Banane e fastidi

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
tizzy
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 119
Iscritto il: 7 aprile 2007, 6:00
Località: Roma

12 ottobre 2007, 11:36

Qualcuno sa spiegarmi come mai ogni volta che mangio banane (mai la sera), che mi piacciono molto, dopo 5 minuti mi sento lo stomaco pesante e anche un pò di nausea?
Vorrei sapere anche quante se ne possono mangiare al giorno :D
Grazie, Tiziana
Avatar utente
doppiopp
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 105
Iscritto il: 28 giugno 2007, 6:00
Località: Agliana - PT

12 ottobre 2007, 12:06

Ciao tizzy, posso solo dirti che anche a me hanno fatto lo stesso effetto qualche tempo fà ma non sò il motivo, io ho solamente smesso di mangiarle, circa un mese fà le avevo comprate e messe a maturare prima di consumarle, al momento che erano pronte con la buccia bella scurita e belle mature non sono riuscito neanche ad aprirle tanto l'odore mi dava "nausea", eppure mi piacevano tanto, per fare una prova l'altro giorno di pomeriggio verso le 15,00 ne ho mangiata una, ci sono riuscito ma l'odore non mi attirava granchè, ti devo ringraziare per questa tua domanda che hai postato perchè di interesse comune.
Ciao e speriamo che qualcuno più esperto abbia una risposta.
Paolo
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

12 ottobre 2007, 16:58

Io vado consigliando da sempre di non mangiare le banane perchè sono ormai infestate dai pesticidi...ne sono piene zeppe...vngono coltivate con i DDt e poi vengono inondate di paraffina per non farle andare a male durante i lunghissimi viaggi...inoltre la raccolgono acerbe e poi mettono su un altro prodoto che le fa andare poi a maturazione...non mi stancherò mai di dirlo...non mangiate banane, fanno più danno che altro...
Un mio amico contadino mi ha detto testuali prole: "Non mangerei una banana nemmeno sotto tortura"...
saluti...
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
aran
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 444
Iscritto il: 24 settembre 2007, 6:00
Località: Salerno

12 ottobre 2007, 18:42

Sospettavo tutto questo e penso che lo stesso debba dirsi anche di tutti gli altri frutti d'importazione.
[url=http://www.youtube.com/watch?v=htw64lA_ruM]SAKURA[/url]
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

12 ottobre 2007, 18:58

Esatto!! Soprattutto quelli tropicali...
saluti...
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
tizzy
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 119
Iscritto il: 7 aprile 2007, 6:00
Località: Roma

12 ottobre 2007, 19:17

fabiocarusox ha scritto:Esatto!! Soprattutto quelli tropicali...
saluti...
Scusami Fabio, ma perchè proprio le banane e non l'altra frutta? Inoltre io la frutta la compro "biologica". Insomma qui, andando per esclusione dei cibi dannosi, praticamente se si digiuna tutti i giorni è meglio :D

Altra domanda, Fabio: mi dici per favore qual'è il tuo menu-tipo giornaliero?

Grazie :D :D , Tiziana
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

12 ottobre 2007, 22:39

Ci sarebbe molto da dire sulle banane.

Le banane sono un frutto molto compromesso pieno di veleni più di altra frutta perchè il loro commercio è gestito da multinazionali in grado di manipolare la legislazione che regola l'uso di prodotti chimici necessari a farle arrivare belle e immacolate sulle tavole di tutto il mondo.

Tieni presente che i lavoratori delle coltivazioni di banane non hanno nemmeno il problema della pensione, quasi tutti muoiono prima dell'età pensionabile.

Le loro abitazioni sono sul terreno delle coltivazioni e anch'esse vengono irrorate da pesticidi sparsi con gli aerei. I coltivatori, le loro mogli e i loro bambini hanno sempre il corpo ricoperto da pustole, intossicati dai prodotti chimici in uso in quelle coltivazioni.

Le principali multinazionali, la Doyle e la Baby Fruit (Ciquita) sono in grado di finanziare campagne elettorali per presidenti in quei paesi dove hanno le coltivazioni.

Quelle del commercio equo solidale sono briciole strappate alle multinazionale, ma le loro banane per arrivare qui senza marcire devono essere trattate allo stesso modo.
Avatar utente
tizzy
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 119
Iscritto il: 7 aprile 2007, 6:00
Località: Roma

13 ottobre 2007, 7:37

luciano ha scritto:Ci sarebbe molto da dire sulle banane.

Le banane sono un frutto molto compromesso pieno di veleni più di altra frutta perchè il loro commercio è gestito da multinazionali in grado di manipolare la legislazione che regola l'uso di prodotti chimici necessari a farle arrivare belle e immacolate sulle tavole di tutto il mondo.

Tieni presente che i lavoratori delle coltivazioni di banane non hanno nemmeno il problema della pensione, quasi tutti muoiono prima dell'età pensionabile.

Le loro abitazioni sono sul terreno delle coltivazioni e anch'esse vengono irrorate da pesticidi sparsi con gli aerei. I coltivatori, le loro mogli e i loro bambini hanno sempre il corpo ricoperto da pustole, intossicati dai prodotti chimici in uso in quelle coltivazioni.

Le principali multinazionali, la Doyle e la Baby Fruit (Ciquita) sono in grado di finanziare campagne elettorali per presidenti in quei paesi dove hanno le coltivazioni.

Quelle del commercio equo solidale sono briciole strappate alle multinazionale, ma le loro banane per arrivare qui senza marcire devono essere trattate allo stesso modo.
Ho capito :D ! Elimino anche le banane. Le mele possono andare?
Tiziana
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

13 ottobre 2007, 9:15

Ciao Tizzy,
per quanto riguarda le banane Luciano è stato molto esaustivo... :D

Il mio menù giornaliero è molto frugale, a me non interessano più i piaceri legati alla tavola, godo di altre cose... :D

Colazione: niente

Pranzo: ore 12,00 due frutti e 12,45 insalatona mista...

Cena: ore 19,30 un bel po' di frutta 20,30/20,45 un po' di frutta secca (mandorle o pistacchi o noci)...

Nel periodo invernale uso molto i fichi secchi, i datteri, l'uva sultanina...
Per vedere una mia mia insalata...Clicca qui.
Un bacio...
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
tizzy
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 119
Iscritto il: 7 aprile 2007, 6:00
Località: Roma

13 ottobre 2007, 21:42

fabiocarusox ha scritto:Ciao Tizzy,
per quanto riguarda le banane Luciano è stato molto esaustivo... :D

Il mio menù giornaliero è molto frugale, a me non interessano più i piaceri legati alla tavola, godo di altre cose... :D

Colazione: niente

Pranzo: ore 12,00 due frutti e 12,45 insalatona mista...

Cena: ore 19,30 un bel po' di frutta 20,30/20,45 un po' di frutta secca (mandorle o pistacchi o noci)...

Nel periodo invernale uso molto i fichi secchi, i datteri, l'uva sultanina...
Per vedere una mia mia insalata...Clicca qui.
Un bacio...
Grazie Fabio :D . Io però non uso frutta secca quindi aggiungerò sempre insalata!
Un caro saluto, Tiziana
Avatar utente
Francesco
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 77
Iscritto il: 24 gennaio 2006, 6:00
Località: Bitonto - Bari - Roma
Contatta:

14 ottobre 2007, 10:28

Io mangio banane da quando sono nato, da diversi anni mangio banane biologiche e da un paio d'anni ( da quando ho iniziato a seguire le indicazioni della dieta senza muco ) le Bana-Bana bio che io trovo ottime .. ma devo dire che anche quelle dell equo solidale sono buonissime e GODO quando le mangio facendomi molti frullati etc. Devo dire ancor di più: un mio amico, qualche anno fa, de Roma si prese la briga di farle controllare in laboratorio delle banane bio ( e lo ha fatto prendendo le banane da diversi punti vendita bio ) e non v ha riscontrato alcun che. Perchè scoraggiare a tutti i costi chi vorrebbe mangiarsi in santa pace una buona banana?

Buona domenica a tutti :wink:
Ehretista da più di 5 anni e nel 2007-2008 sono stato completamente fruttariano. Ad oggi però (anno 2011), per una scelta motivata da sentimenti personali.., mi nutro solo all´80% di frutta e verdura. Grazie Luciano!
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

14 ottobre 2007, 10:47

Non si vuole scoraggiare nessuno.
Prova a dare una banana che compri al supermercato al tuo amico da analizzare per vedere se non ci trova niente, ho qualche dubbio.

Già solo la buccia deve essere trattata per impedire la formazione di macchie e dubito che le sostanze utilizzate non penetrino nella parte edibile.

Comprendo comunque che nel thread non è stato lasciato spazio per delle eccezioni, quindi chi può apportare informazioni pro-banane, come Francesco per esempio, è invitato a farlo.

Personalmente la banana ora mi da un senso di "troppo pieno" dopo averla mangiata, ma ci sono state volte in passato, pre dieta, che ne ho mangiate 4 o 5 di fila e mi sono fermato solo perchè non avevo un casco di banane, e non ricordo alcun genere di disturbo conseguente.
Avatar utente
parider
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 350
Iscritto il: 28 ottobre 2007, 5:00
Località: Provincia di Milano

8 marzo 2008, 15:09

Ho letto adesso questa discussione sulle banane...mi dispiace perchè sono frai i frutti che più mi piacciono.
Ad ogni modo da ciò che ho letto, additivi chimici a parte, bisognerebbe dare a tali frutti un posto di secondo piano nella dieta da ciò che ho capito.
Dipende dal fatto che contengono amidi (anche se tali amidi con la maturazione si trasformano in zuccheri semplici), giusto?

Io per la verita in generale non ne mangio tante, ma quando le mangio ne mangio anche 5 alla volta e non mi danno nessun problema.
Naturalmente le compro biologiche e con il marchio fairtrade (equo e solidale)
Se l'ha fatto l'uomo, non mangiarlo!
Avatar utente
parider
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 350
Iscritto il: 28 ottobre 2007, 5:00
Località: Provincia di Milano

8 marzo 2008, 15:16

A già dimenticavo, da ciò che ho letto sarebbe meglio escludere anche frutta tipo mango e papaya giusto?

Per i datteri invece come è la situazione?
Me lo chiedo perchè ne vado ghiotto e anche quelli sono imporatati da paesi lontani.
Quelli non dovrebbero essere pieni di additivi chimici visto che vengono essiccati per conservarli giusto?

Io in genere compro quelli equo e solidali e sulla scatola c'è scritto che non contengono additivi chimici, speriamo.
A volte però compro quelli israeliani più grossi, qualcuno sa se tali datteri sono invasi di schifezze chimiche o se si può stare sicuri?
Se l'ha fatto l'uomo, non mangiarlo!
Rispondi
  • Informazione