giornaliera) il cibo del giorno prima, che significa? che l'intestino stà riprendendo la sua attività naturale e che "strizza" il cibo e butta ciò che non gli serve, è un grosso vantaggio per me, anche se sopporto ancora crisi di disintossicazione, la pulizia và sempre più a fondo, tra non molto magari avrò l'intestino vuoto e pulito e starò bene, se avessi avuto fretta avrei abbandonato il percorso senza avere i vantaggi che ho oggi, quindi armati di un pò di pazienza e vedrai che non Ti pentirai
Ciao e buon proseguimento
Auguri
Ma ci saranno pure degli indicatori che ti fanno capire che è finita, non penso che si tratti solo di sentirsi bene.
Avatar utente
celestia
Veteran
Veteran
Messaggi: 627
Iscritto il: 11 giugno 2008, 6:00
Località: Cagliari
Contatta:

5 aprile 2010, 18:58

Ma ci saranno pure degli indicatori che ti fanno capire che è finita, non penso che si tratti solo di sentirsi bene...
Uno c'è: mangi, stai bene, e dopo 15-28 ore vai in bagno e "getti via" gli scarti del cibo, le parti inutilizzabili aliunde del cibo, che sono solo scorie
Comunque se Vuoi un consiglio: rilassati, vedrai che i risultati arriveranno, non avere fretta
Ciao e auguri
"Il problema dell´umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi" B. Russell -
Il più redditizio dei commerci è comprare gli uomini per ciò che valgono e rivenderli per ciò che credono di valere
Alberto22

6 aprile 2010, 19:33

celestia ha scritto:
Ma ci saranno pure degli indicatori che ti fanno capire che è finita, non penso che si tratti solo di sentirsi bene...
Uno c'è: mangi, stai bene, e dopo 15-28 ore vai in bagno e "getti via" gli scarti del cibo, le parti inutilizzabili aliunde del cibo, che sono solo scorie
Comunque se Vuoi un consiglio: rilassati, vedrai che i risultati arriveranno, non avere fretta
Ciao e auguri
Ogni tanto mi consolo con questi miracoli:
http://www.30bananasaday.com/forum/topi ... r-raw-pics
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13251
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

6 aprile 2010, 21:19

Alberto22 ha scritto:Beh, ma l'intestino è lungo circa 7 metri
La parte interessata è di circa metri 1,10 cioè il colon.

Nell'intestino tenue non si può depositare il muco perché l'ambiente acido lo impedisce.
Rispondi
  • Informazione