Come evitare incubi dentali

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
swami863
Veterano
Veterano
Messaggi: 1109
Iscritto il: 6 gennaio 2010, 6:00
Località: Torino

Chiedo una cosa: perchè i denti sono così a rischio in particolare e non ad esempio i capelli o le unghie, visto che la mancanza di certi nutrienti di solito dà effetti visibili anche su di loro?

Personalmente ho scelto già da 2 mesi di fidarmi della tua esperienza Luciano, visto che hai molte più casistiche di me sottomano: da 2 mesi, dopo aver letto vari tuoi post in cui raccomandi l'associazione con integratori, faccio uso di un complesso multivitaminico della Long Life.

Ma come avete scritto, sono storie individuali...:)

Alessandra


La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
Raffaele
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 225
Iscritto il: 7 dicembre 2010, 6:00
Località: Sacrofano

Ho chiesto in più post ma non ho mai avuto risposte precise.
E' possibile elencare gli ntegratori che usi e con quale frequenza per sopperire al "deteriomento" dei cibi attuali ?
Mille grazie
Raf
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13331
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Uso vitamina C,E,A,tutto il Gruppo B e altre che non ricordo, tipo inositolo ecc. perchè ho dei flaconi anonimi e la lista ce l'ha un mio amico che me le prepara. Prendo una capsula da ogni flacone ogni giorno, ma a volte me ne dimentico di prenderle! :roll:

Non commercia i suoi preparati, mi fa un favore.
Avatar utente
Raffaele
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 225
Iscritto il: 7 dicembre 2010, 6:00
Località: Sacrofano

Hai mai provato ad astenerti dal prenderle per un lungo periodo ?
Utente cancellato

Grazie Luciano !
Mi trovo daccordo, il discorso non fa una piega.
Avrei una domanda sulla vitamina K2,
per produrre gli integratori la estraggono dal natto, quindi per via del fatto che la soia dà problemi, mi chiedevo se potesse andar bene ?

Leggevo che la vitamina K oltre che nella carne si trova anche in spinaci, broccoli, verza, cavolo, cavolini, cime di rapa e che noi esseri umani abbiamo i batteri e.coli per sintetizzarla.
Ma forse siamo così degenerati che ne sintetizziamo poca e quindi è meglio assumerla?

Oppure ne sintetizziamo già abbastanza in quanto il problema dei denti si è presentato solo a chi si nutre di sola frutta?

i vegani crudisti forse non mangiano verdure?

Comunque forse nel dubbio una pastiglia di k2 non fà male.

Ciao grazie
Avatar utente
sorvolando
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 197
Iscritto il: 3 agosto 2010, 6:00
Località: Genova

luciano ha scritto:Non commercia i suoi preparati, mi fa un favore.
Luciano, posso chiederti se ci saranno possibilità che il tuo amico voglia in futuro vendere le sue pillole, oppure rivelare come le produce ? Mi sembra che la scelta degli integratori sia difficile, non solo per me, avere un punto di riferimento sarebbe d'aiuto :? GRAZIE ! :D
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13331
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

No non è disponibile, e non ha intenzione di commercializzarle, la produzione delle vitamine oltre un certo dosaggio, cioè quando diventano veramente efficaci, è ostacolata dal sistema medico farmaceutico.

Comunque credo che questo sito possa essere d'aiuto:
http://www.dr-rath.com
Avatar utente
bichette
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 223
Iscritto il: 15 febbraio 2009, 6:00
Località: Alghero

Piuttosto che prendere integratori si potrebbe risolver il problema mangiando frutti e vegetali antichi, qui in sardegna ne abbiamo che hanno più di 40 anni.
Nel capitolo sul sesso, Ehret scriveva che più che il terreno sano è importante il seme sano e io voglio applicare questa regola anche al mondo dell'agricoltura: sementi antiche e terreni rimineralizzati e pieni di orgonite potrebbero essere una soluzione...
Avatar utente
Raffaele
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 225
Iscritto il: 7 dicembre 2010, 6:00
Località: Sacrofano

Allora facci sapere quando ti metterai a coltivare in proprio che verremo volentieri ad acquistare da te ... :lol:
Avatar utente
tistructor
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 298
Iscritto il: 26 maggio 2009, 6:00
Località: Colico

Ciao a tutti :D

Ormai sono 2 anni di dieta senza muco con pochissimi sgarri e solo nei mesi invernali un poco di vegetali cotti (cavolfiore, barbabietola carciofi).
Mangio molti agrumi sopprattutto al mattino, anche kiwi, ananas e mandarini.

Veniamo alla salute dei miei denti: 8O

Una buona parte gli ho rovinati con la mia precedente dieta onnivora, giá a 20 anni avevo molte carie credo causate dal latte stra bio che la mia famiglia produceva. Quest´ultimo é stato responsabile anche di altri problemi oramai risolti o ridotti al minimo.

In questo periodo di circa due anni ho eliminato oltre a tutti i cibi onnivori anche la maggior parte dei prodotti per l´igene personale, tra cui il dentrificio.
I miei denti sono rimasti gli stessi non ho avuto carie o sensibilizzazioni varie anzi sento in bocca pochissima placca.
Non evidenzio nessun stato degenerativo in corso dovuto alla dieta.

Alcuni denti sono in uno stato diciamo trattato con otturazioni e devitalizzazioni ma si sono mantenuti inalterati, tranne uno che masticando involontariamente un nocciolo di oliva mi si é rotto a metá.

Per mia natura non seguirei il sistema della dieta senza muco se dovessi integrarlo con altro che di naturale non ha proprio nulla.
Sono d´accordo col fatto che gli alimenti sono impoveriti di nutrienti ma non credo fino al punto da far degenerare alcune parti del corpo.
Credo invece che questi problemi sono da ricercare nell´indebolimento generale della razza umana che apporta un peggioramento nell´assimilazione e nella sintesi dei nutrienti.

Forse vivo in una zona abbastanza sana e nel periodo estivo mi alimento con molta verdura e frutta coltivata da me o dai miei famigliari e amici e questo non fa insorgere carenze, almeno fino a questo momento. :D

Questo é il mio pensiero.

Fabio
Avatar utente
Raffaele
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 225
Iscritto il: 7 dicembre 2010, 6:00
Località: Sacrofano

Grande Fabio,
anch'io la penso come te ... con la differenza che io vivo in un posto moltooooo degenerato (Taranto - Ilva - Raffinerie - ecc.).
Se devo cambiare dieta è per stare meglio e non imbottirmi di pillole "diverse" dai medicinali che uso (ahimè) attualmente.
Spero che con la varietà di alimenti e qualche digiuno le mie condizioni possano migliorare. Ne racconterò gli esiti nel tempo su questo forum.
Come avrà fatto Ehret ad ottenere una "salute superiore" dopo 49 gg. di digiuno ? Senza Frutta, verdura, pasticche, integratori .... solo aria !
Avatar utente
tistructor
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 298
Iscritto il: 26 maggio 2009, 6:00
Località: Colico

Grazie :D
Raffaele ha scritto: ...
Come avrà fatto Ehret ad ottenere una "salute superiore" dopo 49 gg. di digiuno ? Senza Frutta, verdura, pasticche, integratori .... solo aria !
Ehret ha raggiunto un grado molto elevato di purificazione del corpo grazie al digiuno allo stile di vita e alla dieta da lui applicata e questo porta alla "salute superiore".

E io gli credo visto che tutte le esperienze che ho sperimentato concordano perfettamente con il contenuto del libro. :D

Fabio
Avatar utente
annalisa82
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 143
Iscritto il: 28 gennaio 2010, 6:00
Località: Catania

Ciao !
Descrivo nella sezione "malattie e disturbi" la mia esperienza in merito ai disturbi ai denti perchè ho trovato già avviata la discussione, ma per correttezza, sarebbe meglio spostarla nella sezione "storie di successo" :wink: .

A parte il problema della malocclusione di cui ho già parlato ampiamente, la mia esperienza sulla salute dei denti è dissimile da quelle che avete esposto.

Da quando ho cambiato alimentazione in meglio, i miei problemi di carie sono spariti insieme ai dolori che mi assalivano all'improvviso. Non so adesso se si tratti di una fase momentanea e se poi mi troverò ad avere problemi come voi, ma vi assicuro che fino a cinque anni fa, la situazione era ben peggiore.

Starò comunque attenta a non incorrere in carenze di vitamine e minerali. :)
Utente cancellato

annalisa82 ha scritto: Da quando ho cambiato alimentazione in meglio, i miei problemi di carie sono spariti insieme ai dolori che mi assalivano all'improvviso. Non so adesso se si tratti di una fase momentanea e se poi mi troverò ad avere problemi come voi, ma vi assicuro che fino a cinque anni fa, la situazione era ben peggiore.
Hai iniziato la dieta che avevi delle carie e poi ti son sparite? hai corso un bel rischio...
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1467
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

di solito le carie spariscono se sono in una fase iniziale altrimenti e' impossibile anche col digiuno penso; anche se non posso dimostrarlo ma provando un digiuno su di me con una carie in stato avanzato ho dovuto mollare e andare dal dentista a curarmela.

sicuramente alimentazione sana e digiuno aiutano assai e ci evitano il 90 % dei problemi.

io nn conosco piu' farmaci e dottori da quando sono iscritto a questo sito(2008).

ora sta solo me rendere l'alimentazione sempre migliore per ottenere il 100% da me sempre.

a volte mi sento superman e decido di farmi di nuovo del male mangiando male e bevendo caffe' altrimenti mi sento un extraterrestre poco extra tanto terrestre insomma superiore alla razza anche se un po sadomasocchista dato che mi torno a fare del male; ma quante porte mi si aprirebbero se smettessi di seguire un'alimentazione casual occidentale.


:D :D :D :D

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione