Pulizia fegato nuova formula veloce

La dieta di per sé, disintossica ed elimina il muco. Rimedi naturali possono facilitare il percorso.

Moderatore: luciano

Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13330
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

AntoIndy ha scritto:...deve andarci piano con l'olio di ricino perché l'effetto è dirompente... :?
Occorre andarci piano con tutto.

Molti non hanno idea di quello che stanno facendo, non considerano che i danni causati da anni di alimentazione onnivora non si risolvono in breve tempo.

Inoltre perché l'olio di ricino?


La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
AntoIndy
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 69
Iscritto il: 27 ottobre 2013, 5:00
Località: Catania

luciano ha scritto:Inoltre perché l'olio di ricino?
Perché fa parte della procedura così come descritta da Salvatore nel primo post del topic.

Cmq, in generale, mi ritengo soddisfatto di questo protocollo di pulizia del fegato, non ho avuto nessuno strascico, il giorno dopo stavo benissimo, ed ho subito ripreso a consumare olio... :wink:
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13330
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Ok, allora buon proseguimento sul percorso standard! :D
Avatar utente
salvatore3
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 245
Iscritto il: 21 maggio 2007, 6:00
Località: S.G. La punta C.T.

Buonasera a tutti.

Io ho consigliato l'olio di ricino , perchè è un purgante/lubrificante, ma si può prendere qualunque purgante che faccia effetto non troppo irritante o agressivo.

A me fa effetto con 2 cucchiai, ad altri può bastare 1 cucchiaio, o di più.

Bisogna conoscere noi stessi, la propria sensibilità del nostro intestino.

Io pratico questa pulizia della colicisti, 2/3 volte l'anno, perchè il fegato lavora meglio e la bile che si versa nell'intestino, (1,5 litri al giorno), è più scorrevole ed aiuta la digestione.

Le palline di diverse dimensioni sono colesterolo, che il nostro fegato si libera durante la sua pulizia.

Quando queste palline diventano grosse e compatte, non riescono più ad uscire dal dotto biliare, e quindi si passa alla chirurgia per togliere la coliciste.

Il mio medico mi ha detto che, non esiste nessuna medicina per pulire la coliciste.

Difatti mi ha chiesto come ho fatto per far uscire questi calcoli, ed ha voluto la ricetta.

Le palline (calcoli), il mio medico li ha fatte analizzare e mi ha detto che sono colesterolo.

Saluti, salvo.
Avatar utente
AntoIndy
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 69
Iscritto il: 27 ottobre 2013, 5:00
Località: Catania

luciano ha scritto:Ok, allora buon proseguimento sul percorso standard! :D
Proseguirò senza alcun dubbio!!! :D
Avatar utente
sethunya
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 339
Iscritto il: 28 aprile 2011, 6:00
Località: Bergamo
Contatta:

Alternativa all'olio di ricino?
Mangiare carne è digerire le agonie di altri esseri viventi.
Marguerite Yourcenar
Avatar utente
salvatore3
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 245
Iscritto il: 21 maggio 2007, 6:00
Località: S.G. La punta C.T.

sethunya ha scritto:Alternativa all'olio di ricino?
Ciao, puoi prendere qulungue purgante che possa pulire l'intestino.

Saluti Salvo.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13330
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

salvatore3 ha scritto:
sethunya ha scritto:Alternativa all'olio di ricino?
Ciao, puoi prendere qulungue purgante che possa pulire l'intestino.

Saluti Salvo.
Non sarebbe salutare se fosse un purgante chimico come Guttalax e simili.

Per favore non date consigli senza considerare le conseguenze.
Avatar utente
SuonoVuoto
Newbie
Newbie
Messaggi: 39
Iscritto il: 10 ottobre 2015, 21:11
Località: Abruzzo

Ho provato questa pratica, interrompendo il digiuno alla sera del 4° giorno.
Ho mangiato un po di frutta dolce, e un pò di dolce fatto da mammà, il mio preferito, forse per l'ultima volta.
Ore 23 100g olio EVO e 60g limone mixerati.
Al mattino 25g olio di ricino
Scariche alle ore 12, 13 e 14
Ho pranzato alle 12 che ha stimolato la prima scarica.
Si sono susseguite molte scariche.
Anche il secondo giorno le feci sono di consistenza liquidosa, e diverse scarichette.
Il che è un pò scocciante.

Non ho ottenuto i risultati sperati.
Nessun chicco verde di colesterolo.
Solo del muco (precedentemente disciolto) nelle prime scariche assieme a quello mangiato la sera prima.
Poi tutte espulsioni mucose di nuova produzione.

Mi viene da pensare che non sia stata sufficiente la cena.
La cistifellea non sarà stata stimolata a sufficienza?!
Se mai riproverò questa prassi, la proverò prima di un digiuno.

Domani avendo tempo e se sento che è il momento giusto, andrò di clisteri di acqua prima e con limone poi.
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1467
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

salve amici mi ricollego a questo post...vorrei e dico vorrei visto che alla fine non l'ho mai fatta perché mi porta via molto tempo...fare la pulizia del fegato in maniera pratica e veloce .....se si puo'....solo che sono un po scettico in quanto leggo che i calcoli espulsi sembrerebbero un accumulo di olio...non voglio discutere ma chiedo una vostra esperienza a riguardo....e il metodo secondo voi efficace.
Davide
Avatar utente
O.P.T
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 613
Iscritto il: 24 dicembre 2015, 16:34
Località: italy

Ciao Davide,
ti posso parlare della mia esperienza oramai decennale sulla pulizia del fegato ma te la faccio breve.
La benemerita dottoressa Ulda Clark è stata la prima a fare un protocollo preciso che descrive sui suoi libri che è stato ripreso e scopiazzato da tutti.
Deriva dai suoi studi su antichi protocolli e su centinaia di pazienti che ha avuto e lo ritengo il metodo più affidabile.
Sono anni che lo pratico e tutto quello che dice è vero e ripetibile sia in bene che in male.
Ho le foto dei vari tipi di calcoli e anche dei parassiti tipo fasciola epatica espulsi.
La ritengo una pratica abbastanza pesante, soprattutto se ci sono problemi alle vie biliari quindi ti raccomando di seguirla alla lettera.
Una saluto da OPT
Avatar utente
tonymanero
Newbie
Newbie
Messaggi: 45
Iscritto il: 3 febbraio 2018, 8:14
Località: Ragusa

salve mi chiedevo come accade,che i calcoli da .1,5 cqm passino dai dotti biliari che sono di pochi millimetri di diametro??ho letto il metodo con olio di ricino,per uso esterno,ma siamo sicuro che ha lo stesso effetto per tutte le persone,o magari per alcuni da dei problemi come dolori forti nell'espellere dei calcoli grossi'?quindi non so e capito bene se meglio il metodo olio di ricino,oppure quello della dottoressa uda clark con i sali??
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13330
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Quella "pulizia veloce" è l'idea di un utente. Io consiglio questa:
La Rigenerazione del Fegato
e questa:
Il Lavaggio Epatico di Andreas Moritz
Avatar utente
tonymanero
Newbie
Newbie
Messaggi: 45
Iscritto il: 3 febbraio 2018, 8:14
Località: Ragusa

bene,vedrò di dare occhiata al libro nel frattempo potresti leggere questo link...grazie

http://infognare.blogspot.it/2016/07/ps ... aggio.html
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13330
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

L'ho già letto. Hai una scelta:
Credere a quello che dice quel sito o provare su tu stesso quello che propongo nel mio sito. Non puoi tenere il piede in due scarpe, rimarresti bloccato nell'incertezza.
Non puoi conoscere la verità con dati riportati da terzi. La puoi trovare solo sperimentandola sulla tua stessa pelle.

Fra l'altro nel libro vengono confutati uno per uno gli elementi a sostegno delle asserzioni della bufala con fatti che dimostrano che tali elementi sono usati esclusivamente per denigrare il lavaggio epatico.

E' ovvio che per ogni cosa che funziona il sistema del mainstream cerca sempre di trovare modi di attaccare. Sta poi all'intelligenza del lettore, o alla mancanza di tale intelligenza, trovare o meno la verità.

Anche il sistema di guarigione non è esente da questi attacchi. Leggi questo articolo:
Il muco secondo Arnold Ehret (e altri)

A parte questo, per come ti poni in questo forum, diventa sempre più marcata in me l'impressione che il tuo obbiettivo non sia quello di trarre beneficio da esso.

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione