Litio orotato

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 1999
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

28 aprile 2013, 18:14

Salve a tutti,
ho letto in giro dei presunti benefici attribuiti al litio orotato in casi di ansia/depressione.
Qualcuno lo ha mai provato? Impressioni e/o commenti?
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
sethunya
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 339
Iscritto il: 28 aprile 2011, 6:00
Località: Bergamo
Contatta:

29 aprile 2013, 11:44

Molto interessante, purtroppo non ho esperienza col Litio Orotato, piacerebbe anche a me saperne di più per mio padre che soffre di depressione da tempo e da tempo prende psicofarmaci.

In rete ho trovato questo, magari può servire per capire un po' meglio:

Litio orotato: Può diminuire gli sbalzi d’umore, la depressione e la fibromialgia

• Un sale minerale presente in natura
• Rallenta l’invecchiamento cerebrale
• Può aiutare con il trattamento del disturbo bipolare

Cos’è il litio?

Molte persone non si rendono conto che il litio per sé non è un farmaco, ma è un sale minerale presente in natura come il potassio ed è utile per mantenere la salute mentale e fisica.
I tipi di litio, di cui la maggior parte delle persone ha sentito parlare, sono le forme farmaceutiche medicinali di litio, come il carbonato di litio ed il citrato di litio. Questi farmaci sono in genere prescritti per il trattamento di disturbi dell'umore, come il disturbo bipolare.

Cos’è il litio orotato?

Il litio orotato è qualcosa di molto diverso. Si tratta di una forma particolare del minerale di litio che può attraversare la barriera ematoencefalica. Questo significa che grazie al litio orotato, non sono necessarie grandi quantità delle forme farmaceutiche di citrato di litio e di carbonato di litio al fine di trattare efficacemente una condizione. Invece, si ha bisogno solamente di una piccola quantità di litio orotato, in quanto il 97% di questo arriva dove deve effettivamente andare.

Per quale motivo è così differente dal carbonato di litio e dal citrato di litio?

Una delle ragioni principali per cui le persone usano il litio orotato invece delle forme farmaceutiche di carbonato di litio o di citrato di litio è a causa della loro possibile tossicità, che può essere causa di numerosi effetti collaterali. Le grandi quantità di tali farmaci, che devono essere utilizzati per essere efficaci, si avvicinano a livelli tossici.

Il litio orotato, invece, è completamente atossico, molto sicuro, non provoca effetti collaterali, ed è efficace per il 70% al 80% degli individui che ne fa uso. Per via delle sue minime quantità di litio, il litio orotato è un integratore più disponibile ed è capace di trattare efficacemente diverse condizioni.

Inoltre, il litio orotato è un minerale che può essere inoltre utile per la protezione cerebrale, il litio può effettivamente ripristinare e aumentare la materia grigia nel cervello (la fonte dell’intelligenza). Prendere piccole quantità di litio orotato offre, al cervello,benefici anti-invecchiamento, lo protegge da tossine ed altro.

Come viene usato il litio orotato?

Prendere una (1) compressa al giorno. Si consiglia inoltre un integratore quotidiano di 300-400mcg di acido folico, in quanto migliora la capacità del cervello di utilizzare le proprietà protettive del litio orotato.

Nota: per coloro che non sono a conoscenza del litio orotato

• il litio orotato non è un farmaco.
• NON è tossico come il carbonato di litio e citrato di litio.
• NON è usato in farmaci, come viene utilizzato il litio.
• NON ha gli stessi effetti collaterali gravi del litio.
• NON necessita di esami del sangue per monitorarne la tossicità.
Fonte: http://www.biovea.com/it/product_detail ... X5As6JTBj0
Mangiare carne è digerire le agonie di altri esseri viventi.
Marguerite Yourcenar
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 1999
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

29 aprile 2013, 16:34

Eh eh, purtroppo Biovea quelle cose le vende e non puo' che decantarne i presunti pregi. :D

Sarebbe interessante che qualcuno che l'ha provato ci raccontasse la sua esperienza.
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
sethunya
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 339
Iscritto il: 28 aprile 2011, 6:00
Località: Bergamo
Contatta:

13 settembre 2013, 11:58

Ciao,
per caso qualcuno ha avuto modo di verificare? :wink:
Mangiare carne è digerire le agonie di altri esseri viventi.
Marguerite Yourcenar
Avatar utente
Phabia
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 384
Iscritto il: 25 marzo 2013, 5:00
Località:

13 settembre 2013, 13:59

Ciao,

mi permetto di agganciarmi all'argomento per portare la mia testimonianza a riguardo della depressione, visto che ne ho sofferto per un lungo periodo.

Dalla mia esperienza, la depressione ha principalmente le seguenti cause:
- intossicazione da farmaci (anche o soprattutto antidepressivi)
- intossicazione da cibi innaturali
- carenza di minerali e di vitamine

Questi tre fattori insieme portano ad uno squilibrio nell'asse ipotalamo-ipofisi-(varie ghiandole endrocrine), le quali, quindi, a seconda dell'anomalia, secernono troppi o troppo pochi ormoni nel loro organo bersaglio.

Per esempio, una persona carente di ormoni tiroidei e ormoni androgeni/estrogeni è spesso depressa, con poca motivazione per fare le cose.

Perciò credo che non siano necessari cose come "litio orotato", bensì un corpo pulito e nutrito, con un sistema immunitario forte.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13231
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

13 settembre 2013, 16:56

Il topic è sul litio ortato e se qualcuno lo ha provato e che benefici ha avuto o meno. :wink:
Avatar utente
Phabia
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 384
Iscritto il: 25 marzo 2013, 5:00
Località:

13 settembre 2013, 17:48

luciano ha scritto:Il topic è sul litio ortato e se qualcuno lo ha provato e che benefici ha avuto o meno. :wink:
Infatti, ho specificato, alla fine del messaggio, che è una cosa (secondo me) inutile, perchè per curare la depressione ci sono molti altri modi, senza spendere soldi per questa (secondo me) inutile cosa...(assumere un integratore o un farmaco naturale, o quale altra cosa che sia, in genere è sempre una rogna, perchè uno poi ci si deve ricordare di prenderlo e lo deve prendere nelle dosi previste ecc ecc...)

Poi come dicono a Roma "Mo, ognuno fa un po' come je pare"... :D
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 1999
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

13 settembre 2013, 19:44

Phabia ha scritto: Perciò credo che non siano necessari cose come "litio orotato", bensì un corpo pulito e nutrito, con un sistema immunitario forte.
Di questo sono convinto anch'io. :-D

Il problema e' che sto ricercando info per qualcuno lontano dalle nostre abitudini.
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
Liss
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 136
Iscritto il: 2 agosto 2007, 6:00
Località:

19 settembre 2013, 11:02

mauropud ha scritto:...ho letto in giro dei presunti benefici attribuiti al litio orotato in casi di ansia/depressione.
Qualcuno lo ha mai provato? Impressioni e/o commenti?
Ciao mauropud,

personalmente non ho mai provato né prescritto il litio orotato, ho però assunto e prescritto il litio come oligoterapico, con beneficio, ma in concomitanza con altre terapie e conseguentemente è difficile valutare l'efficacia di ognuna di esse, anche perché la risposta ad una terapia è comunque sempre individuale.

Il litio è presente naturalmente nel nostro corpo (può essere carente in alcune forme di depressione e di instabilità dell'umore) e se assunto come orotato o come oligoelemento non presenta i pericoli dell'assunzione dei sali di litio ad alto dosaggio prescritti in psichiatria.

Io uso gli oligoelementi della Oligopharm, che propongono il litio ad una concentrazione di 2 g/l (se ne assumono 6 ml al giorno).

Secondo me quindi puoi consigliare di provare ad assumerlo, sottolineando l'importanza non solo dell'alimentazione (questo l'hai già fatto :D ), ma anche dell'aspetto emotivo.
Grande non è chi non cade mai, ma chi cade e poi si rialza
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 1999
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

19 settembre 2013, 15:09

Grazie Liss, sembra quindi che questo litio potrebbe servire a qualcosa ... :)
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
Vanda
Newbie
Newbie
Messaggi: 1
Iscritto il: 30 settembre 2019, 12:57
Località: Varese

30 settembre 2019, 13:08

Buongiorno a tutti probabilmente rispondo molto in ritardo avendo solo adesso ho avuto l'opportunità di visualizzare questa discussione. Il mio compagno è affetto da 30 anni da un disturbo bipolare e da una concomitante problematica alla tiroide che ha reso molto difficile l'accettazione della terapia con litio carbonato. Per questo motivo tempo fa mi sono messa da autodidatta alla ricerca di un'alternativa punto e mi sono così imbattuta nel litio orotato. L'ho acquistato ho deciso da sola La posologia ed il mio compagno ha iniziato ad assumerlo con una certa diffidenza. Attualmente assume due compresse al giorno 5 mg alla mattina e 5 la sera ormai da diversi mesi e devo dire che ha degli effetti straordinari sulla stabilizzazione dell'umore e addirittura sul controllo dei sintomi negativi quindi fondamentalmente quelli depressivi e di angoscia. Al litio orotato Ho associato un ansiolitico da prendere la mattina acido folico vitamina D 8000 unità al giorno il magnesio pidolato che sinergizza in modo Straordinario con il litio orotato. Questa è la mia esperienza . La sua e la mia qualità di vita sono migliorate in modo esponenziale .Buona giornata a tutti
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 1999
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

30 settembre 2019, 16:14

Vanda ha scritto:
30 settembre 2019, 13:08
Al litio orotato Ho associato un ansiolitico da prendere la mattina acido folico vitamina D 8000 unità al giorno il magnesio pidolato che sinergizza in modo Straordinario con il litio orotato.
Stai parlando di un ansiolitico prodotto dalle industrie chimiche?
Come fai a distinguere gli effetti del litio orotato da quelli di queste droghe psicotiche?
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13231
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

2 ottobre 2019, 9:01

mauropud ha scritto:
30 settembre 2019, 16:14
Stai parlando di un ansiolitico prodotto dalle industrie chimiche?
Come fai a distinguere gli effetti del litio orotato da quelli di queste droghe psicotiche?
Già, me lo chiedo anch'io.
Rispondi
  • Informazione